Dichiarazione di Russel David Bellin

Ecco la dichiarazione di una persona che è stata testimone diretta del fatto che non era Miscavige a usare violenza, bensì Marty Rathbun. Emergono anche le responsabilità dei compari che gli tengono bordone: Mike Rinder, Tom DeVocht e Amy Scobee.

DICHIARAZIONE DI
RUSSEL DAVID BELLIN

Io Russel David Bellin con la presente dichiaro quanto segue:

1.         Sono cittadino statunitense maggiorenne e residente in California.  Godo di buona salute fisica e mentale e non mi trovo sotto l’influenza di droghe o altre sostanze che possano alterare la mia memoria o abilità di dire la verità. Ho conoscenza diretta dei fatti di cui oltre e, se richiesto, mi presenterò volentieri di persona a testimoniare in Corte.

2.         Ho redatto questa dichiarazione di mia volontà, come esercizio del mio libero arbitrio, senza esservi costretto e senza che vi fosse pressione, coercizione o minaccia da parte di alcuno.

3.         Sono stato membro della Sea Org per 30 anni, dal 1979. Al momento sono membro dello staff della Church of Scientology International. Vivo e lavoro presso il Quartier Generale Internazionale e Principale Centro di Disseminazione della Chiesa in San Jacinto, California. Al momento ricopro l’incarico di Direttore Internazionale delle Riserve, il dirigente finanziario di grado più alto nella Chiesa, all’interno di CMO Int.

4.         Conosco il signor Miscavige da 21 anni. Ho lavorato in un gran numero di progetti sotto la sua diretta supervisione, durante i quali ho avuto modo d’incontrarlo quotidianamente o di comunicare con lui quotidianamente per iscritto, come descritto oltre in questa stessa dichiarazione.

5.         Ho passato centinaia di ore assieme a David Miscavige in molte e svariate circostanze, sia come suo diretto subalterno sia come amico in occasione di molti incontri sociali. Conosco David Miscavige personalmente e in maniera profonda, e conosco il suo carattere, il suo temperamento, come reagisce di fronte a situazioni belle o brutte. Conosco anche il suo punto di vista su L. Ron Hubbard, la Sea Organization, Scientology e la società in genere. David Miscavige è un uomo di buona volontà. E’ una personalità sociale che ricalca perfettamente tutte le caratteristiche e criteri come descritti in maniera completa nelle opere di L. Ron Hubbard.

6.         Avendolo incontrato e frequentato da vicino per 21 anni, non ho mai visto Miscavige commettere atti di violenza fisica o fare del male ad alcuno in alcun modo, né l’ho mai visto abusare di qualcuno verbalmente o psicologicamente.

7.         Nei miei 30 anni di esperienza nella Sea Org non ho mai sentito, visto o fatto da testimone ad alcun membro della Sea Org che raccontasse, suggerisse o alludesse al fatto di essere stato abusato fisicamente, verbalmente o psicologicamente da Miscavige.

8.         Lo scopo di questa dichiarazione è di svelare i fatti circa le enormi bugie, calunnie e diffamazioni che vengono diffuse da Marthy Rathbun, Mike Rinder, Tom De Vocht, Amy Scobee e altri ex membri amareggiati e disaffezionati a proposito del Presidente del Consiglio di Amministrazione di RTC, la Chiesa di Scientology e parecchi membri della Sea Org che ricoprono posizioni di alta responsabilità all’interno della Chiesa. Inoltre scrivo con lo scopo di fornire la verità a proposito di questi apostati disaffezionati.

9.         Un altro scopo di questa dichiarazione è di esprimere il mio personale sdegno sul fatto che a un piccolo gruppo di falliti, ognuno di loro colpevole di severe trasgressioni ai doveri loro affidati e di gravi crimini ecclesiastici, persone che non hanno avuto alcun legame con le attività della Chiesa per tanti anni e non possiedono informazioni di prima mano sulle attuali attività della stessa, venga data l’opportunità di spargere bugie sui media al solo scopo di vendetta personale: ciò è ingiusto. I media dovrebbero fornire dati con pari opportunità a tutte le parti, e quello che sta accadendo rappresenta una palese discriminazione contro Scientology come religione.

10.       E’ un dato di fatto che durante tutti i nostri periodi di maggiore espansione, alcuni disaffezionati che si oppongono alle mete di Scientology ci hanno attaccato spargendo bugie sulla stampa. Per comprendere cosa li motiva, occorre conoscere le mete di Scientology, come definite da L. Ron Hubbard, che sono:

“Una civiltà senza pazzia, senza criminali e senza guerre, in cui gli abili possano prosperare e gli onesti possano avere dei diritti, e in cui l’uomo sia libero d’innalzarsi a più elevate altezze.”

Questo è esattamente ciò che Scientology sta facendo sotto la guida di David Miscavige.

11.       Questi apostati non cercano semplicemente di calunniare il leader della nostra religione ma, in maniera nascosta, tentano di denigrare il nostro Fondatore L. Ron Hubbard, il più grande umanitario del 20° secolo.

12.       L. Ron Hubbard affidò a Miscavige l’incarico di portare avanti la religione di Scientology e assicurare la purezza delle sue scritture e l’ortodossa applicazione delle sue dottrine. Miscavige ha avuto questo incarico grazie alla sua ineguagliata dedizione nel perseguire gli scopi di Scientology e per via dell’eccezionale competenza che ha sempre dimostrato in ogni cosa che abbia mai fatto, sin dalla tenera età.

13.       Ogni scientologo in tutto il mondo sa che Miscavige è la forza trainante che sta creando espansione e successi senza precedenti nelle ultime due decadi.

14.       Perciò, quando un Rinder, un Rathbun, un De Vocht o una Scobee attaccano David Miscavige, stanno direttamente attaccando L. Ron Hubbard. La Chiesa oggi si espande solo ed esclusivamente grazie al Sig. Miscavige ed alla sua personale integrità, guida e dedizione. Si sta espandendo oggi grazie alla sua brillante e infaticabile spinta nell’assicurarsi che tutti i materiali di L. Ron Hubbard siano resi del tutto disponibili a tutti i popoli della Terra.

15.       Conosco le persone che fanno queste false dichiarazioni, e si tratta di individui che non rivestono alcuna rilevanza o importanza in ciò che sta accadendo in Scientology. Si tratta di persone che non hanno contribuito affatto all’attuale espansione.

16.       Non c’è dubbio che queste persone mentano. Pensavano di essere indispensabili e che gli sarebbe stato chiesto di tornare, cosa che non si è verificata. Hanno perso ogni forma di potere che abbiano mai avuto, e le cose senza di loro stanno andando meglio che mai. Ci stiamo espandendo come mai prima, e questo li amareggia. Sanno di essersi già giocate le loro speranze come esseri spirituali, e non hanno nulla da perdere nel mentire. Se le loro intenzioni verso Scientology e la Chiesa fossero buone, utilizzerebbero i corretti canali ecclesiastici per esprimere i loro disappunti e richiedere la riparazione di eventuali torti, come per esempio i Consigli di Revisione o le Commissioni d’Inchiesta. Questo è ciò che farebbe QUALSIASI Scientologo non squirrel e legato alla Sorgente.

17.       David Miscavige è una delle persone più giuste, oneste e premurose che abbia mai incontrato. Non sono disposto a fare da spettatore mentre Rinder, Rathbun, De Vocht, Scobee e altri disaffezionati si danno da fare, per quanto in maniera spudoratamente bugiarda, per rovinare il carattere di un uomo che la storia onorerà come una delle figure più significative di questi tempi.

18.       Dal 1988 fino al 2001 sono stato Presidente e Ufficiale in Comando della Church of Spiritual Technology, un’organizzazione il cui scopo è la salvaguardia e conservazione delle scritture originali per le generazioni future. Durante il periodo in cui ero incaricato degli archivi, grazie alla guida e all’intuito di David Miscavige abbiamo completato il più grande e singolare programma di conservazione a lungo termine che sia mai stato messo in pratica.

19.       Durante gli anni in cui ho lavorato su progetti sotto la supervisione di Miscavige, non è mai successo che Rathbun o Rinder aiutassero o assistessero su questi progetti, o almeno chiedessero di sapere cosa stesse succedendo.

20.       Dal 2001 fino alla metà del 2003 (quando è stata rimossa dal posto a causa della sua incompetenza e delle ripetute trasgressioni sessuali) non ho mai incontrato, parlato o partecipato a riunioni con Scobee. Questo la dice lunga su quanto lei fosse completamente invisibile come manager e quanto poco fosse coinvolta nelle importanti strategie su cui Miscavige lavorava in continuazione.

21.       Dal 2001 al 2006 sono stato quotidianamente in comunicazione per iscritto con Miscavige, mandandogli relazioni giornaliere, e ho ricevuto giornalmente le sue risposte. Durante questo periodo ho scambiato oltre 17.500 pagine di corrispondenza con Miscavige e ho partecipato a oltre 600 riunioni con lui, cui prendevano parte altri manager di livello internazionale.

22.       Mai, durante questo periodo né in alcun altro momento, ho visto David Miscavige commettere un qualsiasi atto di violenza fisica nei confronti di altri, compreso ma non limitato a Rathbun, Rinder o De Vocht.

23.       Marthy Rathbun attacca in maniera aperta il leader della nostra religione, gli stessi principi di Scientology e il nostro Fondatore. Pretende di essere un uomo di pace che tenta di aiutare i suoi amici apostati. In verità si tratta di un individuo malvagio e violento, che ha creato un’atmosfera di paura e oppressione tra i membri della Sea Org presso il Quartier Generale Internazionale.

24.       A causa del comportamento violento di Rathbun, il signor Miscavige non aveva altra scelta se non rimuoverlo alla svelta da qualsiasi posizione di responsabilità per il bene della Chiesa.

25.       Rathbun è una persona molto acre e vendicativa, e cerca di vendicarsi accusando falsamente Miscavige dei fatti che lui stesso commetteva.

26.       Ho incontrato Rathbun per la prima volta nel 1990. Appariva sempre freddo e distaccato.  C’era un ché di minaccioso attorno a lui, un’aura tipo Gestapo.

27.       Nel 2002 sedevo nell’ufficio di Rathbun quando iniziò ad apostrofare alcuni suoi sottoposti con aggettivi molto feroci. Divenne molto agitato e veemente nel definire una certa persona “completamente psicotica” e un’altra signora (tedesca) come una “puttana nazista”. Ho lavorato con le persone cui Rathbun faceva riferimento e li ho sempre ritenuti dei validi professionisti, lavoratori instancabili ed estremamente dediti.

28.       Le sole circostanze in cui ricordo di aver visto Rathbun sorridere sono le volte in cui raccontava di come avesse “stroncato”; “rovinato” o “fatto la ramanzina a” qualcuno.

29.       Ho conoscenza personale di almeno sei diversi membri della Sea Org che Rathbun ha sottoposto ad abusi, verbalmente o fisicamente, dei quali alcuni in misura grave. Ho inoltre sentito e letto resoconti di parecchi altri incidenti simili.

30.       Una sera, nel gennaio del 2004, mi stavo dirigendo verso la sala riunioni, e anche Rathbun vi si stava recando. Stavamo camminando vicini e lo sentivo borbottare qualcosa a proposito di Rinder. Sembrava molto serio, e io non avevo idea di ciò che stava per succedere. Ho seguito Rathbun sin dentro la sala riunioni, dove Rinder stava parlando con altri manager. A quel punto ha afferrato Rinder per un braccio, gli ha girato l’altro braccio dietro al suo stesso corpo e l’ha spinto verso l’esterno attraverso un’uscita laterale. Li ho seguiti di fuori, e dopo che la porta si chiuse Rathbun iniziò a picchiare Rinder. Gli dava pugni alla testa e alla parte superiore del corpo, e infine lo gettò contro un muretto di pietra. Ho afferrato Rathbun da dietro, l’ho allontanato da Rinder e ho fatto sì che smettesse di picchiarlo. Rinder si rialzò tremante e cercando di riguadagnare la padronanza di sé. A quel punto ho visto Rathbun serrare il pugno e prepararsi a colpire Rinder sul fianco. Mi rendevo conto che se avesse colpito nel punto in cui mirava, avrebbe danneggiato un rene a Rinder. Perciò ho protetto Rinder mettendogli le mie braccia attorno proprio mentre partiva il pugno, che colpì il mio orologio così forte da rompere il bracciolo di titanio e procurarmi una ferita profonda sul polso. A quel punto ho urlato a Rathbun di smetterla, ho afferrato Rinder e l’ho portato di fronte all’edificio, in un’altra stanza, Rinder era sconvolto e piangeva. Presentava contusioni sul collo e sul volto, e sanguinava da un orecchio. Ho fatto in modo che si calmasse, mentre altri arrivarono e si presero cura di lui. Rathbun, Rinder ed io eravamo le uniche persone presenti allora. Ci trovavamo attorno all’edificio, in posizione non visibile, ed era notte fonda. Ho scritto un rapporto dettagliato su questo fatto e l’ho inviato al Religious Technology Center. Poche settimane dopo Rathbun ha fatto blow.

31.       Quel giorno non ero al corrente del fatto che solo poche ore prima Rathbun aveva attaccato Rinder all’interno dello stesso edificio, questa volta sbattendolo a terra, inginocchiandosi sul suo petto e strozzandolo sino a che non poteva più respirare. Ci vollero cinque persone per prendere Rathbun e allontanarlo da Rinder. Il fatto che lui poi fosse ritornato per completare il lavoro precedentemente iniziato, è una prova raccapricciante del suo carattere violento e psicotico.

32.       Arrivai presso i quartieri generali internazionali nel 2001, nello stesso periodo in cui vi arrivò Tom De Vocht, ed ho avuto modo di lavorare a stretto contatto con lui. Entrambi stavamo eseguendo dei progetti in quel periodo: De Vocht era incaricato della costruzione della Base mentre io dovevo installare l’impianto di produzione di CD.

33.       De Vocht era un supervisore alle costruzioni. Di certo non era un dirigente di alto livello, ed era un amministratore mediocre. Lavoravo di fianco a lui nello stesso ufficio, e vedevo che lui non era ben organizzato e i suoi progetti erano sempre in difficoltà.

34.       Quando De Vocht ed io arrivammo alla base internazionale ricevemmo supporto e aiuto formidabili da Miscavige. Lui non si trovava lì a quel tempo, ma si assicurava che noi fossimo completamente operativi e che avessimo tutto ciò che occorreva per portare a termine i nostri rispettivi progetti, con il più completo supporto di RTC.

35.       Ero assieme a De Vocht probabilmente più di ogni altra persona tra il 2001, quando lui arrivò, e la metà del 2002, quando fu rimosso dal posto di supervisore delle costruzioni.  Lavoravamo nello stesso ufficio e vivevamo nello stesso appartamento con le nostre mogli. Durante quel periodo Miscavige non era quasi mai alla base, e nelle poche occasioni in cui veniva, io partecipavo a quasi tutte le riunioni cui partecipavano Miscavige e De Vocht.

36.       Il primo progetto di De Vocht era un edificio all’interno della proprietà di Golden Era, conosciuto come Edificio 50. De Vocht sapeva di dovere rispettare le previsioni di spesa per questo edificio, e che Miscavige non avrebbe approvato il progetto se non fosse stato rispettato il limite di spesa. Miscavige fu molto chiaro in proposito in almeno tre riunioni alle quali partecipammo sia io che De Vocht. De Vocht mentì, dicendo che stava gestendo il progetto in modo da rientrare nel budget.

37.       De Vocht agiva sempre come se stesse facendo gli interessi di Miscavige mentre in realtà era un traditore. Più volte mi diede ad intendere di essere intento a risolvere problemi connessi con questo progetto e di riferire in proposito. Disse di essere sempre all’opera per ridurre i costi dell’Edificio 50, sapendo bene che Miscavige era stato molto chiaro in proposito. Ho scoperto dopo che De Vocht continuava a mentire, e nascondeva gli eccessi di spesa che lui aveva autorizzato in maniera illegale e in aperta violazione delle policy finanziarie, in modo da eccedere il budget di spesa per milioni di dollari.

38.       Nessuno si preoccupa del benessere della Chiesa, dei suoi staff e degli Scientologist più di David Miscavige. Lui è sempre pronto a investire in progetti che facciano progredire Scientology e la sua massima diffusione, ma è assolutamente contrario a gettare al vento persino un singolo dollaro che provenga da donazioni dei parrocchiani.

39.       Persino dopo che Miscavige scoprì i crimini finanziari di De Vocht, gli diede un’altra possibilità di rifarsi, occupandosi degli edifici dedicati ad alloggiare lo staff. Ma De Vocht rifiutò di fare le cose perbene, e sprecò altre enormi somme di denaro. De Vocht pensava di poter continuare a sprecare i soldi donati dai parrocchiani, ma si sbagliava: venne rimosso dal posto da Miscavige, dopodiché fece blow.

40.       Miscavige richiede la miglior qualità possibile al minor costo possibile. Questo è come lui stesso lavora quando si occupa dei suoi progetti, ed è quello che si aspetta dagli altri. E questo è esattamente ciò che De Vocht non era disposto a fare.

41. Miscavige lavora più a lungo e più duramente di qualsiasi altra persona io abbia mai conosciuto. Ha retto il timone per gli ultimi 30 anni, attraverso il nostro periodo peggiore. La Chiesa non si starebbe espandendo in maniera così prospera se non fosse stato per lui, e non c’é un solo scientologo che metta in discussione ciò.

42.       Come religione, ci stiamo espandendo più velocemente che mai, pur dovendolo fare in un periodo di crisi economica e mentre i seguaci di tutte le grandi religioni organizzate stanno diminuendo.

Dichiaro quanto sopra essere veritiero e corretto, consapevole delle penalità collegate allo spergiuro.

5 ottobre 2009

[firmato] Russel David Bellin

(Qui trovate il documento originale e firmato in versione PDF)

Questa voce è stata pubblicata in Amy Scobee, Articoli in evidenza, Marty Rathbun: Bugie su Miscavige, Marty Rathbun: Violento, Testimonianze. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Dichiarazione di Russel David Bellin

  1. Platone ha detto:

    WOW!!!! Quasi scioccante, questo racconto….. Il punto dove descrive la “baldanzosa gentilezza” cameratesca con cui Rathburn tratta Rinder, è tutto dire….
    Ouch! Mi devo leggere anche tutto il resto ma, leggendo questa testimonianza, mi ha colpito un punto specifico, che non descrive solo i due Rrrr (Rathburn & Rinder). Eccolo:
    “persone che non hanno avuto alcun legame con le attività della Chiesa per tanti anni e non possiedono informazioni di prima mano sulle attuali attività della stessa”…..!!!!!!
    A ha ha ha….!!!!! Dai, descrive perfettamente anche i “nostrani” presunti (più che altro sedicenti) “fondatori” di Scientology parte della “sporca dozzina”….. Anni e anni senza farsi vedere, ed ora improvvisatisi “super esperti e saggi delle linee amministrative, dell’andamento delle org e delle statistiche”…… E grandi esperti delle citazioni (parziali) dei riferimenti……
    Ma veramente….. Mi chiedo veramente come si faccia a criticare o anche solo a cercare di attaccare qualcosa di cui NON SI SAPPIA NULLA!! Figuriamoci ergersi a sostituirlo…. Dai, un po’ di decenza…..
    Platone

  2. Giuseppe Mazza ha detto:

    Gent/mo Sig. Russel David Bellin, grazie per la divulgazione di questi dati, è proprio vero la verità elimina e spazza via qualsiasi menzogna. Io ho avuto quattro figli, e mi fregio della contribuzione di averli fatti entrare a far parte della SEA ORG, due attualmente sono a Flag.

  3. raphael1982 ha detto:

    Ciao,
    avrei bisogno della dichiarazione originale in inglese, se possibile, sto dando un po di informazioni vere ad una persona e ne avrei bisogno, qualcuno può darmi un link perfavore?

    grazie

  4. uno staff leale ha detto:

    Grazie per questa dichiarazione è davvero illuminante, chiara e sincera.

  5. antonella ha detto:

    CHE BELLA LETTERA!
    INOLTRE ANCHE IO HO NOTATO CHE PARECCHI DI QUESTI SQUIRREL E’ ANNIO CHE NON FREQUENTANO PIU’ SCIENTOLOGY E TUTTO IN UN MOMENTO SI RISVEGLIANO.
    MAH ! CHE STRANE PERSONE

I commenti sono chiusi.