Se gli Squirrel si Lamentano – di LRH

“Se gli squirrel si lamentano riguardo a un programma,
quello è il programma da seguire!”

L. Ron Hubbard

Estratto da uno scritto sulle
RIVISTE CONTINENTALI

Le cose che gli squirrel odiano maggiormente sono le Org Ideali. Cercano qualsiasi frase usandola fuori dal suo contesto per spiegare perché non dovrebbero essere fatte e per cercare di giustificare il loro criticismo.

Il riferimento di LRH qui sotto mostra il suo pensiero su edifici imponenti e sul possedere e usare le strutture nostre a livello di media. Se non riuscite a leggere per intero questo riferimento di Ron, potete per lo meno leggere i paragrafi scritti in blu nella trascrizione.

I link qui sotto v’indirizzano ad articoli che parlano dei nuovi studi televisivi recentemente acquistati dalla Chiesa di Scientology.

Sole24Ore-Scientology-compra-studio-Kcet

America24.com-Scientology-compra-nuovo-studio-a-Hollywood

LATimes-KCET-sells-Sunset-studio-to-Scientology

Brani tratti dalla
Conferenza di LRH del 28 settembre 1954

TRASCRIZIONE DELLA CONFERENZA: PROGRAMMA DI ADDESTRAMENTO DELLA CHIESA DI SCIENTOLOGY E CONFERENZA SUL PROCESSING DI GRUPPO

La chiesa fornisce anche locali per l’auditing arredati, fornisce uffici per l’auditing arredati. Cura gli appuntamenti. Non sempre, però, arriva al punto di darvi un preclear che proviene dal vostro quartiere. Voglio chiarire molto bene questo punto, in modo che non ci sia nessuna discussione in merito: il semplice fatto che un preclear provenga dalla vostra zona, non è un buon motivo per cui venga automaticamente assegnato a voi. Proveremo a farlo, ma, sapete, una volta che avete diciotto o venti preclear da quella zona, li dovete audire tutti nel giro di una settimana. Magari la Chiesa potrebbe pensare che dare ottantanove ore di processing in quella settimana sia troppo faticoso. Voi potreste dire: “Beh, guarda quanti preclear sono venuti dalla mia zona; ora posso dormire sugli allori”.

Beh, per la verità, quello che succede è che ogni mese la chiesa ha delle entrate lorde, vedete, e una certa percentuale viene distribuita, pro capite, a tutti gli auditor che stanno audendo. Una piccola percentuale, vedete? In altre parole, se la vostra area producesse ottantanove preclear e voi ne riceveste solo cinque da audire, vi spetterebbe pur sempre una percentuale sugli altri ottantaquattro.

Non molto; anche se non li avete trovati voi o qualcosa del genere. La ricevete come semplice conseguenza del corso degli eventi umani. Lo capite bene?

È spaventosamente commerciale, vero? È spaventosamente sordido. Come fare in modo che questo mondo tenga botta e resti in piedi davanti a una cosa del genere, se non avessimo una delle cose che in questa particolare comunità rappresentano il potere, vale a dire i soldi? E se un auditor non fosse in grado di cambiare il suo … beh, non so, di avere tre o quattro barbe da indossare e un paio di Cadillac da guidare … se un auditor non fosse in grado di avere, agli occhi della società, un’apparenza abbastanza autorevole, a meno che l’organizzazione di tanto in tanto, quando si ritrova ad avere un paio di dollari di cui non sa cosa fare, non costruisse un colonnato di marmo … non costruisse una chiesa con colonnati di marmo che copre diciotto o venti isolati … per i ragazzini, sapete; se non fosse in grado di fare una cosa del genere, voi non riuscireste affatto a portare a termine questo compito.

Va benissimo credere alla dolcezza e luce. Il modo di generare dolcezza e luce è scoraggiare completamente l’azione di qualsiasi cosa ostacoli la strada alla dolcezza e luce! Chiaro?

Abbiamo un’organizzazione detta AMA, con cui non intendo l’American Motorcycle Association, che di colpo, di colpo, decide che i medici stanno facendo fiasco. Lasciate che vi spieghi come funziona in una società una cosa del genere.

In realtà quella per cui lavoriamo è una meta ben precisa. Se lavorassimo solo per i soldi, non varrebbe la pena di farlo. Ed io stasera non sarei qui a parlarvi.

Solo che il plagiatore dell’American Motorcycle Association, che le ha rubato le iniziali, l’AMA, è in grado di comprarsi un bel po’ di spazi in TV con cui convincere il pubblico che i medici non si fanno pubblicità. Ma che cosa stupenda! Se guardiamo il dentifricio Urlo, possiamo vedere sul tubetto che i laboratori dell’American Medical Association sostengono che Urlo è un dentifricio da urlo!

Questo è apparso davvero in una delle riviste più importanti … non Urlo, ma il resto della faccenda: l’American Medical Association e così via. È apparso davvero su un settimanale nazionale qualche settimana fa.

Eppure ai medici “non è permesso farsi pubblicità”. Oh, sì che lo è!

Si fanno pubblicità dappertutto! Quanto credete che costi all’AMA far pubblicare un articolo sul Readers Digest ogni mese? Eh? Ovviamente loro non si fanno pubblicità: comprano tutti e basta!

E, se non si è in grado di comprare un programma radiofonico, uno show televisivo, se non si è in grado di comprare almeno la prima metà del Readers Digest, una pubblicazione sì e una no, non si ha controllo sulle proprie linee di comunicazione! E abbiamo appreso che i giornali del Paese preferirebbero scrivere in minuzioso dettaglio che vermi siete, che disgraziati siete, piuttosto che scrivere quante persone avete aiutato a migliorare. Quindi, c’è un unico modo in cui si possa avere una linea di comunicazione ben spalancata … per la verità ce ne sono parecchi, solo che le mitragliatrici sono malviste. (risata) Un modo di spalancare una linea senza usare le mitragliatrici consiste nello spalancarla a colpi di dollari!

È probabile che l’emittente KTAR, qui a Phoenix, vi considererebbe molto insignificanti se andaste a dire in merito al suo show televisivo: “Beh, vogliamo un programma, vogliamo un programma per bambini e così via e, sa, siamo disposti a pagarvi per aver diritto a un breve spazio. È ovvio che preferiremmo che questo spazio fosse di sera tardi, visto che, sa, non siamo in grado di pagare per spazi in prima serata. Non siamo in grado di competere con Jack Benny o qualcosa del genere. E vogliamo solo 15 minuti”.

E loro dicono, il direttore della programmazione dice: “Beh, non so … questa roba … Abbiamo qui un comunicato dall’Associazione Americana Onesti Truffatori che dice che questa roba è molto dannosa per loro. Temo che il programma non ci interessi”.

Che cosa fate in una circostanza del genere? Andate a infilare la testa nella sabbia?

C’è già successa una cosa del genere. No, per l’amor del cielo, comprate almeno la stazione radar o la stazione radiofonica o qualcosa di simile. Fatelo, per l’amor del cielo! Siate efficienti. Siate efficienti. Vedete, licenziate il direttore della programmazione e sostituitelo con uno che sia disposto ad accettare il programma e poi a metterlo in onda ventiquattro ore su ventiquattro: Scientology. (risata)

Poi comprate gli altri due programmi in città che v’intralciano la strada, vedete, voglio dire che stanno presentando tizi come Red Skelton e cose del genere e pubblicizzando il Geritol o qualcosa di simile, e, beh, tagliateli fuori dalla messa in onda! Se non vogliono dar retta al vostro programma, voglio dire, siate efficienti. (ride)

No, adesso sto scherzando. Beh, quando vi dico che il … magari non lo stessi facendo! (ride) Ecco, diciamo che, se questa fosse Chicago e stessimo parlando tra noi del modo in cui potercela fare in quest’area particolare, dovremmo prendere in considerazione l’idea che ci sono moltissime stazioni radiofoniche e televisive a Chicago che trasmettono un’enorme quantità di materiale senza fare nemmeno un accenno a noi. Non dovremmo forse farlo se parlassimo di questa faccenda a Chicago? Parte del nostro programma sarebbe: quanti preclear dovremmo promuovere per riuscire a comprare la principale emittente televisiva della città? Vedete? Saremmo efficienti, non vi pare?

Beh, ovviamente mi rendo conto che cose del genere superano il livello di accettazione di un sacco di persone. Ma, se vogliamo essere efficienti, ebbene, siamolo! Cominciamo a giocare … cominciamo a giocarci e diamoci dentro. Il modo di farlo … se volete dei preclear, quello che dovete fare è andare a procurarvi i preclear. E audirli. È vero, no? Voglio dire che, se li volete, ve li dovete procurare.

E, se voi intendete aiutare il resto del mondo, anche il resto del mondo aiuterà voi. E in questo modo, ce la faremo. E se non lo fa … se non viene fatto così, non ce la faremo.

Forse, parlandovi così, posso esservi sembrato spaventosamente commerciale. È molto, molto facile concordare con l’universo materiale e dire: “Beh, prima di poter FARE, si deve AVERE”.

Beh, purtroppo avete a che fare con gente che prima di poter FARE deve AVERE e, a meno che non vi sintonizziate un pochino, non ce la farete mai. Vedete come stanno le cose?  Se questa gente, quando guarda, non riesce a vedere persone solvibili e edifici ben rappresentati … edifici rappresentativi e altre cose, se non riesce a vedere queste cose, non si fa una grande opinione dell’organizzazione.

Se non siete in grado di avere il controllo di una linea di comunicazione, non approderete a nulla. E oggigiorno il modo di avere il controllo di una linea di comunicazione, per quanto crudo possa sembrare, è comprarvi un radar … una stazione radiofonica. Facile! Compratevi un paio di emittenti televisive!

Come lo fate? Beh, è semplice, è la cosa più semplice che esista al mondo.

Questa voce è stata pubblicata in Org Ideali, Riferimenti di Ron. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Se gli Squirrel si Lamentano – di LRH

  1. IDDN ha detto:

    Incredibilmente vero… la soluzione è Fare ed Avere e … continuare con questo cilco!!!
    Quindi “Fiorisci e Prospera”. La scena ideale è li alla portata di mano di tutti, è l’effetto di aver consegnato tali risultati da non aver bisogno di donazioni.
    Le Scene (Org) Ideali che raggiungono le dimensioni di una SH consegnano quello che una SH è presupposta a consegnare in OGNI sua statistica.
    Comprare radar per trasmettere i Ns. risultati è corretto ed è un ottimo obiettivo ma nella corretta sequenza del Fare e Avere… FARE è esattamente il consegnare tanto di quel servizio alla gente che come scambio darà denaro e porterà altra gente per condividere i propri guadagni (spirituali naturalmente) e con questi soldi si può programmare e pensare di comprare anche un satellite…
    C’è molto lavoro da fare ma… usiamo la corretta sequenza…
    Buon Lavoro

  2. Sophie ha detto:

    Più chiaro di così!
    Beh conoscendo come vanno le cose e chi, lassù, sta seguendo passo passo le reference di Ron, presto avremo una TV o una Radio!
    Ovviamente lo “standard squirrel” dirà: “Ma quella conferenza non parla delle Org Ideali… ed è del 54”, si come no, magari “vecchia e di background”? Ma va…

    Non vedo l’ora:
    “Benvenuti quindi su Scientology Radio, ecco a voi i successi di oggi: un preclear dopo una seduta…”
    Fantastico, fantastico!!

  3. Max ha detto:

    Benissimo!
    Adesso ho un dato stabile su cosa fare, più gli squirrel abbaiano più devo seguire il programma, progetto o policy sul quale loro fanno casino.
    Più semplice di così non si può. 🙂

  4. massimo bardi ha detto:

    Qualcuno ha un radar da vendere o una stazione televisiva?

  5. antonella ha detto:

    LA TV L’ABBIAMO GIA’ COMPRATA RAGAZZI…
    NE HANNO PARLARO AMPIAMENTE I MEDIA AMERICANI E ANCHE IN ITALIA E SUL WEB….
    TRA POCO COMINCERA’ A TRASMETTERE E LA VEDREMO ANCHE NOI……
    SPERO CHE SI CHIAMERA’ SCIENTOLOGY TV …
    ALLORA SI’ CHE ABBIAMO LA NOSTRA LINEA DI COMM

I commenti sono chiusi.