Dalle Loro Azioni…

“Quando ad uno scoiattolo (in inglese “squirrel”) viene data una ruota, corre in tondo dentro ad essa ininterrottamente. Non arriva da nessuna parte.”

– LRH
HCO PL DEL 25 GENNAIO 1971
AMMINISTRAZIONE SQUIRREL

Ci sono in giro alcuni squirrel che, scopiazzando le gesta del loro ideologo americano, l’SP Marty Rathbun, stanno allegramente abusando della tech di Ron commettendo nefandezze che fanno inorridire gli Scientolologist onesti e che hanno a cuore quella che chiamiamo standard tech.

Usano la tech e i materiali di Ron senza autorizzazione. Consegnano un surrogato di auditing squirrel amministrato da un auditor senza certificati. Audiscono persone senza avere a disposizione i folder del preclear o pre-OT, senza un C/S e senza un examiner. Fanno percorrere procedimenti per cui i preclear non sono ancora pronti. Alterano i materiali scritti di Ron togliendo e aggiungendo policy e bollettini a loro piacimento. In breve: squirrel nella più pura definizione del termine.

Nella policy “Salvaguardare la Tecnologia”, Ron scrive quanto segue:

Da un bel po’ di anni usiamo l’espressione “fare squirrel”. Indica l’alterazione di Scientology, pratiche non ortodosse. È una cosa negativa. Ho trovato il modo di spiegarne il motivo.

Scientology è un sistema funzionale. Questo non significa che sia il miglior sistema possibile o un sistema perfetto. Ricorda ed usa questa definizione. Scientology è un sistema funzionale.

In cinquantamila anni di storia solo su questo pianeta, l’uomo non ha mai ideato un sistema funzionale. È improbabile che nel prossimo futuro ne ideerà mai un altro.

L’uomo è prigioniero di un labirinto immenso e intricato. Per uscirne, deve seguire il cammino accuratamente tracciato di Scientology.

Scientology lo porterà fuori dal labirinto. Ma soltanto se seguirà le esatte indicazioni nei tunnel.

Ho impiegato un terzo di secolo in questa vita a tracciare questa via d’uscita.

È stato dimostrato che i tentativi dell’uomo di trovare vie diverse non sono approdati a nulla. Ed è altrettanto evidente che la via chiamata Scientology conduce effettivamente fuori dal labirinto. Quindi è un sistema funzionale, una via che può essere percorsa.

Che cosa penseresti di una guida che, perché la comitiva dice che è buio, che la strada è dura e che l’altro tunnel sembra migliore, abbandona la via che sa condurrebbe fuori e porta la comitiva a sperdersi chissà dove nelle tenebre? Penseresti che sia una guida di poco polso.

Che cosa penseresti di un Supervisore che permettesse  a uno studente di deviare dalla procedura che il Supervisore sa che funziona? Penseresti che sia un Supervisore di poco polso.

Che cosa succederebbe in un labirinto se la guida permettesse a una ragazza di fermarsi in un bel canyon e la lasciasse lì per sempre a contemplare le rocce? Penseresti che sia una guida senza cuore. Ti aspetteresti almeno che dicesse: “Signorina, queste rocce saranno anche belle, sì, ma l’uscita non è da questa parte”.

Bene, e che dire di un auditor che, semplicemente perché il suo preclear ha avuto una realizzazione, abbandona la procedura che alla fine avrebbe reso Clear tale preclear?

La gente ha confuso il concetto di seguir la via con “il diritto di avere le proprie idee”. Naturalmente, chiunque ­ha diritto alle proprie opinioni, alle proprie idee e alle proprie realizzazioni, ­purché non sbarrino l’uscita a se stessi e agli altri.

Scientology è un sistema funzionale. Traccia chiaramente l’uscita dal labirinto. Se non vi fossero tracce visibili per indicare i tunnel giusti, l’uomo continuerebbe a brancolare come fa da millenni, lanciandosi in percorsi sbagliati, girando a vuoto, per ritrovarsi nel buio più fitto, da solo.

Scientology, se seguita esattamente e correttamente, fa innalzare la persona portandola fuori dalla confusione.

Perciò, quando vedi qualcuno che se la spassa a far prendere peyote alla gente, perché restimola i prenatali, sai che sta spingendo gli altri fuori strada. Renditi conto che sta facendo squirrel. Non sta seguendo la strada.

Scientology è qualcosa di nuovo: è una via d’uscita. Non ce n’è mai stata una prima d’ora. Nessun discorso persuasivo al mondo riu­scirà a rendere buona una strada cattiva. E le strade catti­ve che veniamo persuasi a prendere sono una miriade. Il loro prodotto finale è ancor più schiavitù, ancor più ignoranza, ancor più dispera­zione.

Scientology è l’unico sistema funzionale che l’uomo possieda. Ha già innalzato il quoziente d’intelligenza di molte persone e le ha portate ad una vita migliore e tutto il resto. Nessun altro sistema lo ha fatto. Perciò renditi conto che non ha concorrenti.

Scientology è un sistema funzionale. La strada è tracciata. La ricerca è completa. Ora bisogna semplicemente percorrere la strada.

Quindi dirigi i passi degli studenti e dei preclear su questa strada. Non lasciare che se ne allontanino, per quanto allettanti possano sembrar loro le strade laterali. E conducili verso l’alto e fuori.

Oggi,  far squirrel distrugge un sistema funzionale.

Non lasciare la comitiva al suo destino. Mantienila a tutti i costi sulla strada. E sarà libera. Se non lo fai, non lo sarà.”

– L. RON HUBBARD
HCO PL 14 FEBBRAIO 1965
SALVAGUARDARE LA TECNOLOGIA

Ci sono giunte notizie un “auditor” che audisce via Skype, con auditor e il PC separati da centinaia di chilometri. Impossibile fare una cosa simile anche col migliore dei preclear, per non parlare di preclear che hanno rotture di ARC o withhold. Nessuna possibilità di vedere una istant read. Come si possono cogliere gli indicatori del PC tramite un monitor che può anche essere spento, o la linea potrebbe cadere? E gli oggettivi? E che dire della lista di verifica per preparare una session?

Gente che fa i TRs e il Metering a casa, senza tech di studio e senza supervisione, mandando agli squirrel un video fatto in casa per  ricevere il pass. Non stiamo parlando dei corsi per corrispondenza, ma corsi dell’Accademia o il Saint Hill Special Briefing Course, che devono essere fatti in classe con la tecnica standard di supervisione e col Chiaritore di Parole.

Tutto ciò è semplicemente e completamente squirrel. Fare un uso simile di Scientology è un tradimento verso Ron e verso le persone a cui si sta dando una simile forma di tecnologia alterata. Un “aiuto” finto dato per tradire.

Ecco cosa dice Ron nel bollettino “Dalle Loro Azioni”:

“Dalle loro azioni saprete se sono persone buone o cattive, se stanno dall’altra parte o dalla nostra.

Alcune persone non sono in grado di aiutare. Sono in grado solo di ledere e distruggere. E se nel nome dell’aiuto esse non fanno altro che ledere e distruggere, vedete allora di conoscerle molto bene, perché sono dei criminali.

Che cos’è un criminale? Un criminale è una persona che pensa che l’aiuto non sia possibile su nessuna dinamica o che usa l’aiuto su chicchessia, per ledere e distruggere.

Chi sono gli uomini che velatamente arrecano dolore alla Terra? Sono gli uomini che non sono in grado di aiutare. Chi sono le donne che devono essere aiutate ma che sono in grado solo di storpiare? Tali uomini e tali donne dicono di aiutare, ma poi fanno una completa carneficina.

Da dove ha concepito, la Terra, le sue trappole e i suoi aspetti tetri? La Terra sarebbe un posto incantevole, se tutti gli uomini aiutassero per aiutare, non per distruggere.

Riflettete a fondo su questa cosa. Giudicate gli uomini da quello che pensano dell’aiuto. Giudicate anche le donne, e distinguete le persone buone da quelle cattive.

Chi è buono è in grado di aiutare. Chi è cattivo non lo farà o, se lo fa, “aiuta” solo per tradire.

Il bene della Terra nasce dal suddetto punto di demarcazione, in cui l’aiuto è aiuto ed è onesto. Il dolore della Terra nasce da quei livelli di tono  in cui l’aiuto non esiste oppure viene usato per spingere noi nell’agonia.

Vedete di conoscere i vostri amici. È strano che chi polemizza con noi opponendosi alle nostre mete e a Scientology, non sia in grado di concepire l’aiuto onesto. Se discutete con tali persone sull’aiuto, scoprirete qual è il loro livello di tono e vedrete se, come amici, sono di molto valore.

Questo è il test che potete usare per discernere il buono e il cattivo e poi, con le idee chiare, iniziare a creare un mondo in cui tutti gli esseri viventi possano vivere.”

– L. RON HUBBARD
HCOB 28 MAGGIO 1960
DALLE LORO AZIONI

Se vi giungono notizie di simili azioni sopressive, fatene rapporto al Funzionario di Etica della vostra Org. Mandate anche un’e-mail a eticaeverita@hotmail.it, affinchè si possano prendere provvedimenti per salvaguardare le persone decenti dall’opera di questi dementi.

Questa voce è stata pubblicata in Riferimenti di Ron, Squirrel Auditing e Training. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Dalle Loro Azioni…

  1. antonella ha detto:

    che oscenita’ tutto,ma sopprattutto l’auditmg via skipe e’ too much

I commenti sono chiusi.