Gli Amici Che Ron Non Ha Mai Voluto – Parte Prima

prima parte

“Stanno dando sostegno a mercanti del caos che hanno attaccato e attaccano Ron. Stanno attivamente facendo in modo che anche Scientology in quanto filosofia religiosa venga infangata e diffamata.”

Il detto popolare recita “dai nemici mi guardi iddio che dagli amici mi guardo io”. Per certi “amici” l’antica saggezza popolare è validissima. E’ quel tipo di amici che, mentre tendono la mano, dietro la schiena impugnano il coltello.

Marty Rathbun e i suoi sgherri che si definiscono “amici di Ron”, gli squirrel indipendenti, sono di questa specie. Vale per la cricca dei suoi complici statunitensi e per i suoi ammiratori ed emuli italiani.

Questa banda di voltagabbana, che ha causato guai e danni enormi alla Chiesa, prima di scappare o di essere identificati ed espulsi, dicono di essere grandi amici di Ron e di considerarlo un grande uomo. Affermano di essere degli Scientologist, i veri eredi della missione di Ron, mentre Miscavide e il Management sarebbero usurpatori che hanno pervertito il suo lavoro.

Con queste affermazioni imbrogliano gli Scientologist che riescono ad avvicinare per turbarli con le loro menzogne.

Talvolta non riescono a dissimulare i loro scopi malvagi e la maschera ipocrita scivola mostrando la loro vera faccia, allora si lasciano andare ad affermazioni e domande retoriche poco lusinghiere sul conto di Ron: “LRH si era dato alla macchia” (Camillo Benz, 19 maggio 2011), “Cosa ti è successo Ron? Come mai tutti questi errori?” (Mirko, 7 ottobre 2010), “E’ ovvio che anche LRH abbia commesso molti sbagli” (Gary Baldi, 7 ottobre 2010), “Provate a leggere il libro (è sul sito di Martini) ‘Il volto nudo del messia’ e scoprirete quante bugie biografiche ci ha propinato” (Boris, 8 ottobre 2010).

Questi sono solo alcuni dei tanti commenti poco piacevoli su Ron che appaiono sul blog italiano degli squirrel. Peraltro il riferimento a Martini non è un caso isolato sfuggito a un utente occasionale (Boris).

Martini o Alessia Guidi, al secolo Simonetta Po, è il gestore del sito “Allarme Scientology”, nonché feroce critico di Ron da 15 anni. Ha pubblicato sul suo sito e altrove su Internet, letteralmente centinaia si scritti entheta riguardo Ron.

A quanto pare, gli “squirrel indipendenti” si avvalgono abbondantemente dell’opera di Martini e, stando alle loro stesse parole, la stimano molto:

Grande opera di traduzione di Martini di Allarme Scientology che ringraziamo” .
(Indipendologo, 27 giugno 2010, riguardo un articolo del St. Peterburg Times tradotto da Martini).

Un grazie a Martini per la grande opera di traduzione”.
(Gary Baldi, 9 agosto 2010, riguardo un articolo su Hawkins).

Prima di tutto voglio ringraziare Martini che mi ha permesso di conoscere molti aspetti della Chiesa” .
(Bonzani su L’Indipendologo, 10 agosto 2010, in un suo articolo dal titolo “Riflessioni di Bonzani”).

Ringraziamo Simonetta Po di Allarme Scientology per aver prontamente tradotto l’articolo che segue” .
(Indipendologo, 10 febbraio 2011, riguardo un articolo di St. Peterburg Times tradotto da Martini).

Martini, grazie per il tuo puntuale intervento. Ho sempre apprezzato la tua professionalità ed ammirato il tuo coraggio”.
(Diogene su L’Indipendologo, 10 febbraio 2011, rispondendo ad un commento di Martini riguardo la sua lunga opera di “informazione”).

Martini, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, grazie! grazie, grazie, grazie, grazie, grazie, graziiiiieeeeee!!!!!!! grazie, grazie, grazie…….. Ho pensato che tra le righe cercavi un riconoscimento per il lavoro da archivista, bibliotecaria,traduttrice,investigatrice che hai fatto. Quindi Grazie”.
(Francesco e Luana Minelli, su L’Indipendologo, 11 febbraio 201i, riguardo l’opera di traduzione fatta da Martini).

Sentimenti di stima e apprezzamento che Martini condivide e ricambia in più occasioni, come in questo post del 23 giugno 2010, subito ringraziata da un ”amico di Ron”.

Questa connivenza degli squirrel italiani con personaggi che virtualmente da sempre sono avversari giurati di Ron, è in linea con le abitudini del loro ideologo Marty Rathbun.

Eccolo, mentre posa davanti al fotografo con i giornalisti Thomas C. Tobin, Gary Morehead e Joe Childs del St. Peterborg Times:

Questo fogliaccio scandalistico ha attaccato Ron e Scientology per decenni, fin da quando Flag si è trasferita a terra negli anni 70. L’obiettivo dei loro articoli entheta non sono mai stati “solo” il Management o la Chiesa, ma hanno SEMPRE attaccatto pesantemente Ron e Scientology.

Ora Rathbun collabora con loro attivamente dando a questi SP l’aiuto che da uno Scientologo decente, e tanto meno da Ron, non avrebbero mai avuto. Un vero “amico di Ron” questo voltagabbana.

Rathbun ha ovviamente continuato la serie collaborando ampiamente con altri giornalisti che, ovviamente, non sono certo amici e sostenitori di Ron. Lo ha fatto con la CNN, con il New Yorker, con la BBC e molti altri.

Credete forse che, indipendentemente dai presunti errori della Chiesa, Ron approverebbe un simile comportamento?

Tornando ai complici locali di Rathbun, oltre alla consistente collaborazione con Martini, gli squirrel italiani hanno pubblicato molti degli articoli (tradotti per la maggior parte dalla Simonetta Po) di Thomas C. Tobin e Joe Childs.

Poi, come già scritto in precedenti articoli, hanno dato ampio spazio all’entheta colmo di menzogne di Anderson Cooper della CNN, all’articolo del New Yorker di Lawrence Wright e ai servizi entheta di John Sweeney della BBC.

Ragioniamo, vi sembra che questi squirrel italiani se la stiamo prendendo solo con Miscavige e con il Management della Chiesa di Scientology? Mi ripeto: credete che Ron approverebbe questo comportamento?

Stanno dando sostegno a mercanti del caos che hanno attaccato e attaccano Ron. Stanno attivamente facendo in modo che anche Scientology in quanto filosofia religiosa venga infangata e diffamata. Stanno attivamente danneggiando migliaia e migliaia di Scientologist col pretesto di “aprire loro gli occhi”.

In realtà sono squirrel e SP che hanno tradito TUTTI i loro amici di un tempo e il gruppo cui dicevano di appartenere.

“Non abbandonare mai un compagno nel bisogno, in pericolo o in difficoltà.
Non rinnegare mai la tua lealtà, una volta concessa.
Non abbandonare mai un gruppo al quale devi il tuo appoggio.”

L. RON HUBBARD
PAB del 26 novembre 1954
IL CODICE D’ONORE

Questa poco onorevole attività non si limita al fare da cassa da risonanza a qualche giornalista. Al pari di Martini, che pubblica ogni cosa entheta su Ron di cui viene in possesso, questi squirrel hanno pubblicato interi capitoli di libri scritti espressamente contro Ron. Come ad esempio il libro “Il Volto Nudo del Messia”di Russel Miller” (ovviamente tradotto da Martini), pubblicato in più parti sul loro blog a partire dal maggio 2010.

Poi come parte dell’entheta del New Yorker che hanno pubblicato per esteso sul loro blog, hanno promosso i libri entheta su Ron di John AtackUn Pezzo di Cielo Blu” e di Bent CorydonL. Ron Hubbard: Un Messia o Un Pazzo?”.

A cosa serve pubblicizzare libri che sono solo o principalmente contro Ron? Cos’ha a che fare questo con le critiche a Miscavige o al Management? Nulla. Sono puri e semplici attacchi a Ron.

Ma l’elenco delle prove che evidenziano la connivenza tra questi squirrel e gli avversari di Ron, non si esaurisce con quanto sopra. Restate sintonizzati.

Fine della prima parte

“In tutto l’inferno non esiste una furia pari a quella di un PC a cui non siano stati tirati fuori i withhold. Funziona completamente al contrario. Non so se il pc si renda istintivamente conto che gli è stato fatto un torto, oppure se qualcosa in lui è stato riattivato così che debba compensarlo, o se sta cercando di sminuire l’overt, sminuendo le persone che potrebbero averlo trovato, in modo che nessuno creda loro, se l’overt dovesse venire a galla, vedete? Ma un overt non tirato fuori ha la potenza dei cavalli-vapore in sé. Ha veramente la potenza dei cavalli-vapore. Spinge le persone a eccessi così abominevoli, come non se ne sono mai visti.”

L. RON HUBBARD
Conferenza del 26 ottobre 1961
VERIFICHE DI SICUREZZA: GLI ERRORI DI AUDITING

Questa voce è stata pubblicata in Martini/Simonetta Po, Squirrel contro Ron, Squirrel e i Media. Contrassegna il permalink.

17 risposte a Gli Amici Che Ron Non Ha Mai Voluto – Parte Prima

  1. Antonello Fanti ha detto:

    Sì, tutti questi commenti contro Ron e la loro collaborazione con nemici dichiarati di Ron, non hanno niente a che fare con la loro faziosa battaglia contro DM e il Management.
    Questo risolve molti dubbi sulla loro attività e i loro intenti. Ad essere sinceri, alcune delle critiche che muovono alla Chiesa (fatte sempre con troppa cattiveria) possono essere in tutto o in parte condivise. Ma questa loro attività che sputtana Ron e tutta Scientology e danneggia ogni singolo Scientologo, li mette definitivamente dalla parte del torto.
    Grazie, mi avete fornito un dato utile per risolvere dei piccoli dubbi che, anche se non lo ammettevo nemmeno a me stesso, in effetti avevo in un angolino della mente.

    • anvedio ha detto:

      Caro Antonello, non hanno neanche il beneficio del dubbio di aver agito in buona fede. Gli squirrel italiani, TUTTI, sono ben consapevoli che Rathbun sta collaborando con i mercanti del caos. Sanno anche molto bene che questa collaborazion sarebbe di sicuro disapprovata da Ron. Lo sanno da mesi, ma a loro va bene. Tant’è che anche glòi squirrel italiani fraternizzano con nemici dichiarati di Ron. Non solo con Martini, ma anche con altri personaggi di cui parleremo nella seconda parte dell’articolo.
      Si nascondono dietro la giustificazione: “è colpa di Miscavige e della Chiesa”, ma sanno benissimo che è una spiegazione assurda per gli atti soppressivi che stanno commettendo.
      Credono supinamente a tutte le menzogne di Rathbun, qualsiasi stupidaggine assurda dica, e sono convinti che debba “morire Sansone conm tutti i filistei” per raggiungere i loro scopi.
      Stanno semplicemente commettendo atti sopressivi contro tutti quelli che hanno danneggiato, per non ammettere con sé stessi che hanno sbagliato fin dall’inizio.
      Se nella loro mente si affacciasse anche solo per un attimo il dubbio di aver torto, crollerebbero sotto il peso di tutti i loro overt.

  2. Motoperpetuo ha detto:

    La citazione in fondo all’articolo è particolarmente azzeccata: chissa quali withhold gli hanno mancato? Questo però apre la porta ad una riflessione sulla responsabilità dell’auditor.

    • Etica e Verità ha detto:

      Caro Motoperpetuo, le responsabilità esistono di sicuro.
      Ma un SP non è scusato per le sue soppressioni, solo perché un auditor gli ha mancato dei withhold. L’auditor riceverà una correzione e magari un handling di etica, ma l’SP rimane tale e non ha scuse per quel che fa.
      Parimenti un assassino non può sperare di farla franca con la giustizia, dicendo che va in giro ad ammazzare le persone perchè la maestra delle elementari lo maltrattava. Uno psichiatra sarebbe pronto a perdonarlo e mettere assassino e maestra sotto psicofarmaci, ma le persone decenti non ragionano così.
      Sulle responsabilità si può discutere a lungo, ma la colpa è una cosa diversa. L’auditor è certamente responsabile delle conseguenze di un withhold mancato, ma il PC che drammatizza gli overt e i withhold DA LUI COMMESSI, è colpevole degli overt fatti prima e dopo.
      Non condannerei mai l’auditor di Rathbun o dei suoi amici per gli overt che loro commettono. Correggerei l’auditor incoraggiandolo a migliorarsi e complimentandomi per la sua attività, poi direi agli squirrel di smetterla di commettere atti sopressivi.
      E&V

  3. Sergio-08 ha detto:

    Giusta oservazione Anvedio: “Credono supinamente a tutte le menzogne di Rathbun, qualsiasi stupidaggine assurda dica”.
    In uno degli ultimi articoli che RATTObun ha pubblicato sul suo blog col titolo “LA FINE DEL MONDO”, e che gli squinternati italiani hanno prontamente tradotto e pubblicato sul loro letamaio, il demente ha scritto che Miscavige “verso la fine del 2003” avrebbe detto la tal cosa e fatto la tal altra. Nessuno di loro ha messo in dubbio questa affermazione. Hanno semplicemente dato per scontato che “se lo dice Marty dev’essere vero”, e hanno dato la stura a una serie di commenti pieni di rabbia, odio e disgusto (leggasi natter).

    Sono completamente succubi del loro santone che è ormai una fabbrica di bugie. Non li sfiora nemmeno il dubbio che Rathbun possa avere detto l’ennesima fandonia. Non gli passa nemmeno per l’anticamenra del cervello che quelle affermazioni dovrebbe quanto meno essere verificate. Ormai per loro Miscavige è un mostro e Marty è il San Giorgio che combatte il drago. Insomma “se lo dice Marty è vangelo”, perciò dagli al mostro.

    Eppure nel video di risposta alla CNN che avete pubblicato anche voi, è dimostrato che alla fine del 2003 Miscavige è stato in giro per il mondo (Italia compresa) come una trottola e ha avuto ben poche occasioni per fare quel che Rathbun dice. Una persona con un minimo di senno avrebbe scritto a Rathbun: “Scusa Marty, la storia è interessante. Mi dici in quale giorno o quale settimana di quale mese Miscavige ha detto e fatto quelle cose?”.

    Probabilmente, se l’avessero fatto (e se Marty avesse risposto), si sarebeb scoperto che in quella data Miscavige non era a quella riunione dell’International Management, ma a migliaia di chilometri di distanza. Ovviamente Marty si guarda bene dal fornire una data (tempo omesso), perchè qualsiasi onesto Scientologo avrebbe potuto sputtanarlo.

    Ve l’immaginate se Marty avesse scritto:
    Marty: “Il 30 ottobre 2003 ha fatto una riunione con l’International Management, eccetera”.

    E se uno Scientologo Italiano avesse risposto:
    Scientologo: “Ehi Marty, un momento, il 30 ottobre 2003 Miscavige era a Milano Org. Com’è possibile quel che dici?”

    Marty: “Ti sbagli, Miscavige era a Int in California”.

    Scientologo: “A meno che Miscavige abbia il dono dell’ubiquità o un sosia perfetto, ti dico che era davanti a me nella cappella di Milano Org”.

    Marty: “Sì, beh… forse era il 5 di novembre. Anzi, ora ricordo, era un giovedì e c’erano le statistiche da raccogliere e Miscavige non era contento perchè non andavano bene, allora di è infuriato… Sai come fa lui, spinge le sue stramaledette strategie, fa crollare le stat e poi se la prende con gli altri e li maltratta”.

    Scientologo: “No, Marty, il 5 novembre era un mercoledì. Comunque quel giorno Miscavige era a Copenhagen. Lo so per certo perchè c’era mio fratello ad AOSH quando è arrivato lì e me l’ha detto per telefono. Ha fatto perfino la foto assieme a Miscavige”.

    Marty: “Beh non facciamo i pignoli. Sarà stato il 15 novembre. Anzi sono sicuro che era il 15 di novembre e Miscavige era lì a Int in California. Contento?”.

    Scientologo: “Scusa Marty, ma so per certo che da Copenhagen Miscavige è andato direttamente a Flag e ci è rimasto vari giorni. Poi andò direttamente a Washington DC. E’ documentato che era in Florida e a Washington DC, quindi come poteva essere in California a dire e fare quello che hai scritto”.

    Marty: “Insomma basta. Miscavige ha detto quello che ho scritto e non importa se era in giro per il mondo. Avrà avuto un sosia. Oppure è andato in giro dappertutto proprio perchè sapeva che mi doveva fregare. Perchè è un mostro demoniaco e congiura contro di me che sono la voce della verità. Se ti dico che era a Int e ha detto quel che ha detto, vuol dire che è vero. Lo dico io qundi deve essere vero. Come ti permettiu di contraddirmi?”

    Scientologo: “Sì ma io….”.

    Marty: “Silenzio! Obiezione respinta. Me ne intendo io di cose legali, questa obiezione non è valida. Sei di sicuro una spia di OSA. Un infiltrato. Sei stato addestrato a dire queste cose e te lo ha detto Miscavige di venire qui a seminare terza parte”.

    Scientologo: “……?”

    Marty: “Inoltre lo so benissimo che Miscavige non era lì. Ma doveva esserci, perchè io non c’ero e se non c’ero io, come poteva non esserci lui? Lo sa che se non ci sono io le cose vanno male perchè io sono indispensabile per brutalizzare e tiranneggiare a dovere lo staff. Lo sa che se non lo faccio io, lui non ce la fa. …. Ops volevo dire… Insomma basta. Passiamo alla prossima storia che ho sognato stanotte dopo essermi addormantato ubriaco. Vi racconto come Miscavige ha fatto l’elettroschok a mia madre quando era in gravidanza, così da procurarsi le prove che io sono un caso psichiatrico prenatale”.

    Miscavige è un personaggio pubblico. Ogni sua mossa è sotto i riflettori e ogni spostamento documentato.

    Se Marty fornisse il tempo esatto degli accadimenti che descrive, verrebbe smentito molto facilmente. Temo comunque che i suoi PTS gli crederebbero comunque. Hanno bisogno di credergli.

    • Ilario ha detto:

      Sergio.
      Commento spassoso ma… ci sarebbe da piangere anzichè ridere.
      Marty-vaffa-Rathbun, se avesse un po’ di onestà residua, dovrebbe proprio dire: “Il giorno X all’ora Y, testimoni tizio, caio e sempronio, Miscavige ha detto bla bla e fatto la tal cosa”.
      Ovviamente se ne guarda bene altrimenti sarebbe sbugiardato immediatamente. Il fatto è che, come ogni bravo SP, se la cava bene con le generalizzazioni. Quando scende sul terreno solido dei fatti documentabili è completamente perso.
      La cosa che lascia basiti è che questi co…..i ci credono e amplificano le stupidaggini che il psicopatico scrive.

  4. black swan ha detto:

    Penso che se li metti all’e-meter, salterà fuori che la maggior parte di loro sono Rock Slammer di Lista 1 mai scoperti prima.

    (Persona con Rock Slam sulla Lista 1: Persona che ha rock slam su argomenti collegati a Scientology e LRH … il suo intento è solamente quello di distruggere …..)

    La prova di questo è che pur di avere ragione si legano a persone nemiche di RON!

    Pass che ce l’abbiano con “il Management” ma con Ron è too much, che faccia tosta sostenere di essere degli Scientologist …..

    Penso che la prossima vita dovranno ripartire da molto in basso ……………….. topi? scarafaggi?

  5. topo gigio ha detto:

    ehi non offendiamo i topi 🙂

    magari potrebbero ripartire dalle amebe … così tra qualche migliaio d’anni potranno di nuovo diventare dei plantigradi coscienti ….

    a parte gli scherzi: non ho parole.

    anche quella silvia kusada che bazzicava sul loro sito (e che da un po’ non si sente) … se non sbaglio lei è la figlia di quel malatesta che ha rotto le scatole durante tutti gli anni ’80 e ’90 cercando di danneggiare la chiesa …. inultimente, perchè alla fine abbiamo vinto.

    mi domando come mai non usi il suo vero cognome, forse anche tra gli indipendenti che ancora hanno un barlume di coscienza, non sarebbe un buon biglietto da visita, se hanno vissuto direttamente o indirettamente le angherie messe in essere da quel tizio.

  6. asfidaken ha detto:

    Si è proprio lei, la figlia di Ennio Malatesta.

    Talis pater talis filii

    • Etica e Verità ha detto:

      Ragazzi non vale mi state compromettendo la seconda parte dell’articolo. 🙂

      Sì, è la figlia di Ennio Malatesta, colui che nel 1987 si è fatto immortalare da un giornalista di “Oggi” mentre bruciava un poster con l’immagine di Ron davanti al Tribunale di Milano, dichiarando: “Faranno tutti questa fine”.

      Poi si è fatto riprendere mentre colpiva con le freccette un bersaglio con sopra la foto di Ron dicendo che era il suo “passatempo preferito”.

      Non contento, nell’estate 1988, ha partecipato al sequestro di una Scientologa assieme al deprogrammatore e pregiudicato Ted Patrick.

      Ora Silvia si fa fotografare con suo caro paparino e, fino a poco tempo fa, progettava di farlo incontrare con la Maria Pia Gardini (altra nemica dichiarata di Ron) per collaborare nell’attività anti-Scientology.

      Intanto si fa fotografare abbarbicata al “supremo difensore della standard tech” Marty Rathbun.

      Vi garantisco che la madre e le sorelle OT 8 non condividono le scelte di Silvia.

      Comunque ora non collabora più con gli squirrel indipendenti. L’hanno defenestrata perchè perfino questi “skype-auditor” la considerano troppo squirrel. Motivo? Lei, OT 7 , si è fatta audire da un clear.

      Il suicidio non è mai una bella cosa, ma quello di Silvia e dei suoi amici/avversari squirrel è un suicidio spirituale che non danneggia solo questa vita.

  7. Monaco ha detto:

    Complimenti a questi “veri amici di Ron”.
    Se fosse ancora qui nel suo corpo si luciderebbe le suole sul fondo schiena di questi squirrel.

  8. Geronimo ha detto:

    Un piccolo commento: gli attacchi a Scn e Ron, purtroppo, sono ciclici. Gli attacchi degli anni 80 e 90, se non mi sbaglio, arrivarono alla chiusura addirittura, delle Chiese.. Io ero un giovanotto che ero appena arrivato in Scn e non mi feci intimidire: perche? perchè c’era sempre la verità che veniva ampiamente dimostrata dal Freedom e dai giornali del CCDU e sullo smascherare le attività nascoste dietro gli articoli del giornale. Erano periodi difficili e bui. Ma ce l’abbiamo fatta. Ora siamo più o meno nella stessa barca, ma la risposta, secondo il mio modestissimo parere, deve essere duplice (è chiaro che le risposte DEVONO essere e SARANNO come dice Ron non come dico io):
    1. : all’interno della S.O.: vedere le qualifiche che siano rispettate come dice Ron. La Sea Org è l’elite di Scn, non è un parcheggio per “farsi belli” o cose del genere. Sicuramente, le qualifiche, da qualche parte, non sono verificate a dovere. Molti sono i chiamati, pochi sono gli eletti.
    2. : noi Scientologist public, seppur non ritengo assolutamente condivisibile “proibire” o “inibire” la libertà di vedere ciò che uno vuole, anche il marcio, dovremmo veramente essere INFORMATI, INFORMATI, INFORMATI su questi Indipendenti: chi sono, cosa fanno, cosa hanno fatto, cosa stanno facendo in Italia, il PERCHE’, anche se sono di livello alto, sono Indipendenti (io lo so, ma molti abboccano nella trappola) e attaccano non solo Miscavige ma RON.
    Miscavige, alla fine, è uno staff come tutti gli altri e non è il proprietario di Scientology, questo è chiaro e limpido come il sole. MA RON NO!!! NON TOCCATEMI RON CHE MI INCAZZO COME UNA IENA……MALEDETTI B…..I!!! Una sola parola di più contro Ron e arrivo all’uso della forza fisica se trovo uno di questi dementi in giro!!!
    E non scherzo!

    • Sophie ha detto:

      Capisco la tua rabbia completamente, fin nel profondo.
      Purtroppo sono SP e non possiamo usare le armi che usano lo (violenza) per attaccarli ma la tech di Ron, come in questo sito affiggendo i loro reati e ciò che fanno.
      Se si potesse usare la forza, gli avrei già fatto saltare in aria i server dove tengono i loro siti, o hackerare i siti stessi, ma non se po’….
      Abbiamo però un’arma molto potente dalla nostra, più potente di pugni ed esplosivo, la Tech; come pure il fatto che l’SP tende a fare errori e lasciare i cicli incompleti, per cui vai tranquillo.
      Ricorda “Quando hai bisogno di rassicurazioni…”.
      Però si, la “ciambella-di-ratto” (rat-bun) e i loro compagni di merende, oltre che far ridere fanno anche rizzare il pelo…

    • Soldato della Luce ha detto:

      capisco perfettamente il tuo stato d’animo, ma la cosa giusta da fare davanti alle loro provocazioni è mettere “in” il Tr0. Sono sicuro che nostro amico Ron ti direbbe la stessa cosa. E’ chiaro che la loro stupidità/malvagità si spinge e si spingerà fino ad attacchi diretti contro Ron, ma la cosa corretta è sempre “stare di fronte”. Questa è sempre stata la nostra migliore corazza contro ogni attacco del passato. Poi abbiamo usato i nostri strumenti per contrattaccare e senza nemmeno una goccia di sangue abbiamo sempre vinto.
      Non avere troppo l’attenzione su chi sono e cosa fanno. Sono esseri degradati e di conseguenza potrai aspettarti azioni degradate. Piuttosto guarda chi sono e cosa fanno i tuoi amici: osserva il pubblico e lo staff della tua Org. Comunque, io ti posso dire cosa “fanno” gli squirrel bresciani. Se leggi il commento che ho lasciato su questo blog nella sezione Riferimenti di Ron, Gruppi Scissionisti, scoprirai che le loro “azioni” sono sempre quelle…
      ARC,

      Soldato della Luce

  9. Geronimo ha detto:

    Non c’è dubbio….concordo con Soldato della Luce. Il mio sfogo è dettato dalla mia certezza su cosa è Scientology, su chi è Ron, su quali miracoli si ottengano con l’uso di Scientology. E pensate che io stesso sono stato oggetto di maneggiamenti “raccapriccianti” fatti, però, da “persone stupide” (mi dispiace ma fu così!!). Ma non per questo sono andato in giro a diffamare il Management. Semmai, quando qualche staff della S.O. o staff dell’org ha cercato di “maneggiarmi” in maniera simile a quella scorretta, ho comunicato molto semplicemente che non ero d’accordo con lui e non mi sono mosso dalla mia posizione. Ripeto: sono quelli che sono e siamo quelli che siamo e facciamo quello che facciamo. Io, comunque, non rimango a guardare. Questa non è una battaglia del Management e basta; questa è anche la MIA battaglia per l’affermazione delle verità che Ron ci ha lasciato. Partiamo dal punto che ognuno DEVE assumersi un pò di responsabilità e CAUSARE la maggior quantità di bene possibile in quanto Scientologo, a partire dalla famiglia. E se vede qualche outpoint nell’org, che la COMUNICHI A VOCE ALTA E FORTE. Magari li c’è qualcuno che sta lavorando alacremente contro Scientology e nessuno lo sa. Le persone vogliono Scientology perchè RISOLVE i problemi non perchè “li crea”….

  10. Salvatore Settepianeti ha detto:

    Ciao Davide, sono uno libero cittadino che segue con attenzione i tuoi scritti e che desidera dirti pubblicamente grazie per la tua opera di divulgazione. Per completezza di informazione, vorrei mettere in evidenza che sulla home page del sito “Allarme”, gestito dalla già menzionata Simonetta Po, esiste una icona, molto chiara e inconfondibile, che rimanda direttamente al sito degli “indipendenti”, dimostrando ovviamente l’esistenza di un profondo legame di alleanza tra di loro. Paradossalmente, anche in queste manifestazioni visibilmente distruttive, vediamo all’opera il principio primo dell’esistenza, il comando “sopravvivi!” (vedere “Dianetics” di Hubbard), in quanto le varie “entità indipendenti” si “aggregano” per “sopravvivere” nella loro opera di “distruzione”, diventando simbionti l’una dell’altra, unite dal bisogno primordiale di dire che “Ron e la Chiesa hanno torto” mentre “solo loro hanno ragione”, sebbene i rispettivi percorsi individuali, le personali storie di vita, poco o nulla abbiano in comune gli uni con gli altri. Ma c’è un fatto di cronaca che si sta sviluppando lentamente in questi ultimi 5 anni, germogliando nelle aule di un tribunale di provincia di questa nostra Italia, conosciuto solo dai protagonisti della vicenda e dai loro intimi familiari e che quando verrà reso noto, al momento di una sentenza esemplare, permetterà di fare luce sulla scarsa attendibilità e pesante malafede di certi personaggi di spicco nella lotta a Scientology, con il conseguente discredito di ogni loro attività propagandistica attualmente in atto. Un sincero saluto a te e a tutti i tuoi lettori.

    • Etica e Verità ha detto:

      Caro Salvatore,
      grazie a te per l’attenzione e per le informazioni.
      Il rapporto simbiontico tra questi SP è ben conosciuto e sappiamo del link che la Po ha messo sul suo sito.

      La cosa non ci stupisce, perché gli “squirrel indipendenti”, contrariamente a quanto dicono, non sono amici di Ron, perciò non è strano che si alleino con un personaggio (Simonetta Po = SP) che è dichiaratamente nemica di Ron e di Scientology; non “critica”, come ipocritamente si definisce lei, ma nemica dichiarata.

      Ci sono tra gli indipendenti degli Scientologist disaffeczionati che non vorrebbero essere nemici di Ron ma, essendo complici dei capi di questo movimenti di sciancati (Rathbun e dintorni), sono ormai, a tutti gli effetti, nemici di Ron e di Scientology. E non lo sono perché noi lo diciamo, bensì perchè le loro azioni li rendono tali. E’ un dato di fatto.

      D’altra parte, la Simonetta Po non ha mancato di citare questo blog nemmeno come Alessia Guidi sul newsgroup F.I.R.S. e sempre in modo ostile. Che faccia pure, sappiamo chi è e cosa fa, non ci aspettiamo un atteggiamento onesto da lei, tanto quanto non ce l’aspettiamo dai capi di questi squirrel.

      Lo scopo della nostra opera è di fornire i dati corretti agli Scientologist decenti che potrebbero essere turbati da quel che scrivono questi SP. Non occuparci di persone che non possono ricevere aiuto, perchè si sono posti da soli nelal posizione di non poter essere aiutati. E non sprecheremo di certo tempo con una persona (SP, valido in entrambi i significati) che ha solo lo scopo di distruggere, sopprimere e restimolare.

      Ti auguro che la tua battaglia legale si concluda come auspichi.

I commenti sono chiusi.