Mark Rathbun – Definiamo “Bistrattare”

 “Anch’io ho bistrattato delle persone. Non sono contento di averlo fatto e cercherò di scusarmi con loro se possibile”.

– Mark Rathbun, in un’intervista rilasciata al quotidiano Saint Petersburg Times.

Rathbun fornisce un nuovo significato del termine “bistrattare”.

Marty dice al Saint Petersburg Times che ha fatto la sua parte nel “bistrattare” persone, ma non definisce questa parola.

L’intervista continua con Marty che si lancia in oltraggiose accuse di violenza perpetrate da altri.

Porta il dato di LRH “IL CRIMINALE ACCUSA GLI ALTRI DI QUELLO CHE LUI STA FACENDO” a un livello totalmente nuovo.

Per fornire una completa chiarezza concettuale, ridefiniamo qui “bistrattare dal Dizionario Rathbun per la Ridefinizione delle Parole:

1. “Ho dato una lavata di capo a Mike Rinder perché non aveva miglioramenti di etica. Gli ho detto che aveva Contro-Intenzioni e withhold e che era meglio che cominciasse a diventare onesto. Quando mi ha dato risposte che erano Cattivi Indicatori, l’ho afferrato per il bavero catapultandolo contro la porta”.

Questa è una buona definizione di “bistrattare”.

2. “Ho interrogato [nome] con Mike Rinder e … l’ho sbattuto con violenza contro la parete bloccandogli la testa contro il muro mentre con una presa ferrea gli stringevo la mascella e gli bestemmiavo contro urlando”.

Quindi, “bistrattare” significa sbattere qualcuno contro una parete con violenza e inchiodargli la testa contro la parete. Capito! Penso che anche Mike Rinder l’abbia capito, visto che anche lui si è dilettato nel “bistrattare” la gente assieme a te!

3. “Ho abusato di [nome] in 20 occasioni introvertendolo e rendendolo meno efficace. Di sicuro sono intervenuto su [nome] in modo abusante, bestemmiando e invalidandolo a voce alta —- l’ho denigrato …. 15 volte. In 7 occasioni, ho tirato pugni sulle orecchie di [nome] o l’ho buttato a terra. Una volta gli ho causato lesioni abbastanza gravi all’orecchio, so che gli ha fatto male per il resto della giornata”.

Questa è una definizione mooolto buona!

4. “Ho abusato di [nome] e l’ho invalidata al punto di compromettere la sua fiducia. Ho rimproverato in modo invalidante [nome] … in quell’occasione mi sono spinto ben oltre il fatto di indicare cosa ci fosse di sbagliato nelle sue azioni, invalidandola come persona con insulti alla sua intelligenza e chiedendole quali fossero le sue intenzioni in modo tormentoso”.

Definizione eccellente, Marty!

5. “Ho maltrattato [nome] in tre occasioni … l’ho spinto contro una parete quando mi ha risposto in modo non adeguato … poi l’ho afferrato trascinandolo fuori a forza per dargli una lavata di capo in privato. Poi l’ho rincorso giù per le scale e ho inchiodato la sua testa in un angolo tenendola ferma per la mascella per vari secondi … Ho afferrato [nome] per la camicia e l’ho alzato da terra appiccicandolo al muro … “.

Grazie per questa definizione, ora iniziamo a comprendere il significato del termine.

6. “Ho dato una lavata di capo a [nome] facendolo volare attraverso il tavolo”.

Hm. Capito. “Bistrattare” significa far volare una persona attraverso un tavolo.

Le definizioni da 7 a 100 fornite da Marty per “bistrattare” sono un po’ troppo eccessive perché siano pubblicate, quindi il chiarimento di parole finisce qui.

Ah, dimenticavamo: un altro chiarimento fornito da Rathbun è che lui “bistrattava” le persone quando COB non era nei paraggi.

“Ho fatto le cose di nascosto dal Presidente del Consiglio di RTC, che non sapeva cosa stavo facendo … Di nascosto, e in modo sistematico, ho intrapreso una campagna volta a sbarazzarmi e destabilizzare qualsiasi executive o staff che avrebbe potuto smascherarmi … Ho creato un clima operativo di terrore”. – Mark Rathbun

Ora è perfettamente chiaro cosa intendesse dire Rathbun nella sua intervista al Saint Petersburg Times, quando ha affermato “Anch’io ho bistrattato delle persone”.

Ecco cosa dice LRH nel suo HCOB del 28 novembre 1970, “PSICOSI”.

MODELLO DI COMPORTAMENTO

L’APPARENTE modello di comportamento della persona insana è venire da noi (chiedere di ricevere processing, di entrare nello staff, ecc.) con l’intenzione dichiarata di essere aiutata o di aiutare, poi creare pasticci come preclear oppure lavorare su un posto e poi dichiarare che niente va bene e andarsene. Pare abbastanza evidente: è arrivato, ha visto che niente andava bene e se n’è andato.

Quello è soltanto il comportamento APPARENTE. LE RAGIONI APPARENTI”.

“In base a numerosi casi, questo è il ciclo effettivo: quando sentono parlare di qualcosa di buono che potrebbe essere d’aiuto, queste persone odiose, orrende, depravate e detestabili, che sono gli psicotici, arrivano da noi, distruggono questo, scombussolano quello, fanno fare cave-in a questa persona e fanno a pezzi quell’altra persona e QUANDO QUALCUNO DICE “NO!”, gli psicotici:

“a.  fanno fisicamente cave-in oppure

“b. scappano via.

“Gli psicotici sono motivati dall’intento di nuocere.

“Se si rendono conto che stanno nuocendo a cose cui non dovrebbero nuocere, fanno cave in. Se hanno paura di essere scoperti, scappano.

“Gli psicotici sono alquanto consci di tale impulso”.

Questa voce è stata pubblicata in Mark “Marty” Rathbun, Marty Rathbun: Confessioni, Marty Rathbun: Violento, Mike Rinder. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Mark Rathbun – Definiamo “Bistrattare”

  1. athena ha detto:

    Beh dopo questo chiarimento di parole mi sento veramente bene, ero passata oltre questa parola malcompresa e mi stavo addormentando.

    Rathbun ha veramente una faccia tosta (per non essere volgare) e i suoi tentativi di giustificarsi con i media, penosi.

    Riflettevo su una cosa: lui dice che chi commetteva queste azioni violente erano altri … e incolpa il nostro leader ….

    I suoi pupazzi ammaestrati confermano annuendo all’unisono: ma se fosse come dice Rathbun, mi chiedo: come mai nessuno si è mai rivolto alle autorità?

    Risposta: perchè sono tutte palle e Marty e i suoi amici lo sanno molto bene.

    Spero invece che qualcuno di quelli a cui lui ha usato violenza, lo faccia …. o forse non ne vale la pena, Marty sta già scontando i suoi overt dovendo convivere ogni giorno con se stesso…

    • zorba il greco ha detto:

      Si, e con sua moglie Mosey, ho visto la sua fotografia in uno degli articoli pubblicati sul blog.

      Scommetto che è lei che porta i pantaloni in casa … con quei muscoli che si ritrova … potrebbe andare bene come schiaccianoci!

  2. grillo parlante ha detto:

    Non vorrei proprio essere un suo preclear ….. a parte lo squirreling, ma questo qui è proprio matto!

    Questi sono veri psychotic break …. che sia per via del fatto che la mamma ha ricevuto elettroshock quando era incinta di Marty?

    Si vede proprio che a un certo punto l’engram – che se ne stava buono buono e inattivo – ha fatto key in e l’incredibile Hulk si è risvegliato n tutto il suo splendore.

    Un po’ come i tori con il colore rosso, Marty diventa una furia se qualcuno gli dice cose tipo “aiutare” o “migliorare”.

    Mi chiedo se chi lo segue se n’è reso conto ma non riesce più a fare marcia indietro o è ancora dopato e non ha capito.

  3. mago ha detto:

    Beh direi che Marty ha optato per la soluzione b, “scappano via”.
    Non vorrei proprio essere nei suoi panni! E neanche in quelli dei suoi “amici”.
    E in ogni caso, che amicizia ci può essere a liveli così bassi della Scala del Tono?
    L”unico accordo che può esistere tra loro è l’accordo di bank …

  4. Quasimodo ha detto:

    Chiarimento di parole esilarante, se non fosse che stiamo parlando di azioni criminali.
    Comunque è sempre meglio farci una risata piuttosto che prendere sul serio questa gente.
    Un po’ di umorismo e di satira li colloca nella loro corretta luce di buffoni.
    Una risata li seppellirà.

    Quasimodo

    • Etica e Verità ha detto:

      Giusto Quasimodo, meglio riderci sopra.

      Colgo l’occasione per citare una bella frase di Ron presa dalla conferenza del 10 dicembre 1951 dal titolo “Causa ed effetto: responsabilità”:

      “Certo gli antichi italiani sapevano bene di cosa parlavano quando consideravano che l’unica psicoterapia possibile fosse la risata.

      Fortuna che abbiamo questi giullari a farci ridere.

  5. mariella n. ha detto:

    Allucinante!

    Ho una domanda per Etica e Verità: ma come mai Mike Rinder, che ha fatto da punching ball per Rathbun in svariate occasioni, ora è pappa e ciccia con lui?

    Capisco che hanno fatto un accordo di bank, ma visto che il comando è sopravvivi ….. qual’è il meccanismo che si è innescato per cui si affida totalmente al suo ex-carnefice?

    Grazie!

    • Etica e Verità ha detto:

      Cara Mariella,

      la risposta si trova nell’HCOB deò 28 gennaio 1966 “DATI DI RICERCA E SCOPERTA – PERCHE’ UN SOPPRESSIVO DIVENTA TALE”, dove Ron scrive: “…dopo che una persona è stata completamente sopraffatta da un soppressivo, ne assume la valenza.”

      Etica e Verità

I commenti sono chiusi.