Marco Natale – Nuovo OT VIII

Mi chiamo Marco Natale, sono il Direttore degli Affari Speciali dell’Org più grande del mondo, Milano Org, ed ho appena completato Nuovo OT VIII!

Nuovo OT VIII, Verità Rivelata, è il coronamento della ricerca iniziata quando avevo 6 anni: fin da allora mi chiedevo chi siamo, da dove veniamo e perché siamo qui. Oggi ho trovato le risposte riaprendo le porte del mio universo, ritrovando finalmente casa.

E’ come se fossi stato sempre seduto fuori dalla porta, cercando l’ingresso senza mai trovarlo. Nuovo OT VIII mi ha restituito la chiave e mi ha dato modo di ritrovare me stesso.

Il mio spazio in pochi istanti è diventato infinito, il tempo è scomparso e ogni misemozione, dolore e sconforto si è trasformata in felicità, gioia, creatività, curiosità e serenità. Per descrivere forse meglio la pace che provo ho ribattezzato questo livello “il rumore del silenzio”.

Credo vivamente che tutto ciò sia la ricompensa all’aiuto dato spassionatamente in questi anni nello staff, durante i quali ho lasciato sempre la porta aperta a chiunque vi abbia bussato. E’ il premio per essermi preso cura di me stesso, per aver lavorato spalla a spalla con la mia famiglia verso un mondo migliore, per prendermi cura del mio gruppo e della società in cui vivo.

Tutto ciò è stato reso possibile anche da un continuo studio della Tech di LRH ed in particolar modo dei Basics che hanno aperto la strada alla comprensione della vita e alle sue molteplici manifestazioni.

Nei libri e nelle conferenze ho ritrovato il gusto di studiare, di conoscere e di apprezzare ancora di più la grandiosità del lavoro svolto da LRH in favore dell’Uomo.

Ma Nuovo OT VIII è stato anche il risultato dell’aiuto che ho ricevuto in tutti questi anni, in un susseguirsi di emozioni e vittorie, che ho condiviso con tantissima gente di cui conserverò il ricordo per l’eternità.

Devo ringraziare la mia famiglia, tutto lo staff di Milano Org e della Sea Org Italiana, perché senza di voi non sarei giunto a questo traguardo.

Uno speciale riconoscimento va a tutto il Team degli Universe Corps di Milano, gente speciale a cui devo la vita. Mi avete raccolto col cucchiaino qualche anno fa, e mi avete riportato giorno dopo giorno a fiorire e prosperare. Grazie!

Voglio ringraziare tutto lo staff della Nave, CO FSSO in testa, per avermi coccolato e trattato come se fossi parte di questa splendida famiglia e per avermi concesso l’onore di salire a bordo e realizzare un sogno.

Un particolare riconoscimento a tutto il Team della Classe di Nuovo OT VIII, che in pochi giorni e con straordinaria competenza, mi hanno portato attraverso a tutto il livello, lavorando spalla a spalla coi miei C/S, incitandomi ogni volta a  guardare un po’ più in là,  fino alla meta.

Ringrazio di cuore il mio auditor e le fate dell’HGC, per la dolcezza, la cura e la professionalità con cui mi hanno seguito.

Tutta la mia stima allo staff di RTC, specialmente a COB, colui grazie al quale oggi conosciamo la vera Scientology e possiamo realizzare gli incredibili risultati di cui LRH parla nei suoi scritti.

E in ultimo volevo esprimere tutta la mia riconoscenza ed ammirazione a LRH. Non ho aggettivi sufficienti per descrivere cosa provo in questo momento a chi mi ha ridato le chiavi del mio universo e che ha lavorato al solo fine di creare pace, serenità e libertà per tutto il genere umano senza distinzione, senza conoscere chi fossimo.

Aiutatemi per favore a ringraziarlo.

Marco Natale

Questa voce è stata pubblicata in Successi. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Marco Natale – Nuovo OT VIII

  1. Leonessa ha detto:

    Complimenti Marco !

    Ti conoscono bene anche molti Bresciani e so di persone che attendevano con grande aspettativa questo tuo inestimabile conseguimento.

    Grazie per il lavoro che hai fatto e che fai tutti i giorni per la Terza e la Quarta Dinamica!

    Anche nella nostra Org ci sono state recenti attestazioni di New OT VII e VIII, e… ne abbiamo in cantiere un altro paio a brevissima scadenza!

    Ciao a tutti da

    [Leonessa]

  2. atena ha detto:

    Puro theta da respirare a pieni polmoni! Un successo notevole che mi ha ispirato, ho ancora parecchia strada da fare per arrivare fino a quel traguardo, ma ci sto lavorando con profitto. Negli ultimi giorni ho saputo che altri importanti scientologists ‘old timers’ ce l’hanno fatta: Pier Paderni e Franco Farina hanno attestato OT 7 ! Due persone che hanno portato un contributo sostanzioso all’espansione di Scientology in Italia ed ancora si stanno dando da fare, in modo convinto e dedicato. Tutta la mia ammirazione e ARC per loro e per la loro encomiabile dedizione! Altra bella notizia: recentemente a Milano org uno staff meraviglioso è tornato sul posto dopo un lungo addestramento a Flag: Annalisa Marinoni ha attestato OT VIII e C/S di Classe VIII. Grandi ed ulteriori progressi si preparano per Scientology qui a Milano e sono fiera di far parte di questo gruppo di persone. Sono solo un prechiaro e mi sto addestrando, aiutata da staff che meritano tutta la mia ammirazione per i mille modi in cui si prodigano per dare un buon servizio. Oggi ero in org e un’altra persona ha attestato tra le lacrime e gli applausi lo stato di Clear. Insomma qui si sta facendo un gran lavoro, ma quello VERO! Mi spiace per i poveri scoiattolini ma l’entusiasmo e la voglia di fare che vedo nell’org, la gioia di stare insieme e di divertirsi, l’atmosfera di gioco che mi coinvolge, loro, poveretti, non la vivranno mai. Quella deriva unicamente dall’applicazione standard della tech che ci ha lasciato Ron, applicando KSW e vivendo il tutto con un autentico spirito di gioco! Noi ce la stiamo facendo veramente e non abbiamo bisogno di ‘contarcela su’ come fa qualcun altro, i fatti parlano da soli.

    Con immensa ARC,
    Atena

  3. Luigi ha detto:

    Bellissimo successo , scritto magnificamente . Il messaggio di theta e felicità arriva completamente.
    Sprona anche ad andare avanti. Complimenti veri e sinceri !
    Questa si che è SCN ! Dove avvengoo i veri successi . Davvero una testimonianza toccante e vibrante di theta.
    Complimenti ancora per il grande risutlato che hai raggiunto.
    E complimenti A COB per tutto quello che sta dando a tutti noi.

  4. Fabio ha detto:

    Complimenti Marco e grazie per le belle emozioni che mi hai fatto sentire con questo grandioso successo.

    Sono molto, molto contento che tu abbia raggiunto questo stato. Come membro dell’OT Committee ho trovato conferma in questo tuo successo e nei tanti altri che ascolto ogni settimana alla Graduation di Roma Org Ideale che la Tech Standard nelle Chiese di Scientology è quello che ci consente di creare una nuova civiltà basata sul rispetto e la tolleranza.

    Anche a Roma di recente sono arrivati due nuovi OTV, di cui uno è uno Staff Member!

    Solo nella scorsa settimana abbiamo assistito a ben 13 Release del Ponte e a 18 completamenti di corsi dell’Accademia!!!

    Stiamo conoscendo un’espansione senza precedenti e le persone che arrivano alla Chiesa sono entusiaste del servizio e dell’atmosfera di cordialità e benevolenza che si respira a Roma Org Ideale.

    Grazie e complimenti ancora!!!

  5. Giuseppe ha detto:

    Faccio i miei complimenti a Marco natale per il suo grande successo, pieno di theta e di vita.
    A Padova abbiamo avuto diversi completamenti di OTVII: Mariano Apperti, Alessandra Cacciaguerra, GianFranco Baggio e proprio 3 giorni fa’ e’ tornato Renzo Longo che ci ha regalato il suo successo pieno di theta, nell’ultimo event tenuto nell’org.
    Inoltre tra lo staff ci sono 2 nuovi Solo Nots auditor ed una altro auditor della nostra HGC e’ tornata OTV e addestrata come auditor CL V.
    Nella nostra org in questo ultimo periodo e’ piena di gente nuova che frequentano le nostre accademie e l’HGC..
    Questo e’ il futuro e il nostro scopo.
    Bravo, ancora, a Marco Natale.
    Giuseppe

  6. Monaco ha detto:

    Bravo Marco, ben fatto.

    La cosa che fa più paicere è che ci sono sempre più staff che attestano livelli OT con gliu Universe Corp, Il vecchiuo sogno di Ron. Dev’essere fantastico progredire sulla parte alta del Bridge nella tua Org durante il tempo di studio.

    Gli squirrel possono berciare finché vogliono ma questa è la realtà inconfutabile: la Chiesa sta facendo progressi enormi dentro e fuori e gli Scientologist veri stanno raggiungendo i loro scopi, altro che bubbole.

    Come FSM lavoro a stretto contatto con la Freewinds e con Flag e so che SOLO NEGLI ULTIMI 12 MESI HANNO ATTESTATO OT 7 BEN 31 ITALIANI E 28 HANNO ATTESTATO OT 8. SOLO ITALIANI!

    Ho chiesto dati ad OASH EU e AOSH UK per sapere quanti italiani hanno attestato degli OT level nello stesso periodo, ma credo saranno varie decine.

    Questi son o i dati che contano, alemeno per quanto riguarda l’interno. Per citare il Califfo “tutto il resto è noia”.

    Complimenti ancora Marco, sei un faro e un esempio da seguire: staff da decenni, moglie e figli staff e tu mostri la strada corretta ad ognuno di noi.

  7. Armando ha detto:

    BRAVO MARCO!!!!

    Mizzica: 31 OT 7 e 28 OT 8, bella storia.
    Che differenza dai miseri finti entusiasmi degli squirrel. Ieri uggiolavgano perché uno dei loro (Succi, detto Scarpantibus) ha attestato “clear” (con la c minuscola) ricevendo squirrel auditing da quello s@#*§°o di Tidu.

    Me l’immagino quanto sia clear e come sia messo ora, dopop mesi di overt e atti sopressivi e ora l’auditing squirrel. Già il fatto di ricevere processing da un simile “auditor” equyivale a mettere la testa in un tritacarne. Poi lo stesso Scarpantibus/Succi era già conciato da panico come PC, mi immagino ora.

    Fategli le condiglianze ragazzi e andiamo avanti a fiorire e prosperare. Una prece.

  8. black swan ha detto:

    Complimenti marco, e grazie per il theta.

    Conosco un poì del lavoro che stai facendo come staff e quindi il fatto di aver raggiunto quella meta, con l’impegno come staff è ancora più ammirevole.

    Questa è anche la dimostrazione CHE SI PUO’ FARE e che lo stiamo facendo.

    Grazie ancora per aver condiviso il tuo successo con chi legge questo bellissimo blog.

  9. Marco ha detto:

    Ciao Leonessa, Atena, Luigi, Fabio, Giuseppe, Monaco, Armando e Black Swan.

    Quel bellissimo giorno in cui ho maturato la consapevolezza di aver finito Nuovo OT VIII mi sono chiesto in che modo potevo sdebitarmi per tutto l’aiuto che in questi anni di staff ho ricevuto. La vostra voglia di continuare a mettervi in discussione camminando lungo il Ponte, i completamenti di Pier, Franco e dei tanti amici che ogni giorno raggiungono questa ambita meta, testimoniano la realizzazione di un sogno, oggi divenuto realtà.

    Qui a Milano ci sono molti staff che grazie agli Universe Corp si preparano per i propri livelli OT o sono vicini a chiudere un gradino del Ponte. Tanti sono coloro che si audiscono su Solo NOT’s e che ogni giorno macinano session su session fino al completamento. A breve ci saranno nuovi completamenti e nuovi staff che grazie al lavoro svolto da COB potranno accedere a Nuovo OT VIII.

    Fino a qualche anno fa tutto ciò era impensabile ma chi ci ha creduto, chi ha persistito e soprattutto chi è stato disposto a mettersi in discussione e lavorare su se stesso, piuttosto che abbandonare il sentiero come purtroppo qualcuno ha fatto, ha ricevuto una ricompensa inestimabile che auguro a tutti di poter godere.

    Leggo talvolta i commenti di chi ha preferito lasciare la Chiesa, accusando COB di tutti i mali che gli sono capitati nel loro travagliato cammino. Ognuno di loro dimentica forse che il presente è il prodotto delle nostre azioni passate e che non vi è causa all’infuori di noi stessi.

    Già nel 1952 i primi squirrel non trattenevano le proprie critiche immotivate come testimonia LRH su An History of Man: “Diedi delle sedute a parecchi di loro. Trovai numerose somiglianze degne di nota. Erano di tono così basso che risultava quasi impossibile rilevare le loro reazioni su un Mathison vecchio stile. I loro casi erano completamente impantanati. In genere era una consuetudine per loro rifiutare l’auditing. I loro precedenti con i preclear erano generalmente molto scadenti. Le loro stesse vite andavano male. Non solo si opponevano alle “vite passate” come chiamavano la traccia intera, ma si opponevano a qualsiasi tecnica sviluppata dopo l’estate del 1950 o usavano in modo scadente le tecniche più recenti. Non percorrevano “atti overt” nemmeno in questa vita. Per quanto riguardava i loro casi, necessitavano dell’auditing più attento. Trovai due persone, non auditor, che si opponevano violentemente alle “vite passate” e che erano casi “completamente aperti”. Si trovavano entrambe nella fascia di inaccessibilità, entrambe avevano precedenti di dubbia moralità, entrambe si rifiutavano di essere audite su qualsiasi tipo di episodio. Perciò ne conclusi che le persone relativamente sane di mente possono accettare l’evidenza dei fatti e i pazzi no”.

    C’è così tanta gioia al di là del Ponte che non vale la pena perdersi, ancora una volta, nel buio della propria solitudine.

    Un abbraccio a tutti quanti,

    Marco

  10. antonella ha detto:

    bravo

I commenti sono chiusi.