Etica nel Campo

Abbiamo già descritto nell’articolo “Come Smascherare le Spie Voltagabbana degli Squirrel” quali sono i metodi e gli indicatori che permettono di identificare gli squirrel che cercano di turbare gli Scientologist e distoglierli dal Ponte.

In questra reference Ron fornisce vari esempi da tenere in considerazione per salvaguardare le Org e il suo staff.

Questo pianeta è una gabbia di pazzi. Se non lo fosse, non staremmo lavorando a renderlo mentalmente sano. Proteggete l’org! Così che lo staff possa fare il proprio lavoro!” – Ron

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
Saint Hill Manor. East Grinstead, Sussex
HCO POLICY LETTER DEL 21 APRILE 1970

Remimeo
Divisioni del Pubblico
Funzionari di Etica
HCO

ETICA NEL CAMPO

Ho notato che per lo meno un’org non stava prosperando perché veniva soppressa dal proprio campo.

Uno o più SP, che operavano nelle sue vicinanze, erano impegnati a far sentire in colpa il Funzionario di Etica e gli executive e ad inturbolare lo staff.

Sebbene si debba andar leggeri con l’etica quando ci si occupa di una missione o di un gruppo (queste sono aree di PR, non aree di etica), c’è una condizione di tipo totalmente differente che è quella in cui un SP può essere attivo nelle vicinanze di un’org e pressoché distruggerla.

Il modo migliore di occuparsi dell’influenza che il campo esercita su di un’org di grandi dimensioni è di avere un Funzionario di Etica per il pubblico (Divisione 1, Dipartimento 3), al quale il pubblico si possa rivolgere e al quale le Divisioni del Pubblico possano chiedere assistenza o al quale le Divisioni del Pubblico possano indirizzare le persone.

Ci sono stati molti turbamenti di questo tipo nel corso degli anni che, in ciascun caso, hanno quasi distrutto l’org.

Ecco alcuni esempi:

1. Un ricco PC  corruppe gli executive di un’org con grossi prestiti. L’org andò in pezzi.

2. Gli executive furono persuasi a dare servizio all’esterno a titolo privato il che distrusse la loro integrità.

3. Il personale di un’org veniva continuamente persuaso a lavorare fuori perché non guadagnava abbastanza soldi (e ignorando il lavoro che doveva svolgere nell’org, naturalmente, non guadagnava abbastanza soldi).

4. Un SP ronzava dalle parti di un’org invalidandone gli executive agli occhi dello staff fino a quando gli executive non fecero cave-in.

5. Un SP a cui era stato dato il benservito, corruppe altri membri dello staff con la seconda dinamica e mantenne l’org in uno stato di turbamento.

6. Un SP ronzava dalle parti di un’org spargendo dicerie che fecero fare cave-in agli executive.

7. Un idiota, non per forza un SP, diede via dei soldi nel campo dell’org (non a membri dello staff) e all’improvviso disse che quelle somme di denaro costituivano “dei prestiti a degli Scientologist” che “non li avevano pagati” e fece sì che l’org fosse coinvolta in un tentativo di rappezzare la situazione.

8. Un SP si lavorò il personale di Etica a tal punto che esso non fece più il suo lavoro e l’org sperimentò un declino.

_____________

Comunque si guardi la cosa, quando si ignora la tecnologia di etica e si manca di occuparsi di un SP, l’org e lo staff dell’org alla fine ne risentiranno.

I bersagli principali sono gli executive di un’org e il personale del suo HCO. Quando questi vengono resi inefficienti, il resto dello staff ne farà pesantemente le spese.

Che vi piaccia o meno, lo staff ha bisogno di essere protetto da tali crimini. “Dolcezza e luce” e ragionevolezza da parte di HCO e degli executive fa finire i membri dello staff e l’org in una massa di guai.

Questo pianeta è una gabbia di pazzi. Se non lo fosse, non staremmo lavorando a renderlo mentalmente sano.

Proteggete l’org! Così che lo staff possa fare il proprio lavoro!

L. RON HUBBARD
Fondatore

Questa voce è stata pubblicata in Riferimenti di Ron, Squirrel: Strategie. Contrassegna il permalink.

20 risposte a Etica nel Campo

  1. anvedio ha detto:

    Gli squirrel sono attivi principalmente sui punti 4 e 6, sia contattando direttamente la gente, che spedendo e-mail e diffondendo entheta via internet. Come dice Ron “I bersagli principali sono gli executive di un’org e il personale del suo HCO”, a partire da COB. Il loro natter e i loro tentativi di turbare sono diretti proprio agli Executive e ad Etica. Ovviamente per loro gli Executive ed Etica sono “pericolosi” perchè sono proprio coloro che potrebbero “pretendere” che si mettano in etica e smettano di fare atti sopressivi.

    • Sergio-08 ha detto:

      Caro Anvedio,
      posso testimoniare personalmente riguardo l’attività che svolgono in questo senso, proprio come descritto nell’articolo linkato sopra (Come Smascherare le Spie Voltagabbana degli Squirrel) e anche in base a questa policy.
      Pescano persone instabili, che hanno disaccordi, che hanno out ethics, o che sono in difficoltà o altro. Alcuni li contattano direttamente grazie a conoscenze pregresse e fanno il loro sporco lavoro di enturbolarli facendo leva sui loro rudimenti out. Altre le trovano distribuendo e-mail entheta come descritto nel vostro articolo “Una Banda di Squirrel e Delinquenti”, intervenendo per turbare ulteriormente quando lo scientologo abbocca. Qualche scientologo cade nella loro regnatela perchè magari incappa nel loro blog squirrel e si fa turbare/imbrogliare dalle loro falsità.
      Ma SEMPRE fanno leva su rudimenti out e SEMPRE usano l’entheta per turbare e restimolare. Intendo dire che ci deve essere una base di rudimenti out, su cui l’entheta attecchisce.
      E’ difficile, per non dire impossibile, che uno scientologo etico, che sta vincnedo nella vita, che “sa che la tecnologia è corretta”, possa essere preda di questi avvoltoi.
      Ovviamente questo significa che anche da parte delle Org e degli scientologist in generale (FSM, Field Auditor, Ministri Volontari, eccetera) c’è una responsabilità, se ci sono persone in condizioni tali da poter cadere preda degli squirrel. Non è una questione di colpa, nè una giustificazione per ciò che fanno gli SP. Ma è un meccanismo da comprendere per porvi rimedio.

      Ma c’è un’attività da avvoltoi da parte di questi SP che deve essere conosciuta. Qualche tempo fa, i signori squirrel, hanno contattato una mia vecchia conoscenza. Una donna che si trovava in guai seri: gravemente malata, con problemi finanziari gravi, disoccupata e con un marito SP declare anche lui disoccupato. Entrambi fuori dalle linee da anni e pieni di risentimento per la situazione in cui si trovavano. Può darsi che, fatta salva la loro responsabilità personale, ci fosse qualcosa che non andava nell’intera situazione e che qualcosa non sia andato come previsto dalle policy di Ron.
      Uno scientologo onesto e sincero, avrebbe cercato di aiutarli usando le policy di Ron e le linee standard della Chiesa per farli uscire da quella condizione. Gli squirrel invece hanno fatto leva sui dissacordi e sui rudimenti out per portare ulteriore turbamento e danno. Due di loro sono andati a trovarli, gli hanno dato una montagna di entheta sulla Chiesa, sul Management e COB, fino a restimolarli e incattivirli ancora di più e portarli dalla parte degli squirrel. Poi hanno offerto a lei un lavoro di traduzione che le avrebbe garantito un reddito minimo mensile e a lui un possibile impiego, in cambio di una dichiarazione di indipendenza con foto da pubblicare sul loro blog. Una volta ottenuto il loro obiettivo e dopo aver pubblicato la cosiddetta “dichiarazione di indipendenza” sul loro blog, sono spariti e hanno lasciato i due nuovi “indipendenti” nei guai.

      Ora la coppia è ancora più incasinata di prima e sono incavolati sia con la Chiesa che con gli squirrel. Mentre questi ultimi, soddisfatti della loro prodezza, usano la dichiarazione di questa donna, assieme alle altre che hanno raccolto, per dimostrare che la gente se ne va dalla Chiesa.
      Proprio come avete scritto nell’articolo di ieri: parassiti che vivono sulle scorie della della Chiesa, ma anche avvoltoi che assalgono le loro vittime morenti per nutrirsene uccidendole spiritualmente!

      Sergio

  2. Stefano Griffante aka Conte di Romagna. ha detto:

    Come sempre LRH è perfetto nel descrivere la situazione. Io faccio il field auditor (abbastanza) famoso per cui mi trovo a fronteggiare situazioni con squirrel. Sono stato attaccato personalmente da loro ricevendo mail minatorie da anonimi, oppure il caro Ignazio ha mandato mail su FB a mia moglie e gente che mi conosce con la dicitura spia di OSA. Recentemente ho offerto aiuto ad Antonio Amodeo che è andato PTS dei vari Succi and company, sono stato attaccato pesantemente. Il fatto è che la principale differenza tra me e gli ultras da tastiera squirrel è che io se ho dei disaccordi li dico davanti ad un MAA della nave in sede di OT eleg e non sulla rete, la seconda differenza è il livello di coraggio: io ci metto la faccia e nome e cognome tranquillamente, il caro Jo Berti infiltrato e 1,1 no. Altra differenza è che questi soggetti qua sarebbero stati i primi a farmi rapporto quando erano sulle linee. Nel mio ethics file si puo trovare una lunga sequenza di KR di geni ora SP declare. Il loro livello va da 1,1 a 1.5. La refence è fiorire e prosperare e coraggio. Quando si creano OT gli squirrel urlano. Stefano Griffante V Grad Auditor New OT 8

    • GHIRO ha detto:

      BRAVO STEFANO!!! CONTINAUA COSI’ … SEI SEMPRE UN GRANDE!!!

      un saluto da Milano…

    • Leonida ha detto:

      Stefano lascia perdere Amodeo.
      Questo DB scrive da mesi sul blog degli squirrel esordendo (a marzo) con la scusa della rovina finanziaria “causata dalle donazioni”. In realtà lo sa benissimo che i suopi probllemi finanziari derivano da ben altro e che deve imputare soprattutto e SOLO a sé stesso.
      E’ vergognosa questa pretesa di Antonio, che ha un passato di etica da far vomitare, di imputare ad altri le sue responsabilità, arrivando a sputare natter su COB, sulla Chiesa e su gente che non c’entra nulla con le sue disgrazie, solo per giustificare i suoi di overt..
      Parla di tech alterata e fuori policy nella Chiesa quando sa benissimo di aver FALLITO per ventanni di mettere in la propria etica ***** ** ***** ******* ***** ****** ********!
      Che se ne vada al diavolo assieme alle canaglie della sua razza come Succi, Marzotto e compagnia.
      Gente che è solo capace di combinare casini e rifiutarsi di applicare correttamente la tech di Etica e mantenersi abbastanza puliti da poter avere guadagni da Scientology.
      Parlando di Marzotto (visto che Amodeo lo ringrazia per avergli “aperto gli occhi”), dovrebbe ricordarsi come trentanni fa sua madre ha fondato un “comitato anti-Ron” (assieme ad altre perpetue e un prete del suo paese). Una situazione PTS che ha controbuito a generare e che non ha mai risolto adeguatamente. Problemi e guai a non finire per la Chiesa, mentre Tiziano continuava a omettere le azioni corrette di etica e PTS handling; e ora si mette a fare “l’indipendente”!?!?!?
      La verità, com’è già stato scritto in precedenza è che questi personaggi sono le scorie di cui si nutrono i parassiti/squirrel. Raccolgono DB, particelle di etica, PTS impenitenti per formare il loro drappello di voltagabbana e falliti. Che se ne vadano in fretta, è la Chiesa che si dichiara indipendente da queste fonti di continui guai. Costoro erano già squirrel prima di andarsene dalla Chiesa perchè rifiutavano di applicare la tech standard alle loro viti e hanno seminato continuamente guai per anni.
      Quindi, Stefano, lascialo perdere. Il suo giusto gradiente è l’SP declare.

      • Tiziano Marzotto ha detto:

        Se mi è concesso intervenire, per dovere di cronaca mia madre non ha mai fondato un comitato anti ron, bensì ne ha aderito assieme ad altri genitori di giovani scientologi della zona di Montecchio Maggiore. La sit PTS di tipo C fu completamente risolta nel 1989, tant’è che in quell’anno potei ricominciare a studiare all’org di Padova. Nel periodo in cui ero PTS di tipo C ( 1985/1989), non potendo ricevere servizi collaboravo con OSA per vari cicli nella zona di Vicenza.

      • Etica e Verità ha detto:

        Ho pubblicato il commento di Tiziano Marzotto, non perchè abbia qualche diritto di postare commenti in questo spazio, infatti non ce ne saranno altri, ma per dare spazio ad una replica di Leonida che ritengo meriti attenzione. La includo in questo mio commento per comnodità di lettura e per mettere fine ad una discussione che non deve dare power a degli squirrel. Eccola:

        “La precisazione di Marzotto non sposta di una virgola il peso della sua responsabilità. Se la mamma non ha partecipato alla fondazione del comitato anti-Ron, ne è stata abbondantemente partecipe, e i danni che questa PTSness di tipo C ha causato alla terza dinamica Tiziano non li ha mai veramente rimediati, sebbene abbia fatto il volontario del CCDU al tempo dell’irruzione in un ospedale psichiatrico, Lonigo se ricordo bene.
        Quanto al fatto che la PTSness fosse risolta, ho parecchie riserve. Infatti, anni dopo, durante una mostra di libri, quando quel losco figuro di Dino Michieletto ha aggredito una volontartia dell’org, Marzotto si è ijnfilato la cosa tra le gambe e ha tagliato la corda. Per quel che ricordo, ha sempre avuto timore di apparire apertamente e farsi notare come scientologists. Ergo: PTS.
        Leonida”

    • anvedio ha detto:

      Stefano, lasciali perdere.
      Sono ormai persi nel loro gioco utopico di creare un movimento dove praticare Scientology in violazione di tutte le policy di LRH. Oggi hanno scritto anche che sei stato mandato da OSA e le tue risposte vengono ridicolizzate a bella posta.
      Non c’è niente che si possa fare di costruttivo scrivendo sul loro blog. Il loro lavoro quotidiano è di cercare di turbare ed enturbolare mentre alimentano il loro bank agreement.
      Io ci credo che si sentono “key out”. E’ la reazione al fatto di non dover più rendere conto dei loro overt e poter farla franca con l’accordo dei loro complici. Antusiasti come un ladro che approda nel paese dei ladri e scopre che non ci sono sceriffi e tutti tollerano i ladri.
      A volte sono euforici. Lo sono davvero, come delinquenti che dopo una rapina riuscita, si danno pacche sulle spalle mentre contano i soldi rubati.
      Lasciali perdere e continua quel che stai facendo con Scientologist e Field Auditor che è encomiabile.

  3. Duca di Brianza ha detto:

    Hai ragione Leonida, io gli ho consigliato di legarsi una pietra e di buttarsi a mare.
    Tanto non servono a nessuno, che ritornino nelle catacombe.
    Un saluto al Conte di Romagna.

    • Etica e Verità ha detto:

      C’è di meglio: da HCO della mia Org mi dicono che la richiesta di SP declare di Amodeo è già partita, mentre quella del suo amico Succi è già stata spedita per l’approvazione.
      E’ un punto di partenza, spero anche per loro.
      Sono in buona compagnia.

  4. Cinzia Capristo ha detto:

    io posso comprendere il disappunto la rabbia,e rispetto le opinioni altrui anche non condivendole.
    questo sito si chiama ETICA E VERITA’ e leggere ciò che scrivi Leonida (se questo è il tuo vero nome)non è ciò che rispecchia questo sito..Questo è quello che affermi:
    Parla di tech alterata e fuori policy nella Chiesa quando sa benissimo di aver FALLITO per ventanni di mettere in la propria etica sulla 2D, sulle finanze, sulle tasse, droghe, eccetera!”
    Amodeo Antonio ha sempre pagato le tasse,non fa uso di droghe,non ha mai fatto mancare niente ai suoi 3 figli e sai perchè affermo questo,perchè sono la madre delle sue figlie..ho anche comunicato questa sera con il DSA di Padova proprio di questo mio disaccordo e lui mi ha detto che se volevo lo potevo commentare.
    Ho imparato tante cose in Scientogy…. una cosa soprattutto :Dire la Verità bella o brutta che sia sempre in base alla mia conoscenza e a ciò che ho potuto asservare personalmente…
    Quindi Leonida pur comprendendo la tua rabbia ,la tua indignazione non potevo non farti questo appunto perchè ciò che affermi non è vero..
    Questo è vero per me.

    • Leonida ha detto:

      Cara Cinzia,
      rispetto il tuo punto di vista, ma non lo condivido. Difendi pure il padre delle tue figlie, è comprensibile. Comprenderei se tu lo difendessi anche davanti alle prove più evidenti, è naturale che tu lo faccia, com’è ovvio che il tuo è un parere di parte.
      Ma io ci lavoravo nell’org che frequentava tuo marito, quando fece un sec check con Patty nel 2011 e anche in seguito, quindi so quel che dico. E ricordati che i security check non sono auditing e non sono protetti dal segreto confessionale delle session, quindi i dettagli li conosco bene, anche per l’hat che indossavo. Così come so perchè non è stato accettato per servizi a Flag e cosa doveva risolvere per poter qualificare. Evito i dettagli per rispetto verso di te e perchè questo non è il posto giusto per discuterli. Ma tu fattela dire da lui qual è la verità.

  5. anvedio ha detto:

    Non entro nel dettaglio delle cose che non conosco e consiglio a Leonida di evitare commenti che possono sollevare controversie inutili. La reference di LRH parla già da sola senza spingersi oltre.
    Come dice Cinzia, questo blog si chiama Etica e Verità. Non ho dati per dire chi di voi due ha aderito maggiormente alla verità, ma per quanto riguarda l’etica, ho i miei dubbi che Antonio sia uno stinco di santo, visto quel che sta facendo.
    Quindi, CInzia, evita di scrivere frasi come “non è ciò che rispecchia questo sito”. Le 20 righe che ha scritto Leonida su Amodeo (si tratta tra l’altro di un commento di un utente, non di un articolo degli amministratori) non rappresentano certo la filosofia di questo blog che, sono abbastanza certo, tu non hai letto fino in fondo.
    Comunque, per quanto mi riguarda, quando un ex Scientologo aderisce ad un gruppo sopressivo e diventa uno squirrel, sono d’accordo che ricada nella definizione di DB (degraded being). Anzi, se leggi la definizione dal dizionario tecnico, vedrai che meno peggio di quanto potresti pensare.

  6. Etica e Verità ha detto:

    La diatriba tra Leonida e Cinzia su Antonio Anodeo finisce qui e non pubblicherò altri commenti su questi soggetti. Non intendiamo mostrare il fianco ai nuovi “amici” di Amodeo spostando l’attenzione su dettagli non attinenti al vero argomento di discussione, cioè: le attività out ethics e soppressive degli squirrel.

    Se avete altro da discutere su questo soggetto, scrivetevi con le e-mail private.

    Visto che io (Davide) avevo pubblicato il post originale di Leonida, per correttezza e rispetto verso CInzia, ho cancellato le parole oggetto di contestazione dal commento sostituendole con degli asterischi.

    Abbiamo ricevuto nuovi commenti da Leonida e da CInzia e un paio anche da Amodeo. Quelli di Amodeo non verranno pubblicati in toto, non per il loro contenuto, bensì perchè non forniamo canali di comunicazione a chi commette atti sopressivi e collabora con gli squirrel.

    Per quanto riguarda i commenti di Leonida e Cinzia, pubblicherò solo le parti che servono per concludere in qualche modo la vicenda. Se questo solleverà altri problemi, probabilmente cancellerò tutti i commenti sull’argomento.

    Prima di passare alla chiusura della questione, faccio alcune precisazioni:

    1) Questo blog, non rappresenta la linea ufficiale della Chiesa di Scientology. La Chiesa è a conoscenza dell’esistenza del blog e non ha nulla da obiettare al riguardo. Per alcune cose che abbiamo pubblicato abbiamo chiesto e ottenuto l’autorizzazione; prevalentemente reference di Ron, certe fotografie e l’uso dei link ai siti ufficiali della Chiesa. Per altre cose (poche), non abbiamo avuto l’autorizzazione e non le abbiamo pubblicate, almeno per ora, segnatamente ordini di etica, SP declare, alcune dichiarazioni di ex squirrel/SP et similia.
    2. I commenti che scrivono gli utenti, sebbene ce ne pigliamo responsabilità, visto che li moderiamo, non rappresentano la linea di pensiero di questo blog. La natura e la filosofia di questo blog sono rappresentati dagli articoli scritti prevalentemente dai tre amministratori del blog e da alcuni collaboratori.
    3. Conosco molto bene Leonida (che non è un gestore del blog) e so che non parla a vanvera ma, nel rinnovargli la mia stima, sottoscrivo quel che gli ha detto Anvedio, cioé evitare commenti che possono sollevare controversie inutili. La reference di LRH parla già da sola senza spingersi oltre..

    Ecco alcuni estratti dei commenti non pubblicati di Leonida e CInzia:

    Cinzia: Ciò che “Leonida” dice è contro le regole dell’org.C’è il segreto professionale… non posso Accettare ciò che ha Fatto “Leonida”Perchè quando entri nella Chiesa e ti affidi a loro Tu sai che ti aiuteranno e non ti giudicheranno e non useranno mai quello che dici contro di te ma sono là per TE

    Contestato da me, Leonida ha risposto:

    Leonida: Ho già scritto nel precedente commento che un security Check, non è protetto dal segreto confessionale. Antonio aveva fatto un sec check nel 2001 (avevo scritto 2011 sbagliando) con Patty Z. e gli overt che sono usciti sono stati oggetto di KR. Se uno fa atti sopressivi contro Scientoilogy, non c’è nessuna policy che vieta di smascherarlo per quel che è. Invece i suoi dati di caso o quello che rivela su un confessional (non un sec check) non verranno MAI USATI. Quel che ti ha scritto CInzia è valido per chi fa parte del gruppo, non per un SP..

    Questo è il quanto. Ciò che dice Cinzia è perfettamente valido per quanto riguarda l’auditing, il che include i confessional. Niente di tutto quel che emerge durante l’auditing verrà mai usato.

    Quel che dice Leonida riguardo il security check è altrettanto vero. Un security check non è un’azione che si fa per progredire sul Ponte. E’ una verifica di sicurezza che si fa per salvaguardare il gruppo da situazioni fuori etica. Dopo ogni session ll sec checker fa dei KR che vengono usati per gli handling di etica e, nei casi più gravi, per azioni di giustizia.

    Se una persona diventa SP e aggredisce Scientology perde il diritto di essere salvaguardato dal gruppo. Se ha persisitito nel commettere azioni fuori etica per anni e ora cerca di addossare la colpa al gruppo per le situazioni che lui stesso ha generato, uno Scientologist ha il diritto di salvaguardare il suo gruppo smascherando chi è veramente quella persona. Ovviamente agli SP/squirrel questa cosa non piace, ma agli Scientologist leali non piace quello che loro fanno. Un SP difenderà sempre il suo diritto di diffamare e protesterà sempre contro chi lo smascherà.

    Questo è tutto. Faccio i miei auguri a Cinzia e la esorto a considerare correttamente la serietà delle azioni soppressive che fa Antonio. Se dipendesse dalle intenzioni del gruppo a cui ha aderito, non ci sarebbe più nessuna Org dove dove ottenere i tanti ma tanti miglioramenti personali che dici di aver avuto.

    Come ho già scritto, se avete altre contestazioni su quel che vi dovete dire a vicenda, scrivetevi privatamente. Se volete vi posso mettere in contatto tramite l’email del blog (eticaeverita@hotmail.it).

    Etica e Verità

  7. duca di Brianza ha detto:

    Visto che tanti bei personaggi non desiderati visitano questo sito avrei qualcosa da dire.
    Venite in org, fate i gradini, addestratevi e aiutate a realizzare le nostre mete.
    Altrimenti smettetela e andate a curare le pecore in Nuova Zelanda.
    Capito Marzotto e compagnia?

  8. Ilaria Benazzi ha detto:

    Concordo pienamente con ciò che hanno scritto Stefano “Conte Di Romagna” e gli altri utenti.
    Con i recenti briefing, seminari e campagne che sono stati fatti nelle org di tutto il mondo, sappiamo che Scientology ce la sta facendo e sta REALMENTE CAMBIANDO le condizioni di questo pianeta. Sta ad ognuno di noi, sta ad ogni scientologist fare la propria parte. Gli squirrel e gli SP ci sono e ci sono sempre stati, lo dico anche per esperienza personale in quanto io stessa tempo fa ho ricevuto qualche attacco, in quanto scientologa nata in una famiglia di scientologist e staff veterani.
    Anche se la tentazione di far saltare qualcuno in aria è tanta (non lo nego…) tutto ciò che dobbiamo fare è darci da fare, fiorire e prosperare. Etica e lavoro duro. Questo è tutto.
    Un saluto a Stefano e a tutti i miei amici scientologist. Ilaria Benazzi, auditor di Classe IV.

    • Etica e Verità ha detto:

      Benvenuta Ilaria.
      Hai ragione. Mai nella storia si sono visti interi reparti di di polizia ed esercito con i loro comandanti riempire le classi della Ship (Bolivia), folti gruppi di Massulmani frequentare le classi di Flag incoraggiati dai loro leader, gruppi di vigili del fuoco del NYFD (New York Fire Deepartment) superstiti del disastro delle Twin Towers fare il Purif di gruppo in un centro Detox, gruppi di VM intervenire sul luogo di ogni disastro per fare assist e localizzativi (Haiti, L’Acquila, Giappone), campagne mondiali che sostengono i diritti umani e li chiariscono a milioni di persone, eccetera.
      Cambiare le condizioni su vasta scala è l’obiettivo e LO STIAMO FACENDO.
      Certo, c’è ancora moltissimo lavoro da fare per cambiare le cose veramente e raggiungere le mete di Scientology, ma di certo non ci fermeremo.
      Gli squirrel e gli SP possono dire e fare ciò che vogliono, ma fanno meno effetto di un peto nella bufera. La loro “soluzione” è criticare, infangare, spargere pettegolezzi selvaggi, così da rendere ancora più oneroso un compito già arduo.
      II procedimento sta dando tone arm, continuiamo.

  9. antonella ha detto:

    Sono colpita! Ma non dicono che loro non leggono il sito?
    Ahhhhhhh Falsita’!
    Ecco io una cosa che vorrei e’ che venisse pubblicata una lista di SP Declered fatte o in corso!
    Perche’ serve

  10. alessandra longo ha detto:

    Salve, sono Alessandra, desidero precisare che il bliz all’ospedale psichiatrico di Lonigo e la relativa chiusura della struttura stessa è stata fatta da mio papà Vittorio e da sua sorella con l’aiuto del CCDU, con grande risonanza in tutta Italia e se ricordate questi due public sono stati premiati dal signor Cestari in un event a milano, di quelli belli dove ci si radunava tutti da tutta Italia. E’ stato un gran lavoro di mio papà…Tiziano Marzotto non c’entra proprio nulla. Per dovere di cronaca e per dare il corretto riconoscimento alle corrette persone.
    Ciao Ciao Ale

I commenti sono chiusi.