Dichiarazione Giurata di L. Ron Hubbard

Il documento che pubblichiamo è la traduzione completa di una dichiarazione giurata fatta da L. Ron Hubbard nel 1983.

Avevamo già pubblicato un estratto di questo documento in un precedente articolo per dimostrare cosa LRH pensava veramente di COB (Vedere articolo Cosa diceva Ron di David Miscavige).

Ora pubblichiamo la traduzione completa in quanto, leggendola, potrete costatare che smentisce un buon numero delle bugie che gli squirrel stanno ancora spargendo sull’attuale leader di Scientology e sul suo Management e su LRH stesso.

Potrete anche capire da chi hanno avuto origine queste bugie: da Ronald DeWolf, figlio del primo matrimonio di LRH che, per impossessarsi dei suoi beni, in combutta con chi stava attaccando LRH, aveva montato un’azione legale (andata a vuoto) contro executive della  Chiesa con accuse false e fantasiose, che LRH stesso smentisce in questa sua dichiarazione giurata.

Clicate qui per leggere il documento originale in inglese:

DOCUMENTO GIURATO DEL 15 MAGGIO 1983

DICHIARAZIONE DI L. RON HUBBARD

Il sottoscritto, L. RON HUBBARD, dichiara e dice:

  1. Sono quel L. Ron Hubbard oggetto dell’azione denominata “Beni di L. Ron Hubbard, n. 47150”. Sebbene non mi sia costituito in giudizio, cosa che non intendo fare e che motivo nella presente dichiarazione, sono in ogni caso a conoscenza di questo procedimento.
  2. Sto presentando questa dichiarazione in quanto sono stato informato che la Corte che sta esaminando questa vertenza, ha fatto intendere che potrebbe non accettare una lettera da me inviata il 3 febbraio 1983, ma che sarebbe disposta ad accettare una mia dichiarazione giurata. Presento quindi questa dichiarazione giurata come ulteriore tentativo da parte mia di mettere fine alla vertenza, sebbene, francamente, sia convinto che tale azione non abbia alcun fondamento, a prescindere alla mia dichiarazione. Come proposto nella mia precedente lettera, appongo le mie impronte digitali su ognuna delle pagine di questa dichiarazione.
  3. Sono consapevole di questa vertenza e sono anche consapevole che si fonda sul fatto che il mio figlio maggiore, Ronald DeWolf, con il quale ho interrotto i rapporti da vent’anni, sostiene che io sarei persona scomparsa e che i miei beni richiedano attenzione, supervisione e cura. Sono altresì consapevole del fatto che lui sostiene che il mio stato di salute sarebbe cattivo, che io non sarei in grado di prendermi cura dei miei affari, che sarei tenuto prigioniero contro la mia volontà e che i miei beni starebbero essendo dissipati dagli Scientologist. Tutto questo è totalmente falso, subdolo e infondato, come spiegato più avanti.
  4. Per quanto attiene Ronald DeWolf, non lo considero né un amico, né un membro della famiglia nel vero significato del termine.  Sebbene sia biologicamente mio figlio, la sua ostilità e animosità nei miei confronti sono manifeste e lo sono state per anni. Mentre considero questa una situazione spiacevole, è in ogni caso un fatto. L’ho diseredato nei vari testamenti che ho stilato nel corso degli anni: è diseredato anche nel mio attuale testamento e intendo diseredarlo in qualsiasi testamento futuro. A questo proposito, non desidero esibire alla Corte o a DeWolf il mio testamento attuale e l’esistente accordo inter vivos perché considero questi documenti personali, privati e riservati, che saranno resi noti quando morirò, ma penso sia importante far sapere alla Corte che Ronald DeWolf è stato da me diseredato.
  5. Io non sono una persona scomparsa. Vivo in ritiro per mia scelta. La mia privacy è per me importante e non desidero che questa o i miei affari siano violati come l’attuale vertenza rischierebbe di fare. Come Thoreau aveva deciso di vivere isolato sul Lago Walden, allo stesso modo ho deciso di fare una cosa simile (N.d.T.: Henry David Thoreau: Concord 12 luglio 1817 – Concord, 6 maggio 1862. E’ stato un filosofo e scrittore statunitense. Fu uno dei membri principali della corrente del trascendentalismo ed è principalmente noto per lo scritto autobiografico Walden, ovvero La vita nei boschi, una riflessione sul rapporto dell’uomo con la natura, e per il saggio Disobbedienza Civile in cui sostiene che è ammissibile non rispettare le leggi quando esse vanno contro la coscienza e i diritti dell’uomo, ispirando in tal modo i primi movimenti di protesta e resistenza non violenta). Sto scrivendo attivamente, ho pubblicato Battaglia per la Terra e l’album Space Jazz; ho progettato una decalogia dal titolo Missione Terra ora in fase di pre-stampa. Sto attivamente ricercando e scrivendo sulla religione di Scientology, come d’altronde ho fatto nei passati decenni.
  6. Non intendo comparire in questa causa, perché il farlo costituirebbe una violazione del mio diritto alla privacy, un diritto che mi è prezioso e che è protetto dalle Costituzione degli Stati Uniti e da quella della California. Per gli stessi motivi, scelgo di non apparire per deporre come, mi dicono, questa Corte ha suggerito di fare.
  7. I miei affari non richiedono attenzione, supervisone e cura. Il mio amministratore, Author Services, Inc., sta prendendosi cura dei miei affari in modo eccellente ed io mantengo il completo controllo su tutte le questioni importanti, il che include la firma di assegni e il ricevere rapporti dettagliati e costanti. Penso che il signor Lyman Spurlock di Author Services Inc. abbia già spiegato tutto ciò alla Corte. Ho anche a disposizione una squadra di esperti professionisti che mi consigliano. Penso che anche il signor Spurlock e Sherman Lenske, avvocato che mi rappresenta in svariati affari e questioni finanziarie, abbiano spiegato tutto questo alla Corte. Ho soddisfatto tutti i miei obblighi, inclusi quelli fiscali: sto sostenendo finanziariamente mia moglie, supervedendo i miei investimenti e svolgo tutti quegli altri adempimenti che ci si aspetterebbero da una persona responsabile che si prende cura dei propri affari.
  8. In particolare, per quanto riguarda le accuse di cattiva gestione contenute nella petizione presentata da DeWolf, sono a conoscenza di ognuna delle circostanze in essa descritte. Le accuse sono false. C’è stato un tentativo di incassare un grosso assegno con la mia firma falsificata dal mio deposito presso E.F. Hutton nel giugno 1982, ma sono state le persone di Autor Services stesse che si sono immediatamente assicurate che non fosse incassato e che mi hanno informato della cosa; ho quindi scritto alla Banca del New England avvisandoli che l’assegno non era stato emesso da me. Anche l’accusa riguardo alle gemme è falsa. Jim Isaacson ha cercato, in seguito a mia richiesta, di vendere una piccola gemma nell’estate del 1982, sebbene non sia riuscito a farlo. Avevo acquistato alcune pietre attraverso l’Intercap Ltd., più o meno in quel periodo. Queste pietre sono in mio possesso e il loro acquisto era stato da me approvato. Ho trasferito i miei marchi religiosi al Religious Technology Center, ma mantengo la completa proprietà di qualsiasi utilizzo commerciale degli stessi, come pure il completo possesso di tutti i miei copyright e brevetti, nessuno dei quali è stato trasferito. Al contrario di quanto falsamente asserito nella petizione, il trasferimento dei miei marchi non ha implicato alcuna perdita finanziaria. Come ultima cosa, io e solo io firmo con il mio nome su ognuno dei miei conti o documenti legali, ecc. Non c’è alcuna verità nell’accusa che qualcuno stia firmando assegni o altro tipo di documenti al posto mio e usando il mio nome.
  9. Godo di buona salute, anche se sono più vecchio, ma l’età avanza per tutti noi. Nel mio caso, mi reputo fortunato di essere in buona salute ed essere quindi in grado di mantenere un ritmo di lavoro quotidiano sostenuto. Per quanto riguarda l’accusa secondo la quale sarei incompetente, non intendo degnarla di risposta. La mia vita, il mio lavoro, le mie attività, le mie pubblicazioni e la costante amministrazione dei miei affari parlano da sé. Allo stesso modo, l’assurda accusa che io sia tenuto prigioniero non è degna di risposta. Chiunque mi conosce sa quanto tale idea sia ridicola. Altrettanto ridicola è l’idea che gli Scientologist mi derubino. Scientology si basa sulla ricerca, sullo studio e su quanto ho scritto nel corso di una vita, lavoro che sto tuttora continuando. Gli Scientologist sono i miei amici più fidati e non farebbero mai niente per danneggiarmi, tanto meno tenermi prigioniero o derubarmi.
  10. Poiché sembra che siano state fatte accuse specifiche relative a trasgressioni che David Miscavige avrebbe commesso, desidero cogliere questa opportunità per comunicare la mia inequivocabile fiducia in David Miscavige, devoto Scientologist da lungo tempo, compagno fidato e per me buon amico. Sono stato in ogni momento a conoscenza e ho autorizzato ogni attività da lui intrapresa, sia relativa a mie questioni personali sia lavorative, e quanto da lui fatto era a mio beneficio. Le accuse riguardo al fatto che lui stia organizzando il furto delle mie proprietà sono completamente false e non meritano altro commento che questo.
  11. A causa della mia preoccupazione per la mia privacy e sicurezza personale (ho ricevuto molte minacce di morte nel corso degli anni), ho sempre mantenuto completamente segreta la mia residenza, in altre parole, solo una cerchia molto ristretta di persone fidate la conosceva.
  12. Mi rendo conto che alla Corte possa sembrare insolito il mio rifiuto di comparire. Comunque, se anche lo fosse, è la mia scelta e un mio diritto. Come spiegato nella mia precedente lettera, ho trovato questo il modo più soddisfacente per evitare di essere coinvolto in cose che mi distrarrebbero dal  mio lavoro.
  13. Sono consapevole che la mia cara moglie da più di trent’anni, Mary Sue, è comparsa in questa azione per opporsi al tentativo di nominare un curatore dei miei beni. Io la appoggio in questo tentativo e sottopongo questa dichiarazione nella speranza e aspettativa che la sua posizione sia prontamente accolta. Anche se ora viviamo separati, rimaniamo marito e moglie. Lei ha il mio completo sostegno e a lei, a differenza di DeWolf, ho completamente provveduto nel mio testamento.
  14. Non ho voluto ripetere qui tutte le argomentazioni già trattate nella mia precedente lettera alla Corte del 3 febbraio 1983, ma facendovi riferimento qui, le incorporo come se fossero qui completamente enunciate.
  15. Ho conoscenza personale di tutte le questioni sopra elencate e sono competente per testimoniare su di esse.
  16. Richiedo rispettosamente che questa azione sia terminata ora, in modo definitivo. Credo sia stata portata avanti in modo calunnioso, in cattiva fede e certamente per motivi differenti da quelli di voler proteggere me, i miei beni o i miei eredi.
  17. Sottoscriverò in calce la parte finale di questa dichiarazione, che recita di essere stata fatta sotto giuramento in base alle leggi dello Stato della California, in aggiunta alla versione battuta a macchina, in modo che sia scritta di mio pugno e possa eventualmente essere usata per eseguire una perizia calligrafica.

Dichiaro, sotto la pena di spergiuro e sotto le leggi dello Stato della California che quanto scritto sopra è vero e corretto.

(firma di LRH)
_______________________________
L. RON HUBBARD

Data: ____15 maggio 83____ (scritto a mano)

Dichiaro, sotto la pena di spergiuro e sotto le leggi dello Stato della California che quanto scritto sopra è vero e corretto. (tutto scritto a mano)

(Grazie ad Athena per il prezioso lavoro di traduzione)

Questa voce è stata pubblicata in Ron e Miscavige. Contrassegna il permalink.

31 risposte a Dichiarazione Giurata di L. Ron Hubbard

  1. Luigi ha detto:

    Una pietra tombale sulle assurde ipotesi degli Squirell ….

    • Ilario ha detto:

      Non illuderti, questi non credono neanche a quel che loro stesso dicono.
      Anche se gli fai vedere l’acqua ti diranno che è sabbia sciolta.
      L’importante è che i dati corretti li abbiano le persone oneste così che non si facciano gabolare dalle bugie.

      Ilario

  2. Gerolamo Santo ha detto:

    Grazie ragazzi!
    Non ho mai appreso tante cose utili come quelle che trovo da quando leggo questo blog.
    Reference particolari di Ron, documenti poco conosciuti, analisi accurate di dati e situazioni.
    Grazie ancora.

  3. Salvo Siracusano ha detto:

    Ho letto e visto l’originale a dicembre sulla freewinds
    oltre la firma su ogni pagina di LRH ci sono le sue impronte digitali su ogni pagina-
    inequivocabile.

    Salvo siracusano

    • Tommaso R. ha detto:

      Caro Salvo,
      trovi copia conforme all’originale con firma e impronte digitali anche in questa pagina, prima del titolo del documento, selezionando “Cliccate qui per leggere il documento originale in inglese“.

  4. Salvo Siracusano ha detto:

    Sì sì, non avevo dubbi.
    Confermavo solamente che ciò che è stato postato è reale.

  5. Massimo Franceschini ha detto:

    Interessante, ma mi sono un po’ perso, non conosco gli antecedenti ed il perchè della dichiarazione giurata, cosa devo leggere per capire gli antefatti?

    • anvedio ha detto:

      Il figlio snaturato, manovrato da enemy, aveva cercato di fregargli beni e soldi. Poi ha ritrattato tutto.
      Pazienza un po’ e stai sintonizzato, prossimamente pubblicheremo altri dati e documenti sul soggetto.

      • freccia del sud ha detto:

        Rondal DeWolf era il figlio del primo matrimonio di LRH.
        E’ sempre stato contrario alle ricerche di Ron e, come dice Anvedio, un avvocato immorale e nemico, l’ha convinto a fare causa contro LRH sostenendo, appunto, che il Management della Chiesa lo stavo tenendo segregato, che era mentalmente incapace, ecc.
        La rilevanza di questo documento è che, a distanza di quasi trent’anni, Rathbun & Co. stanno ancora “pescando” da queste vecchie linee nemiche per “dimostrare che l’attuale Management non avrebbe titolo di gestire la Chiesa in quanto se ne sarebbe approfittato di uno stato di minorata difesa di LRH”.

        Come scritto nell’articolo, quella linea d’attacco è miseramente fallita (e DeWolf ha ritrattato tutto) ma le calunnie continuano a circolare.

        Avete presente la parabola della calunnia?

        Una donna andò da San Filippo Neri a confessarsi di aver calunniata una giovane donna infamandola in questioni d’onore e voleva l’assoluzione.
        Il Santo le disse; “Prima devi fare una cosa. Domani prendi un pollo e fai il giro del paese, spennandolo cammin facendo: dopo torna da me.
        La donna così fece: camminava e spennava il pollo. Era una giornata di vento
        e le penne volavano dappertutto.
        Tornò poi dal Santo il quale le disse: “Non posso assolverti se non mi riporti tutte le penne che hai sparso per la via”.
        La donna rifece la strada ma poche furono le penne che riuscì a recuperare, il vento le aveva disperse.
        Ritornò dal Santo e gli disse: “Ho trovato solo queste, il vento le ha portate via”.
        E il Santo rispose: “Vedi, lo stesso è successo alla tua calunnia, la voce si è sparsa, come farai a poterla cancellare e ridare l’onore che hai tolto a quella persona? Non posso assolverti”.

  6. uno staff leale ha detto:

    Ciao ragazzi, che bella questa dichiarazione giurata. Come dice Ilario gli squirrel non si faranno certo maneggiare da questo ma non importa, questa è la verità e spazza via le menzogne.
    Voglio approfittare dello spazio su questo Blog per darvi una buona notizia: lo scorso mese Milano Org ha fatto 7 Clears e questa settimana ne ha fatti già 2 !!!!!!!!
    E… passatemi la battuta, senza l’ausilio di Skype ma con auditing standard, auditors addestrati a Flag e Standard Tech!!!!!!! E meno male che non stiamo andando bene (secondo Marty e la sua banda) pensate se andassimo bene!!!!!!!

    ciao, uno staff leale

    • anvedio ha detto:

      Grazie per queste fantastiche notizie!

      Avevo sentito che Milano sta sfornando Clear a ruota libera e che ci sono staff che stanno facendo e attestando livelli OT nell’Org oramai da un bel po’. Se hai qualche bella notizia anche su questo ci fa piacere.

      So che, a parte Milano. a livello tecnico l’Italia sta facendo passi da gigante: auditor di Classe 9 che audiscono staff, parecchio personale tecnico in training, l’AO Italiana che sta diventando sempre più reale. Ho visto che ne ha parlato anche COB nell’ultimo event.

      Purtroppo per gli squirrel niente sarà sufficiente a farli rinsavire, ormai precipitano a ruota libera. Pensa che oggi stavano esultando sul loro blog per un libro entneta (Inside Scientology) uscito in America e che attacca Scientology, Ron, COB, eccetera.
      Ormai non hanno più dignità e sono completamente fuori valenza.

      • Luigi ha detto:

        Esultano per un libro che attacca LRH ? Da vergognarsi profondamente . Ed osano chiamarsi Scientologist ed amici di LRH? Hanno perso proprio ogni briciolo di sanità mentale.

      • Atena ha detto:

        Esatto Anvedio,
        a proposito di quanto dici sul libro entheta uscito in America che gli squirrel stanno osannando, volevo aggiungere un mio commento. Questi poveretti dimostrano un’ignoranza estrema sulle PR e stanno lì a citare pezzi di policy di Ron, come “Scientology Cinque, policy sulla stampa”, estrapolandone ciò che gli interessa per dimostrare che a Ron in fondo poteva anche andare bene che dei giornalisti attaccassero Scientology, tanto Scientology si espande lo stesso ed ancora di più. Questa azione, di citare la policy per giustificare il loro appoggio al libro entheta di quella giornalista, dimostra solo che:

        1) sono ignoranti riguardo la policy di Ron ad un livello inconcepibile (lo dimostrano ogni giorno per ciò che fanno e dicono sul loro blog);

        2) sono veramente insidiosi e malefici, viene da pensare che siano al soldo di coloro che finora sono stati i veri antagonisti di Scientology: la psichiatria e la sua cricca.

        Non posso credere che tra loro non vi sia nessuno che abbia un minimo di conoscenza delle PR Series di pura marca L. Ron Hubbard.

        Ebbene, ho pensato di postare un pro-memoria per questi disonesti e per quei sempliciotti che li seguono in modo aprioristico.

        HCO PL 21 Novembre 1972 Serie delle PR n. 18 “Come occuparsi della propaganda nera”:

        “… Il mondo è pieno di pazzi.
        La caratteristica fondamentale della follia estrema è il continuo attacco; attacchi a qualunque cosa, attacchi a persone o cose che non comportano alcuna minaccia.

        Alle radici di tale impulso vi è una criminalità estrema, non trascurabile.

        L’attaccante ha uno scopo malvagio nella vita. E’ uno strumento di morte, non di vita.

        E il suo raccolto è un raccolto di morte.

        Una persona del genere pensa di non poter essere al sicuro, a meno che tutti gli altri non muoiano.
        (…)
        Per sputare il suo veleno, tale individuo usa il passaparola, i mezzi di comunicazione della stampa, ogni canale di comunicazione. Nasconde di essere la fonte, fa sembrare logico, reale o comprovato, l’attacco verbale.

        Conta sul fatto che le frasi pronunciate vengano raccolte o distorte e ritrasmesse dalle persone più degradate della società.

        Questa è la propaganda nera. Il suo scopo è di sminuire un nemico reale o immaginario, danneggiare le sue entrate e negargli amici e sostegno.
        (…)
        Per cui la propaganda nera non è qualcosa su cui scherzare. Poichè si ritorce contro chi la usa.

        Vediamo in che modo si ritorce.

        Troppo veleno sputato macchia di veleno chi lo sputa.

        Troppa propaganda nera riceve attacchi di rimando.

        La propaganda nera è essenzialmente una fabbrica di menzogne. (…)

        Prima o poi si scopre che tali storie non sono vere. UNA SOLA storia falsa può distruggere la reputazione di chi l’ha proferita. Chi gli darà più ascolto, adesso?
        Quindi una campagna di propaganda nera è vulnerabile. L’attaccante prima o poi viene attaccato, spesso da molti lati.”

        Direi che dovrebbero iniziare a confrontare ciò che dice Ron e farsi un esame di coscienza.

        Grazie per il vostro lavoro impagabile!

        Atena

    • Andrea Lombardi ha detto:

      Ciao, confermo tutto! Anche io sto sbandierando la notizia ai 4 venti!
      L’ultimo che ha attestato è di Brescia!!!
      Sono stato lì per auditing ed è stato fantastico, sia riceverlo che vedere questi Clear attestare uno dietro l’altro… un’emozione incredibile e theta puro!
      Per non parlare dell’Org “vuota” che si ritrovano… con una media di 800 BIS e circa 1000 persone all’ultimo event!
      Siete grandi, mi avete dato più di quel che mi aspettavo e vi ringrazio!
      Colgo l’occasioe per ringraziare il mio Auditor, il C/S, il SNR C/S e Ron che sono stati fenomenali.

      • anvedio ha detto:

        Grazie della conferma Andrea.
        Sto seriamente pensando di scrivere un articoletto sulle recenti good news della Chiesa.
        Continuare a scrivere solo delle fetenzie degli squirrel è come ravanare di continuo nell’immondizia. Un po’ di notizie theta aiutano ad eliminare la puzza.

  7. jacob ha detto:

    Devo dirvi che quello che leggo qui mi chiarisce molti punti…
    Finora ho ascoltato solo 1 terminale. Voi di eticaeverità state
    fungendo da secondo terminale e devo dire che le vostre
    argomentazioni, molto ben documentate tra l’altro, mi fanno subito
    alzare di tono in automatico.
    Ho ancora alcuni punti sui quali sono piuttosto dubbioso.. spero
    saprete aiutarmi a chiarirli definitivamente.

    • Etica e Verità ha detto:

      Ciao Jacob e benvenuto.
      Intendi dire che hai ascoltato/letto la versione degli squirrel indipendenti?
      Dicci pure quali sono i tuoi dubbi e, nel limite del possibile, ti verrà risposto.

      • jacob ha detto:

        Diciamo che fino a poco tempo fa ero molto ‘interessato’ alla loro versione dei fatti.
        Fortunatamente ho visto in tempo loro le vere intenzioni.
        Mi restano solo alcuni punti sui quali ho dei dubbi ma devo dire che gli articoli che state sfornando li stanno chiarendo uno ad uno.
        Continuate con il lavoro che state facendo perchè è veramente di valore specialmente per gente come me.
        Grazie

  8. Luigi ha detto:

    Atena devo dire che anche io ho pensato che, come dici te “viene da pensare che siano al soldo di coloro che finora sono stati i veri antagonisti di Scientology: la psichiatria e la sua cricca”, quantomeno i capi ed organizzatori Americani ed Italiani. Per quanto uno sia completamente sballato dal dovere avere ragione e sommerso dai suoi O/W penso che ci sia un limite anche alla stupidità… arrivare anche a dire che a LRH andassero bene gli attacchi giornalisti contro SCN… allucinanante. Faccio fatica a crederci a meno che sian prezzolati.

  9. Sophie ha detto:

    Come se noi sostenessimo gli squirrel perché tanto in base all’HCOB “Indicatori di successo” il fatto che loro esistono indica che c’è espansione…
    Ma stiamo bene?!?!

    • Giuseppe Accaro ha detto:

      Bella questa. 🙂
      Non dobbiamo espanderci altrimenti gli squirrel prosperano.
      In realtà gli squirrel (e gli SP) soffrono terribilmente quando arrivano le buone notizie, caììììì…..

    • Atena ha detto:

      In effetti, più ci penso e più mi convinco che questi squirelloni sono solo la mano operativa di chi non vuole che gli obiettivi di Scientology si realizzino.
      Questi sostengono i giornalisti che sparlano e buttano badilate di entheta contro Scientology e Ron, addirittura li promuovono sul loro blog spingendo all’acquisto del libro….Io non ho parole!!! Questi sono proprio alla frutta! La loro spirale discendente ha toccato il culmine! Scommetto che tra un pò inizieranno a promuovere la psicanalisi e a dire che gli psicofarmaci ‘in alcuni casi sono necessari’. Sempre che non sia già accaduto! Avevo letto ciò che dice Ron a proposito della pazzia degli squirrel, ma ora ho la MASSA! Mah… !
      Atena

  10. patrizia ha detto:

    Sono un public di Milano Org e ho attestato Clear da 2 mesi e vi posso assicurare che sono i migliori!!! Alla faccia degli indipendenti! Ma come si fà a poter pensare di raggiungere lo stato di Clear senza un’org che applica la standard tech? quando metto l’attenzione sul mio attest e il momento in cui sono salita in HGC con un sacco di gente che era lì per me, ad applaudirmi e darmi un grande riconoscimento, mi emoziono ancora come appena attestato.
    Grazie a tutti i terminali che hanno permesso che questo accadesse e brava a me per esserci arrivata!

    E, ovviamente, un immenso grazie a Ron!

    • Antonello Fanti ha detto:

      BRAVA PATRIZIA!

      Questo a proposito delle “Org vuote”, “inefficienti”, “senza prodotti” di cui parlano gli squirrel. Tra l’altro Milano Org è così “vuota” e “inattiva” che hanno dovuto comprare altri 2.000 metri quadratii per espanderla, arrivando così a 9.000 metri quadrati!

      Credo che con l’allontanamento, forzato o spontaneo, di elementi che ora fanno gli squirrel, sarà decisamente più facile fare il lavoro.

      Se proprio non ce la fanno a mettersi in etica (cosa che gli auguro), spero almeno che si “audiscano” molto tra di loro così che si mettano “fuori uso” alla svelta.

      • Atena ha detto:

        Ahahahahahahahah! Antonello, hai ragione, in effetti andando avanti così quello è il loro punto di arrivo e di … NON RITORNO!

        Atena

  11. antonella ha detto:

    LRH TROPPO BRAVO

  12. Lorenzo ha detto:

    Scusate, una curiosità ma chi scrive su questo blog? Sono in Snc da circa 10 anni, questo blog è una buona iniziativa, mi piacerebbe sapere chi scrive, perché è stato creato, in base a quale direttiva. 🙂

    Grazie!

    • Etica e Verità ha detto:

      Ciao Lorenzo. Alla voce “Benvenuti” trovi la risposta al “perché è stato creato” il blog. Le direttive sono molteplici, dalla PR Series 18, all’HCO PL “Cosa ci si Aspetta da uno Scientologist” e altre ancora che troverai nella sezione “Riferimenti di Ron”.
      Siamo ovviamente degli scientologist. I fondatori Davide, Gualtiero e Morini sono veterani dell’area di Milano, Pavia e Cremona. Altri da Brescia, Firenze, Torino, eccetera si sono uniti in seguito e aiutano in vari modi.
      Buona lettura.

      Davide

  13. Lorenzo ha detto:

    Ok! Perfetto.. grazie per la pulizia dall’entheta 🙂

    • Etica e Verità ha detto:

      Figurati, è un dovere e un divertimento.
      Visitaci spesso, fai commenti e facci pubblicità, così ci aiuti e aiuti la terza dinamica.

      Davide

      • Lorenzo ha detto:

        Certo.. Un grosso merito al fatto che siete molto coraggiosi perché prima di “contrattaccare” con la verità bisogna trovare l’entheta e per stare di fronte a questa roba bisogna fare fraseologia menadito di mantenere scientology in funzione 1000 volte! 😀

        Buon lavoro!

I commenti sono chiusi.