Thomas Ferrari Lascia gli Squirrel

CONTRO-ESODO ESTIVO – PARTE QUARTA

Continua la serie degli abbandoni del gruppo degli squirrel indipendenti. Anche Thomas, Scientologist italiano, come quelli che l’hanno preceduto, era rimasto turbato dall’entheta che gli squirrel gli avevano propinato. Approfittando di un suo momento di debolezza, lo hanno marcato stretto, sommergendolo di entheta, per convincerlo a lasciare la Chiesa e unirsi al loro gruppetto di spandiletame. Fortunatamente Thomas è stato capace di rivedere i suoi errori e ha trovato nella Chiesa chi gli ha dato aiuto per tornare sui propri passi. Nel suo annuncio Thomas spiega come la trappola squirrel ha funzionato con lui e come se ne è liberato.

Etica e Verità

“Non crearti pensieri troppo articolati per costruire la TUA GIUSTIFICAZIONE, credimi, è sufficiente leggere ciò che dice Ron e capirai che gli Indipendenti sono un gruppo di soppressivi.”

Thomas Ferrari

Mi chiamo Thomas Ferrari, seguo Scientology dal 2005 perché ho capito che poteva essere la strada che mi avrebbe portato a migliorare la mia vita. Nel corso di questi anni ho avuto tanti miglioramenti spirituali perché ho studiato e ricevuto auditing. Sono anche entrato nello staff ed ho approfondito la conoscenza dell’ambiente della Chiesa di Scientology, dove ho capito che c’era la possibilità concreta di avere i successi che avevo sempre sognato.

Poi è accaduto qualcosa …

Voglio raccontarti la mia esperienza vissuta all’interno degli squirrel, per mia fortuna di breve durata.

Sabato 26 febbraio 2011, ho ricevuto una mail da una persona anonima. Incuriosito ho cliccato su un link contenuto in quella mail e mi sono trovato in un sito squirrel, ho pensato subito che si trattasse di una comunicazione che arrivava dalla Chiesa di Scientology e questo mi ha tratto in inganno.

Ho visto un video che era un’ intervista rilasciata da uno squirrel.

Mentre ascoltavo le dichiarazioni di Rathbun non ero turbato, al contrario ho pensato di aver compreso “il motivo” per cui la mia vita non stesse andando per “il verso giusto”. In verità non volevo confrontare le vere motivazioni: stavo facendo atti overt ogni giorno, ero senza un lavoro, non applicavo alcuna tech e non stavo neanche disseminando Scientology.

E’ stato veramente diabolico fare leva sui problemi che non stavo risolvendo, farmi intravedere una “soluzione” – sapevo che quella NON ERA LA MIA soluzione – ma mi sono aggrappato ad essa e … mi sono sentito molto meglio!!! SOLLEVATO!

E’ stato l’inizio della caduta in una spirale discendente, ho cominciato a commettere atti soppressivi, overt contro di me e contro altri e sono rimasto dentro questa rete e non è piacevole, mi dicevo: chi ti darà il coraggio di uscirne, ora? Con una reazione a catena, le persone scientologist vicine a te vengono influenzate …

A questo punto dovresti scegliere il maggior bene per il maggior numero di dinamiche. Dovresti. Invece per pigrizia, ragionevolezza, ignoranza della policy di Ron, vai avanti.

Questi squirrel dicono che la Chiesa di Scientology vieta ai suoi fedeli di andare su internet, come sono bravi a buttare FUMO NEGLI OCCHI degli SPROVVEDUTI!

Su internet ci sono sempre andato senza problemi, si tratta di uno strumento di comunicazione e informazione come i giornali o la TV. Ovviamente e per mia fortuna non sono naturalmente attratto dall’entheta e questo lo sanno questi indipendenti e così usano internet in modo ingannevole, usando abili messinscene per farti cadere nella loro trappola, girando e-mail agli scientologist che, in buona fede, leggono e se si trovano, come mi sono trovato io, con i rudimenti out,  ci cadono in pieno!

Nel particolare stato d’animo in cui mi trovavo, era un’ancora di salvezza per me credere a degli SP squirrel. Ho lasciato che facessero leva sui miei punti deboli andando in accordo con loro. Tutto qui.

Mi rendo conto solo ora che gli squirrel non creano nulla da soli, sono semplicemente dei parassiti della Chiesa ed usano le sue potenti linee di comunicazione theta per inserirsi con il loro entheta.

Capisco anche che in quel momento non ho seguito ciò che dice Ron, ossia non ho applicato Mantenere Scientology in funzione. Così ho accettato come vere cose di cui non avevo la minima realtà, di cui non sapevo nulla.

Perché?

Per pura pigrizia, perché non avevo voglia di sentire la versione della Chiesa al proposito, non me la sono sentita di fare una telefonata per avere le corrette informazioni, che stupido!

Successivamente ho scoperto, confrontando tutto ciò che ho letto nel blog con i dati veri, che ciò che questo squirrel (Rathbun) afferma sono bugie, che lui era responsabile degli atti di violenza ai danni dello staff e che per questa ragione è stato dichiarato dalla Chiesa.

A quel punto mi sono messo in contatto con Omar Marsiglia che era anche più fuori etica di me, ho fatto natter con lui e abbiamo fatto “comunella”.

Siamo andati ad una riunione di un gruppo di SP, posso dire che loro sono proprio l’esempio di tutto ciò che non è Scientology. Da ciò che ho potuto vedere coi miei occhi queste persone fanno solo natter. Invece di essere causativi, queste persone insistono sul criticare questo e quello e discutono tra loro solo riguardo a quanto loro stessi sono effetto.

Arrivati al ristorante, ho conosciuto alcune persone appartenenti al gruppo. Le persone che ricordo di aver conosciuto in quella occasione sono:

Tiziano Marzotto, Guido Minelli e la moglie, il figlio di Minelli e la moglie che erano lì col figlio ed altri di cui non ricordo il nome. Inoltre Davide Masserini, Claudio Lugli insieme alla moglie Renata, Ignazio Tidu.

Per esprimere quello che ho provato in quella circostanza, trovandomi a contatto con queste persone, posso dire che mi sentivo a disagio, il tono delle persone, me incluso, era fasullo. Li vedevo ridere in modo innaturale e glee, sembravano contenti ma in realtà, e lo vedo solo ora, il loro vero tono era ostilità nascosta.

In quel momento mi arrivavano delle intuizioni su quello che in realtà stava accadendo, ma non facevano presa su di me, era come se mi si chiudessero gli occhi, come se il pensiero razionale si fosse spento e io non ero più me stesso.

Anche se avevo sprazzi di razionalità ancora in funzione, non riuscivo a dar loro la giusta importanza e mi sono lasciato trasportare dalla situazione.

Sono sicuro che quello che è accaduto a me non sia un caso isolato, penso che anche altre persone lì presenti stessero vivendo la stessa esperienza alterata che provavo io e mi auguro che questo racconto risvegli ciò che di buono è ancora in loro.

Per quanto mi conosco, so che le mie intuizioni non funzionano in un ambiente di tono basso. Non voglio con questo diminuire la mia responsabilità ma solo sottolineare quanto vasto possa essere il contagio dell’aberrazione e quanti errori si commettono in presenza di soppressione, fino a spegnere il lume della ragione.

Eravamo lì tutti insieme e non vedevo l’ora di andare via. Ad un certo punto parlando con Claudio Lugli, lui mi ha chiesto che lavoro facessi, gli ho risposto che per il momento non facevo nulla ma che mi piace scrivere poesie, lui gelando la comunicazione e bloccando qualsiasi ARC mi fa :”L’arte non paga”. Non ho più voluto parlare con lui.

Questo ha aumentato ulteriormente il mio desiderio di andarmene e la mia sensazione di disagio. Non provavo affinità vera per nessuno dei presenti.

La “riunione” si è spostata a casa dei Lugli a Brescia e lì la routine è continuata, natter su natter. Con queste premesse non vedo quali siano le loro reali intenzioni se non quelle di ‘raccontarsela’ e fare accordo di bank e non vedo quale sia la policy, il bollettino o pezzo di tech che queste persone stiano applicando.

In seguito siamo ritornati nel Pavese e Omar, la sua famiglia ed io abbiamo cominciato ad organizzarci perché Omar voleva aprire un gruppo. Inoltre abbiamo anche parlato della possibilità che uno di noi andasse a Brescia, non ricordo se a casa di Minelli Guido o Lugli Renata, a studiare per diventare Supervisore in modo che potessimo aprire il nostro gruppo a Rivanazzano, in provincia di Pavia, presso l’abitazione di Omar. Sapevo che questo era squirrel, quale HCO ci avrebbe seguito?

Ovviamente con queste basi di partenza un ufficiale di etica non è molto ben visto, semmai diventa un ostacolo.

Omar si è comportato con me in modo oppressivo, con quel suo modo di fare prepotente e presuntuoso,  un vero SP.

Qualche giorno dopo, spinto anche da Omar, che insistentemente mi chiedeva di far pubblicare la mia dichiarazione di Indipendenza, l’ho preparata e inviata al sito per pubblicazione. Un grande atto SP.

Sono responsabile per quello che ho fatto. Le persone sopra menzionate sono quelle che mi hanno influenzato. Queste sono persone la cui opinione non ha alcuna importanza ed il cui livello di tono è proprio basso se consideriamo ciò che sta accadendo ora in Scientology, le cui attività stanno portando grande sanità nella società e in un momento in cui è richiesto di essere dedicati.

Posso dire di essere stato uno di loro e che ho avuto le loro stesse idee, eccetto che applicherò etica e giustizia a me stesso e posso vedere le intenzioni di LRH invece di distorcere ciò che dice Ron per adattarvi i miei motivatori e le mie giustificazioni.

A seguito di questa decisione (di abbandonare la Chiesa) mi sono balenati molti dubbi, uno di questi è di non aver accumulato abbastanza dati per giudicare in modo definitivo questa situazione, cioè valutare senza avere tutte le informazioni, anche quelle della Chiesa.

Dopo il mio gesto sconclusionato in cuor mio mi aspettavo di essere chiamato dalla Chiesa di Scientology di Milano ed infatti qualche giorno dopo mi hanno chiamato per un incontro, durante il quale ho avuto modo di leggere riferimenti di Ron e vedere documenti che dimostravano la cattiva fede e la falsa informazione fatta dal sito di questi soppressivi.

Ho potuto leggere, documentandomi, alcuni riferimenti di Ron che, al contrario di quanto dicono queste persone, validano quello che fa ed ha fatto la Chiesa perché è allineato con le intenzioni di Ron delineate in quei riferimenti che ho studiato. Mentre le azioni degli squirrel sono direttamente opposte a molti, parecchi riferimenti.

Dal momento che le informazioni fornite da questo gruppo sono false ho iniziato a fare i gradini necessari per rientrare a far parte ancora della Chiesa.

Chiedo scusa anche a Mr. David Miscavige per averlo screditato ed aver messo in cattiva luce il suo nome e le sue azioni; sono stato troppo frettoloso nel giudicare definitivamente la situazione e voglio che questa mia testimonianza possa venir usata con altri Scientologist affinché non cadano nell’inganno del sito di questi soppressivi o di qualunque altra attività che abbia lo scopo di sviare le persone dal Ponte, quello vero, attraverso false informazioni e testimonianze che fanno credere che la strada giusta sia un’altra. Questo inganno viene portato avanti in modo subdolo, usando la tecnologia ed il nome di Ron per attaccare il management della Chiesa.

Quindi vorrei comunicare alle persone che si trovano nella condizione di decidere tra due gruppi di informarsi bene sui vari e veri obiettivi e intenzioni che hanno in modo da avere un quadro ampio e completo e prendere una decisione che faccia il maggior bene per il maggior  numero di dinamiche.

1) Non fare squirrel quando applichi le condizioni.

2) Ti chiedo di osservare a che punto della scala del Tono stanno operando questi individui esaminando le loro azioni.

3) I riferimenti di Ron sono chiari, basta leggerli e seguirli. Leggi la HCO PL 23 dicembre 1965RB ‘Atti soppressivi, soppressione di Scientology e degli Scientologists’.

Organizzare un gruppo scissionista? E’ un atto soppressivo.

Attacchi al management della Chiesa? Sono atti soppressivi.

Cito dalla policy; sono atti soppressivi:

“Cercare di operare la secessione di un’area di Scientology e negarle un’autorità propriamente costituita per conseguire profitto personale, potere personale o “per salvare l’organizzazione dai funzionari superiori di Scientology”

o

“Spargere dicerie malvagie per distruggere  l’autorità o la reputazione dei funzionari superiori o delle figure principali di Scientology, oppure per “salvaguardare” una posizione”

o

“Organizzare un gruppo scissionista per deviare dalle pratiche di Scientology, pur continuando a dar loro il nome Scientology oppure dando loro un altro nome”.

E potrei continuare … la policy citata sopra contiene la descrizione di molti atti soppressivi che gli squirrel commettono ogni giorno. Come fanno ad andare in session avendo questi crimini sulla coscienza?

Qui la questione è semplice: O SEGUI LA POLICY DI RON O NON SEI D’ACCORDO CON RON!!!

Non c’è altro da dire per me. Quando ho letto quella policy tutto è diventato molto semplice e la scelta è stata immediata.

IO STO CON RON E CON LA CHIESA DI SCIENTOLOGY !

Non crearti pensieri troppo articolati per costruire la TUA GIUSTIFICAZIONE, credimi, è sufficiente leggere ciò che dice Ron e capirai che gli Indipendenti sono un gruppo di soppressivi.

Non fare come ho fatto io, sentiti libero di contattare un Ufficiale di Etica della tua org locale se hai dubbi, se vuoi dei chiarimenti, se qualcosa non ti è chiaro e vedrai che, come è successo a me, quella persona potrà aiutarti veramente.

Cordialmente,
Thomas Ferrari

Questa voce è stata pubblicata in La voce degli ex-squirrel. Contrassegna il permalink.

56 risposte a Thomas Ferrari Lascia gli Squirrel

  1. Sophie ha detto:

    E bravo Thomas!
    Complimenti per essere riuscito a guardare con i tuoi occhi ciò che stava accadendo e di aver intrapreso la strada che ti sembrava più etica.

    E’ proprio un fattore semplice, come può’ la “Vera Scientology” (come loro la definiscono) essere amministrata da gente che non fa altro che natter e sputare motivatori dalla mattina alla sera?

    Ti auguro una veloce ripresa sul tuo lavoro e sul tuo Ponte!

    ARC
    Sophie

  2. uno staff leale ha detto:

    Bravo Thomas, bellissima condizione di rischio. Quello lì sì che è un colpo efficacie ai nemici del gruppo. Bentornato fra noi.

    Elena

  3. Attavante Attavanti ha detto:

    Wunderbar Thomas!
    Vediamo quanto tempo ci impiegano a definire anche te una “spia di OSA”.
    Hahahahahahaha

  4. Vale ha detto:

    Complimenti Thomas.
    Al momento giusto, voglio pubblicare anch’io la mia storia.
    Voglio chiudere un capitolo da dimenticare e ricominciare a sorridere senza sentimenti di rivalsa o altre emozioni che avvelenano l’anima. Che sollievo sgangiarsi da quel tumore di entheta!

    • Etica e Verità ha detto:

      Vale lo sai già qual è la sequenza corretta: HCO, poi, se è il caso, il blog.
      Non ci interessa fare la prima pagina alla Mad Madison come gli squirrel, si fanno le cose bene e per policy così che diano sopravvivenza all’essere sulle dimaniche.
      Davide

      • Vale ha detto:

        Sì sì lo so. Seguirò sicuramente la policy di Ron. Ma mi piacerebbe essere già alla fine di questa storia, anzi vorrei non fosse mai iniziata.
        Ma la responsabilità è sopreattutto mia per aver dato ascolto a questi str….i quando mi hanno mandato quella mail mesi fa.
        Ad ogni modo mi fa piacere che ci sia altra gente che apre gli occhi e che si stacca da quella fossa di alligatori. Se ci penso…
        Grazie comunque a Etica e Verità dove ho potuto trovare le risposte che avrei voluto prima di beccarmi i dati falsi degli indipendenti.
        A presto e bravo ancora Thomas!

        Vale

    • Thomas ha detto:

      Grazie e Brava..fallo il più presto possibile perchè così contribuisci a sgretolare questi gruppi squirrel e far avanzare la tech in modo un pò più fluido e veloce!!!

      • Vale ha detto:

        Certo Thomas, lo farò di sicuro.
        Intanto sto lavorando con HCO che mi sta dando una grossa manbo a rimettere a posto le cose. Voglio riprendere alla svelta ad andare sul poste e lasciarmi alle spalle questa storia oscena.

      • Thomas ha detto:

        Vedrai che passo dopo passo quella sensazione sparirà!!!

  5. Sergio-08 ha detto:

    Wolcome back to the right sidewalk Ferrari!
    Con un cognome così puoi solo vincere!. 🙂
    Scherzi a parte, complimenti! Non c’è di meglio che tornare all’aria pulita dopo aver sguazzato nel letame degli squirrel. Ti capisco perchè anch’io, visto la mia veneranda età, mi ero fatto quasi irretire dagli squirrel degli anni 80.
    Guardando quel che fanno ora mi sembra di vedere un remake malfatto e senza fantasia dello stesso schifo di quell’epoca.

    • Thomas ha detto:

      Chiaro…allora grazie e che facciano la stessa fine di quelli di quell’epoca!!!

  6. Motoperpetuo ha detto:

    Bravo Thomas!!!
    Non è facile fare quello che hai fatto tu. E’ molto più facile abbandonare la responsabilità e lasciarsi andare al natter sostenuto dall’accordo di bank degli squirrel, che assumersi la responsabilità per le cose fatte e riprendere il cammino corretto risalendo a fatica le condizioni di etica.
    Sono sicuro che questa esperienza ti renderà più forte!

    • Thomas ha detto:

      E’ vero….e ti ringrazio….conosco una persona che sta facendo quello che tu affermi e non avrei mai pensato che avrebbe continuato a commettere atti soppressivi….
      Spero anc’io che mi renda più forte…grazie

  7. Leonessa ha detto:

    Molto ben fatto Thomas!

    Quando passi dall’Org di Brescia, chiedi di Leonessa e hai un bel caffè omaggio… =)

    Se accetti un consiglio personale, adesso fai tutto ciò che ti è possibile per tornare sul Ponte. A quel punto sarai al sicuro. L’unica cosa che risolve veramente i turbamenti e le incapacità spirituali delle persone, alla lunga, è il Ponte. Auditing e addestramento. Per cui, una volta fatto il tuo prossimo gradino e una volta arrivato a una delle pietre miliari della Carta dei Gradi (ora che finalmente il Ponte è così come lo voleva Ron), nessuno potrà più infinocchiarti e soprattutto tu, Thomas, potrai assaporare la libertà!

    Ciao a tutti da

    Leonessa

    • Thomas ha detto:

      Grazie…farò un salto a Brescia allora….seguirò il tuo consiglio…è saggio!!!

  8. giovanna v. ha detto:

    Come mi fa piacere, Thomas, vedere che ce l’hai fatta a venirne fuori! Non ti conosco di persona ma sappi che ti ammiro per il coraggio che hai dimostrato e per la persistenza dimostrata nel voler rifiutare di toccare il punto di non ritorno! Anche io mi sono letta e riletta la policy di Ron che citi “Atti Soppressivi” e mi sono chiesta, ma come fanno a non considerare quello che c’è scritto qui? Si tratta di un not-is incomprensibile, COME SI FA????

    Ma neanche se avessi tutti i motivatori del mondo potrei fare una cosa del genere.

    Scusami, sai, non è che voglio criticare quello che hai fatto unendoti a quella gente … forse non conoscevi la policy… è così?

    Comunque sia, hai avuto il coraggio di mettere in discussione un pacchetto ben confezionato di dati falsi che agivano sul bottone, che ognuno di noi ha, di voler avere ragione. Un bel pacchetto preparato con grande cura. Bravo, non vedo l’ora di stringerti la mano di persona!!!
    Con grande ARC,
    Giovanna

    • Thomas ha detto:

      Un pò conoscevo quella policy ma ho abboccato come un pesce che non mangia da mesi e poi… Sono un esperto nel fare sbagli…cara Giovanna…posso ridurre tutto a questo….ma ho la capacità di osservare onestamente e quindi posso venirne fuori …è durata poco,cmq, quell’associazione a delinquere…in pratica una decina di giorni…

  9. Athena ha detto:

    Caro Thomas,
    complimenti davvero e bentornato 🙂

    Dedico e te, che hai superato le diffcoltà, e ad altri che stanno decidendo cosa fare della loro vita, questa bellissima policy di LRH dal titolo “Quando hai bisogno di rassicurazione” (HCO PL 2 ottobre 1962):

    “Quando senti la gente brontolare, quando le linee sono tutte sbilenche, quando l’auditor ha preso una cantonata e il mondo di Scientology appare tetro, ricordati che nella decina di anni di lavoro, talvolta disperato, e di frustranti battute d’arresto, il sogno di è comunque avverato. Ce l’abbiamo fatta. Possiamo rendere Clear tutti quanti, te compreso, e lo stiamo facendo.
    In Scientology quando tutto appare nero, ricorda questo:
    ALLA FINE TUTTO SI SISTEMERA’.
    L. Ron Hubbard
    Fondatore

    Con ammirazione,
    Athena

    • Thomas ha detto:

      Grazie..di cuore Athena (dea della saggezza)…conosco quella policy….ogni tanto mi ci tuffo!!

  10. freccia del sud ha detto:

    Caro Thomas,
    hai avuto coraggio, soprattutto per il fatto che quei personaggi non usano mezze misure, la loro comunicazione può diventare parecchio solida (vedi video di Rathbun & Co che invece di rispondere alle domande reagiscono in modo violento).
    Facci sapere se hai bisogno di qualcosa e ancora bravo!

  11. Sued ha detto:

    Ciao Thomas, c’è una frase nella tua dichiarazione che mi incuriosisce e mi fa sorgere una domanda: “– sapevo che quella NON ERA LA MIA soluzione –”. Se sapevi che seguire gli squirrel non era la tua soluzione, allora perché l’hai fatto?

    • Thomas ha detto:

      Non sapevo bene che fossero squirrel(pensavo che fossi dalla parte giusta anche se alcune cose non mi erano chiare )Era un’ intuizione che ogni tanto appariva ,in quel brevissimo periodo, in mezzo a tanti calcoli che avevano più potere e allora la trascuravo anche perchè ero fuori etica e avevo attorno una persona soppressiva che non mi aiutava per niente ,naturalmente…. comunque sono più che altro giustificazioni che però mostrano in che modo possono influire negativamente sul ragionamento di una persona e farle prendere strade sbagliate!!

  12. jacob ha detto:

    Caro Thomas, complimenti per la tua inversione di marcia.
    Ti capisco molto bene .. e pensare che ero ad un passo dall’andare anch’io a quel raduno di psicotici..
    La capacità di un thetan è quella non solo di far andare bene le cose, ma di farle ritornare nel verso giusto dopo che sono andate storte.
    Bravo !

    • Thomas ha detto:

      Grazie a Dio non hai partecipato…anzi grazie a Te!Non ti sei perso niente e ti auguro di camminare sempre sul Ponte giusto!!

  13. salvo ha detto:

    Bravo.
    Salvo

  14. Luigi ha detto:

    Ottimo e bentornato da quell’ universo immondo e pieno di letame degli squirell….
    Lo descrivi molto bene .. riunione con tono sociale falso in cui non fanno altro che natter , natter e natter … e quando qualcosa non va nella chiesa ridono soddisfatti invece di aiutare a sistemare.
    La tua lettera , come quelle che via via Etica e Verità pubblica può dare una bella mano a chi ha subito Entheta dai capi porcile spandi letame.

  15. Stefano Griffante ha detto:

    Bravo Thomas, congratulazioni davvero, non deve essere stato facile.

    • Thomas ha detto:

      Si…è vero…sopratutto quando ho dovuto rileggere e ripensare alla mia dichiarazione e ciò che ho fatto e scritto…. mi fa tutt’ora incazzare ancora un pò!!!Ma manca poco per eliminare del tutto questa sensazione!!! ciao e grazie

  16. Enrico Marchesini ha detto:

    Bene Thomas,
    non ti conosco ma è lo stesso un piacere condividere un riallineamento così importante per te e per il gruppo.
    Datti da fare e lavora duramente per rimettere tutto in ordine, e lascia che la banducola dei Lugli & Co faccia il suo corso e stia appesa al proprio fragile destino…
    Dio!!! mi viene da piangere… sig!
    ML

  17. Freedomfighter ha detto:

    Ciao Thomas, complimenti ben tornato a bordo! Ho letto la tua storia, di nuovo complimenti hai avuto coraggio! Bravo!

    • Claudio Cohen ha detto:

      Bravo, coraggioso ed … Intelligente.
      Sono certo che mentre farai il tuo ponte non potrai che rallegrarti con te stesso per la tua decisione e apprezzare ancor di più ciò che hai fatto oggi.
      In effetti questi squirrel stanno veramente giocando un brutto scherzo alle persone che finiscono nelle loro mani. Alcuni di loro sono ormai arrivati ad un punto di non ritorno e sentono di non avere più nulla da perdere. In realtà anche per loro c’è una via d’uscita se solo fossero in grado di confrontarla.
      Onestamente non sono così dispiaciuto per loro, lo sono molto di più per le persone che sono finite nelle loro mani e che avrebbero potuto risolvere la situazione come hai fatto tu.
      Claudio

    • Thomas ha detto:

      Grazie…libero combattente!!!

  18. optimus prime ha detto:

    Bravissimo Thomas !
    Tu si che ti rimeriti il Bridge standard e non alterato ! Spero che questa tua comunicazione colpisca la briciola di sanita mentale nei vari squirrel, e tornassero in PT smettendola di fare overt ed atti soppressivi quotidianamente! Il loro gruppo ormai si sta sgretolando, come gia previsto per policy di LRH!

    Vai avanti cosi! e bravo ancora !

    Optimus Prime

    • Thomas ha detto:

      Ma chi sei uno dei Trasformer?Grazie..veramente…spero di cuore che serva a qualcosa questa condizione!!!

  19. Domenico ha detto:

    Ben risorto, Thomas! Ben fatto!
    Il tuo scritto ci ha descritto la desolante, meschina vita di questi poveri, gretti personaggi quali Lugli Claudio, Renata Fruscella (in Lugli) e Francesco Minelli. Li conosco e non li ho mai visti con un tono decente.
    Mi spiace per Guido e Marisa, suonano bene… ma non basta per proteggersi dalle iene ridens dalla bocca che puzza di cadavere.
    Loro parlano solo di entheta, di guai, di natter, di critiche, di distruzione, in altre parole di morte!
    Quello è il loro livello di caso.
    Bentornato alla vita, Thomas.

  20. Paolo G. ha detto:

    Complimenti Tomas!

    Secondo me a una persona bisogna sempre concedere una seconda opportunità e il bello in Scientology è proprio questo: che può succedere di tutto ma c’è sempre la lista di riparazione giusta, un consiglio di revisione, la cancellazione del foglietto giallo, ecc. Per cui se ci si mette d’impegno si può sempre recuperare. E se non lo so io…

    A proposito Tomas, non ho creduto ai miei occhi leggendo la tua storia!

    Incredibile sapere che c’era anche Davide Masserini alle riunioni squirrel. Sinceramente mi spiace per lui, l’ho visto tante volte a Flag quando era auditor là (anni fa), era veramente un ottimo auditor e in certi momenti per la base era stato insostituibile. Audiva i randown speciali di Flag, era competente e anche simpatico. Un po’ borioso, ma sinceramente col “paiolo” che si era fatto per arrivare lì, lo capivo anche.

    Quando ho saputo che l’avevano dichiarato SP sinceramente mi era dispiaciuto, anzi in un primo momento ero rimasto stupito. Poi va bè, deve aver proprio combinato un casino… avevo sentito anche qualche public lamentarsi perchè “grazie” a lui si era ritrovato a casa materiali mai richiesti, soldi sottratti ai conti, ecc. Secondo me ne sarebbe anche venuto fuori, male che vada si sarebbe fatto un bel progettone d’ammenda, un po’ di sana liability e fine del cine. Oltretutto se non ricordo male aveva fatto tutti i Gradi, per cui cacchio che fregatura non andare avanti quando sei già arrivato lì a un passo da Clear!

    Ma adesso si è proprio scavato la fossa, cacchio! Mi spiace davvero. Farsi tirar dentro da personaggi del genere con una “qualità tecnica” stile “Fiat 127”, proprio lui che era al top della tech al mondo e con un grande futuro davanti (l’ho sempre invidiato per come era capace di convincere e illuminare le persone), bah… sinceramente mi dispiace per lui.

    Certo che sarebbe bello rivederlo com’era una volta, entusiasta e competente nel suo lavoro di auditor. Chissà…

    Ciauz

    Paolo

    • Taliesyn ha detto:

      Paolo,

      mi spiace deluderti ma temo che la persona da te menzionata sia proprio definitivamente compromessa con i fallitologi: addirittura il dominio del principale sito squirrel italiano è intestato a lui (vedi qua: http://tinyurl.com/3tdnn7j).

      Mi spiace, ma ormai trovo difficile che possa tornare in sé e ravvedersi. Dovrà a tutti i costi “avere ragione”, come dice la HCO PL “PUOI AVERE RAGIONE” per cui dovrà per forza trovare ragioni per cui nella Chiesa sono tutti cattivi, torti che qualcuno gli avrebbe fatto, ecc.

      Se poi come tu dici era stato anche già dichiarato SP, evidentemente chi ha intrapreso questo grave provvedimento ci aveva visto giusto.

      Mi spiace Paolo, ma sul possibile recupero di una persona di questo tipo sono proprio pessimista.

      Meglio lavorare sulla disseminazione, dà un bel po’ di soddisfazioni in più che sprecare unità di attenzione con chi non ha saputo cogliere le proprie opportunità.

      Taliesyn

    • Thomas ha detto:

      Io,sinceramente non conosco molto queste persone,a parte una,e anche per Davide non posso dire nulla ma fanno parte di un gruppo Squirrel e ciò fa capire che anche una persona che si era impossessata di una certa Reputazione all’interno del Gruppo che sta facendo qualcosa per questa società può cadere in basso a causa di Overt e poi può essere accalappiato da questi gruppetti che si mostrano come soluzione…Spero anch’io che possa ritornare in PT e cercare il terminale di Etica invece che altri terminali…ciao e grazie

  21. Platone ha detto:

    E bravo Thomas!
    Ho avuto modo di conoscerti e penso che mi sarebbe dispiaciuto sapere che ti fossi perso.
    Mi è piaciuto vedere sia in che modo ci sei cascato ma molto di più in che modo sei riuscito ad aprire gli occhi. Sono sicuro che ora ti sembra quasi impossibile esserci cascato!
    Beh sai, per uno scoiattolo il giro della ruota è tutto l’universo……

    • Thomas ha detto:

      Grazie platone…però così mi incuriosisci…

      • Platone ha detto:

        Continua sulla retta via e sono sicuro che ci rivedremo molto presto.
        Di sicuro mi troverai sempre tra quelli che hai ritrovato….
        Ma se hai domande, vedrò di soddisfarle al meglio. Ciao!

  22. Davide ha detto:

    Grandissimo! Bravo, bravo e bravo!
    Io questi li colpirei per giusta causa e per fare anche 7,8,9 e 10 di KSW, cioè a calci nelle palle, Tidu in testa 🙂
    Sorry ma son così e cmq bravo per aver voluto guardare e confrontare, non sono in molti che hanno questa abilità!

    • Thomas ha detto:

      Grazie tante….. mi ricordi un pò Pino Scotto per il tuo modo di essere diretto!!!

  23. vanessa comunale ha detto:

    Caio Thomas , non ci conosciamo ma ti dico bravissimo; non è facile rialzarsi quando ci si rende conto di essere caduti in basso. Ci vuole molto coraggio e tu ce lo hai avuto per te stesso e per gli altri. hai fatto andare bene le cose nonostante l’acqua alta e le intemperie; hai ascoltato te stesso e la tua percezione per la verità e hai accettato la tua responsabilità di essere stato causa di cio. Sono sicura che adesso sei molto più forte e certo di te e che userai questa defiance per aiutare e aiutare trasformando tutto ciò che c’è stato di negativo in theta. Ti auguro molti successi e prosperità
    Vanessa

  24. isabella orlando ha detto:

    bravissimo thomas,
    ben tornato 🙂

  25. simona ha detto:

    BRAVO THOMAS…QUAndo ho saputo che eri passato dall’altra parte mi è spiaciuto un sacco, siamo stati sullo staff insieme e vedevo in te qualcosa, ora capisco che c’era quel qualcosa! sicuramente non è stato facile venirne fuori, loro sono subdoli nella loro mediocrità. Ma è sempre bene quel che finisce bene. Ora mi raccomando tieni saldi gli argini e vai come un treno!!!

  26. Donatella Cario ha detto:

    Bentornato tra di noi!!! hai avuto fegato, veramente, e ti ammiro tantissimo per questo !!!
    Quella gentaglia ha parlato molto male anche di me.. soprattutto dopo tornata da OT 8… ma sono degli SP standard .. fanno veramente pieta’…la dimostrazione di quello che LRH scrive…grande RON..io personalmente ho verificato che ha sempre ragione.
    Ti auguro di trovare un bel lavoro che ti piace ,se gia’ non l’hai fatto, e salire sul Ponte, sia a destra che a sinistra, ti assicuro che la qualita’ della vita cambiera’, e che quello che farai te lo porterai per l’eternita’!!! Ti auguro una montagna di successi ed un 2012 carico di vittorie e felicita’
    Donatella Cario

    • Etica e Verità ha detto:

      Ciao Donatella, benvenuta.
      Gli squirrel e gli SP attaccano le persone upstat. Tu, OT 8, sei un personaggio scomodo per loro. “Come ti permetti di avere risultati con la tech di Ron nella Chiesa?”. Per loro non è ammissibile, un fatto “pericoloso”. 😀
      Complimenti, invece. Le persone come te sono quelle per cui vale la pena darsi da fare.

      Davide

I commenti sono chiusi.