Squirrel Criminali e Ignoranti – Overt e Withhold

Squirrel Criminali e Ignoranti – (Prima Parte)

Overt e Withhold

(Un grato ringraziamento a Sophie per il lavoro svolto col contributo di Taliesyn)

«I criminali sono ignoranti e stupidi. L’ignoranza e la stupidità possono quindi venir definite criminali.»
L. Ron Hubbard (dal libro “Scientology – I fondamenti del pensiero”)

Nonostante non ne abbiano alcun diritto, i cosiddetti “indipendenti” italiani, servi dell’SP Marty Rathbun, stanno propinando “auditing” squirrel rovinando lo stato di caso delle persone che cadono nella loro trappola. Stanno facendo cose innominabili alterando la tech di Ron.

Chiacchierano di Livelli OT, Gradi di Scientology, e poi si fanno C/Sare da squirrel conclamati come Paolo Facchinetti, ex seguace di David Mayo (vedere l’articolo “Gli Amici che Ron non ha mai Voluto – 2”.

Tuttavia, la loro manifesta ignoranza della tech di Ron e la loro mancata comprensione dei fondamenti di Scientology dimostra in modo lampante quanto pericolosamente siano squirrel da un punto di vista squisitamente tecnico.

Vi fareste mai audire o C/Sare da qualcuno che non ha capito cosa sono gli Overt e Withhold (O/W), né come si percorrono? Come farà a gestire i rudimenti, come audirà sul Grado II, ad esempio? Eppure è proprio di questo tipo di malcomprensioni, di soggetti fondamentali e basilari, che si sta parlando.

Sì, certo, si sapeva già che al soggetto degli O/W gli squirrel indipendenti fanno fatica a stare di fronte, ma oggi prendiamo in esame questo argomento da una sfaccettatura differente.

Vediamo i dettagli.

Tra le varie favole che si raccontano sui blog dei “fallitologi”, troviamo un articolo datato 16 Agosto 2011 dal quale nascono commenti che mostrano confusione e dubbi clamorosi su come funziona la stesura di O/W. Per questo motivo vorremmo chiarire il soggetto, cosicché persone ignare di quanto siano deragliati dalla standard tech questi squirrel, non si facciano imbrogliare.

Eppoi, forse un giorno, chissà che questi stessi ex-Scientologist riescano ad afferrare cosa sono veramente gli O/W e si decidano anche loro a scriverli come si deve una volta per tutte. Pia illusione? Chissà… mai porre limiti alla Provvidenza…

Come mostrano gli spezzoni di ciò che loro stessi scrivono sui loro blog, si capisce che hanno enormi confusioni e mal comprensioni sulla tech di Ron, in questo caso sul soggetto degli Overt e Withhold.

Cominciamo da un certo Stefano, che scrive:

Non ha “la reference sotto mano” da trascriverci… ottimo motivo per sparare una (gergalmente chiamata) “verbalata” di quelle da mettersi le mani nei capelli.

Fatto sta che la pratica di scrivere overt e withhold è scaturita proprio dagli studi e scoperte di Ron, tant’è che la famosa HCO PL “RESOCONTI DI OVERT E WITHHOLD” è stata pubblicata nel 1984.

Ma questo non è niente, la frase successiva del saccente Stefano è:

Wow! Oltre a dichiarare apertamente di non aver avuto guadagni di caso “in anni di appartenenza alla CofS”, questo squirrel sta implicitamente rivelando di averli falsamente attestati ogni volta, visto che il fenomeno finale enunciato da Ron per gli O/W (riportato nella policy menzionata sopra) è: Nello stilare il resoconto degli O/W la persona scrive i propri overt e withhold fino a essere soddisfatta della loro completezza; così facendo si sentirà molto bene e proverà sollievo.

Inoltre Ron, in fondo a questo scritto, dice: Scrivere O/W può procurare un gran sollievo e può permettere alla persona di conseguire una maggiore felicità.

Ma non è tutto, perché Simon Bolivar, altro squirrel ignorante, risponde:

A questo punto viene da domandarsi in che modo costoro si “audiscano” tra loro sui Sec Check, sempre che lo facciano. Non si è mai sentito un Auditor dire “Questa non è una session”, né lo leggerete mai su nessuna policy o bollettino di Ron.

Risulta, invece, che per quanto riguarda i Sec Check fatti ai fini di HCO, Ron dica:

“All’inizio della prima seduta di una Confessione di HCO o di qualunque azione di auditing da farsi come Confessione di HCO, l’auditor dà al pc il fattore di realtà: “Non ti sto audendo”. La seduta viene poi iniziata come al solito con: “Questa è la seduta” (a Tono 40).”

Quindi la frase “Questa non è una session” non esiste proprio.

Ci troviamo poi con un commento di colui che si ritiene un “grande C/S” con anni di esperienza, che mostra però confusioni scandalose sul soggetto degli O/W: Paolo Facchinetti. In realtà è uno squirrel dei peggiori, un SP dichiarato da trent’anni e, ovviamente, senza alcun certificato valido come auditor, oltre a non essere mai stato seriamente addestrato nemmeno prima di diventare squirrel. Costui scrive:

Dopo anni di “esperienza” (e con i tanto sbandierati trascorsi da traduttore) Facchinetti dovrebbe ricordarsi che withhold va scritto con due “h” e non con una. Viene da domandarsi come questo SP possa aver fatto il “C/S” e “l’auditor” per anni con lacune madornali di questo genere.

E come se non bastasse, gli fa eco Francesco Minelli, altro abisso squirrel di ignoranza,  aggravando la situazione. Ecco cosa scrive:

Da quando in qua overt e withhold si sono trasformati in postulati?! Senza contare la matassa intricata di pensieri nebulosi che traspare dal suo commento.

Non contento, Paolo Facchinetti continua aggiungendo confusione alle confusioni:

Il “luminare” Facchinetti, già C/S fallito negli anni 1970 e in seguito squirrel ancor più fallito negli anni 1980, non ha mai capito le definizioni base di Overt e Withhold! A questo punto non c’è da stupirsi che si trovi in quelle condizioni e che abbia pasticciato centinaia di casi.

Ma torniamo al Minelli-pensiero: probabilmente negli O/W di Francesco troveremmo enunciazioni come “non ho ucciso la mia ex”, al che Paolo esaminando il suo folder accetterebbe la cosa come withhold perché è una “omissione”!

Rettifichiamo le informazioni, non vorremmo che questi tizi vi mettessero in confusione, per cui ecco le definizioni di Ron:

Overt:

1. Un atto dannoso fatto contro. Si tratta di un atto overt nella misura in cui esso viola la soluzione ottimale, il maggior bene per il maggior numero delle dinamiche.

2. Atto dannoso commesso intenzionalmente nel tentativo di risolvere un problema. (SH Spec 44, 6410C27)

3. Quella cosa che fai che non vorresti che accada a te.  (1SH ACC 10, 6009C14)

Withhold:

1. Un withhold è una trasgressione non detta e non annunciata contro un codice morale a cui la persona era legata. (SH Spec 62, 6110C04)

2. Un withhold è qualcosa che la persona crede che se venisse rivelato metterebbe a repentaglio la sua auto-conservazione.

3. Un withhold è un withhold se è una violazione delle usanze a cui il pc è sottoscritto e di cui è consapevole. (SH Spec 75, 6111C02)

Una cosa che vorrei rammentare a questi squirrel è l’HCOB 23 Ottobre 1975, Serie del Chiarimento di Parole #56 “Quesiti Tecnici”, dove Ron scrive:

«Nel corso degli anni, abbiamo acquisito molta esperienza riguardo ai “quesiti tecnici”. […]

IN TUTTI I CASI SI SCOPRÌ CHE LA PERSONA CON IL QUESITO TECNICO AVEVA PAROLE MAL COMPRESE O NON AVEVA MAI LETTO I MATERIALI O ASCOLTATO I NASTRI RICHIESTI.

OGNUNO di questi “quesiti tecnici” era già esaurientemente trattato nei materiali, ma la persona non si era mai curata di chiarire le proprie malcomprensioni o, occasionalmente, di leggere i materiali di base a sua disposizione.

Si scoprì inoltre che ERA ASSOLUTAMENTE DISASTROSO CERCARE DI RISOLVERE TALI QUESITI O DI SPIEGARLI. La spiegazione data, solitamente, andava a seppellirsi sotto le parole mal comprese o l’assenza di studio e la persona, sconcertata, aveva semplicemente ancor più quesiti.

Perciò nelle mie linee divenne una regola salda che, quando ci si trovava di fronte a quesiti tecnici, la persona fosse subito messa all’E-Meter per localizzare e definire le sue parole mal comprese o per localizzare il suo rapporto falso sul fatto di aver studiato i materiali.

Quando i “quesiti tecnici” venivano risolti in questo modo, e SOLO quando venivano risolti in questo modo, il risultato era F/N VVVVVGI. Qualunque spiegazione produceva solo BI (ndr: Bad Indicators = Cattivi Indicatori).

Perciò, questa è una regola molto, molto salda.

RISPONDETE SEMPRE AD UN QUESITO TECNICO INDIRIZZANDO LA PERSONA AI MATERIALI E REDIGENDO UN ORDINE DI CRAMMING PER TROVARE LE PAROLE MAL COMPRESE.

L’auditor di cui non ci si occupa in questo modo continuerà a fallire.

Inoltre, la tecnologia VERBALE in forma di spiegazioni o di lettere che trattano questo o quello, introducono un canale di dati falsi nella scena e ciò porta la tecnologia ad essere ancora più out. Tali azioni creano una scena squirrel

Quindi, signori squirrel, invece di scarrozzare in giro il vostro baraccone della tecnologia verbale, trovate e chiarite le parole malcomprese e leggete Ron. Piantatela di spargere le vostre confusioni e propinare ad altri i vostri strampalati quesiti tecnici.

Ai lettori di “Etica & Verità” ora apparirà più chiaro perché questi personaggi sono in condizioni così catastrofiche e sono così disaffezionati… non sanno nemmeno cosa sono gli O/W!

Pubblicheremo presto altri dati e prove che mostrano la vera natura di squirrel di questi autoproclamati (ma falsi) “paladini della standard tech”.

Etica e Verità

Questa voce è stata pubblicata in David Mayo, Squirrel Auditing e Training, Squirrel Criminali e Ignoranti. Contrassegna il permalink.

33 risposte a Squirrel Criminali e Ignoranti – Overt e Withhold

  1. Leopoldo ha detto:

    Articolo “illuminante”.
    Non per niente Paolo Facchinetti da 30 anni è meglio conosciuto come Fuck-in-ethics!
    Non era solo una battuta sprezzante: è la verità!

    • Pietro dal Pra ha detto:

      Per quanto sprezzante come battuta, cos’altro meritano costoro se non il pubblico disprezzo? Treaditori voltagabbana, venduti agli SP nemici di Ron e di Scientology, ladri della tech di Ron, mistificatori dell’unica via che porta fuori dal caos, oppositori delle attività che permettono il raggiungimento delle mete di Scientology.
      Il pubblico disprezzo è ben poca cosa davanti agli atti soppressivi che commettono diuturnamente con arroganza e malevolenza.

      Pietro

  2. Gio74 ha detto:

    Sono letteralmente basito dal Dub-In di queste persone! Tutto ciò che “cercano di spiegare” sul soggetto degli O/W significa una sola cosa: STANNO CERCANDO DI GIUSTIFICARE I LORO O/W COSI’ DA NON DOVERLI CONFRONTARE. E’ decisamente una tattica 1.1 quella di cambiare le definizioni, così da cambiare le regole del gioco e andare nella direzione del not-is e del non confronto. Esattamente come fanno gli SP del pianeta: cambiano le definizioni delle droghe, della scuola, della spiritualità. Vedi etimologia di “psicologia”, dove “l’anima” è diventata la mente e poi è diventata il cervello….!!!
    Mi risulta sempre più vero quanto scrive Ron in KSW1:
    “So dunque cosa può fare un gruppo e quanto folle riesca a diventare nell’accettare una “tecnologia” non funzionale” – Ron.
    Se questi fallitologi avessero capito anche solo l’1% di questo scritto di Ron, avrebbero il buon gusto e la decenza di non discutere dati tecnici su un forum su internet… ma si sa, se così fosse non sarebbero degli squirrel.
    Sono disgustato, non ho altre parole.
    Gio74

  3. Elena ha detto:

    Meno male che abbiamo trovato aggettivi che si adattano a questi personaggi, appunto ASINI ed IGNORANTI.
    Avrei una richiesta da fare: per favore non riferiamoci piu’ al Facchinetti come ad un “C/S” e’ un’offesa alla categoria visto che nella serie del C/S 117 “Chi o che cosa e’ un C/S” LRH scrive:

    “Dato che conosce la tech, ordina le azioni abituali e si assicura che siano fatte efficacemente mantenendo l’auditor volenteroso e controllando che le linee di flusso procedano nell’ordine corretto, il C/S e’ la persona che determina il futuro di Dianetics e Scientology.

    L’hat di C/S e’ molto onorevole.

    L’org e tutti noi dipendiamo interamente dal fatto che tale hat sia svolto in modo eccellente. LRH

    Non so chi sia Stefano, posso solo dargli un consiglio: CHIARISCITI LE PAROLE MALCOMPRESE E QUANDO HAI CAPITO COME SI FA SCRIVI ONESTAMENTE ITUOI CRIMINI E O/W.

    Per quanto riguarda Minelli, e’ cosi’ pieno di boria che e’ pari solo alla sua profonda ignoranza della tech di LRH. Si sa che uno piu’ e’ ignorante e piu’ pensa di sapere ed afferma di sapere. Povero asino.

    Ciao da Elena

    • Etica e Verità ha detto:

      Grazie per la citazione Elena.
      Infatti la sigla “C/S”, riferita a costui, l’abbiamo sempre messa tra virgolette, ad intendere che non ne è certamente degno. Proprio come abbiamo messo tra virgolette il termine “auditor” quando riferito a Rathbun o a qualcuno dei suoi sgherri.
      Un artifizio per far meglio comprendere ai lettori che, proprio per quelle virgolette e in quel contesto, costoro non sono C/S nè Auditor, tento meno degli Scientologist.

      Stefano è un personaggio controverso di Milano che non è mai stato un vero scientologist. Dopo essersi fatto “audire” dalla Kusada, ha finto pentimento contattando la Chiesa in lacrime, salvo poi cambiare idea di nuovo e far comunella con gli squirrel indipendenti, con Alessia Guidi e, figurati, anche con Maria Pia Gardini. Un campione di coerenza e affidabilità degno della gente che frequenta. Non a caso, Minelli lo ha definito un “amico leale”. Dice che si dichiarerà pubblicamente a breve. Meno male!

      Davide

      • Elena ha detto:

        Si, avevo notato che vi riferite a questi personaggi usando le virgolette visto che non sono auditors e tantomeno C/S, ma sono “auditors” e “C/S”. Volevo mettere l’accento sulla differenza fra questi buffoni ed un terminale tecnico onesto. Loro non sanno che hanno sempre qualcosa in più da imparare dalla tech di LRH perché loro SANNO GIÀ TUTTO, che è la prima barriera all’apprendimento (Nastro numero uno dello Student Hat) e non sono abbastanza umili da lavorare per diventare sempre più competenti e capaci di aiutare i propri PC, anzi non sono per niente umili, non hanno voglia di mettersi in discussione, di farsi correggere, di chiarirsi le parole per capire la tech e saperla applicare sempre meglio, purtroppo loro non sono di questa pasta e non ce la faranno mai.

        Per mia fortuna non ho mai conosciuto Facchinetti, era già fuori dai piedi, forse dovrei dire fuori dalle linee, quando entrai in Scientology nel 1985. O forse non sapevo della sua esistenza e lui era ancora sulle linee (o in mezzo ai piedi), in ogni caso non ho avuto la sfortuna; ho comunque sentito parlare di lui tanti anni fa e poi il silenzio. Si è rialzato dalla fogna come i ratti quando altri della sua specie sono saltati fuori, ed hanno fatto gruppo, bank agreement sarebbe una definizione più adeguata, visto che sono tutti adeguatamente forniti di questo accessorio e ben restimolato anche.

        Vi lasci con le ultime righe di uno scritto di LRH che è una bibbia per ogni C/S che sia degno di essere chiamato tale, si intitola “La torre d’avorio” ed è la Serie del C/S 55

        “…, l’amico più sicuro del pc è il C/S.

        Il pc si fida del C/S e dell’auditor. Altrimenti non si siederebbe neanche.

        A volte si fida solo di me. E queste sono le volte in cui io devo fidarmi di voi.

        E io mi fido.” LRH

        e per LRH hip hip hurrà!!!!!!!!

        Ciao e buonanotte da Elena

  4. Domenico ha detto:

    Facchinetti è bravissimo!
    Io spero che continui a prendersi cura del gruppo di Minelli Francesco perché a quel punto non dobbiamo far altro che sederci in riva al fiume e aspettare che passi, galleggiando, la panzona di Minelli e le chiappe di coloro che lo hanno seguito.

    • uno staff leale ha detto:

      già ottima idea, quindi anche quelle della Barbaglio?????

    • Il Paolo ha detto:

      Ehi ragazzi, guardate che quel bradipo inconsapevole di Minelli, alias Lareception (leggasi il portinaio, cioè il pettegolo per antonomasia) non ha proprio gradito i vosti accenni alla sua panzona e al lato B della moglie.
      Ovviamente ha sorvolato ad alta quota tutti i dati sulle malcomprensioni che ha sugli O/W e, dall’alto del suo 1.15 (risentimento inespresso), ha stigmastizzato il tono basso di questi commenti. Salvo poi rinfacciare ostilmente l’aiuto dato a Matteo Adami, sparlare di Gio74 e spargere altro letame su tutto e tutti at random.
      Ovviamente, prima di lanciarsi nel suo natter gratuito, biasima questo blog dicendo che il suo “compito è provare a screditare”. Per quanto posso leggere, questo post evidenzia le cose che loro stessi dicono. Quindi, non solo Etica e Verità riesce benissimo a documentare l’evidente incompetenza e squirrellaggine di costoro, ma non ha bisogno nemmeno di sforzarsi a screditarli: perchè ci riescono benissimo da soli.
      Bravi ragazzi, continuate così.

      • Leonida ha detto:

        Si Paolo, abbiamo visto. Ci siamo lasciati un po’ andare sulla scia del commento di Domenico, ma tutto sommato sono brevi commenti scherzosi che, a quanto pare, hanno colpito il nervo scoperto (o la chiappa?).
        Notevole, comunque, il fatto che questi qua, che NON LEGGONO MAI QUESTO “SCHIFOSO” BLOG, riescano a sapere in tempo reale tutti i dettagli, al punto che su un solo post sono arrivati i commenti di Paolo Fucking-out-ethics e di Minelli. Poteri OT?

      • Gio74 ha detto:

        Caro Paolo, grazie per avermi informato che Francesco Minelli ha fatto natter su me e il mio migliore amico Matteo Adami (attualmente MAA della SHIP!): posso dire che sono onorato da questo natter, per me è come un encomio visto da dove proviene. Di certo da un SP 1.1 non gradirei complimenti ed encomi. Evidentemente ho centrato il segno! Gio 74

  5. Leonessa ha detto:

    Parole sante, Gio.

    Capisco bene il tuo disgusto e lo condivido appieno, inoltre penso che la citazione da KSW #1 sia particolarmente azzeccata.

    Sophie coglie sempre nel segno con le sue osservazioni di carattere tecnico: mi era giunta voce di queste strampalate “disquisizioni tecniche” del fallitologo-precursore Facchinetti, piccola macchia sull’onore bresciano fin dalla fine dei ’70. Ma che ci vuoi fare, Gio, del resto “anche gli eroi hanno i pidocchi”.

    Colgo l’occasione per annunciare che all’Org di Brescia anche in questa calda fine d’estate le storie di successo dei pc e degli studenti sono numerose e ve ne sono alcune particolarmente toccanti che vorremmo mandare ai gestori di Etica & Verità per sapere se possono essere pubblicate. Questo perchè ci pare doveroso rendere noti i risultati ottenuti con la Tech di Ron… quella vera! E&V, se sei in ascolto… batti un colpo! =)

    Ciao a tutti da

    Leonessa

    • anvedio ha detto:

      Manda pure Leonessa, senza timori o riserve. Ma assicurati che l’interessato/a abbia dato il consenso alla pubblicazione e, possibilmente, accludi una foto.

  6. Taliesyn ha detto:

    Grazie a tutti.

    Sì, è stato particolarmente divertente assistere Sophie nella stesura di questo articolo. In tutta franchezza, c’era da scompisciarsi dalle risa.

    Comunque sto raccogliendo altro materiale, Facchinetti è una fonte costante di ispirazione per questo genere di articolo: il suo contributo all’idiozia dei fallitologi è cospicuo ed è sempre “congruo e coerente” con il suo mai domo intento di usurpare la conoscenza di Ron, peraltro sempre finito in pane e acqua o scaduto in puerili asserti con cui cercava di attribuire a sé i frutti di mezzo secolo di ricerche del nostro migliore amico.

    Pertanto… alla prossima!

    Taliesyn

  7. Luigi ha detto:

    Bah .. solo il fatto che nella più nera e totale disperazione su come consegnare qualcosa pur di fare soldi hanno portato a bordo Paolo Facchinetti , squirell dichiarato da lunga data , alleato di David Mayo , SP ufficiale dichiarato e confermato direttamente da LRH , la dice lunga su come sono messi …il tutto pur di spremere soldi a qualcuno mentre lo rovinano e per creare una falsa ed ingannevole apparenza di servizio. Sono messi molto peggio di quanto credessi anche a livello organizzativo , un pugno di disperati ….

    • Etica e Verità ha detto:

      Costui è talmente open mind che si prende perfino il lusso di scriverci per darci i suoi “illuminati” consigli, Credo che abbia difficoltà di comprendonio, perchè se avesse compreso l’HCOB 23 Ottobre 1975 “Quesiti Tecnici” citata nel post, saprebbe che tutto ciò che dovrebbe fare sarebbe di amdare “all’E-Meter per localizzare e definire le sue parole mal comprese o per localizzare il suo rapporto falso sul fatto di aver studiato i materiali”.
      Ovviamente non può duplicare, ormai ha fatto più atti soppressivi lui di Himmler.

  8. salvo ha detto:

    Hanno i fili della testa a massa sti 4 casi falliti.
    leggo commenti di gente non ignorante ma stupida. non si rendono minimamente conto di che genere di brutte figure facciano.

    Non mi meraviglia che siano fuori a farsi massacrare i casi.

    Salvo Siracusano

  9. carletto ha detto:

    Ma se il dato di LRH che “se l’etica è out la tech non va in” è vero, allora che guadagni di caso si aspettano di avere questi squirrel? Come se lo stanno giustificando?
    Forse che non è un overt usare illegalmente e alterandola la tecnologia di LRH?
    Forse che “l’etica è una questione personale”?
    Si stanno imbrogliando da soli, facendo finta di aver raggiunto stati che non hanno raggiunto. Forse hanno fatto la stessa cosa quando stavano ricevendo auditing sulle linee standard della Chiesa.
    Applicazione al contrario della policy di LRH Onestà e guadagni di caso.

  10. Sophie ha detto:

    Ma no è semplice, è che si stanno trattenendo e il loro “withold” (con una sola H) è il fatto di non sbarazzarci di noi… ;P

  11. uno staff leale ha detto:

    Beh allora mi scuso per aver fatto commenti sul lato B della signora Minelli, non mi scuso per aver dato dell’asino, ignorante e pieno di boria al Minelli (mah valli a capire questi qua, fai una battuta su un body e si offendono e quando parli dei crimini che fanno…sembra che niente li tocchi, forse loro lo chiamano TR0, LRH lo chiama sotto-apatia), sono proprio messi bene. non so se leggeranno le mie scuse visto che loro NON LEGGONO QUESTO BLOG 🙂

    Ciao

    • anvedio ha detto:

      Non scusarti Elena. Le lamentele di quel personaggio sono come le accuse del bue che da del cornuto all’asino. Non regge le battute, risponde con acredine infangando pubblicamente i suoi ex amici, poi ci scrive invitandoci a casa sua per bere un caffè.
      Un SP che pensa di avere il diritto/privilegio di comunicare con coloro che ha tradito e pesantemente danneggiato, ha ormai la responsabilità sotto i tacchi e nessuna consapevolezza delle due colpe. Tu te lo sei guadagnato il diritto di dire quel che pensi, lui ha solo il diritto di percorrere i gradini della persona soppressiva.

  12. Sophie ha detto:

    E per fortuna che si sta audendo sui “Livelli OT”…
    Di sicuro ha i Ruds completamente in per prendersela così…
    Cuor pulito non subisce offesa (che in Scientologhese diventa “Mani Pulite rendono la vita Felice”)… poveri loro, mi piacerebbe si fossero addestrati tecnicamente in passato…

    • Leonessa ha detto:

      Ma insomma, Sophie, mi stupisci… lo sai che oggigiorno si possono fare tranquillamente i Livelli dell’Accademia via Internet, no? E immagino anche il Saint Hill Special Briefing Course! Scusa, ormai con Skype e con l’e-mail si fa questo ed altro!

      Eh, insomma, aggiornati un po’, no? Non sarai mica rimasto a quei “vecchi” e “sorpassati” fogli di verifica, certificati, checkout… eddai, un po’ di modernità…

      😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀

      Ue’, scherzavo, eh…

      Ciao a tutti da

      Leonessa

  13. griff ha detto:

    mi han riferito che sul blog degl squirrel mi hanno insultato tipo griffante sei fuori valenza riprenditi etc tale kociss.volevo solo dire che questa estate oltre al normale auditing ho recuperato 5 persone proprio in area bg-bs.kociss chiunque tu sia puoi sempre venirmi a trovare.abito a cervia via martiri fantini 118 ti aspetto.

  14. griff ha detto:

    Ma io lo aiuterei anche.

    • anvedio ha detto:

      Non ne dubitavo. 🙂
      L’ho scritto solo per evitare che qualche malpensante la intendesse come una sfida stile “ok corral”.

  15. duca di Brianza ha detto:

    Sempre grande il conte di Romagna. Non vedo come si possa aiutare gente del genere. La maggior parte é da ricoverare.

    Saluti a Davide, bentornato al lavoro.

    • Etica e Verità ha detto:

      Grazie Gianfranco.
      Sto riprendendo il ritmo dopo il relax vacanziero e ci sto prendendo gusto.

  16. Luca ha detto:

    Ho letto una pagina di un certo minelli, fossi nel DSA di qualunque org li denuncerei subito, stanno facendo qualcosa a livello legale? Hanno una minima idea del danno che stanno facendo a Scn e ai pc che purtroppo portano in “auditing”?

    • Etica e Verità ha detto:

      Ciao Luca, benvenuto.
      Sì, credo stiano facendo qualcosa. Certo non agiscono alla cieca e, quando preparano un’azione legale, la preparano bene e vanno a colpo sicuro.

      Davide

I commenti sono chiusi.