Nadège Guisti Segalla – La Mia Vita Dopo OT VIII

Nadège Guisti Segalla – La Mia Vita Dopo OT VIII

Per non perdere di vista lo scopo per cui tutti lavoriamo, pubblichiamo volentieri la storia di Nadège Guisti. Francese di nascita ma italiana di adozione, Nadège è una Scientologist senza se e senza ma, che da sempre dà l’esempio di cosa voglia dire veramente essere e fare la Scientologist.

Etica e Verità

Ho intrapreso il mio cammino spirituale in Scientology nel 1975 e questo percorso religioso mi ha regalato numerosi momenti di pura felicità.  Via via che la mia comprensione dell’esistenza  aumentava, cresceva anche  la certezza di avere intrapreso la strada giusta,  il rispetto e l’ amore per me stessa e gli altri,  il mio interesse per tutte le manifestazioni  della Vita e la gioia di percepirmi profondamente viva.

Grazie al sostegno costante dello staff delle diverse Chiese che ho frequentato (AOSH UK e DK, Flag e la Nave) sono riuscita a percorrere l’intero  Ponte senza grandi ostacoli. Non mi sono mai sentita sola davanti alle difficoltà; particolarmente durante il Nuovo OT 7,  Flag è sempre stato il porto sicuro dove rifugiarmi per fare il punto e ricaricarmi di energia positiva.

Con OT 7 pensavo di avere raggiunto il massimo della stabilità e della felicità: la vita era diventa facile da gestire, la mia famiglia era armoniosa,  il mio lavoro molto gratificante, la mia partecipazione alla vita di gruppo e il mio posto nella terza dinamica  erano esattamente quelli che volevo che fossero e mi dava grandi soddisfazioni  il fatto di poter dare un contributo di valore alla società attraverso il mio lavoro nell’ambito degli interscambi religiosi e culturali. Tutte le mie dinamiche erano armoniosamente ordinate.

Ho subito proseguito con Nuovo OT 8 e mi sono allora trovata davanti a  un’avventura vertiginosa, ancora più grande ed esaltante dell’OT 7.

Lo staff della Nave mi ha accompagnata verso il traguardo, dandomi un esempio straordinario di Standard Tech, di disponibilità, amore e dedizione. Quando ho attestato lo stato di Nuovo OT 8  nel maggio 2009 la mia vita ha fatto un incredibile salto di qualità.

Mi sento ora in quanto essere spirituale stabilmente nel mio elemento naturale: l’Eternità.

L’ansia del tempo non mi assilla più come una volta e lo posso gestire con serenità. La vita è scandita dalle mie creazioni e non più dalle lancette dell’orologio.

Percepisco chiaramente un distacco dal corpo e la leggerezza dell’essere semplicemente me stessa.

Vivo la vita con la piena consapevolezza della sua natura ludica. Anche se questo gioco quando degenera si fa crudele e violento, rimane percepito come un gioco e non come una prigione senza via di scampo. Si può sempre fare qualcosa a riguardo e risalire verso condizioni di vita migliori. I postulati si attuano con maggiore libertà e la vita diventa molto più semplice. Tutto sta ovviamente nel sapere mantenere l’equilibrio etico della propria esistenza, e questa è una decisione che va costantemente rinnovata.

Ad oggi, più di 2 anni dopo avere attestato sono ancora meravigliata dallo stato raggiunto, soprattutto per la sua incredibile stabilità!

La riabilitazione della natura più intrinseca dell’essere rende ordinaria amministrazione quello che una volta mi sembrava straordinario. Continuo la vita che avevo costruito in precedenza, perchè mi piace immensamente ma la assaporo 1.000 volte di più e sopratutto ho più vitalità da dedicare ai progetti che mi stanno a cuore come la promozione della religiosità e della cultura di Scientology nella societè. Penso che possiamo veramente come comunità scientologica contribuire a costruire un mondo migliore, più giusto e compassionevole e che io come individuo possa essere determinante alla riuscita di questo progetto.

Sono profondamente grata a tutti i filosofi e uomini santi del passato che hanno saputo tenere vivo il sentimento religioso nella società. Tuttavia con Scientology ho potuto finalmente trasformare in azione quelli che prima erano per me solo bellissimi pensieri o al massimo buoni propositi, ho potuto diventare sempre più spirito seguendo una strada precisa e sicura.

Grazie a questo percorso di vita, ho lasciato tutti i pesi dietro di me e posso ora volare verso la “Pianura della Verità” sognata dai filosofi antichi e raggiunta da pochi. Adesso c’è un Ponte che porta verso questa pianura tanto agognata e si chiama Scientology. Questa volta non è riservato a pochi eletti, è aperto a tutti noi. Non lasciamoci scappare questa opportunità.

Con gratitudine a  Ron che  ha costruito questo Ponte e a RTC che ne protegge l’integrità.

Nadège Guisti Segalla

Questa voce è stata pubblicata in Successi. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Nadège Guisti Segalla – La Mia Vita Dopo OT VIII

  1. Elena ha detto:

    Difficile commentare un successo del genere, lascia senza parole! Cosa dire? Se prima ero agguerrita nel difendere la mia religione e la mia Chiesa dagli attacchi degli SP (categoria di cui fanno parte gli squirrel), adesso lo sono di più perchè questi sono i risultati di Scientology standard.

    Elena

  2. Bonus Homo ha detto:

    Che bello che è questo essere!
    L’ultima frase prima dei ringraziamenti mi ha sballato: “…posso ora volare verso la Pianura della Verità sognata dai filosofi antichi e raggiunta da pochi…”.
    Che voglia di andare veloce fino a OT 8!
    Grazie Nadége per questa testimonianza. Sapere come vive il suo stato un OT 8 dopo 2 anni dall’attestazione è una cosa importante. Spero di leggerne altre.

  3. Athena ha detto:

    Leggere quanto ha scritto Nadège mi ha fatto considerare quanto valga la pena di affrontare difficoltà e lavorare duramente, perchè la ricompensa, alla fine, è enorme!
    E’ la prima volta che grazie a Ron stiamo tornando a raggiungere stati di essere a livello spirituale solamente sognati da pensatori e saggi del passato.
    Grazie Nadège per aver voluto condividere il tuo successo. Scalda il cuore e l’anima.
    A volte non ci si rende conto di quanto siamo fortunati di aver trovato Scientology e dobbiamo fare di più perchè molti altri possano raggiungere questi stati di consapevolezza.
    Sarà un mondo migliore dove vivere per tutti.
    Grazie ancora

  4. Luigi ha detto:

    Che bel successo ! Estetico , armonioso ed anche reale, sprigiona un senso di verità.
    Lo percepisci che è vero. Grazie , Grazie Nadège per averlo condiviso con noi , toccante e motivante. Uno dei più belli che abbia mai letto.

    Poveri squirell leggete cosa dice di Flag. Aprite gli occhi.
    Poveri squirell ieri un mio selezionato ha fatto un paio di sedute.
    Mi ha riferito che all’ exam era contento ed aveva il TA fluttuante ,da sua testimonianza
    Il suo auditor è stato addestrato a Flag. Se ancora non vi è chiaro …… chiaritevi le parole !

  5. vinicio colombo ha detto:

    Dopo il messaggio di Nadège ho avuto un barlume di conoscienza che è riapparso. Il perché è che non ha fatto menzione di questi squirrel ma ha scritto quello che lei ha ottenuto in SCN. Personalmente ritengo corretto e molto importante essere informato su tali fonti e cosa stanno combinando ma c’è un punto da ricordare.
    L’entheta viene alimentato da Theta. Diversamente non avrebbe vita.
    L’entheta prende la sua forza dalle linee Theta e noi, da quello che io ho osservato nelle risposte, a volte in qualche modo alimentiamo queste linee rispondendo alle loro provocazioni dandogli un continuo di vita.
    Per mia personale conoscienza in Scientology (e posso avere M/U a riguardo) il rispondere a linee entheta da loro vita mentre ignorandole no. Penso che noi come scientologist dovremmo far conoscere, tramite questo sito (più che rispondere direttamente o indirettamente alle loro assurdità che sappiamo già a priori esserlo) i nostri successi e quello che abbiamo ottenuto in Scientology e la sua applicazione. Rispondere con valanghe di cose theta su theta che avvengono applicando SCN non dando la minima importanza a quello che stanno facendo che è solo ENTHETA ed è qualcosa che sta morendo già di per se stesso!

    Vinicio Colombo

    • Etica e Verità ha detto:

      Condivido anch’io il tuo pensiero Vinicio. A vollte ci sono dei lettori che nei loro commenti si fanno prendere la mano e. in un certo senso, li capisco. Ma approfitto del tuo messaggio per esortarli ad una maggior moderazione. Molti commenti li modero, avvisando l’interessato per email, ma altri li lascio passare anche quando avrebbero bisogno di una limata, sia per il poco tempo che spesso ho, sia perchè non voglio mortificare troppo il loro estro crerativo. 🙂

      Vero è che gli squirrel usano dei termini ben più pesanti e offensivi, specie quei due o tre “arrabbiati” che quotidianamente mi coprono di insulti irripetibili, ma questo non deve darci il “la” per comportarci come loro, e non lo facciamo in effetti.

      Perciò, ripeto, colgo l’occasione del tuo commento per appellarmi agli utenti più facinorosi [vero Leonida ;-)] per una maggior moderazione. Dal canto mio cercherò di darvi presto altre buone notizie, inframmenzandole sempre. ovviamente, agli articoli che mostrano la vera faccia di questi SP e squirrel.

      Davide

      • Leonida ha detto:

        Ecco, si ubriacano e poi danno la colpa a me se c’è la tovaglia sporca di vino.
        Ma perchè non dici niente a Emiliano (o’ pazz), Domenico o Griffante, ad esempio, che hanno la tastiera velenosa? 😀
        Va beeeeeene, cercherò di fare il bravo ragazzo e darmi una regolatina (se ci riesco). 😛

  6. black swan ha detto:

    Quello che dice Vinicio è totalmente corretto.
    Mentre è necessario rettificare le bugie che questi squirrel spargono per turbare e trarre in inganno gli Scientologist (e avere KRC su quanto sta succedendo), a differenza di questi personaggi, abbiamo un’arma molto potente da usare: quella del theta e dei risultati.
    Loro non hanno niente di questo e quindi non possono far altro che nuotare nel loro brodo di entheta.
    Spero che altri vogliano condividere su questo blog i loro successi, come ha fatto Nadège alla quale va tutta la mia ammirazione

  7. vinicio colombo ha detto:

    Grazie infinite per aver risporto alla mia comm.Mi piace molto essere in comm con altri scientologist.
    Avete notato quanto poco serve a noi Scientologist per comprenderci e per comprendere.Io leggendo queste risposte ho capito ancora di più quanto siamo fortunati ad avere questa tech.
    In ogni situazione è incredibile la facilità e velocità con cui si possa risolverla con la comm,sit che altrimenti andrebbero avanti una vita intera,e di più.Questo sito è un’idea meravigliosa perchè ci mette ancora più in Comm.Un Grato e Sincero ringraziamento all’originatore di questa idea.Un Grato e Sincero ringraziamento a tutte le persone che scrivono su questo sito e gli danno vita.Io personalmente mi sono sentito e mi sento tuttora aiutato nel leggere queste comm e nell’esserne parte.

I commenti sono chiusi.