Marty Rathbun: Il Tagliatore Di ARC

Marty Rathbun: Il Tagliatore Di ARC

(Un grato ringraziamento ad Athena per il lavoro di traduzione e redazione)

 “Quando l’opposizione decide di tagliare una linea theta, dovrebbe essere avvertita che quando si cerca di farlo, questa esplode. Prima o poi esploderà. Quando si tratta di tutte quelle attività malvagie e crudeli, ne potete essere assolutamente certi”.
LRH (Conferenza del 28 aprile 1964 “Saggezza di un auditor”)

Se si fa un lavoro di dissezione delle affermazioni di Marty Rathbun, ripulendole da tutti i fronzoli con cui cerca di abbellirle, si vedrà molto chiaramente quello che sta veramente cercando di mascherare: ostilità, odio e vendetta (vedere l’articolo “Dall’Amore All’Odio”).

Chi ha veramente conosciuto Marty Rathbun per più di vent’anni, ha purtroppo conosciuto il suo lato oscuro e ci ha dovuto convivere, fino a che la sua carriera d’inganni, alla fine, è stata smascherata.

Il veleno che ora sta sputando quando parla con i mass media, rivela in modo chiaro il suo carattere soppressivo. Guardate oltre il natter, oltre i pettegolezzi e osservate cosa sta veramente facendo. 

Rathbun sta tagliando linee theta. 

Quando era ancora nella Chiesa, ne ha tagliata una di troppo e l’esplosione che ne è risultata l’ha catapultato fuori (vedere l’articolo “Cos’è Accaduto Veramente”). A Rathbun non è rimasto altro da fare che cercare di smerciare le sue ciarlatanerie da qualche altra parte.

E’ un tagliatore di ARC, come spiegato molto bene nella conferenza di LRH del 28 aprile 1964 intitolata “Saggezza di un auditor”:

“Quando l’opposizione decide di tagliare una linea theta, dovrebbe essere avvertita che quando si cerca di farlo, questa esplode. Prima o poi esploderà. Quando si tratta di tutte quelle attività malvagie e crudeli, ne potete essere assolutamente certi”.

“Ho visto succedere questo molte e molte volte ancora. Tagliando una linea theta si ottiene sempre un’esplosione”.

“Potete capire il perché: perché l’unico potere che esiste, è su una linea theta.”

“Il segreto del potere è solo quello. Potere è verità. Potete estendere una falsità in una certa direzione e da quello ricavarne del potere per un certo periodo, ma il potere che ne ricaverete sarà solo quello della quantità di verità presente nella situazione ….”.

“Il tagliatore di ARC esploderà, prima o poi”.

Quindi, a Marty Rathbun, con i suoi continui e sfacciati tentativi di tagliare le linee theta perpetrando attacchi contro la Chiesa e cercando di tagliare l’ARC delle persone per Scientology (che è l’unico prodotto che ha da vendere), succederà esattamente quello che LRH dice nel riferimento sopra citato.

Lo stesso vale per i suoi sgherri italiani che sono impegnati a tempo pieno nel cercare persone da aizzare contro la Chiesa. Istruiti da Rathbun, usano i rudimenti out di coloro che riescono a contattare per pervertire la loro ARC nei confronti di LRH e della Chiesa per allontanarli (vedere gli articolo “Svilire L’Affinità per Ron” e “Meno Male Che Dicono Di Essere Amici Di Ron”).

Per loro stessa ammissione e osservando ciò che fanno, Marty e i suoi complici stanno “vampirizzando” Scientology, ma dovrebbero essere consapevoli che, come dice LRH:

Potete estendere una falsità in una certa direzione e da quello ricavarne del potere per un certo periodo, ma il potere che ne ricaverete sarà solo quello della quantità di verità presente nella situazione ….”

Senza il theta di Scientology da cui attingere potere, Marty e i suoi squirrel sono destinati prima o poi a rimanere con un pugno di mosche. Come esseri sono delle nullità.

E i tagliatori di ARC, prima o poi, esploderanno.

Questa voce è stata pubblicata in Mark “Marty” Rathbun, Squirrel: Strategie. Contrassegna il permalink.

24 risposte a Marty Rathbun: Il Tagliatore Di ARC

  1. Domenico ha detto:

    Mamma mia! Dobbiamo allertare il comune di Ospitaletto perché quando esploderà Francesco sarà davvero un casino.

  2. Tonhl ha detto:

    Grande articolo!
    E’ verissimo! ho personalmente vissuto una situazione del genere nel lavoro. Alcune Persone infime che, in pure stile 1.1, attaccando il gruppo di cui facevano parte prima (e dal quale erano state “allontanate”) hanno cercato di fare proseliti e di “distruggere” il gruppo a cui appartenevano inizialmente. Avevano anche intentato causa legale contro la ditta. La ditta era assolutamente in regola, legale, e dava prodotti di valore. Hanno continuato per un pò, ma ad un certo punto probabilmente hanno “tagliato la linea theta” che non dovevano tagliare ed è successo il BUM! E non solo le loro accuse sono state dichiarate false, il loro gruppo è stato sciolto,sono stati condannati ad un risarcimento di diverse centinaia di migliaia di Euro, e 2 dei lorto fondatori adesso sono in carcere per vari reati quali la truffa, le minacce a mano armata, aggressione e sfruttamento della prostituzione…
    Vedo una esatta analogia con il gruppo di falsology falliti…..a breve capiterà anche a loro!
    Come non vorrei essere nei loro panni…..!
    Grande Redazione continuate così!!!
    Long Live Etica e Verità! 🙂

  3. Leonida ha detto:

    Scusate ragazzi, capisco i richiami alla morderazione di Davide e di Vinicio, eccetera, ma proprio non ce la faccio a tacere. Non voglio fare polemiche, ma non è giusto tacere davanti a certe cose.
    Non so come si possa tacere davanti alle nefandezze schofose che scrivono questi…… sssignori. Come si fa a non dire nulla, a non menargli bastonaste virtuali a ripetizione, a non rintuzzare falsità vergognose che scrivono senza pudore? Sono cose che fanno fremere di sdegno. Non so fino a che punbto potro tacere, al massimo, se cedo, non pubblicatemi.

    • Etica e Verità ha detto:

      Relax Leo. Ho letto anch’io e so a cosa ti riferisci, ma conta finoa 10.000 prima di stropicciare la tastiera. 🙂
      Non facciamo il loro gioco, è quel che vogliono: turbare e restimolare.

      • Luigi ha detto:

        Ma d’altra parte trovo che sia essenziale controbattere con la verità. Buttare luce dove loro buttano oscurità. Ha ragione Vinicio, il Theta è Scientology e senza di questo loro non sono nulla e non hanno nulla da dire. Il punto non è essere carini, il theta è SCN in sé stessa. No SCN, no gruppi squirell di SCN… Ma, come detto, il cancellare i dati falsi mettendo lì la verità è di estrema utilità in aggiunta a pubblicare i succesci (che sempre verità sono). Poi il disprezzo per certe azioni a volte ci sta e fa anche parte di un gradiente di etica e va in opposizione a quello che loro propagandano “tutti la pensano come noi”. Eh no Belli (anzi brutti) la stragrande maggioranza NON la pensa come voi. La pensa come i frequentatori di questo sito.

      • jacob ha detto:

        Sono d’accordo.. portare la gente sotto 2.0 è il LORO obiettivo..
        il nostro è un po diverso..

  4. Leonida ha detto:

    Luigi condivido al mille per mille quello che scrivi. Qui non è questione di dare power a degli squirrel o di fare polemica, ma di controbattere adeguatamente a delle vomitevoli e vergognose falsità!

    Scusate gente, scusa Davide, ma io non ce la faccio e NON VOGLIO TACERE oltre. Ho capito gli appelli alla moderazione e la necessità di dare informazioni theta su prodotti e risultati, ma questo blog si chiama Etica e Verità. L’etica si occupa di rimuovere contro intenzioni e altre intenzioni e la verità la si stabilisce smascherando le menzogne e fornendo gli esatti tempo. luogo, forma e avvenimento. Davanti alle menzogne più oscene non possiamo semplicemente ignorarle e fornire il theta e tanti saluti al secchio. Non è questo che intendo con Etica e Verità-

    Io agli SP gli dico BASTA e lo dico smascherando le loro bugie. Questo non è diverso da quello che si fa su questo blog pubblicando articoli che smascherano le menzogne di Rathbun, Rinder e compagnia.

    Insomma, non posso, non voglio e non è giusto tacere. Scrivo quello che sento di dover dire, vedete voi se pubblicarlo o cestinarlo.

    Questi squirrel, questi avvoltoi, questi individui senza pudore, senza dignità e senza vergogna, si sono permessi di commentare sul loro blog riguardo la morte di Fabiana, moglie dell’ED di Padova Org Claudio Zonta.

    Un certo Kociss ha dato il via dicendo che il “povero Claudio che per anni ha tirato la carretta fino portare Pd org fino alle dimensione della vecchia Saint Hill per poi venire scaricato come un lebbroso”.

    Poi un’altro svergognato voltagabbana, Giovanni Bonzani, ha continuato la serie delle schifose e soppressive falsità e generalizzazioni rispondendogli “Kociss, lo sai che per la chiesa di DM e naturalmente per gli staff, SOmembers e molti scientologist, spargere la voce che un/una scientologist è passato/a a miglior vita è PR nero, quasi un crimine. Scommetto che non c’era nessuno dei sigg di OSA e OTL alla funzione per l’ultimo saluto. Normalmente viene giustificato : sono su produzione. La morte di qualcuno, anche se ha fatto molto per Scn, viene considerato un traffico sviluppato non necessario”.

    Capite a che punto arrivano per sputtanare la Chiesa e lo staff? Capite a che livello si abbassano per i loro sporchi scopi soppressivi? Capite con che gente abbiamo a che fare?

    Gente che sparge escrementi sfruttando a tale scopo la morte di una persone che era loro “amica”. Persone (ma sono persone davvero?) che giocano sul dolore di chi ha perso un famigliare per portare avanti i loro scopi diffamatori!

    Feccia! Avvoltoi! Delinquenti! Sciacalli! Iene!

    Sarebbe già grave perfino se fosse vero, perchè non riesco a pensare ad un’azione più nefanda, sporca, viscida e scellerata che sfruttare il cadavere di un’amica tradita (da loro) e il dolore del suo coniuge per scopi propagandistici.

    La decenza e il buonsenso gli doveva suggerire di tacere, semmai di partecipare al cordoglio senza menzionare dissidi o posizioni ideologiche. Ma questi squirrel non hanno questa decenza, nè la dignità, per non parlare del buonsenso. Sono troppo sommersi dal loro letame mentale, limitati dalla loro pochezza morale per trattenere le loro pulsioni soppressive. Feccia amorale e senza onestà!

    Un altro che si firma Giacomo (dev’essere quel Sotgia di Pordenone) si spinge anche a fare un esempio simile che riguarderebbe altri staff di Pordenone. Anche lui ad affondare l’adunco becco da avvoltoio nelle carni di coloro che erano suoi amici.

    Ma, oltre ad essere immoralmente fuori luogo, questi commenti riguardo Fabiana e Claudio, sono anche falsi, quindi doppiamente vili!

    Sì, perchè chi c’era ha visto e può raccontare. C’erano decine e decine di Scientologist alla cerimonia di Fabiana. Hanno dovuto portare sedie aggiuntive perchè nella cappella non ci stava più nessuno.

    C’era la maggior parte dei dirigenti della Sea Org italiana, partendo dal più alto di grado.

    C’erano decine di staff e public di Padova, nonchè ED e staff di altre Org (ad esempio di Pordenone, proprio quelli di cui sparla quel Giacomo), come pure staff e public delle Mission,

    E anche di Claudio si stanno occupando che, per inciso, ha ricevuto l’attenzione e l’assistenza necessari anche per i problemi di salute che ha avuto e che, con scorno degli squirrel, si stanno felicemente risolvendo. Oltre, beninteso, ad avergli dato l’auditing degli Universe Corps a Milano.

    Altro che “scaricato come un lebbroso”.

    Quel che peggiora la loro colpa, che consiste nell’infame azione di sparlare di ex amici traditi sfruttando le loro disgrazie per scopi meschini, per di più mentendo, è che nessuno di loro sa nulla dei fatti Padovani che descrivono, quindi hanno anche inventato bugie diffamatorie per scopi propagandistici.

    Sono indecentemente viscidi!

    Spero proprio che Zonta e gli staff di Pordenone li denuncino dal primo all’ultimo!

    Tanto dovevo scrivere ed ho scritto. E’ polemico, è fuori luogo? Non lo so, ma ritengo fosse dovuto. Vedete voi se pubblicarlo.

    Concludo: FANNO SCHIFO, SONO SP E SONO BUGIARDI!

    Leonida

    • Etica e Verità ha detto:

      Ti sei sfogato ora?

      Ribadisco, salvo che in casi come questo, dove si espongono i panni sporchi e il malcostume degli squirrel per ciò che sono, qui evitiamo le polemiche sterili. Ma non quelle dovute e niente affatto sterili, come questa.

      Rimane il fatto che bilanceremo tutto questo, per amore del theta, con buone notizie di risultati. Perchè il dato completo di Ron è “Naturalmente bisogna risolvere le minacce e gli attacchi. Ma non bloccatevi su questo. Si risolvono, però l’attenzione principale viene messa sulle cose che faranno fiorire e prosperare sé stessi e il gruppo” (HCO PL 1 dicembre 1979 FIORIRE E PROSPERARE).

      Quindi entrambe le cose vanno fatte, tenendo presente che questo è un blog, non la Chiesa di Scientology, anche se è fatto e gestito da Scientologist, alcuni dei quali, recentemente aggregatisi, sono anche staff.

      Comunque, Leonida, appoggio in pieno quello che hai scritto.

      Davide

      PS: Alcune espressioni piuttosto pepate del commento di Leonida le ho sostituite con altre più digeribili, ma il senso è rimasto invariato. 😉

    • Sergio-08 ha detto:

      Sottoscrivo tutto quanto Leo, fanno vomitare.
      Sei un grande!

      • Armando ha detto:

        Io c’ero e confermo ogni cosa che hai scritto Leo.
        Per precisare: le cerimonie erano due. Io ho partecipato a quella col rito di Scientology che, tra l’altro, è stata bellissima.

    • Taliesyn ha detto:

      Leonida,

      normalmente non plaudo a toni troppo accesi e qualche volta ho storto il naso notando quanta forza imprimevi in certi commenti, sebbene i tuoi concetti di fondo siano sempre ampiamente condivisibili e il più delle volte addirittura ineccepibili.

      Tuttavia, questa volta do il mio completo e incondizionato accordo e appoggio a te e a Davide (che ha approvato il commento) e sottoscrivo in ogni sua parte la tua catilinaria: quo usque tandem Catilina abutere patientia nostra, tuonava Marco Tullio Cicerone nelle sue invettive contro il sovversivo Catiliina? Fino a che punto si spingerà la tracotanza di questi ignobili esseri degradati, fino a quando abuseranno della nostra pazienza? C’è davvero da domandarselo, o da domandarlo all’Autorità Giudiziaria.

      Trovo che la loro sia pura e semplice violenza, non riescono più nemmeno ad avere rispetto per il dolore o la dipartita altrui. Vorrei vedere, qualora fosse un familiare di Bonzani o di Minelli o di Lugli ad essersi estinto – Scientologist o meno non fa alcuna differenza – se questi signori proferirebbero le stesse oscenità. Io personalmente non lo farei. La dignità dell’uomo è valore imprescindibile, e per quante chiacchiere questi loschi figuri possano mai blaterare, sono loro a non tenerla in alcun conto. E lo dimostrano a ogni piè sospinto.

      Sono indignato; concordo fin da ora a sottoscrivere qualsiasi azione legale promossa nei confronti di chi viola la privacy e la riservatezza altrui in modo tanto sfacciato e senza alcun ossequio alle leggi dello Stato.

      Taliesyn

    • antonella ha detto:

      hai fatto bene!! Ma tranquillo ….
      Se muore Tiziano Lugli,Marty non viene da Corpus baraccopoli al funerale!!!
      Insomma danno via del loro come al solito…..
      Questi se ne fregano di tutti,persino dei loro figli….
      Che CESSI

  5. Tommaso R. ha detto:

    Tra l’altro questi schifosi hanno fatto un giochetto perverso simile qualche tempo fa, quanto un altro scientologist aveva lasciato il body. Dei veri mangiacarogne.

    Tony

  6. Fabri ha detto:

    Mi hanno segnalato al volo questo articolo e relativi commenti. Non ho mai scritto su questo blog, ma colgo l’occasione per farvi sapere che recentemente il buon Giacomino si è giocato la condizionale per una diffamazione simile e stavolta rischia il gabbio.

    Leonida puoi darmi le coordinate dei commenti a cui fai riferimento? Ho mandato il mio indirizzo email sul blog e credo che i gestori te lo passano dare. Altrimenti dimmi tu dove posso scriverti.

    Fabri

    PS: Complimenti per il blog!

  7. Giuseppe Accaro ha detto:

    Che schifo!
    Come si fa a giungere a tanto? Come può uno scientologist, una persona che si era dedicata ad aiutare gli altri, abbassarsi fino a questo punto? Fino al punto di volere così male alle persone con cui condivideva scopi immensamente theta.
    E’ giusto apprendere queste cose, avere risposte, comprendere cosa sta accadendo. Ma quanto è diverso e theta sedersi ad un tavolo e leggere le parole di Ron, avere cognition, scoprire le leggi della vita; per non parlare dell’andare in session.
    Comunque il bank, la soppressione e l’out ethics esistono e li si deve confrontare per cambiare le condizioni sulle dinamiche.
    Grazie per quello che fate, non è da tutti.

  8. Etica e Verità ha detto:

    Va bene, d’accordo.
    Per domani vi prometto un’overdose di theta.

    Buonanotte a tutti.

    • Luigi ha detto:

      Ma che sia molta ed elevata come dose perché il senso di schifo e vomito è elevato.
      Trovo che Leonida ha pienamente ragione e che la sua emozione sia assolutamente razionale e coerente con la situazione. Schifosi squirell, viscidi esseri, quello che scrivete è totalmente falso. Ben fa Leonida a chiamarvi avvoltoi. E’ anche gentile! Una testimonianza sull’argomento: oramai tempo fa si svolse nella cappella di Milano la cerimonia funebre di Carolina Gavazzi. Nessuno lo ha nascosto altro che PR nero e cretinate insulse che sostenete. Io c’ero. La cappella era strapiena con anche membri della Sea Org per portare il loro rispettoso saluto a Carolina. E’ stata una bella e toccante cerimonia, colma di rispetto verso Carolina.
      Invito chi può a fargliela legalmente pagare se possibile! Esseri ignobili! Scusatemi ma per mia volontà (non loro) scelgo di essere indignato e mi va bene di esserlo. Loro solo meno che nulla e non creano effetto ma essere indignato e fare azioni contro la loro schifosa propaganda di fango a mio parere è un gradiente di giustizia a cui seguiranno tutte le giuste azioni legali possibili di una comunità indignata.

  9. Leonida ha detto:

    E intanto quei voltagabbana senza dignità degli squirrel, poco dopo che gliele ho cantate col commento del 1° settembre (ore 00:17) hanno fatto vilmente marcia indietro.
    Il buon Antonio Amodeo, fingendo una nobiltà d’animo che non ha mai avuto, riprende il suo compagno di merende Kociss dicendogli: “Ti pregherei di usare un pò più di tatto riguardo certe questioni delicate”.
    Incoerenti e ipocriti fino all’ultimo. Vomitevoli.
    Chi li frequenta e si schiera con loro, indipendentemente dalle attività squirrel, dovrebbe essere etichettato “Individuo inaffidabile e indegno di qualsiasi stima e considerazione. Girare al largo”.

  10. anto ha detto:

    Io non ne che conosco molto sul ciclo di Zonta se non che sua moglie e’ morta.
    Non capisco il problema!
    Mio padre era ot 4 e staff dell’Org di Brescia ed e’ morto!
    Ma tutti dobbiamo morire,ma cosa c’entra sto storia?

I commenti sono chiusi.