Marty Rathbun Anti-Scientologist e Anti-LRH

Marty Rathbun
Anti-Scientologist e Anti-LRH

(Un grato riconoscimento ad Athena per la traduzione)

 Marty Rathbun sta portando avanti la sua missione psicotica per distruggere Scientology, gli Scientologist e la tech di LRH.

Vi sembra un’affermazione esagerata? Beh gli squirrel indipendenti vi diranno che non solo è esagerata, ma che Marty è un benemerito che sta salvando Scientology.

Se gli dite che si sta alleando con nemici storici di LRH e di Scientoilogy, lo giustificheranno dicendo che “è necessario per eliminare la Chiesa e liberare Scientology”. Una giustificazione assurda, eppure lo dicono.

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato vari articoli riguardo l’idilliaca amicizia che Rathbun ha stretto con Ursula Caberta (vedere l’articolo “La Strana Amicizia di Marty e Monique Rathbun – Prima Parte” e “Seconda Parte”).

Rathbun sa molto bene che la Caberta è da decenni ostile a Scientology e a LRH, ma non ha avuto scrupoli a collaborare con lei fornendole tutta la sua collaborazione per danneggiare Scientology. Anche in questo caso, sia Marty che i suoi discepoli hanno “spiegato” che Marty è andato dalla Caberta per differenziare tra Scientology e la Chiesa con lo scopo di “aiutare Scientology e gli Scientologist”.

Che faccia tosta spaziale!

In realtà abbiamo visto nell’articolo Marty Rathbun E Il Circo Di Ursula Caberta”, che la vacanza tedesca dei Rathbun è stata una vera rappresentazione circense infarcita di falsità, realizzata con la collaborazione dell’ex avvocato Graham Berry, altro campione delle cause perse contro Scientology.

Per inciso, proprio in questi giorni, Berry e Rathbun ne hanno studiata un’altra: mandare una petizione alla Casa Bianca per chiedere un’investigazione su Scientology. E, tanto per non perdere l’abitudine, sapete a chi stanno mandando la loro petizione via e-mail qui in Italia, oltre che agli squirrel? All’ARIS Toscana (Associazione Ricerca e Informazione sulle Sette), alla Maria Pia Gardini e ad altri nemici giurati di Scientology e di LRH.

Bel modo di “salvare” Scientology e gli Scientologist vero?

Ma torniamo all’alleanza Rathbun e Caberta, la più grossa buccia di banana che ha pestato recentemente il buon Marty. Vediamo un possibile risultato di questa vomitevole alleanza.

Che ne direste se l’opera di “salvataggio” di Rathbun, attuata attaccando la Chiesa con tutti i mezzi: media, FBI, Caberta, petizioni alla Casa Bianca, siti internet, eccetera, generasse una scena di questo tipo:

Un imprenditore Scientologist presenta una domanda per partecipare con la sua ditta ad un appalto per qualche lavoro da svolgere e si sente chiedere, per poter partecipare alla gara, di dichiarare che a) non usa la tecnologia di LRH, b) lui e i suoi dipendenti non sono addestrati nella tecnologia di LRH, c) non sta facendo corsi basati sulla tecnologia di LRH e d) che proibisce l’uso della tecnologia di LRH nella sua ditta. 

E, in caso affermativo ad uno qualsiasi di questi punti, non potrà partecipare alla gara. 

La dichiarazione la dovrebbe firmare anche lo Scientologist che si reca ad un colloquio di lavoro per essere assunto da una ditta. O quello che presenta una richiesta di partecipazione ad un concorso per un impiego pubblico. O il genitore che chiedesse l’iscrizione di suo figlio ad una scuola statale o privata. Eccetera.

Sarebbe un risultato accettabile? Sarebbe un buon modo per salvaguardare il diritto a praticare Scientology o per difendere i diritto di uno Scientologist?

No, certo che no. Sarebbe una terribile, assurda, inaccettabile discriminazione. Un’ingiustizia indegna di qualsiasi paese civile.

Eppure è questo che sta preparando Marty Rathbun.

Un piano alquanto soppressivo che se fosse compreso per quello che è, farebbe perdere a Marty e alla sua gang qualsiasi supporto presente e futuro.

Rathbun ha bisogno del sostegno di persone che ripetano, amplificandole, le sue bugie, che leggano e scrivano sul suo blog e, cosa più importante, persone “compassionevoli” che gli inviano denaro.

[NOTA: nel blog di Marty è presente la sezione “Donate” e in più di un commento gli utenti gli chiedono di spiegare almeno cosa finanzieranno tali donazioni; in una risposta Marty Rathbun fa capire che servono per “aiutare” Daniel Montalvo e che andranno in un fondo per lui (vedere l’articolo “Rathbun, Beghe e Montalvo, Tra Service Fac e Out-List”)].

Già da tempo Marty si è reso conto che non può permettersi di dire alle persone quali sono le sue vere motivazioni e intenzioni. Ha capito invece che la cosa furba da fare è continuare a ripetere una grossa bugie e usarla per turlupinare le persone affinché lo supportino.

Che Marty Rathbun abbia detto una serie di grosse menzogne è risaputo e per qualche tempo, grazie al carattere allarmante delle sue dichiarazioni, è riuscito ad avere l’attenzione dei media.

Ma qual è la madre di tutte le bugie che Marty potrebbe dire? La bugia più oltraggiosa, così grande che, nonostante la sua illogicità e varie prove del contrario, sembra credibile?

Adolf Hitler, l’ideatore della Teoria della Grossa Menzogna, ha spiegato nel suo libro MeinKampf, che una bugia può essere così grande che le personenon potranno credere che qualcuno possa avere l’impudenza di distorcere la verità in modo così infame.” Penserebbero che è vero per forza, poiché nessuno avrebbe il coraggio di mentire così spudoratamente.

La Grossa Bugia” che Marty dice è che ama, onora e sostiene LRH e la Tecnologia di Scientology.

Ripetendo questa Grossa Bugia più e più volte e usando altri per confermarla, Marty pensa di renderla credibile.

Rinfrancato dal fatto che ha raccontato questa bugie per due anni e che alcuni media e i suoi seguaci se la sono bevuta, ha dato un colpo di acceleratore per vedere fino a che punto la bugia regge, prima di infrangersi alla luce della verità.

Prima di andare in Germania, Marty ha affermato che ci stava andando per sistemare le cose per Scientology e che in tre giorni avrebbe risolto tutti i problemi che esistono in quel paese per Scientology.

Come sapete, una volta arrivato in Germania, uno dei suoi abbindolati ha fatto sapere che Marty era stato pagato per recarsi là e che il suo nuovo padrone e finanziatore, altri non era che Ursula Caberta.

Poi abbiamo visto che Marty si è legato con altre persone che hanno piani simili, come Graham Berry, avvocato sospeso dall’ordine degli avvocati della California, e membri locali del gruppo “Anonymous”, come pure noti giornalisti da sempre oppositori di Scientology.

Ma, a parte questi indizi che già rivelano la vera faccia di Marty, il dato da evidenziare è che Marty sta dando supporto al piano personale della Caberta, cioè: la totale obliterazione di Scientology e degli Scientologist.

Marty Rathbun sa molto bene che la carriera di Ursula Caberta è stata in costante declino da quando venne sanzionata per aver accettato fondi a titolo personale per attaccare Scientology e per il fatto che le sue azioni repressive hanno causato imbarazzo alla Germania a livello internazionale. Rathbun sa che la sua operazione di “pulizia religiosa tramite i servizi segreti” è stata smobilitata e privata dei finanziamenti e che il governo tedesco stesso ha cercato di prendere le distanze da lei, dopo averla sostenuta all’inizio di questa operazione.

Nel tentativo di cercare di aiutarla a far ripartire la sua carriera, Marty l’ha sostenuta durante una conferenza stampa, lodando lei e il lavoro da lei svolto e ha riaffermato ancora una volta la sua Grande Bugia riguardo a LRH.

In base a quale logica contorta qualcuno si dice amico di LRH e allo stesso tempo sostiene una persona che è totalmente contro LRH? Beh, Marty ha dovuto fare un po’ di acrobazie per cercare di far quadrare il cerchio, affermando che in effetti lui e la Caberta sono contrari solamente alla “Scientology organizzata”.

E questa è un’altra falsità, basata sul metodo della “Grande Bugia”. Le Chiese di Scientology sono la soluzione di LRH per fare in modo che la sua tecnologia venga applicata. Sono parte integrante della sua tecnologia.

D’altra parte, il “sostegno” di Marty a Scientology e a LRH non è risultato in alcun libro dato a una nuova persona e nessun corso consegnato a persone nuove o già nei ranghi degli “indipendenti”. Di tanto in tanto consegna “auditing” a sé stesso e altri pochi disperati usando E-meter che non funzionano e procedimenti che niente hanno a che vedere con la “Standard Tech”. Ma nulla di più.

E’ certo e documentato che la Caberta non è solamente contro Scientology, ma è soprattutto contro LRH.

Ha creato e messo in uso il “filtro per le sette” che riguarda esclusivamente la tecnologia di LRH e NON la Chiesa di Scientology (vedere articolo Rathbun e Caberta: Alleati per Distruggere Scientology).

Infatti la cosiddetta “sorveglianza” su Scientology portata avanti dai servizi segreti tedeschi, fu fatta perché la sua mostruosa operazione si basava sulla considerazione che la tecnologia di L. Ron Hubbard è incostituzionale. E quindi l’attacco è diretto al cuore della religione di Scientology: LA SUA TECNOLOGIA!

Ecco un altro documento che lo dimostra: la clausola, adottata dalla Caberta e applicata in Germania su sua disposizione, contenuta nel cosiddetto “Filtro per le Sette” 

Dichiarazione: 

“Io, sottoscritto, qui dichiaro quanto segue: 

“1) Io/la mia ditta non utilizziamo la tecnologia di L. Ron Hubbard. 

“2) Né io, né i miei dipendenti siamo stati addestrati con la tecnologia di L. Ron Hubbard e non stiamo frequentando corsi e/o seminari basati sulla tecnologia di L. Ron Hubbard. 

“3) Io proibisco l’uso della tecnologia di L. Ron Hubbard (o seminari) nella mia ditta.”

Questo è ciò che Marty Rathbun sostiene collaborando col la Caberta! Ecco come salva Scientology e aiuta gli Scientologist. Ecco quanto ama Scientology e LRH.

Se non fossero sufficienti tutte le prove che abbiamo già fornito sulla sua collaborazione con nemici di Scientology e di LRH, questa sua collaborazione con la Carbeta e il sostegno dato alla sua attività, chiude il cerchio e prova quanto Rathbun sia soppressivo e criminale.

Etica e Verità

Questa voce è stata pubblicata in Mark “Marty” Rathbun, Squirrel contro Ron, Squirrel: Strategie, Ursula Caberta. Contrassegna il permalink.

26 risposte a Marty Rathbun Anti-Scientologist e Anti-LRH

  1. antonella ha detto:

    Spero che la nostra tv sia presto attiva così poi le diciamo noi le cose sul poveretto nonhovogliadilavorareMarty. Questo con i suoi fanno schifo vogliono dollari sulla pelle degli altri giustificando tutto per 3 lire.
    A Brescia si dice “I SOLDI FANNO VENIRE LA VISTA AI CIECHI! VERISSIMO.

  2. Tonhl ha detto:

    Brava redazione, Verità, Verità,Verità!
    TR3 continuo e diretto. Ci vuole verità, punto e basta.

    I falliti italiani presto di scanneranno tra loro (hanno già iniziato), come stanno facendo i loro omologhi oltreoceano.
    Nel frattempo io Fiorisco e Prospero, sostengo la IAS, sostengo la creazione delle ORG ideali e mi addestro sulla tech di LRH.

    E vado in c…o a ratto bum, ai natterologi e a tutti gli SP che ci vogliono male!!!

  3. Auditor ha detto:

    Qualunque Scientologo un pò addestrato, è in grado di sapere con certezza che rathbun è psicotico e lo è sempre stato. Ma la cosa che fa impressione è l’esasperazione a cui ha portato il meccanismo ragione- torto, contro un terminale. E’ di una pazzia che eguaglia solo i grandi psicotici storici. Bisogna veramente che chi lo sta appoggiando in questa suo forsennato bisogno di avere ragione, si mettesse una mano sulla coscienza. Qua non si tratta di essere “indipendenti”, qua si tratta di un povero relitto umano alla deriva, che è finito all’inferno e da lì vuole distruggere. Che dovrebbe essere curato, non incitato. Lo dico agli “indipendent”i, con molta umiltà e con la consapevolezza che ci sono cose da sistemare, altre che si potevano fare meglio, ma ragazzi miei, a me, a tutta la mia famiglia, a tutti i miei migliori amici, la Chiesa di Scientology ha reso la vita veramente degna di essere vissuta, ma veramente degna di essere vissuta. Non parlo di poteri soprannaturali o esseri onniscenti. Parlo della capacità di sperimentare la vita nel migliore dei modi, parlo della capacità di soffermarsi a contemplare un fiore…perchè c’è tutto un mondo in un fiore, avete mai notato?

    • Il figlio di Ute ha detto:

      Ciao Musa ribelle, hai messo il dito nella piaga, il movimento indipendente ha scatenato una colossale guerra fratricida. Il ragionamento semplicistico “il nemico del mio nemico è mio amico” è molto simile alla totale mancanza di differenziazione A=A=A, decisamente irrazionale, ma soprattutto svela in pieno il meccanismo dell’overt che Rathbun sta drammatizzando “a tutto vapore”.

      Andare avanti per la nostra strada è l’unica medicina, fare Auditors Clear e OT alla fine è quanto richiede Ron ed è una produzione che renderà sempre più sano questo posto.

      Per rallegrare gli animi vi racconto una cosetta su Ron riportata da un amico, costui era a St. Hill per i livelli e passeggiando in lungo ed in largo nella tenuta dopo una bella vittoria si era imbattuto nel laghetto che dista qualche centinaio di metri dal Manor (la residenza di Ron negli anni 60, dove ha sviluppato l’intero SHSBC OTI OTII e molto altro ancora) scoprendo che un piccolo gruppo di persone vi stava pescando, l’amico tornò rapidamente verso il Manor entrando al rintocco dell’ora e chiedendo chi fossero le persone che si permettevano di pescare nel laghetto di Ron; il SO member, incaricato di far visitare la casa di Ron a chiunque si presenti alla porta, gli spiegò che erano i discendenti di una persona che aveva salvato un cavallo di Ron che entrato nel laghetto e vi era rimasto bloccato nel fango e non riuscendo ad uscirne; Ron come ringraziamento rilasciò un documento scritto a questa persona in cui autorizzava lui E TUTTI I SUOI DISCENDENTI a pescare nel proprio laghetto.

      Un grande gesto da parte di un GRANDE essere.

      • anvedio ha detto:

        Grazie per il gustoso anedotto.
        Ho avuto un’esperienza simile con un vecchio taxista di East Greenstead che ha il permesso di entrare dall’ingresso secondario del Manor fin da quando portava in giro Ron. Il vecchietto terribile si rifiutava di entrare dalla main gate perchè lui “aveva sempre avuto il permesso di Mr. Hubbard” di passare dall’altra parte quando andava a prenderlo. Nessuno ha voluto nè potuto fargli cambiare idea. 🙂

        Quanto al resto, figlio di Ute, concordo pienamente con te che l’accento va messo soprattutto sul fiorire e prosperare ma, come dire Ron nell’HCO PL Fiorire e Prosperare, bisogna dedicare anche una parte delle nostre energie a fermare gli attacchi. Se non l’avessimo fatto efficacemente anche negli anni tra il 1986 3 il 2000, ad esempio, oggi non ci sarebbe neanche una Chiesa in Italia dove fare i servizi.

  4. antonella ha detto:

    OK ABBIAMO CAPITO CHI E’ !

  5. Humpty Dumpty ha detto:

    Sono senza parole.
    A parte aiutare la Caberta nel suo lavoro di sopprimete dei diritti fondamentali quali quello della libertà di religione, cosa molto grave, guardandola da un punto di vista molto pratico, Marty Rathbun sta direttamente dando una mano alla Caberta ad affossare economicamente gli Scientologist. Marty, è così che salverai Scientology? Affossandone i suoi membri?
    Sei proprio ridotto male.

  6. Black Swan ha detto:

    Interessante.
    E come giustificheranno questa ennesima mossa per “salvare Scientology”?
    Intendo dire l’azione che stanno cercando di fare assieme all’ARIS Toscana e la Maria Pia Gardini spargendo bugie per creare un falso clima di allarme nei confronti delle autorità?
    Hanno veramente passato il segno, ormai sono in uno stato sub-umano e cominciano a spuntargli le squame.
    Si dovrebbero vergognare e ricordare che chi semina vento raccoglie tempesta.

  7. Ther ha detto:

    Ma come fanno a sostenere questo psicotico!?
    Non hanno solo il prosciutto davanti agli occhi, ci si sono messi tutta la vaschetta! E magari la marca è “prosciutto integrità” e la scritta “integrità” gli è venuta proprio davanti agli occhi!
    Vergogna. Tradire LRH in quel modo.
    L’unica speranza per loro è togliere l’etichetta della vaschetta, togliere (o mangiare il prosciutto, magari gli fa bene), togliere la vaschetta e cominciare a vedere le cose per quelle che sono.
    Rathbun sta facendo comunella con i nemici di Scientology ed LRH per distruggere Scientology in un cieco desiderio di vendetta. La prova è la sua fissazione su una sola persona che peraltro è meritevole e sta realizzando cose nemmeno immaginabili da Rathbun. O forse sta realizzando qualcosa che Rathbun non riuscirà mai a distruggere e lui, “il guerriero” per sua stessa ammissione, si sente frustrato? Bah.
    Di sicuro, da SP che è, da solo non riuscirebbe nemmeno a “dare fuoco allo zerbino di casa sua”; quindi deve restimolare e parassitare sugli out-ethics di qualcun’altro e aizzarlo in questa campagna suicida.
    Quando la vaschetta del prosciutto sarà caduta in terra, quale immensità di atti dannosi dovranno confrontare per tornare i buoni rapporti?

  8. Luigi ha detto:

    Investigazione alla casa bianca… ARIS Toscana… ma cosa dicono i suoi seguaci italiani?
    Non leggo e non mi va di leggere il loro blog.
    Tra l’altro, come commento ulteriore, anche loro verrebbero discriminati ed attaccati.
    Non è che alla domanda “Studi Scientology?” possono candidamente rispondere “Si ma sono un indipendente”. No lavoro, no appalti, no scuola per i figli anche per loro…
    Capisco che probabilmente ci sono parecchie persone PTS, disaffezionati ed Arc Breack ma credevo che ci fosse un limite alla degradazione personale e stupidità.
    Credevo che un barlume di luce potesse irrompere oltre il muro di carica anche per loro.
    PTS ed ARC Breack non vuole dire stupido. Si, pensavo ci fosse un limite… Non c’è?
    Mi sbagliavo?

  9. streghetta biricchina ha detto:

    Stavo rivedendo dei dati sul libro di etica per aiutare una ragazza stasera…rileggevo questi dati e ho visto che sono ad ok per questo articolo.
    “La libertà è destinata alla gente onesta. Nessun uomo che non sia onesto per proprio conto potrà mai essere libero: lui stesso è la propria trappola”. LRH
    Continuiamo ad applicare la tech e ad aiutare la gente…in questo modo faremo qualcosa a riguardo! :-)))

    • anvedio ha detto:

      Giustissimo, applichiamo la tech ed aiutiamo la gente con assist, auditing, dati di Ron per migliorare la vita, libri, corsi, seminari, eccetera.
      Nel mentre usiamo anche la tech di Ron per aiutare la gente fermando SP, debellando le pratiche squirrel, eliminando gli abusi psichiatrici, riducendo le piaghe sociali e le violazioni dei diritti umani, eccetera.
      Non credere di raddrizzare questo pianeta e formarne la spirale discendente facendo gli assist allo psichiatra o dando il book one agli spacciatori interrnazionali o facendo seminari sull’ARC ai signori della guerra.

      • Luigi ha detto:

        Hai detto proprio bene “La tech di Ron per fermare questa gente”.
        E’ scritta nelle policy ed è vitale come OSA ben sa. Senza è la fine.
        “Il prezzo della liberta” parla chiaro: “vigilanza costante, volontà costante di respingere gli attacchi”, tramite la tech stilata da LRH per queste situazioni, senza cui saremmo già scomparsi da tempo.
        Dobbiamo fare auditor ed OT mentre si proteggono le linee.

      • Il figlio di Ute ha detto:

        Gli attacchi del 1980 mi colpirono da vicino, ebbi amici in galera, reagimmo con ferocia e sappiamo tutti come andò a finire, oggi come oggi produrre Auditors, Clear ed OT è ancora più importante, rendiamo sano un pianeta che è realmente messo male, tapperemmo la bocca a chi ci attacca e porteremmo sanità nel tessuto stesso della società, I guadagni di caso di un singolo individuo rendono sana un intera area,….

      • Ilario ha detto:

        Anch’io ho sentito cadere quelle “bombe” negli anni 80, ed erano molto vicine visto che in galera ci sono finito. Però, anche se la maggioranza degli Scientologist non se ne sono resi conto, le bombe son continuate a cadere, visto che il processo di Milano si è esaurito solo all’inizio del 2000. Poi il lavoro è proseguito, con la differenza che erano “bombe intelligenti” e le beccavano in pochi. Alla fine abbiamo vinto 125 processi, ma la gente ne ricorda solo 3 o 4 e li fa risalire ad epoche passate. Invece anche nei mesi scorsi eravamo alla sbarra e ci saremo ancora nel prossimi mesi.
        Certo, ora siamo diventaiti più bravi, vinciamo facilmente, anche grazie all’esperienza e ai precedenti, e le “bombe” non colpiscono i “civili” ma solo “le truppe scelte” che vanno in guerra lasciando tranquilli gli altri, così che la strada del ponte possa essere percorsa senza troppe dostrazioni.
        Ma, anche se non molti lo sanno, la lotta non è finita e si è spostata dai campi giudiziari a quelli politici e squirrel. Ad esempio, dopodomani continueranno la discussione di una legge che, negli intenti degli SP, dovrebbe impedire il lavoro degli auditor e la libertà dei PC di andare in session.
        E’ giusto quel che dici, si deve fiorire e prosperare ancora di più, ma si deve sempre rimanere all’erta e contrattaccare la soppressione, sempre. Anzi, proprio quando fiorisci e prosperi, il 2,5% della gente, gli SP, si agita di più ed escogita altre forme di soppressione per fermare chi promuove la libertà totale e produce esseri liberi.
        Se si trova la strada sgombra, qualcuno l’ha sgombrata.

        Ilario

      • Sergio-08 ha detto:

        E ovviamente agli squirrel di queste battaglie non importa un beneamato piffero. Se c’è ancora e ci sarà in futuro la possibilità di praticare Scientology (e qualsiasi altra religione) non sarà certamente grazie a questi biechi delinquenti traditori, ma a chi ha tenuto alta la fiaccola della libertà contro tutti i soprusi e le soppressioni.
        Se fosse per questi esseri senza dignità (gli squirrel indigenti), l’auditing si farebbe di nascosto nelle catacombe, i nostri figlia verrebbero imbottiti di psicofarmaci a scuola e la droga si servirebbe col cappuccio al mattino.

        Dici bene Ilario: all’erta costante e volontà costante di controbattere, questo è il prezzo della libertà. Chi cerca di dissuadere da questa linea favorisce gli SP.

        Sergio

  10. griffante conte di romagna ha detto:

    La Gardini, Simonetta Po, Ursula Caberta in realtà detestano in modo generalizzante Scn e LRH. La Gardini disprezza apertamente gli indipendenti, la Po gli fa da traduttrice, hanno grossi problemi perchè è in atto lo scisma interno riguardo la tech: Minelli e il suo club appoggiano e si fanno c/sare dal megasquirrel Facchinetti, i Lugli detestano Facchinetti perchè all’epoca quando fu dichiarato nel 1984 loro erano sulle linee ed erano in prima linea appunto nel combattere gli squirrel di David Mayo come Facchinetti. La Kusada è diventata la principale amicona del suddetto e detesta i Lugli che sono i deus ex machina degli indipedenti, d’altro canto Minelli che è dotato di una straordinario senso di irrealtà e si sente un gran executive pur essendo ignorante come una capra sia sulla tech e sull’admin si fa i suoi tristi liveli OT del Cepu in casa con gli altri poveracci che attestano dei livelli sia pur squirrel con nomi falsi che è il massimo della dicotomia. Ora sono nel delirio piu completo pretendendo che degli scnlogist in good standing mandino una fantomatica lettera di revisione, me ne è arrivata una, totally ridicola. Il livello medio degli squirrel come il loro tono è quello di un sasso di fiume, ne conoscevo parecchi e non han mai combinato niente per il resto state tranquilli l’sp non completa mai nulla di concreto. A Rathbun do al massimo un anno di tempo per scomparire nel nulla, agli squirrel nostrani altrettanto, non sono profeta, è la storia che lo dice: Dianotes, Amprynistic, David Mayo e tutte gli altri pagliacci sono finiti. Non c’è molto da preoccuparsi. Intanto sono andato allo straordinario event di Firenze sabato sera, aria incredibilmente theta con persone incredibili che voglio ringraziare: mister Mario Sala Commanding Officer Italy, CO Folo, CO OSA, CO CMO, Mr Faggi,v Commanding Officer I Help Italy Stefania Lora cioe il mio senior, i miei amici Marco ed Elena Chiancianesi, Franco Baggio, Daniele Longoni, Elvio Zannoni, mia moglie Cristina. Tutti OT 8 tutti su scopo tutti su gioia del creare. Serata fantastica che porterà al completamento di Firenze e Padova org ideali. Urlate pure squirrel.

  11. griffante conte di romagna ha detto:

    Livelli ot è una parola grossa. Sta facendo casini in stato di causa allucinatoria a casa sua. Elegibility brevissime anzi niente, perchè dovete sapere che gli squirrel hanno crash MU su zona di non interferenza, dimenticando le varie policy sull’idoneità per i livelli OT. Minelli e gli altri che attestano anonimi (ah ah ah) del resto hanno tutto ok: sicurezza dei materiali, grado di aiuto, passato etico e livello di addestramento. Superpass. Ma anche no.

I commenti sono chiusi.