Squirrel Criminali e Ignoranti – KSW 1

Squirrel Criminali e Ignoranti – (Parte Quarta)
“Mantenere Scientology in Funzione”

(Il nostro pubblico encomio a Taliesyn per il lavoro di ricerca e redazione)

CIÒ CHE DICO IN QUESTE PAGINE È SEMPRE STATO VERO, RIMANE VERO OGGI, RIMARRÀ VERO NEL 2000 E CONTINUERÀ A RIMANERE VERO DA ALLORA IN POI.

NON IMPORTA DOVE TU SIA IN SCIENTOLOGY, NELLO STAFF O MENO, QUESTA POLICY LETTER TI RIGUARDA DIRETTAMENTE”.

L. Ron Hubbard
(estratto dall’HCO PL 7 febbraio 1965
Serie di Mantenere Scientology in funzione N. 1)

Questo è il quarto articolo di questa serie. Nei precedenti abbiamo documentato ampiamente, con le stesse parole degli squirrel, che hanno pesanti mal comprensioni su questioni fondamentali quali Overt e Withhold, Disconnessione e Condizioni di Etica (vedere gli articoli della sezione Squirrel  Criminali e Ignoranti).

Leggendo quel che scrivono sui loro blog balza all’occhio che, sebbene parlino a vanvera di “tecnologia standard, Scientology pura, fedeltà agli scritti di LRH”,  in realtà sono carenti proprio sul “mantenere Scientology in funzione”.

D’altra parte, seguendo le tracce di Marty Rathbun, e partecipando ai suoi proditori attacchi contro Scientology e Ron (vedere gli articoli della sezione Ursula Caberta), non stupisce che gli squirrel italiani scrivano ed agiscano proprio in spregio alla HCO PL “Mantenere Scientology in Funzione”.

Ormai è quasi proverbiale: gli squirrel indipendenti, al di là delle apparenze e dei proclami, non ne vogliono proprio sapere di fare quello che scrive Ron. Sembra una fonte inesauribile, quella da cui attingere elementi a riprova di ciò.

E infatti, a ogni piè sospinto, sui blog gestiti dagli SP italiani servi di Marty Rathbun si leggono dichiarazioni e affermazioni fortemente denigratorie nei confronti di Ron, della Tech o di qualche particolare policy.

Particolarmente, sono balzati al nostro occhio alcuni commenti pubblicati ed approvati in uno dei due blog squirrel italiani, quello gestito da Francesco Minelli, ex-Scientologist ora dichiarato SP che socializza con oppositori di lunga data di Scientology (e di Ron) come Simonetta Po.

Esamineremo in dettaglio questi commenti nel presente articolo allo scopo di analizzare quali sono i reali intenti degli squirrel, osservabili al di là della loro facciata, sempre ammaliante per quanto fasulla.

Ci riferiamo ad alcune asserzioni dell’utente “Pier Paolo” (un ex-Scientologist del Veneto) che fanno seguito a un commento di tale “Stefano” (un ex-Scientologist dell’area milanese). Ecco il primo della serie.

“Stefano” si riferisce alla sensazione che una persona sperimenterebbe quando decide di abbandonare la Chiesa. Essendo già stato trattato altrove, non approfondiremo qui la totale illogicità di una simile linea di pensiero: ogni Scientologist che abbia studiato i concetti basilari come overt e withhold o le condizioni di etica sotto Non-Esistenza potrebbe capire molto bene che un simile “sgomento” deriva semplicemente dalle proprie trasgressioni ai codici morali con cui si era concordato e che le giustificazioni per le proprie malefatte possono essere innumerevoli, fino al punto di sminuire tutto ciò che riguarda la Chiesa.

Tanto più che individui come “Stefano” hanno partecipato nascostamente a un gruppo squirrel senza rivelarlo e hanno commesso atti nascosti contro il proprio gruppo in maniera alquanto subdola, per cui erano già scivolati ben al di sotto di una condizione di dubbio (si veda, a tal proposito, l’articolo Squirrel Criminali e Ignoranti – Le Condizioni di Etica).

Il punto che stiamo focalizzando qui, però, è un altro. Vediamo la risposta di “Pier Paolo”.

La Tech di Ron sarebbe quindi un “grande abbaglio” e il “pensare con la propria testa” una sorta di “slogan” privo di peso. Ci risiamo: è la solita chiacchiera nemica, trita e ritrita e ormai stantia, del “lavaggio del cervello”. Pure e semplici scemenze smentite da fior di studiosi, peraltro nemmeno troppo simpatizzanti per Scientology.

Conscio dello smacco alla facciata del suo blog “democraticamente squirrel”, interviene con uno scatto fulmineo “Moltosugo” Minelli, che cerca di salvare capra e cavoli.

La strategia del “theetie-weetie”, però, non sembra affatto sortire l’effetto sperato, perché “Pier Paolo” rincara la dose e attacca ora direttamente le policy di Ron.

Addirittura “famigerata KSW1”! Si sta parlando di una delle policy letter basilari per tutta Scientology fin dal Febbraio 1965! Di tale importanza che Ron incluse, nella parte introduttiva dello stesso scritto, questo solenne ammonimento:

“Azioni che trascurino o violino questa policy letter sono ALTI CRIMINI che daranno luogo a una Commissione d’inchiesta a carico di AMMINISTRATORI ed EXECUTIVE.”

Ma “Pier Paolo” e gli altri utenti del blog di Minelli evidentemente “la sanno più lunga” e possono arrogarsi il diritto di definire “famigerata” questa HCO PL tanto cruciale per tutto il sistema di Scientology (a livello sia amministrativo sia tecnico).

Ad onta degli apparenti tentativi da parte di Minelli di stemperare i toni anti-Ron di questo “Pierpaolo”, non è affatto strano che su un blog squirrel vengano pubblicati dei commenti del genere così denigratori della HCO PL 7 Febbraio 1965 “MANTENERE SCIENTOLOGY IN FUNZIONE”, un pilastro della Tech.

Gli interventi di “Pier Paolo” sponsorizzati sul blog degli squirrel prendono di mira astutamente e specificamente non solo il fatto che a uno Scientologist si richieda di impegnarsi nella propria religione, ma addirittura la Sorgente stessa della Tech, ossia Ron!

Ecco qui il prosieguo delle esternazioni di “Pier Paolo”.

Questo commento veramente non merita ulteriori riflessioni, è alquanto emblematico. Riteniamo che l’ultima frase, in modo particolare, riassuma bene gli intendimenti di questo utente e di conseguenza metta in luce in maniera alquanto evidente che le strizzatine d’occhio di Minelli sono tutt’altro che una manifestazione di democrazia.

Come se non bastasse, ad ulteriore riprova della tendenza anti-Scientology di questi squirrel, ecco intervenire un altro aficionado del blog di Minelli. La sua approvazione dei commenti di “Pier Paolo” è lapidaria ma totale.

Dunque non è solo una “linea politica” improntata al “dare la parola a tutti” – oppure, per dirla proprio con la policy di cui sopra, “grandiose idee sul fatto che non si deve mai invalidare nessuno, nemmeno un pazzo” – ma è proprio un progetto malizioso e subdolo che punta a minare alla base le credenze degli Scientologist nei pilastri della Tech allo scopo di giustificare la propria condotta squirrel.

Vi sono ulteriori elementi a riprova di ciò.

Ripetendoci, citiamo di nuovo un’espressione-manifesto di Minelli inerente al suo blog.

Eccellente come attuazione del pensiero cartesiano, ma sfortunatamente smentita dai fatti.

Perché fra le mille contraddizioni degli squirrel italiani, c’è anche la loro campagna a favore di chi ha preso di mira Scientology stessa in quanto movimento religioso, ivi compresa Sorgente come pure la filosofia stessa frutto di mezzo secolo di ricerche di Ron.

Un’affermazione che ci pare alquanto azzardata, anzi, verrebbe quasi da osservare che mente sapendo di mentire. Basti osservare quest’altro suo articolo.

Dopo di che pubblica tanto di copertina del libro citato e la recensione di niente meno che… Simonetta Po, una persona che della lotta contro Scientology e contro Ron ha fatto la propria ragione di vita da quasi tre lustri ormai!

Ecco, dunque, a quale genere di SP dà sostegno “Moltosugo” Minelli.

E meno male che “non generano odio”, questi facinorosi. Chissà se fossero “furiosi” cosa farebbero… chissà, forse compirebbero gli stessi gesti sconsiderati (e per lo più illegali) dei cyber-terroristi “Anonymous”, con i quali simpatizzano e coi quali cooperano stabilmente.

È proprio il caso di dirlo: questi sono gli amici che Ron non avrebbe mai voluto.

Etica e Verità

Questa voce è stata pubblicata in Martini/Simonetta Po, Squirrel contro Ron, Squirrel Criminali e Ignoranti, Ursula Caberta. Contrassegna il permalink.

41 risposte a Squirrel Criminali e Ignoranti – KSW 1

  1. Carletto ha detto:

    Ma ragazzi questi sono Tipo 3!
    Ovvio che per loro “Mantenere Scientology in Funzione 1” è un grosso ostacolo visto che descrive proprio quello che stanno facendo.
    E non possono dire che “non l’ha scritta LRH” come cercano di fare liquidando altre policy di Ron molto scomode per loro.
    Cercano di mettere in dubbio la sua importanza e i motivi che hanno spinto LRH a scriverla e ripubblicarla, perché altrimenti dovrebbero ammettere che sono degli squirrel, open minded e, qualcuno di loro, SP.
    Sarei proprio curioso di sapere se l’hanno anche tolta dai loro “checksheet” come materiale non più in uso.
    E se non l’hanno fatto con che punto di vista la interpretano quando la leggono
    Come diceva un caro amico, la mamma degli imbecilli è sempre incinta!
    .

  2. VFC alias verbena ha detto:

    E’ evidente che L. Ron Hubbard sia troppo avanti per essere compreso da certe persone… infatti sempre in KSW n°1 parla praticamente di loro soprattutto nei punti (b) (c) (d) (e).
    Quando la lessi per la prima volta il passo che vi riporto qui sotto, mi sembrava irreale che Ron avesse avuto la necessità di rimarcare una cosa così logica, ovvero, ti ho trovato “l’uscita” da questa trappola proteggila e non fare altro! E mi sembrava impossibile che potesse esistere qualcuno che invece ci “avrebbe voluto mettere del suo” mentre Ron sapeva esattamente che queste persone esistono attraverso le ere e che non si “estinguono”…..cito:

    “Le cause di questo non sono troppo difficili da trovarsi. (a) La poca certezza che essa funzioni, nel Tre di cui sopra, può condurre ad essere più deboli in Sette, Otto, Nove e Dieci. (b) Inoltre, il punto debole di quelli non troppo intelligenti è il bottone dell’importanza-di sé. (c) Più il Q.I. è basso, più la persona è esclusa dai vantaggi che derivano dall’osservazione. (d) I facsimili di servizio mettono le persone in condizioni di difendersi da qualunque cosa, buona o cattiva che sia, cui si trovino di fronte, e cercano di rendere questa cosa sbagliata. (e) Il bank mira ad eliminare il buono ed a perpetuare ciò che è negativo.” L.Ron Hubbard

    In queste righe di Mantenere Scientology in Funzione n°1 Ron descrive esattamente i motivi di tutto questo “figure-figure”.
    Questo per essere gentili, perché nel caso di S.P. Invece ci sono le aggravanti….

    Sono sempre S.P. (Senza Parole)

    V

  3. Tonhl ha detto:

    Oh Minelli, Minelli….
    la tua “tech” ci scampanelli….
    e con gli squirrel asinelli….
    Tanti fallimenti anelli….
    Sul tuo blog fai lo stupendo….
    E lo fai, pur ben sapendo….
    Che Scientology hai tradito…
    E non serve menar il dito…
    Contro chi si dà da fare…
    per far le cose migliorare…
    Quindi palle, dammi retta…
    Fai questa scelta corretta….
    Prendi i tuoi bei squirreloni….
    E levàti dai C……………i !!!!

    🙂

    • auditor ha detto:

      che bello!!!sì sì sì!!!ah tonhl se tu fossi un sasso, ma tu non sei un sasso!!!

    • Enrico Marchesini ha detto:

      Sei avanti!!

    • Platone ha detto:

      Addirittura una poesia!!!
      Wow….sai che ti posso dire che non se la merita proprio? Intendo, la tua arte è proprio sprecata…
      Forse, invece di levarsi ….., potrebbe tornare “in grotta” a “esplorare le bellezze altrui”…. E secondo me potrebbe anche rimanerci.
      Ho letto che ha avuto comm con nemici di Scientology dichiarati e acerrimi, e questo è proprio nel suo stile. Fare il sorriso, farsi aiutare e attingere, e poi zam! Bella coltellata!
      E’ proprio nel suo stile prendere posizioni “di spicco” o presunte tali, e poi fare il saccente quando è evidente che non sa niente!!!
      Credete che qualcuno di questi “sapientoni e esperti di Scientology” lo avrebbe mai calcolato, neanche di striscio, se lui non fosse uno squirrellone????
      Ma va’ ma va’….
      Plato

      • auditor ha detto:

        Ah ma allora ho ragione io, Streghetta mia stragnocchetta che prima di prenderli su, bisogna guardarli bene negli occhi!!!chissà che a furia di DAI impariamo.
        Ma non vi sentite anche voi ottimisti? Per scomodare Obama, con tutti i problemi di assistenza sociale che ha, bisogna proprio aver capito che non c’è niente da fare….sì sì sì!!!

      • Tonhl ha detto:

        Mah sai, a volte con due o tre battute, si riesce ad ottenere anche qualche risultato 🙂
        Mi ricordo ancora quella volta alla mostra contro la psichiatria a Firenze dell’anno scorso, ero a dare i volantini per strada e tutto d’un tratto arriva uno (credo psichiatra o simile) che comincia a urlarmi contro tutto mezzo psicotico, attaccando scientology, le nostre pratiche ecc.
        Ed io gli dico semplicemente “Questa mostra è sugli abusi e orrori pschiatrici, non su Scientology”, allora questo s’arrabbia ancora di più, e un pò di gente si ferma inizia a fare capannello, io semplicemente continuavo con “Questa mostra è sugli abusi e orrori pschiatrici, non su Scientology” e lui riborda accuse, mi infamava, e credo m’avesse anche messo le mani addosso se non fosse che era alto quanto frodo, e grosso come il tappo della Fanta. Ad un certo punto, in puro stile Fiorentino, mi sò rotto le palle e gli ho detto: “Ascolta, se tù vòi capire, bene, sennò amen. Anche un mio amico ce l’ha piccino, ma mica fà questi versi!!”
        Risata generale delle persone, e questo che sconfitto se ne và via abbuiato (e nel mentre a quelli che ridevano gli ho pure dato i volantini, tiè!)
        Noi a Firenze si sà, siamo un pò pèpati, siamo un pò tutti alla “Amici Miei”, è la nostra Beigness 🙂
        Ed io personalmente sono sociale, rido e scherzo con tutti, e mi piace stare con la gente.
        Ma non ti azzardare a toccarmi Scientology con qualche battuta o comportamento 1.1 che io ti faccio verde!! 🙂

    • antonella ha detto:

      bravissimo

  4. uno staff leale ha detto:

    Scusate, non vorrei sembrare ripetitiva ma volevo comunicare a tutte le persone che leggono questo blog che oggi a Milano DUE PC HANNO ATTESTATO CLEAR!!!!!!!!!!!!!!!!! Si chiamano Raffaella ed Enza.

    Questo succede applicando proprio KSW 1.

    E noi fioriamo e prosperiamo!!!!!

    Ciao da Elena

    • Auditor ha detto:

      caro Tonhl, più tardi ti rispondo volentieri, in questo momento ho a che fare con una specie di alieno che mi sta massacrando un cicciobello nella vasca da bagno e che per fortuna c’è scientology, altrimenti sarebbe un ottimo prospetto per i tipi della mostra di cui parlavi

    • auditor ha detto:

      Bravissimi!!! Anch’io tanto tempo fa ho attestato Clear a Milano!!!

    • Tonhl ha detto:

      GRANDE MILANO!!!!!
      Siete forti! forti! forti! 🙂

      Flourish and prosper!!

    • auditor ha detto:

      Caro Tonhl, ora ho letto quello che hai scritto… ah ma allora qualifichi!!! Porcamiseria non potevi farcelo sapere prima?? ?Ma io e te non potremmo aprire un gruppo che si occupa di insultare tutti i malintenzionati e nullafacenti???
      Però non solo insultarli, altrimenti ne viene fuori una bella massa di entheta, che va ad assommarsi al resto del pianeta e ne usciamo spiaccicati… dopo gli insulti, si può applicare la PL 5 Febbraio 1982 SINTOMI DI ETICA OUT. Ma hai un’idea di quanto è magica questa Policy? La poesia più bella che Ron ci ha dedicato!!! Applichiamola!!! Le mie stat sono altissime solo applicando questa Policy. Perchè sai come sono gli auditor, non puoi pretendere che conoscano troppe policy, altrimenti storcono il naso. Ma se sono furbi, estrapolano quelle giuste e voilà!!!!

      • Monaco ha detto:

        Sì, è una bella policy e ti dice come individuare i criminali dagli indicatori di spreco, prodotti overt e nessuna produzioine, oltre che dall’apparenza sciatta di costoro.
        Però, per diretta osservazione e per quanto mi riguarda personalmente (sono auditor da 25 anni) non è sempre vero che “gli auditor, non puoi pretendere che conoscano troppe policy, altrimenti storcono il naso”. Io di policy ne conosco parecchie, visto che ho studiato tutti i volumi dell’OEC. Ti garantisco che questo mi ha reso molto migliore come auditor e come Scientologist. Tra l’altro, per mia esperienza, alcuni tra i migliori auditor che conosco, sono anche molto addestrati nel “verde su bianco”.
        Posso dire di aver avuto dei veri guadagni di caso studiando policy miracolose e in alcune di esse ho trovato materiale dei livelli avanzati. Senza contare il fatto che la capacità di gestire più dinamiche e di essere causativo sulla terza e la quarta dinamica mi è giunta soprattutto dalle policy e dalla loro applicazione.

      • Tonhl ha detto:

        Ciao Auditor!
        Grazie della Policy, se ce la faccio la leggo domani in ORG 🙂
        Per il resto, appena la leggo capirò cosa vuoi dire ehehe
        Ciao!!

    • uno staff leale ha detto:

      Mi correggo, non sono Raffaella ed Enza ma Raffaella e Sonia!!!

      Comunque, giusto per rimanere in tema STASERA UN ALTRO SCIENTOLOGIST HA ATTESTATO CLEAR A MILANO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Si chiama Piero e siamo a quota 3 questa week!!!!

      Ciao a tutti da Elena, sto in campana e se ce ne sono altri ve lo dico.

  5. Alberto "magher" ha detto:

    Scusate, è fuori tema, ma merita di essere diffuso:

    Domenica 2 ottobre 2011, a mezzogiorno il centro Narconon Astore aprirà ufficialmente le porte nella sua nuova sede di Poggio San Romualdo per continuare a salvare vite dalla droga e dall’alcol per il diciottesimo anno, consecutivamente

    Hanno aquistato il nuovo immobile che, mi dicono, è una favola.

  6. auditor ha detto:

    Scusa Monaco,io avrei fatto anche il volume zero, è solo che qualcuno mi ha detto che sono ignorante come una capra sulle policy e lo stavo provocando. Ne conosco tante policy, però non tanto quanto conosco gli hcob. Non voglio innescare un’altra diatriba, era solo per dire che se applicassimo la tech, magari la vita andrebbe un pò meglio e quando c’è confusione,è meglio tirar fuori le cose più semplici ed efficaci…..scusami non volevo offendere nessuno. Ti posso assicurare che in PT possiamo aiutare un sacco di gente con questa Policy e qui da noi sta essendo fatto.

    • Monaco ha detto:

      Nessun problema Auditor. Sono certo che di policy ne conosci. Ho voluto solo fare un precisazione, non per polemizzare con te, ma per avitare che qualche utente, leggendo quella frase, la usasse come una linea nemica. Purtroppo in questo pazzo mondo ci sono anche dei malintenzionati. 🙂

      • auditor ha detto:

        Per carità Monaco, in effetti hai fatto bene a correggermi. E’ una mia difficoltà, ma se vieni a casa mia ti renderai conto che sono un grande executive. Però mi piace che ognuno sia un grande executive di sé stesso, sarebbe una grande bella cosa e chiarirebbe il pianeta.

      • Monaco ha detto:

        Beh, un executive, per definizione, è uno che fa fare il lavoro agli altri e la sua bravura la si vede dalla capacità di fornire di personale il suo gruppo, renderlo operativo e farlo produrre come squadra.verso una meta comune.
        Sono d’accordo che con un buon numero di buoni executive, che danno tutto il supporto e servizio agli auditor e allo staff tecnico, chiariremo il pianeta velocemente. Questo è lo sforzo che stiamo facendo in questo periodo.
        In effetti le Org Ideali sono proprio questo: non solo né principalmente edifici, ma costruire Org con sufficienti auditor e buoni executive.

    • auditor ha detto:

      Caro Tonhl, quando l’hai letta fammi sapere, non serve solo ad individuare i criminali, serve a rendere una persona normodotata ma downstat, vincente nella vita.
      Vincente nella vita è una cosa molto desiderabile, tu non credi?
      Ora ti saluto e ti mando tanti bacetti, perchè qua stiamo prendendo troppo spazio, che magari serve per altre cose.

      • auditor ha detto:

        Scusami Monaco, io ti comprendo, ma intendevo un’altra cosa. Hai presente il LOC? Ecco quella roba lì, se uno sa amministrare bene i dipartimenti della sua vita, produrra senza sforzo dei prodotti finali di valore nelle sue dinamiche. Per esempio Streghetta è una roba allucinante, produce un sacco di prodotti di qualità. Dovresti veder i suoi figli, non ho parole veramente, per descrivere la qualità con cui sta portando avanti la sua vita in tutti i settori. E scusa se mi vanto, ma mi vanto eccome! Mi ricordo che quando l’ho audita era appena uscita la GAT e avevo scritto un successo, perchè essendo stata audita appena dopo aver fatto io le certezze, mi ero resa conto di avere fatto un’opera d’arte!!!giuro!non mi ha mai deluso!!pazzesco!!

      • Tonhl ha detto:

        Desiderabile sì!
        Non mancherò!
        A presto! 🙂

      • Monaco ha detto:

        Ho capito cosa intendi. Sì, infatti il LOC è un corso fantastico. Proprio vero che applicando quei dati e facendo funzionare tutti i propri 21 dipartimenti si vince nella vita.
        In questo senso, la definizione di “executive di sé stessi” ci sta bene.

    • Il figlio di Ute ha detto:

      Cara la mia musa ribelle, è ovvio che tu sia stata bruciata sui roghi della “santa” inquisizione almeno una decina di volte fra il 1184 e l’alba dell’800, però vedo che non hai perso il vizio di dire quello che pensi, il che ti fa onore.

      C’è un punto che sto osservando da anni e di cui volevo parlarti e precisamente il perchè l’auditing ricevuto o fatto da un individuo (da ARC filo diretto ai livelli superiori) è da alcuni considerato esclusivamente un “guadagno individuale”.

      In realtà non è così e ti faccio un esempio banale: se tu audisci una persona con problemi di studio sul M1 lei come minimo raddoppia la propria velocità di studio ed in generale ha meggiori capacità di differenziazione, vorrei sapere come questo non influenzi la sua seconda dinamica, la terza dinamica (il nostro gruppo, ma anche quella lavorativa) ed in maniera indiretta la quarta.

      Ti fracconto qualcosa che mi è capitato molti anni fa: prima di un certo livello non avevo un buon rapporto con la quinta dinamica. Audendomi in una soffittao al centro di Copenaghen sentivo spesso un colpetto proveniente dalla finestra di fronte alla scrivania improvvisata su cui aveo e-meter, fogli di lavoro e quant’altro, io ovviamente non guardavo cosa fosse nè da dove provenisse questo rumore, di certo non era un sasso, mi dicevo, la stanza era troppo in alto, ma dopo un po’ di giorni all’esatta fine della seduta alzai gli occhi dal foglio di lavoro e lo vidi, un gabbiano reale veniva a toccare la mia finestra con la punta dell’ala destra.

      Da llora non ho più avuto problemi con qualsiasi animale pesce od insetto e loro non l’hanno con me.

      Scietology è l’unica tenue possibilità. Se decuplicassimo clear ed OT sul pianeta la psichiatria verrebbe considerata dalla società una pseudoscenza da medioevo.

      • auditor ha detto:

        Caro figlio di UTE,
        combatterò gli oceani del tempo
        per ritrovarti al di là del nulla
        e sarai sempre con me
        nella casa dell’Anima

      • streghetta biricchina ha detto:

        Caro Auditor….grazie per i tuoi riconoscimenti! Sai…fanno sempre bene. Figlio di Ute…amo le persone perspicaci e con ARC. Sei una di quelle! Etica e Verità sono davvero felice di ciò che state facendo! Continuate così.

  7. Rustico del Torcello ha detto:

    Azzarola, gente con gli attributi da queste parti! 🙂
    Complimenti per il blog e per i commenti.

    Rustico

    • Etica e Verità ha detto:

      Non ci si lamenta, Rustico. 🙂
      Grazie per i complimenti.

      Davide

      • auditor ha detto:

        Davide carissimo, capisci cos’è un executive? Siamo troppo simpatici!!!! Come si fa ad attaccare un gruppo così simpatico??? Mah! Indipendenti riprendetevi, non siamo dei robotici ptssoni che non capiscono un tubo, va bè qualcuno bisogna addestrarlo un attimino, ma siamo troppo forti!!!
        Te l’avevo detto che sono una tua fan?

  8. antonella ha detto:

    Mamma mia sono un’esempio di illogicità. Fare da matti.

  9. antonella ha detto:

    Ma non lavorano mai? Minelli aveva 4 o 5 negozi ma dovrà pur stargli dietro, invece di scrivere cazzate.

  10. Taliesyn ha detto:

    Caro Davide e cari colleghi!

    Porgo i miei più sentiti ringraziamenti per l’encomio pubblico che mi avete rivolto, tuttavia lo devo condividere in larga parte proprio con voi, perchè siete quelli che più di tutti contribuiscono a questo (sorprendente, direi) progetto di “Etica & Verità”.

    Non è poi un lavoro così arduo: d’altro canto i fallitologi sono fonte inesauribile di illogiche, di affermazioni degradatorie della Tech e – in tutta franchezza – di scempiaggini che definire risibili è quasi un eufemismo perchè sovente risultano addirittura esilaranti. Costoro si riempiono talmente la bocca di idiozie prive di senso, che il loro coprirsi di ridicolo talvolta è quasi divertente, benché un po’ triste.

    Ma tant’è; qualche volta – lo confesso – mi sento un po’ emulo di Stephen King nel mio rovistare fra le pieghe oscure dell’intelletto umano, e così finisco per sfornare del materiale che la redazione giudica interessante.

    Infatti ne sto preparando dell’altro, nei ritagli di tempo rubati ai miei corsi in Accademia (santi Supervisori)…

    Dunque a presto, amici miei.

    Taliesyn

I commenti sono chiusi.