Rathbun: Intervista A Sigourney Beaver – Parte 3

Intervista A Sigourney Beaver, Ex-PC Di Rathbun
Parte 3 –Marty Rathbun: “Non Sono Un SP”

(Grazie ad Athena per l’eccezionale lavoro di traduzione)

Negli ultimi giorni abbiamo pubblicato le prime due parti dell’intervista a questa Scientologist (vedere gli articoli “Rathbun: Intervista A Sigourney Beaver – Parte 1” e “Parte 2”) che ha frequentato e ricevuto auditing da Rathbun, prima di capire chi è veramente costui e ravvedersi. A seguito e conclusione vedremo in questa terza e ultima parte dell’intervista qual è la logica contorta che Marty usa per affermare che COB è un SP e come, in realtà, che le azioni che COB sta facendo siano proprio il contrario di quello che un SP farebbe.

Eccovi dunque la terza e ultima parte dell’intervista:

Secondo Marty COB è un SP, mentre lui non lo è. La stessa cosa l’ho vista scrivere su Internet da qualcuno dei suoi. E’ un’affermazione per dir poco, bizzarra.

Il modo in cui me lo disse (nessun ritardo di comunicazione e questa frase “Non sono un SP”, mi diede la netta impressione di star parlando con una mente reattiva. Risposte lampo: “COB è un SP”. “Io non sono un SP”. 

Conosco la tecnologia PTS/SP è uno dei modi più sicuri per individuare un SP è trovarsi di fronte qualcuno che insiste di non esserlo, qualcuno che pensa che nessuna delle 12 caratteristiche di una Persona Soppressiva si applichi a lui. Come dice LRH “L’autocritica non è lusso che un SP si può permettere”.

Secondo Marty c’erano due “assoluti” che spiegavano ogni cosa: COB è un SP, quindi tutto quello che lui fa è negativo e lui non è un SP e tutto quello che fa è OK.

Dopo che Marty aveva fatto queste affermazioni, gli chiesi se COB avesse mai fatto qualcosa di buono per Scientology o per qualcuno e mi risposte in modo istantaneo: “No. Mai, sta cercando di distruggere Scientology”.

Il motivo per cui gli avevo fatto quella domanda, era perché  esiste un dato di LRH che dice che gli “assoluti sono irraggiungibili e quel poema “C’è così tanto di cattivo nel migliore di ognuno di noi e così tanto di buono nel peggiore di noi che non conviene a nessuno parlare male del resto di noi”.

La sua risposta mi aveva veramente dato fastidio, perché era una totale bugia. Voglio dire, se COB stesse davvero cercando di distruggere Scientology, pensate che avrebbe fatto tutto quello che ha fatto nel corso degli anni? Se così fosse il suo lavoro per distruggerla non ha avuto successo, visto che si sta espandendo. LRH se n’è andato nel 1986, quindi, sono passati 25 anni.

Già, 25 anni e da un lato Marty si lamenta che COB controlla i cordoni della borsa, che ha un piccolo drappello di persone che fanno in modo che i suoi ordini vengano eseguiti, che lui stesso è la legge e nessuno lo contrasta, e quindi può fare quello che vuole.

Dall’altro, Marty sta indirettamente dicendo che in 25 anni di sforzi dedicati a distruggere Scientology, con tutto quel potere e denaro che lui gli attribuisce, COB ha fallito nel suo tentativo di distruggere la Chiesa.

E’ così illogico che fa ridere.

A questo punto mi resi conto che la realizzazione che Marty aveva avuto riguardo ai facsimili di servizio (vedere “Rathbun: Intervista A Sigourney Beaver –Parte 2”) era corretta, in una certa misura: il problema sono i facsimili di servizio, ma sono quelli di Marty il problema, non quelli degli altri. Marty, quando me lo diceva, in realtà stava parlando del suo caso stava drammatizzando i suoi facsimili di servizio.

Ovvio che ognuno ha facsimili di servizio, ma questi vengono risolti sul Grado 4, e so anche dell’esistenza di un Procedimento per i Facsimili di Servizio, che le persone possono ricevere, se necessario. Ma è proprio Marty che ha facsimili di servizio non risolti o che non possono esserlo.

Tutto divenne chiaro e iniziai a ridere e il fatto di averlo realizzato mi fece sentire più forte e decisi quindi di mettere alla prova Marty. Volevo chiedere a Marty se aveva dei facsimili di servizio, ma non ero coraggiosa fino a quel punto. Quindi gli chiesi: “Se COB è un SP e se il suo obiettivo è distruggere Scientology, perché ha fatto pubblicare i Fondamenti, per esempio?”.

Marty mi disse che non capiva la mia domanda e così gli spiegai che “COB aveva esaminato tutti i libri e che li aveva fatti verificare e correggere, che aveva inserito glossari e indici in modo che le persone potessero leggerli facilmente e comprenderli, che aveva tirato fuori tutte le conferenze che accompagnano ogni libro, le aveva fatte trascrivere e rese disponibili e a costi veramente bassi. E aveva inoltre fatto tradurre il tutto in molte lingue e le persone li stavano acquistando e studiando”.

Qualsiasi fossero le parole da me usate, il concetto che gli comunicai era che tutti  i materiali  di LRH erano stati raccolti, ripuliti e distribuiti in ogni possibile angolo del pianeta. Nessuno avrebbe più potuto sopprimere Scientology e farla sparire dalla faccia della Terra. La tecnologia è stata resa disponibile in modo troppo ampio.

Com’è possibile che un SP faccia questo lavoro? La faccenda non quadrava proprio.

Un SP avrebbe cercato di far sparire i libri di LRH, li avrebbe bruciati o avrebbe pubblicato una falsa tecnologia attribuendola a LRH o avrebbe fatto in modo che New Era Publications fosse chiusa o avrebbe fatto in modo di fermare le persone che li stavano studiando. Quindi, quello che COB stava facendo era proprio l’opposto di ciò che un SP avrebbe fatto.

La risposta di Marty fu molto strana e illogica: disse, senza rispondere alle mie argomentazioni che “quello dei fondamenti altri non è che il giochetto preferito di COB e che quindi è un vero SP, perché invece di fare quello che ha fatto, avrebbe dovuto risolvere i facsimili di servizio delle persone, e che se si fosse concentrato solo su quello, ogni cosa sarebbe andata molto, molto meglio”.

Altra cosa: Marty dice che COB è un SP e si lamenta del fatto che COB ha manipolato la tecnologia PTS/SP. Ma c’è una cosa che io so: COB ha fatto studiare a tutti il Corso PTS/SP. Perché un SP dovrebbe insistere perché questo corso venga studiato (e rifatto, in alcuni casi) e insistere perché tutti lo studino?

Non quadra. Quello che un SP farebbe sarebbe cercare di nascondere la tecnologia, dire che non funziona, che è materiale vecchio e non più in uso, qualcosa del genere. Mi dispiace, ma le affermazioni di Marty non stanno in piedi.

Ron dice che c’è una ragione fondamentale per il comportamento di un SP e cito dal Libro “Introduzione all’Etica di Scientology” di LRH:

“La ragione fondamentale per cui la Personalità Antisociale si comporta come si comporta è il dissimulato terrore che prova nei confronti degli altri.

“Per una simile persona ogni altro essere rappresenta un nemico, un nemico da distruggere, apertamente o di nascosto.

“La sua fissazione è che la sua stessa sopravvivenza dipenda da ‘reprimere gli altri’ o dal ‘tenere la gente nell’ignoranza’.

“Se qualcuno promettesse di rendere gli altri più forti o più intelligenti, la Personalità Antisociale soffrirebbe l’estrema agonia di un pericolo personale.

“Costoro arrivano alla conclusione che se si trovano in difficoltà tanto gravi avendo intorno a sé gente debole o stupida, perirebbero se qualcuno diventasse più forte e più intelligente.”

E’ proprio Marty  la persona che vuole distruggere Scientology, me l’ha detto apertamente e lo ha ribadito più e più volte sul suo blog e ai media. Ha proprio una fissazione su questo. 

Quindi la linea che “la sua stessa sopravvivenza dipenda dal ‘reprimere gli altri’ o dal ‘tenere la gente nell’ignoranza’”, descrive esattamente Marty Rathbun.

Non vuole che esistano organizzazioni dove le persone si possano addestrare.

Non vuole che esistano i Fondamenti che permettono alle persone di comprendere Scientology.

Non vuole che Scientology sia disponibile.

Ecco perché attacca la Chiesa e le strutture che rendono possibile la pubblicazione dei materiali e la disseminazione.

COB sta proprio facendo il contrario: rendere le persone più forti o più intelligenti tramite la comprensione dei fondamenti di Scientology.

Sapete, mi sono veramente resa conto di come mi sono fatta abbindolare da Marty e di come questa cosa abbia distrutto le mie dinamiche.

Ma il lato positivo di questa esperienza è che poi è stata per me una vera educazione sui principi fondamentali di Scientology e che ora ho la piena massa e comprensione della Tecnologia PTS/SP. Capisco davvero il valore della Policy, apprezzo veramente la Tech, soprattutto quella di Etica.

E’ un po’ come trovarsi in punto di morte e poi sopravvivere e tornare in tempo presente: questo ti fa apprezzare il fatto di essere vivo, mentre prima lo davi per scontato. Ora mi sento così e con questo non sto assolutamente consigliando di fare questa esperienza, sto solo dicendo che ora apprezzo Scientology molto più di prima.

Ecco il principale facsimile di servizio di Marty: il computo che usa per mettere gli altri dalla parte del torto e giustificare la sua condizione.

Se ascoltate ogni singola cosa che dice, sarete in grado di vedere il calcolo che ci sta dietro. Secondo Marty ogni singola cosa che COB ha fatto è negativa. E anche se questa cosa ha avuto esiti positivi, secondo Marty, la motivazione alla base è sempre negativa.

E a sentire lui, ogni cosa che lui ha fatto, invece, è positiva: le sue grosse out tech, l’aver commesso i più gravi altri crimini, l’aver denigrato LRH e la tech parlando con i media. Tutte queste cose, nell’universo di Marty sono accettabili perché lui “non è un SP” e le sta facendo per togliere di mezzo “il vero SP”.

E’ così perverso!

Fine della terza e ultima parte

Questa voce è stata pubblicata in Mark “Marty” Rathbun, Marty Rathbun: Bugie su Miscavige, Squirrel: Strategie. Contrassegna il permalink.

21 risposte a Rathbun: Intervista A Sigourney Beaver – Parte 3

  1. auditor ha detto:

    Eh sì sì, il signor Rathbun ha malcompreso la teoria dei S.Fac, che è una delle cose più fantastiche che Ron ha elaborato. E’…vera!!!
    Stanotte un S.O.M., una persona veramente straordinaria, mi ha detto che in effetti non si può delegare sempre il COB e pensare che lui debba essere responsabile di tutto e che debba sistemare tutto da solo, ma che ognuno di noi ha il dovere di osservare la scena, trarre conclusioni e trovare soluzioni. Proprio così, sono d’accordo!!!Ognuno di noi può fare tantissimo ora; basta mettersi in contatto con Ron Hubbard attraverso i suoi libri, attraverso la sua tech e fare delle azioni nell’universo fisico. E’ una cosa magica e le persone che lo stanno facendo hanno delle sorprese bellissime dalla vita. Ci sono momenti in cui il livello di necessità è alto e implica un’attivazione straordinaria che farà la differenza. Questo è uno di quei momenti.
    Alla fine, stabilito che Rathbun è pazzo e ce lo siamo tenuto troppo tempo, resta comunque il lavoro da fare e non possiamo veramente lasciarlo fare a Rathbun, quindi tocca a noi farlo.
    Io vi voglio veramente tanto bene a tutti quanti!!!
    PS: Ciao Mirella, ti aspetto via mail, perchè secondo me possiamo fare qualcosa assieme.baci!

  2. Gio74 ha detto:

    L’avevo giusto giusto riportato ieri nei miei commenti quel pezzo di Ron: un SP non ha il lusso dell’autocritica.

    Ringrazio Etica & Verità perché questo blog è veramente educativo: sta fornendo a tutti la massa di chi è, cosa è, come agisce un vero SP.

    Mi auguro che tutti quanto leggano questo blog con il punto di vista di imparare qualcosa di più e che poi impieghino i dati ivi inclusi per aiutare altri a risolvere delle personali condizioni PTS.

    Giovanni Grillo

    • Luigi ha detto:

      Confermo davvero educativo . Un ” internato virtuale” in cui si da massa a concetti tramite analisi di una situazione reale.
      Una volta si discuteva nei tempi greci e gli oratori esponevano le situazioni.
      Oggi giorno i tempi greci a cui ha accesso il popolo sono i blog , nella civiltà della comunicazione velocissima senza barriere di tempo e spazio.
      E da maggiore comunicazione ( sana ) e comprensione scaturirà maggiore e migliore azione sana e di aiuto, perché la comprensione è ARC.
      Etica e Verità sono impareggiabili , dei vari professionisti nell’ esporre la situazione.
      Che il tipo è psicotico furibondo è per molti chiaro ed accertato da tempo . Per altri lo diventerà man mano che fanno i corsi ed anche leggendo questo blog se mai ci verranno.
      Il vedere però le sfumature , le azioni susseguenti ai suoi perversi intenti e pensieri da una realtà totale a mio parere.

    • antonella ha detto:

      per me quello che scrivi e’ corretto.
      Gli sp sono cosi’ entheta che e’ davvero difficile pensare a quello che combinano,pero’ ne combinano eccome e questo Marty e’ una lezione di vita sul male e sulla pazzia.

  3. irino astar ha detto:

    Streghetta e Auditor, ho capito, domani parto in tour!!!!!!!!!!!

    • Streghetta biricchina ha detto:

      Irino Astar…. Bentrovato! Bravissimo… Volevo davvero vederti tra noi! Tu puoi fare la differenza. Sei un essere speciale e la tua professionalità è davvero indiscutibile!!! Vai Irinoooooo!!!!! La bacchetta magica ha colpito ancora. Teniamoci in com

  4. auditor ha detto:

    sssììììììììì! streghetta sei un genio!!irino astar ritorna in tour!!non vorrei essere nei panni di chi sarà tournato!!!
    TONHL! i migliori anni della nostra vitaaaa…stringiti forte a me che nessuna guerra è infinita…i migliori anni della nostra vitaaaaa

    • Tonhl ha detto:

      Auditor, vedo oggi hai preso un bel chiantino vedo eh? 🙂 Scherzo!
      Senti ma “The Creature” come stà? Aggiornaci!!

      • auditor ha detto:

        Da quando abbiamo stabilito che sei dei nostri mercoledì sera, non ha più avuto crisi!
        Il problema è che ora sono andata in valenza della Creatura ed ho un’energia pazzesca!
        stavolta tiro un botto che lo senti fino a Firenze 🙂

      • Tonhl ha detto:

        Aahah bene bene sono contento Auditor!!!
        Salutalo da parte mia!!! 🙂

  5. antonella ha detto:

    Marty Ratbhun ……….AHAHAHHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAH!
    Meno male che la Sigourney e’ tornata in PT……Meno male per lei e per noi….

  6. Athena ha detto:

    Mi riallaccio a quanto ha detto Gio74 e al lavoro che ognuno di noi può (e dovrebbe) fare per aiutare le persone che si sono fatte abbindolare dagli squirrel a causa di non conoscenza, rotture di ARC, ecc.
    Di tanto in tanto aiuto questo blog con le traduzioni dei materiali che vengono pubblicati.
    Ma una persona può anche contribuire indicando riferimenti, proponendo articoli che poi l’amministratore del blog vaglia e, se in linea con lo spirito del blog, può pubblicare.
    Ci sono Scientologist addestrati sul Rosso su Bianco, altri che sono specialisti di Etica che potrebbero veramente aiutare.
    Alla fine, al di là di far conoscere i fatti veri sbugiardando questi rattologi, l’altra cosa importante è mettere lì Source, LRH e fare sempre riferimento a cosa dice. Lì non ci possono essere discussioni né interpretazioni.
    Quindi se conoscete riferimenti di LRH che pensate possano contribuire al movimento, mandate, mandate, mandate!
    ARC Athena

    • Freccia del Sud ha detto:

      Buon Giorno Athena,
      Raccolto il tuo appello ho una bella reference di Ron del 1959, metto in cantiere la traduzione ….e la mando all’amministratore del blog.
      Vi seguo sempre con attenzione, ancora grazie del lavoro che fate!.
      Freccia del Sud

      • anvedio ha detto:

        Bravi!
        Ogni aiuto è ben accetto. Inoltre, se diventa sempre di più un gioco di squadra, ben coordinato e allineato con le policy di Ron, doventerà sempre più efficace.

  7. antonella ha detto:

    Storia di uno squirrel di LRH su Mayo.
    Non ho l’issue!

    • Etica e Verità ha detto:

      Anto, cerca “David Mayo” con la funzione di ricerca del blog o dal menu dei personaggi e troverai l’articolo “Gli Amici che Ron non ha mai Voluto – Seconda Parte”, Parecchi estratti di quella reference la trovi li.

      Davide

  8. Tonhl ha detto:

    Si trasforma in un Ratto Missile,
    Con Cirtuiti di mille vàlenze
    A sparar, ca……..te vàààààààà!

    Mangia policy a tutta valvola
    insalate coi suoi facsimili
    E colla Caberta stàààààà

    Ha inventato un guerra cosmica
    Fà i miracoli tecnologici
    Ma i prodotti Overt fàààààààààààà

    Ma chi èèèèèèèèèèè….
    Ma chi èèèèèèèèèèèèè???
    pà pà pà èà!
    E’ Ratto-Bum! è Ratto-Bum!

    Ahahahahaha ma che fenomeno è questo!!
    100% LRH standard TECH!!!
    Aahahahahahahhahaahahaha

    • antonella ha detto:

      E’ BELLISSIMA !!!!!!!!!!!!!!!1
      ahhhhhhhhhhhhhh

      • Tonhl ha detto:

        Rattinosky & company sono una fonte inesauribile di ispirazione…..
        Ora produco altra robina…e poi…Ne vedrete delle belle!!!!! ahahahaha!!!

        E comnque….tre cheers for la Redazione!!! 🙂

      • anvedio ha detto:

        Grazie Tonhl, è un piacere, oneroso ma divertente.

  9. VFC alias verbena ha detto:

    Carissima Athena, sono d’accordo con te, in questo blog dobbiamo riversare “Sorgente” a profusione così che, quelli un po’ “green” o “vacillanti”, abbiano dati e possano arrivare a conclusioni con i dati veri, affinchè li confrontino con la loro realtà. Dico questo perché a mio avviso, non c’è niente di divertente, nel leggere tutto quello che si inventa o si può inventare un S.P. o uno squirrel. A parte i primi sfoghi, indignazioni e canzoncine varie, (peraltro davvero divertenti), poi cosa rimane…. Solo la Tech Standard può essere utile a partire da KSW n°1 e allora via con Ron, sfogatevi con Le HCOPL e gli HCOB!!!!!!!!!!!!!
    Così li facciamo neri davvero, solo la luce della verità li polverizza.
    Insomma …..”un po’ meno chiacchere e più ditintivo” mi spiego?!?

I commenti sono chiusi.