Marty Rathbun: Come Sfruttare il Lavoro di Altri e Vivere Infelici

Marty Rathbun:
Come Sfruttare il Lavoro di Altri e Vivere Infelici 

“Uno dei modi in cui un SP opera per arrestare un’attività o fermare un’Abbondanza consiste nello scegliere il personale chiave e diffondere storie pazzesche, false e preoccupanti sul suo conto”.

– L. Ron Hubbard
(Libro Introduzione all’Etica di Scientology)

Questa frase di LRH, presa come le altre che seguono da Libro Introduzione all’Etica di Scientology, descrive perfettamente l’attività soppressiva che Marty Rathbun sta portando avanti quotidianamente.

Cos’altro dice LRH riguardo a persone che, come Rathbun e la sua corte, hanno come unica e costante attività quella di spargere dicerie?

“Dicerie Sfrenate – Questo sintomo è causato dalle Fonti Potenziali di Guai. Trovate la persona con un caso che fa Roller Coaster (migliora, peggiora). Indagate. Scoprirete un Soppressivo o due fuori dall’org.”

– L. Ron Hubbard

Ogni giorno che passa Rathbun dimostra che la sua dichiarazione di Persona Soppressiva è più che meritata. Espulso dalla Chiesa che ha cercato di distruggere in tutti i modi, lavora relegato nella sua baracca ben lontano da ogni org, e da lì sparge bugie, pettegolezzi e calunnie.

“UN BUON MANAGER IGNORA LE DICERIE E AGISCE SOLO BASANDOSI SULLE STATISTICHE.

 “Se nel corso degli anni avessi dato retta a tutti i pettegolezzi, non avremmo nessuna org. Io di solito non ascolto e, se lo faccio, mi spingo soltanto fino all’ispezione delle statistiche”.

E’ facile disciplinare i membri dello staff ed è difficile disciplinare il pubblico. Un executive pigro disciplina solo il personale. Per affrontare il pubblico, ci vuole più capacità di stare di fronte”.

– L. Ron Hubbard

Se una persona osservasse quello che Rathbun fa invece che ascoltare il suo “PR”, le sue finzioni, le sue ovvie bugie, cosa apparirebbe in modo evidente?

Che non ha statistiche.

Marty Rathbun non ha portato nessuno in Scientology. Non gli si può neanche dar credito di aver convinto qualcuno a unirsi alla sua versione pervertita di Scientology. Il suo solo “pubblico” sono le persone che si sono auto-isolate da Scientology e dalla Chiesa a causa delle loro azioni anti-sociali e la maggior parte di loro sono persone che erano già state dichiarate soppressive.

Basta guardare la scena degli squirrel italiani conosciuti. Sono per la maggior parte dichiarati SP, alcuni ben prima della loro adesione a quel gruppo e parecchi altri erano già fuori da Scientology da anni.

Marty Rathbun è riuscito a dare un (1) libro solo a una persona, ma solo perché l’aveva gettato nella spazzatura e questa persona, lo spazzino, l’aveva recuperato e se l’era tenuto.

Marty Rathbun pontifica riguardo alla necessità dell’addestramento, ma non addestra nessuno. Lui stesso non ha certificati validi e si è lasciato alle spalle una scia di casi rovinati quando se n’è andato dalla Chiesa, casi che TUTTORA, a distanza di anni, stanno venendo riparati; percorre procedimenti avanzati con preclear sui gradi inferiori e si rifiuta di seguire anche le pubblicazioni tecniche più fondamentali.

Le deviazioni dalla tecnologia standard di Marty Rathbun sono ormai leggendarie e spaziano dal non tenere i fogli di lavoro di una seduta, all’utilizzo di E-meter scaduti, dal fare “Supervisione del Caso sulla sedia” al non fare esami al preclear dopo la seduta, fino al rifiuto di usare la tecnologia di overt e withhold su sé stesso e sugli altri. Si potrebbero riempire pagine su pagine con i suoi crimini e alti crimini tecnici, e sono solamente quelli che conosciamo, non quelli che sta nascondendo con cura.

Marty Rathbun non ha mai lavorato in un’organizzazione di servizio, né ne ha mai migliorata una nonostante le bugie che ha raccontato sul suo passato al fine di promuovere la sua immagine. Tutto ciò che sa riguardo alla consegna dell’auditing e all’addestramento di Scientology è ciò che ha sentito da altri.

L’unico addestramento ricevuto da Marty Rathbun è quello che gli è stato offerto come possibilità per riabilitarsi dopo aver commesso una serie di atti psicotici, aver sabotato progetti e fallito nel produrre qualcosa di valore.

Rathbun non si è mai veramente e onestamente addestrato sui materiali di Sorgente e non vuole che altri lo facciano. Sa molto bene che se lo facessero, capirebbero quanto è lontano dagli standard e quanto grave è il suo modo squirrel di applicare la tecnologia. Le sue chiacchiere sull’addestramento sono solo un altro tentativo di distrarre le persone dalle sue vere intenzioni: quelle di mantenere le persone nell’ignoranza facendo finta di “aiutare”, senza rischiare che qualcuno smascheri la sua valenza distruttiva mettendolo “in pericolo”.

Marty Rathbun continua a parlare di addestramento, ma non è capace di organizzare affinché questo succeda. Anzi, sostiene che le organizzazioni non servono per praticare Scientology.

E se voi riuscite ad evitare di farvi abbagliare dall’unico “prodotto” che produce: dicerie insidiose e fuorvianti, e guardaste i fatti, non sareste sorpresi di costatare che:

  • La “carriera ecclesiastica” di Marty Rathbun brilla per la mancanza di prodotti. L’unica statistica che ora Marty è in grado di mostrare è “Numero di Bugie Ben Dette” (NBBD) riguardo alla sua perizia tecnica, i suoi “prodotti” e il suo passato.
  • Le persone produttive e creative che gli avevano dato fiducia in passato quando lavorava nella Chiesa, quelle stesse persone che ora Rathbun critica, conoscono la verità: Rathbun non era una persona che creava, bensì distruggeva. Ha creato solo catastrofi riuscendo a farla franca per molto tempo e distruggendo la fiducia che altri avevano riposto in lui.
  • Mentre gli altri membri dello staff lavoravano onestamente, ottenendo i prodotti richiesti e necessari, superando difficoltà e ostacoli, Rathbun aveva fatto della distruzione una ragione di vita. Le sue mete erano causare scompiglio e conflitti e tirare per le lunghe situazioni così da distrarre le forze esistenti dal raggiungimento delle mete di Scientology.

Rathbun era completamente consapevole di quanto stava facendo e del modus operandi soppressivo che aveva adottato. Sapeva che in realtà non era in grado di stare alla pari con il suo senior ed è questo punto, ieri come oggi, che rappresenta un’ossessione per Rathbun, che deve sempre aver ragione.

Per un po’ di tempo Marty Rathbun ha sfruttato il potere e prestigio di un gigante. Ora cerca di farlo a pezzi, ma questa folle possibilità esiste solo nei suoi deliri.

Nel profondo della sua piccola anima corrotta, Rathbun sa che tutto questo rimarrà solo un sogno, perché sa di non essere capace di vendere un libro a una persona nuova, e tanto meno di essere in grado di risolvere una situazione, far andare avanti un’organizzazione, o produrre qualcosa di positivo.

Rathbun se ne sta nell’ombra, attaccato alle code del frac di questo gigante, nella speranza parassitica che la sua grandezza venga in qualche modo associata a lui. Ma l’unico epitaffio che Marty riceverà, era già stato scritto tanto tempo fa da L. Ron Hubbard:

“Di fatto, il criminale, ha rinunciato alla sua vita e a un suo qualsiasi valore anche se non viene “preso” o “punito”, poiché, alla lunga, egli ha preso se stesso e si è punito per l’eternità”. 

– L. Ron Hubbard 

Etica e Verità

Questa voce è stata pubblicata in Mark “Marty” Rathbun, Squirrel: Le Loro Statistiche. Contrassegna il permalink.

23 risposte a Marty Rathbun: Come Sfruttare il Lavoro di Altri e Vivere Infelici

  1. antonella ha detto:

    Se non facesse tutto sto casini e distruzione e’ una persona che fa pena!
    Invece con il casino che fa e’ una persona da fermare!
    Comunque bellissimo questo articolo….
    E sta ancora attaccato al power perche’ senza e’ zero assoluto.
    Chi di noi prima di sto minchiata rattologa sapeva chi era Marty Rathbun?
    IO NO e se faccio una survey 80 su 100 non lo sapeva
    Chi di noi sapeva e sa chi e’ il COB RTC 100 SU 100

  2. Carletto ha detto:

    Parassitismo e invidia sono due delle caratteristiche che distinguono Rathbun.
    Ero all’event della IAS in Ighilterra ed è stato fantastico. COB è un grande ed è un vero leader a lui va tutta la mia ammirazione per come sta portando avanti il lavoro (non cosa facile).
    C’erano migliaia di persone e un ambiente super theta.
    E’ proprio vero che uniti ce la faremo!

    • Monaco ha detto:

      C’ero anch’io. E’ stato fantastico. Quest’anno poi c’era un marea di gente e gli italiani come al solito erano il gruppo più numeroso.
      Se penso a tutto quello che ha detto e fatto COB la sera dell’event, le fetenzie degli squirrel diventano tutte nebbia che si scioglie al sole. Tanto per fare un esempio: il nuovo DVD sulla study tech è una cosa eccezionale, fantastica, epocale. Se penso all’uso che si può fare con quel DVD, semplicissimo, perfetto, di qualità altissima, perfettamente on Source, mi sale l’entusiasmo che avevo per la disseminazione quando era un neofita entusiasta ormai decenni fa. Se avessimo avuto questi strumenti negli anni 70/80 avremmo fatto faville. Questi prodotti possono essere usati per mettere moltro facilmente la tech di Ron nelle mani di chiunque: scuole, insegnanti, enti pubblici, singoli individui, eccetera. Semplicemente fantastici.
      Quei cog….i degli squirrel si permettono di dire che COB è un soppressivo, ma nessun SP farebbe mai delle cose così theta e costruttive per rendere la tech diponibile al mondo intero. Loro invece fanno di tutto per alterare la tech e per sopprimere le attività vitali che stiamo portando avanti. Stramaledetti idioti, parassiti e criminali.

  3. Tonhl ha detto:

    Rath-Bum Rath-bum!
    Torna nella tua fogna Rath-Bum!
    Torna nella tua fogna Rath-Bum!
    Torna nel sudiciummmmm…!

    E’ quello che dico anche io da una vita, e che ho sempre detto anche a quelli che sono un pò “out ruds” (sempre meno in realtà): Quali sono i prodotti? Quali sono le statistiche? E su quali dinamiche?
    E con queste tre semplici domande, ho SEMPRE maneggiato chiunque,perchè è la semplice verità!
    Quali sono i prodotti dei rattology e dei pecorology italiani? E che statistiche hanno? Su quali dinamiche li hanno?
    Pecorology e rattology, visto che NON leggete questo blog, pubblicate per cortesia le vostre statistiche, i vostri prodotti, e le vostre azioni di quarta dinamica. Pubblicate quanti libri nuovi avete dato a persone nuove, quante assistenze avete fatto, quante ore sulle campagne di quarta dinamica. E a proposito, quali sono le vostre campagne di quarta dinamica? i viaggi in germania dalla caberta (che ha avuto l’eco mediatica di una cureggia della mì nonna) e le petizioni truccate alla casa bianca? (da cui riceverete anche dei guai legali tra l’altro?), Oppure lo spazio che date alla simonetta pò-pò (anche lei, inguardabile, non ce n’avete una bellina!!!!) che vi traduce gli articoli antireligiosi? oppure l’amicizia con la nonna di mangiafòco, la maria pia bugiardini (che questa davvero ci vòle il sacchetto per vomitare solo a guardarla!!!) ??
    Siete un demokit vivente di bugie, vigliaccheria, e altissima stupidità, e come dice Ron:

    “Di fatto, il criminale, ha rinunciato alla sua vita e a un suo qualsiasi valore anche se non viene “preso” o “punito”, poiché, alla lunga, egli ha preso se stesso e si è punito per l’eternità”

    Avete preso una bella via davvero…bravi!
    Ora scusateci, ma vi passiamo sopra cogli anfibi fangosi, che dobbiamo lavorare per chiarire il pianeta e liberarlo dalla m….a che c’è.
    Voi rimanete pure nel guano che spargete, visto che vi garba tanto…. contenti voi!

    Grande Redazione come sempre!!!! 🙂

  4. Gio74 ha detto:

    Ragazzi: non vedo l’ora di vedere l’event di Sh a questo punto! Deve essere veramente una bomba theta.
    Gio Grillo

    • anvedio ha detto:

      Mi associo. Anch’io e Davide ce lo siamo perso per “cause di forza maggiore”. Ho avuto alcune indiscrezioni molto succulente, ma voglio proprio gustarmelo per intero comodamente seduto con popcorn e coca cola. Certo non è come essere là a gustarselo dal vivo, ma per quest’anno è andata così.
      Speriamo ci sia qualcosa di usabile anche per il blog, così da spargere la cosa ai quattro venti. Pensate che ci sono un paio di utenti che seguono il blog anche da zone dove non ci sono Org o Mission a portata di mano.
      Ormai siamo meglio del pony express. 🙂

      • Gio74 ha detto:

        Anvedi-o che grande idea che c’hai avuto! Pass!

      • Tonhl ha detto:

        Anvedio, ce ne di roba per il blog….madonna se ce n’è di roba!
        Solo con i release che hanno dato (e che mi sono già accattato!) vale la pena di farci un’articolo!!
        I rattology non lo gradiranno….no che non lo gradinarro…urleranno come aquile castrate!!!!!!!!
        E si, gustatelo tutto l’event perchè merita veramente! 🙂

        Ciao!!!

  5. Ther ha detto:

    Dice bene Gio,
    vedrai che è veramente una bomba theta.
    COB è incredibile per quello che sta facendo. Sta veramente portando Scientology al mondo e alla gente come per KSW #1, ovvero come voleva LRH.
    Questa bomba theta farà “esplodere” la testa dalla rabbia a questi rattologist, come la maschera sulla copertina del PTS/SP.
    Portiamo Scientology autentica al mondo e alla gente!

  6. black swan ha detto:

    C’ero anch’io e ci sono stati momenti veramente commoventi, specialmente quando hanno presentato i 3 vincitori della Freedom Medal. Non posso e non voglio rovinarvi la sorpresa, ma ragazzi, non perdetevi l’event nella vostra Org perché è da piangere !
    E rende molto reale il progresso che è stato fatto nell’ultimo anno, alla faccia del club delle giovani marmotte che se ne stanno a fare salotto a criticare e piangersi addosso.

  7. Nicola Lorini ha detto:

    A parte l’impatto di sentire le notizie dal vivo direttamente da Miscavige, quel che mi piace di questi event è la sensazione di potenza del gruppo di migliaia di OT che si riunisce. Scozzesi in kilt, giapponesi col kimono, inglesi in frack, americani con le loro infinite e pacchiane limousine, russi scatenati, australiani alla all blacks, italiani casinisti come al solito, francesi, tedeschi, svedesi, svizzeri, canbadesi, messicani, brasiliani e così via per ogni nazione. John Travolta e Kelly Preston col figlio Benjamin, Tom Cruise e Kathy Holmes con Suri, Kirstey Halley e altri ancora, seduti lì a due passi come amici a portata di mano in una festa tutta theta. L’atmosfera che si respira è theta dall’inizio alla fine, con la sensazione di essere parte di un gruppo gigantesco, dove il theta di ogni partecipante non si assomma ma si moltiplica. Non credo esista da nessun’altra parte qualcosa di simile, perché, anche nei gruppi, pure molto più grandi, che si riuniscono, non c’è l’intesa, l’ARC, la dedizione allo scopo che si percepisce quando raduni migliaia di Scientologist in un solo posto. La comprensione che hanno gli scientologist delle cose spirituali, della natura dell’uomo, dei meccanismi della vita, unita alla certezza di avere una tecnologia che può cambiare le cose, che sta già venendo applicata e diffusa ampiamente, e alla consapevolezza di partecipare a strategia di 4a dinamica che possono cambiare il corso della storia, è qualcosa che non ha eguali. Immagina di mettere in un solo posto, come accade a SH, una folla di individui che condividono questa realtà; la sensazione che provi partecipandovi non è ripetibile se non con un altro raduno simile.
    Se capitasse uno squirrel in mezzo ad una situazione del genere sporcherebbe le mutande. 🙂

    Nico

  8. Athena ha detto:

    Ero anch’io allo IAS event e confermo quanto detto dagli altri utenti del blog e anche di più.

    Essere, fare e avere: per potersi definire uno Scientologist bisogna che questi tre fattori siano presenti. E il fare deve essere allineato con le mete di Scientology.

    Dire di “essere” uno Scientologist per poi “fare” cose distruttive che non solo non vanno nella direzione delle mete stabilite da LRH, ma ne vorrebbero impedire il raggiungimento, è ciò che Rathbun e soci stanno facendo.

    il loro “avere” lo stanno già ricevendo: una vita misera, piena di rancore e la sensazione di non potercela fare, mascherato da finto entusiasmo e finto ARC.

    Chi si mette di traverso al raggiungimento della libertà per ogni essere umano, si è già condannato da solo per l’eternità.

    Amen

    • Leonida ha detto:

      Letteralmente c…i loro, non gliel’ha ordinato il dottore di fare i mona.
      Cercare di interrompere una linea theta come quella di Scientology verso gli scopi di Ron è come sedersi su una cassa di fuochi artificiali e dar fuoco alla miccia. Buon viaggio.

      Leo

    • Luigi ha detto:

      “Essere, fare e avere: per potersi definire uno Scientologist bisogna che questi tre fattori siano presenti. E il fare deve essere allineato con le mete di Scientology.”
      Bella questa mi è piaciuta! Non ho avuto anche io tempo di andare ad event ma andrò al più presto in org a vederlo.

    • Tonhl ha detto:

      Grande Athena….!!! 🙂
      Una cosa non è stata detta però, oltre al megatheta, alle megavittorie, alla mega ARC…..c’erano anche i più buoni muffin al cioccolato al mondo!!
      No, seriamente, ma quanto c…o erano buoni? madonna che goduria li sogno ancora la notte!!! 🙂
      Voi rattology invece vi meritate biscotti dell’happydog…..anzi di una sottomarca che già quelli sò troppo per voi!

  9. Freccia del Sud ha detto:

    Già, visto che le statistiche servono a misurare dei prodotti, non ne possono mostrare.
    Suggerirei però altre due statistiche che i rattology dovrebbero tenere oltre al Numero di Bugie Ben Dette::
    1) Numero di Ore di Natter Ben Fatto
    2) Quantità di theta trasformato in entheta 🙂

  10. Tohnl ha detto:

    Stats dei Rattology/Pecorology

    1) Numero di bugie ben dette
    2) Numero di Ore di Natter Ben Fatto
    3) Quntità di Theta trasformato in Entheta
    4) Numero di ore di auditing con procedimenti squirrel fatte
    5) Quantità di Soldi al nero percepiti per auditing squirrel settimanali
    6) Numero di Denunce penali ricevute per : Fingersi altre persone, Oltraggio e Diffamazione, settimanali
    7) Numero di Denunce federali ricevute per : Dichiararsi Cittadini Americani tramite il falso, mensili
    8) Numero di Email con nomi falsi inviate
    9) Numero totale di policy corrotte al giorno
    10) Numero di policy corrotte ogni ora
    11) Numero di Citazioni fuori contesto giornaliere
    12) Numero di punti (e quante volte) di KWS1 infranti ogni ora
    13) Numero di proclami di vitoria contro COB fatti ogni giorno
    14) Numero di proclami di vittoria contro COB ritirati perchè smentiti dai fatti ogni minuto
    15) Numero di Nemici dichiarati di LRH e Scientology contattati
    16) Numero di Nemici dichiarati di LRH e Scientology con cui si è stretto alleanza e rapporti di amicizia
    17) Numero di fogli di verifica contraffatti settimanali
    18) Numero di ore sui livelli OT squirrel fatte settimanali
    19) Numero di Clear via Skype fatti settimanali
    20) Numero di procedimenti squirrel di NOTS fatti su Preclear
    21) Numero di interviste false rilasciate ai media settimanali
    22) Numero di interviste false rilasciate ai media e smentite dai fatti all’ora

    Queste sono quelle che mi vengono in mente adesso…. Che ne dite? 🙂

  11. Freccia del Sud ha detto:

    Ne aggiungerei una per il Public Relations Officer Mike Rinder:
    “Cattivi Lavori Ben Pubblicizzati” (CLBP) 🙂

  12. Freccia del Sud ha detto:

    Ah e anche questa:
    “Numero di PC che tornano su droghe” (NPCTSD) 🙂

  13. Freccia del Sud ha detto:

    Se la mettete in questi termini allora qualcuno dovrebbe indicare ai rattology anche i VFP – Prodotti Finali di Valore – del loro organigramma …… tipo: VFP della Divisione 1: Persone non etiche e improduttive ….. ecc.

  14. Domenico ha detto:

    La stat principale di un’Org, come tutti sanno, è PDC, no?
    Per i Rattologi PDC penso che sia: Pain, Drug, Collapsed, no?
    Auguri!

  15. antonella ha detto:

    tohnl e il resto mitici
    ahahahahahahahh che ratti di fogna puzzolenti

I commenti sono chiusi.