I nomi dei Nemici di Ron – Parte Quinta

I nomi dei Nemici di Ron – Parte Quinta

“Negli ultimi 15 anni abbiamo visto parecchi gruppi staccarsi da Scientology e suonare la grancassa per qualche uso inconsueto della tecnologia. Noi li chiamiamo “squirrel” perché sono svitati. Loro vanno e vengono. Noi siamo ancora qui e continueremo ad esistere.” 

L. Ron Hubbard
(HCO Executive Letter del 27 Settembre 1965)

I primi quattro post di questa appassionante serie li potete trovare nella sezione “Squirrel Contro Ron

Abbiamo visto da dove hanno avuto origine gli attacchi e quali padroni hanno servito coloro che, seguendo la pista aperta da FBI, IRS e combriccola, hanno cominciato a diffondere falsità su Ron e su Scientology oltre mezzo secolo fa.

Col cambiare dei tempi e con la fine dell’epoca McCharty e Hoover, l’FBI prima e l’IRS in seguito (ma anche l’Interpol) hanno mollato il colpo e riconosciuto di aver ingiustamente perseguitato Scientology.

Anche molti dei cani (Sara Northrun, Ronald DeWolf, Paulette Cooper e altri) che latravano al grido “dagli all’untore” hanno in seguito ritrattato le loro accuse e smentito le menzogne che avevano diffuso. Altri si sono ritirati a leccarsi le ferite o sono morti.

Purtroppo, molte delle falsità diffuse, aiutate dal bank collettivo, hanno persistito fino ai giorni nostri (la calunnia è un venticello).

Marty Rathbun, Mike Rinder e il loro gregge sono poca cosa, ma hanno deciso di lanciarsi nell’avventura fallimentare di una battaglia contro Scientology. Incuranti del fatto che, così facendo, avrebbero dato potere a coloro che, nelle varie epoche, si sono distinti solo per essere stati dei persecutori di Ron e di Scientology, diffusori e amplificatori di falsità e servi di interessi poco puliti.

Vediamo ora il seguito e la conclusione della storia cominciata nell’articolo precedente.

Quindi, fin dai primissimi tempi, l’FBI aveva fabbricato una premessa, alquanto sinistra e sospetta, che gli è servita come copertura per giustificare successive azioni intese a ostacolare quello che veniva definito, secondo le stesse parole contenute in quel memorandum dell’FBI, “il movimento di Dianetics e Scientology che cresceva a vista d’occhio”.

Poco dopo che l’FBI aveva attivato questo meccanismo pretestuoso per investigare su Dianetics, gli archivi mostrano che successe un altro avvenimento alquanto curioso, designato a rafforzare la fantasia di possibili infiltrazioni comuniste delle fondazioni, e che, quindi, richiedeva “un’azione di contro-spionaggio” da parte dell’FBI.

Il 3 novembre 1950, C. Parker Morgan, uno dei funzionari della Fondazione, scrisse all’FBI facendo presente che era in possesso di un indirizzario di 16.000 nomi di persone coinvolte in Dianetics e che desiderava un incontro. Poco tempo dopo Morgan si incontrò con l’FBI e da quanto sembra consegnò la lista dei nomi  basandosi sul fatto che un ex-funzionario della Fondazione simpatizzava con il Partito Comunista, ma ammettendo allo stesso tempo con l’FBI che la Fondazione era di orientamento “anti-comunista”.

Parker Morgan disse che consegnò la lista in quanto “sarebbe stata di estremo valore per chiunque  fosse interessato a far circolare Letteratura del Partito Comunista”.

Morgan disse all’FBI che “erano stati fondati molti club di Dianetics” e che secondo lui “avrebbero potuto essere terreno fertile per infiltrazioni da parte di comunisti su scala nazionale, proprio per il fatto che erano già costituiti in base a un piano organizzativo”.

Nel marzo 1951 l’Agente Speciale SAC, dell’FBI di Newark, scrisse direttamente a Hoover per informarlo dell’incontro con Morgan. In tal modo, Morgan fornì a Hoover su un piatto d’argento un pretesto per investigare Dianetics, fornendogli come dessert il completo indirizzario con i nomi dei membri della Fondazione del New Jersey (che, in seguito a ciò, furono ovviamente inclusi nella lista della sicurezza come “sovversivi”).

Uno degli obiettivi del programma COMINFIL (Communist Infiltration = Infiltrazione Comunista) era quello di ottenere la lista dei membri delle organizzazioni prese di mira. Tale lista veniva utilizzata per valutare la forza di un gruppo, per  investigare le connessioni di impiegati federali assunti o da assumere e per includere tali nomi nelle liste della sicurezza.

Nel 1960, l’FBI aveva nei suoi archivi 432.000 nomi di gruppi e organizzazioni etichettati come “sovversivi”. [i]

E chi era questo C. Parker Morgan? Secondo lo stesso fascicolo dell’FBI, Morgan era un “ex” agente dell’FBI !

Un contatto molto vantaggioso per l’FBI. Per creare un pretesto che desse l’avvio a un’indagine su un’organizzazione, come parte del programma COMINFIL, Hoover aveva ordinato agli uffici distaccati dell’FBI di “accertare con discrezione il miglior candidato o la persona preminente nell’organizzazione che ci si poteva aspettare che agisse o che poteva essere portata a intraprendere azioni per rimuovere i comunisti dall’organizzazione”. [ii]

Con il suo pedigree da FBI, il profilo di Morgan era totalmente adeguato e poteva essere facilmente avvicinato dall’FBI ed essere istruito su come procedere.

Ma forse questa affermazione sminuisce il ruolo avuto da Morgan. Esperti che hanno studiato gli archivi che l’FBI teneva su Dianetics e Scientology, sono del parere che l’FBI potesse aver piazzato Morgan nella Fondazione sin dall’inizio, con precise istruzioni di ottenere la lista dei membri.

Si pensa che Morgan sia stato l’informatore segreto che fornì all’FBI il pretesto iniziale per utilizzare i poteri enormi e distruttivi del programma COMINFIL come descritti nel memorandum dell’FBI del 30 agosto 1950.

Si è giunti a questa conclusione sulla  base della rivelazione che Morgan era un ex-agente dell’FBI e per il fatto che l’esplicita accusa che le organizzazioni di Dianetics “fossero un suolo fertile per un’infiltrazione comunista”, ricalcava la stessa esplicita accusa fatta dal primo informatore dell’FBI.

Hoover consigliò anche agli uffici distaccati dell’FBI di “fare conoscere con discrezione queste informazioni sull’infiltrazione comunista” ai leader dell’organizzazione indagata tramite “comunicazioni anonime, telefonate pretestuose mirate a questo fine o con altri mezzi adeguati.” [iii]

Nel suo ruolo di funzionario di fiducia della Fondazione, Morgan si recò da L. Ron Hubbard e lo mise in guardia sul fatto che “stava avvenendo una sovversione” e che l’FBI avrebbe dovuto investigare.[iv]

Nel marzo di quell’anno, L. Ron Hubbard cooperò con l’FBI, incontrandosi con gli agenti nell’ufficio distaccato a Chicago e, nell’aprile del 1951, scrisse in buona fede al Procuratore Generale e a Hoover riguardo a questo argomento.

Anni dopo, riesaminando quegli avvenimenti, L. Ron Hubbard osservò: “Metterò la cosa in questa prospettiva: è stata l’FBI che ha piantato l’idea che la Fondazione fosse comunista, nel dicembre 1950. E stava chiedendo il nostro aiuto, mentre era ovvio che, tramite i rapporti di polizia che aveva diffuso, stava cercando di spazzarci via”. E aggiunse che “erano proprio quei ragazzi (FBI) che portavano avanti quelle attività illegali”.

Morgan aveva fornito il pretesto che dava all’FBI la licenza di avviare un’indagine di “intelligence” a tempo indeterminato e assoggettare L. Ron Hubbard e le Fondazioni di Dianetics a una completa ispezione. E gli archivi riflettono che questo è quanto si verificò.

L’FBI coltivava un’estesa rete di informatori. La vessazione di L. Ron Hubbard e le azioni di disturbo nei confronti della Fondazione di Dianetics divennero una procedura standard. I documenti dell’FBI rivelano che agenti sotto copertura furono mandati nelle organizzazioni per infiltrarle e creare azioni di disturbo. La posta veniva aperta, cimici venivano piazzate per registrare le sedute di auditing e denaro veniva rubato.

I documenti dell’FBI descrivono queste faccende come ciò che era contenuto nella “stanza d’albergo del signor Hubbard”, indicando che Hubbard era stato vittima per lo meno di un’operazione di “irruzione clandestina” da parte dell’FBI e questo spiegherebbe anche chi ci fosse dietro all’irruzione e all’aggressione di L. Ron Hubbard nel suo appartamento di Los Angeles il 23 febbraio 1951.

I documenti hanno anche rivelato che l’FBI aveva ottenuto di nascosto e rivisto i film originali di una serie di conferenze tenute nell’arco di tre giorni da L. Ron Hubbard allo Shoreham Hotel di Washington D.C. mentre il tecnico che era stato assunto dalla Chiesa stava sincronizzando il filmato con il nastro dell’audio.

Il successo esplosivo di Dianetics fu totalmente travisato dall’FBI nel tentativo di giustificare un’indagine di tipo COMINFIL. Come esempio emblematico, l’FBI aveva citato due informatori che avevano dichiaro che Dianetics poteva essere soggetta a influenze comuniste perché “il trattamento si era dimostrato di successo e ne conseguiva che loro credevano che, se il trattamento veniva fatto da comunisti, allora l’auditor poteva avere una grande influenza sul beneficiato”. [v]

Molti dei documenti dell’FBI non solo erano falsi e denigratori, ma anche volutamente maligni. Un altro esempio riguardava il memorandum del 7 marzo 1951 che l’Agente Speciale dell’ufficio FBI di Washington, Guy Hottel, aveva mandato a Hoover, col quale muoveva speciose accuse riguardo a individui che erano “associati a un Club di Dianetics”. Ancora una volta, queste accuse erano state fatte da un “informatore” la cui identità viene tuttora tenuta nascosta dall’FBI.

Combinando i due soggetti preferiti di Hoover (pervertiti e comunisti), Hottel fece rapporto agli archivi dell’FBI riguardo ai “Pervertiti nei Servizi Governativi”, facendo notare che il suo informatore asseriva che “una cellula comunista” teneva i suoi incontri in un “Dynatic Club” (sic).

Hottel informò Hoover che, “in base ai rapporti ricevuti, pervertiti in questa cellula prendono contatto con pervertiti che lavorano in enti governativi, i quali vengono minacciati che le loro perversioni verranno rese note a meno che loro non forniscano informazioni su (nome cancellato)”.

Questo documento è quasi completamente annerito e le parti eliminate del documento di sicuro contengono falsità ancora più gravi. Non è esagerato affermare che rapporti volgari come questo funzionavano da arma letale perché giravano di agenzia in agenzia negli anni ’50 e ’60.

Nel caso di alcune organizzazioni, tipo il NAACP (National Association for the Advancement of Colored People) e organizzazioni religiose prese di mira, quali la Nation of Islam, il dottor Martin Luther King Jr., la Southern  Christian Leadership Conference e Scientology, questa campagna di disinformazione e raccolta dati di intelligence continuò per decine d’anni.

La natura pretestuosa di queste “investigazioni” viene vividamente illustrata dall’indagine svolta dall’FBI su un consulente del dottor King per determinare se egli “simpatizzasse per i comunisti”. Sebbene l’ufficio di New York dell’FBI avesse determinato che non lo era, Hoover domandò che l’indagine continuasse sulla base pretestuosa che “anche se non c’erano prove che (nome cancellato) fosse un comunista, allo stesso modo, non ce ne erano di sostanziali per provare che fosse anti-comunista”. [vi]

Quale fu il risultato di questa interminabile “investigazione COMINFIL” su Dianetics e Scientology?

Molti anni dopo, il governo degli Stati Uniti ammise che  dopo aver preso visione degli archivi dell’FBI, si era reso conto che “mancava di portare alla luce qualsiasi informazione che indicasse che Scientology fosse sovversiva o associata a elementi sovversivi”, che le informazioni che l’FBI aveva ricevuto dalla sua scuderia di informatori e poi disseminato erano “inaffidabili” e che “le informazioni originali che riguardavano le attività di Scientology non potevano essere accettate come qualcosa che avesse un qualche valore di prova”. [vii]

In altre parole, le “informazioni” create e disseminate da Hoover e dall’FBI, e fatte proprie da altri enti statali degli Stati Uniti e di altri paesi, non valevano la carta su cui erano state scritte.

Naturalmente, prima che arrivasse il momento per l’FBI di ammettere che non esisteva neppure un presupposto per aver dato inizio alle sue indagini, vite erano state rovinate, individui licenziati, non assunti, ricattati o era stata loro negata l’approvazione da un punto di vista di sicurezza da parte del governo.

Alcuni Scientologist che ricoprivano posti in enti statali, pur di conservare il loro posto di lavoro, si erano dovuti sottoporre a perizie psichiatriche, nonostante che i loro princìpi religiosi suggerissero un diverso comportamento. Tutti questi episodi si sono verificati soltanto per il fatto che erano lecitamente associati a Dianetics e Scientology.

Conclusione:

La Chiesa di Scientology non ha più contrasti con l’FBI, l’IRS o l’Interpol. Chi faceva parte di questi gruppi e operava contro Ron e contro Scientology, non è più tra le loro fila. Se ne sono andati o sono deceduti.

L’epoca delle persecuzioni maccartiste e della gestione Hoover dell’FBI, o dei dirigenti Interpol ex-nazisti è finita. I nuovi amministratori di questi gruppi non hanno niente a che vedere con quel che è accaduto a quei tempi e la Chiesa di Scientology non ha contrasti con loro.

I personaggi marginali come gli squirrel italiani o i servi di secondo piano della banda Rathbun, sanno ben poco del passato che abbiamo descritto negli articoli di questa serie. Ma Rathbun e Rinder, vista la posizione che occupavano nella Chiesa prima di andarsene, conoscono bene questa storia.

Nonostante ciò, rimestano nel torbito e richiamano in causa l’FBI e l’IRS, cercano di restimolare vecchi contrasti per riattivare la situazione che vedeva Ron e la Chiesa sotto attacco. Quindi, a che gioco stanno giocando?

Pensateci bene, lo hanno fatto anche con la Ursula Caberta in Germania (vedere gli articoli della sezione Ursula Caberta), perché è la situazione politica che più si avvicina, secondo loro, a quelle dei tempi americani di Hoover e dell’FBI. Purtroppo per loro, perfino in Germania le cose sono cambiate e anche la Caberta è ormai isolata in mezzo a politici più sani e tolleranti di lei.

Questi finti “amici di Ron” e falsi “protettori di Scientology” sono quanto di più lontano ci possa essere dal vero Scientologist. Ora che questi dati sono conosciuti, e di sicuro gli squirrel li leggeranno, sono complici di Rathbun e di Rinder, che ben conoscono le storie fin qui descritte.

Sono un gruppo di scientologist falliti, sono poca cosa, ma non sono “solo” squirrel, sono ormai nemici attivi di Ron e di Scientology.

Etica e Verità


[i] October 28, 1975 FBI memorandum to Church Committee.

[ii] Church Committee.

[iii] Church Committee.

[iv] Letter dated May 14, 1951 to the United States Attorney General from L. Ron Hubbard.

[v] March 26, 1951 memo from an FBI Chicago Special Agent to SAC Chicago.

[vi] April 24, 1964 Memorandum from FBIHQ to FBINY.

[vii] Department of the Air Force Headquarters letter dated April 27, 1977 to Reverend Hugh Wilhere, Founding Church of Scientology.

Questa voce è stata pubblicata in Mark “Marty” Rathbun, Mike Rinder, Squirrel contro Ron, Ursula Caberta. Contrassegna il permalink.

29 risposte a I nomi dei Nemici di Ron – Parte Quinta

  1. Tohnl ha detto:

    Avvincente….e agghiacciante alla solita maniera!
    Ciò che fà più schfo sono ratto-bum e minchion, esseri di merda (qui la scrivo senza puntini che se la meritano tutta) che ben sanno di cosa si tratta e ben sanno cosa stanno facendo!!
    Le percore belanti italiane, accecate dai loro falsi successi (che non ci credono neanche loro alla fine) e dalle tonnellate di O/W, vogliono continuare a chiudere gli occhi e aprire le mele per il ratto…..beh se gli garba si accomodino pure…. a pecora e ZAN!
    Sappiano però, che NOI qui saremo, a fiorire e prosperare e a mettere verità sulle loro bugie.
    Poi, se avessero un mezz’etto di palle e volessero confrontarci, magari forse una flebile speranza di fare i passi della persona soppressiva ce l’avrebbero.
    In PT sono nemici di RON con i fatti anche se da 1.1 dicono di esserne amici. E sono peggio anche della pòpò & friends che almeno sono dichiaratamente nemici di Ron e Scientology e non fanno finta come i pecorology di “amare” Ron.
    E i tutti nemici di Ron sono nemici miei, sempre.
    Ciao Redazione ottimo lavoro!!!

  2. antonella ha detto:

    Incredibile veramente……..
    Grandissimo LRH per aver confrontato e portato avanti Scientology nonostante tutti questi attacchi…….
    Bravissimo Sig Miscavige per aver chiuso il ciclo ad EP….
    In conclusione:
    Il passato e’ passato ed e’ risolto….
    Non c’e’ motivo ora di fare guerre che non ci sono..
    marty e il suo vice pr db se la vedranno loro con la loro guerra santa contro queste persone
    Ma non e’ la guerra di Scientyology e’ la loro guerra!!!!!!
    Grande redazione….
    Mii 9 OT 8 sono tanti in una settimana….
    Marty e c,ho qui un po’ di scope da impagliare…
    Start!

  3. Sergio-08 ha detto:

    Molto interessante e istruttivo. Mi sto tenendo tutti gli articoli di questa serie.
    DIfficile trovare questi dati, internet è una tal fogna di dati parziali e alterati che è una vera fortuna trovare informazioni così dettagliatamente documentate su vicende così lontane e, allo stesso tempo, così attuali.
    Grazie.

  4. Il Paolo ha detto:

    Evvai!!!
    Ieri, mentre sulla Freewinds presentavano alla graduation 9 OT 8 che hanno attestato (attention: 3 di questi italiani 😀 ), a Inglewood inauguravano la nuova Chiesa di Scientology locale.
    Vedere qui: http://www.cisionwire.com/church-of-scientology-international/r/church-of-scientology-celebrates-the-opening-of-an-entirely-new-church-in-inglewood-and-community-ce,c9183228

    Il Paolo

    • Gioacchino da Fiore ha detto:

      Fantastico, grazie dell’info Paolo.
      Sarebbe bello tradurlo (l’articolo dell’inaugurazione) e pubblicarlo per gli ignorantoni come me che non parlano inglese. 😛
      Purtroppo non posso essere utile, ma se ci fosse quaocuno che vuol dare una mano alla redazione, poi io farei la mia parte a promuoverlo.

  5. anvedio ha detto:

    Antonella scrivi i tuoi commenti in corsivo.

  6. Truthraider ha detto:

    Salve, questo è il mio primo post, ma vi seguo fin dagli inizi. Volevo scrivere da un po’ ma poi per un motivo o per un altro ho rimandato. Ma ora eccomi qui. Avevo in mente varie idee per i post, ma altri hanno citato alcuni punti che volevo toccare, ma me ne restano altri. Ho davvero apprezzato molti post che ho letto, come contributi, oltre agli articoli principali.
    Per prima cosa volevo esprimere il mio apprezzamento, riconoscimento e sostegno al blog ed a coloro che lo gestiscono e vi contribuiscono.
    Il sostegno, oltre che con post e contributi si concretizzerà anche con le traduzioni, cosa che vedremo in privato in quanto le dovrò coordinare con le altre attività di traduzione.
    La notevole mole di documenti che stanno venendo resi disponibili tramite il blog è un contributo notevole (meglio, enorme) in termini di “colmare il vuoto”, “dead agent” e di corretta informazione che va ben oltre lo smentire in maniera documentata l’operazione psicotica di intelligence (usiamo nomi e cognomi corretti delle cose) brancaleonesca del duo comico-tragico Rin-Rat (o viceversa).
    La mole di documentazione che è stata resa disponibile on-line dalla Chiesa (inizialmente solo in inglese) su questa accozzaglia di masnadieri è davvero enorme.
    Per me che sono attivo come scnist in svariate attività fin dalla seconda metà degli anni 80, quelle informazioni sono state utilissime e vitali per comprendere della situazioni nelle quali mi ero imbattuto. Eh si, mi sono imbattuto anche io in Rat nel 1992, e ragazzi il suo maneggiamento della situazione fu da admin squirrel! Lo posso certificare, e non lo dico solo ora dopo che è stato scoperto e risolto il verminaio che aveva creato, ma le annotazioni sul mio diario ne sono la testimonianza storica!
    Ma io sapevo di avere un amico, LRH, ed infatti studiando i volumi verdi di notte dopo il lavoro, piano piano – con l’aiuto salvavita della Serie dei Dati – ne sono venuto fuori alla faccia sua e di altri SP della sua risma.
    Quindi, qui lo dico e lo ri-ridico, lui era ed è uno squirrel ed un SP! J
    Ecco, questa è mia dichiarazione di appartenenza e fedeltà a Scientology!
    E se qualcuno ha ancora dei dubbi, tocchi un po’ più di muri per ritornare in tempo presente e GUARDI se ci riesce. Chiusa parentesi.
    Il mio apprezzamento per l’opera di divulgazione lo estendo anche al fatto che questi materiali sono di inestimabile valore non sono per gli scnist attuali, ma anche per quelli che si sono imbattuti in queste linee nemiche e sono stati sbalzati fuori dai servizi ecc. Il mio pensiero va a loro come Membro dello Staff del Campo Senior, ed invito a lavorare ancora di più in questo senso (ho letto un post molto interessante di Leonida su un punto simile e che citava la sua esperienza personale) e questo produrrà del bene. Naturalmente il discorso è valido anche per quelli che non comunicano e si tengono i loro dubbi: “Quando in dubbio, comunica” LRH.
    Questo è il mio invito.
    Per quanto riguarda molti utili idioti che sono incappati nella rete dei ragni Rit-Rat, beh, io sono un fautore della politica della porta aperta (spiraglio) e garantista, ma quando leggo delle citazioni sul nostro blog di personaggi come Minkio, perdo davvero la speranza! 😉
    Cioè , rintuzziamo attacchi e bugie e pensiamo alle tante persone buone e di buona volontà.
    Chiudo il post con il suggerimento di inserire un glossario, visto che usiamo spesso termini tecnici come anche a me è capitato, di modo da facilitare la lettura ad un pubblico il più ampio possibile.
    Alla prossima.
    Truthraider

    • antonella ha detto:

      complimenti per il tuo post e per quanto hai fatto per esserti scontrato con Rat squirrel SP…
      Anche io mi ero scontrata con la Gardini nel 1985 a Cop….
      Non ho detto nulla a nessuno ma ho applicato subito la disconnessione…
      Era troppo entheta e sapevo che c’era qualcosa in lei che non quadrava……

    • Etica e Verità ha detto:

      Benvenuto Truthraider e grazie per le parole di apprezzamento.
      L’idea del glossario è buona ed è già stata più volte avanzata e considerata. Il problema è la gestione del tempo. Possiamo certamente inserire il menu e la pagina del glossario, ma sarebbe utile e molto apprezzato il contributo degli utenti per inserire le definizioni.
      Vuoi essere tu l’eletto?

      Davide

      • antonella ha detto:

        Io voglio fare il libro,pero’ posso intanto aiutare col glossario…
        Se mi dite cosa devo fare……Sarebbe giusto perche’ io parlo tantissimo Scientologese,a volte mi devo trattenere anche nella vita

      • anvedio ha detto:

        Puoi metterti in twin con Truthraider (e con altri se vogliono), scrivere le definizioni dei terminia prenderndole dai dizionati tech e admin o dai glossari dei libri e mandarmele allegate ad amail.
        Io apro un menu “glossario” nel blog e li inserisco man mano in ordine alfabetico.

  7. antonella ha detto:

    mi obblighi? ahahahahahah
    Isabella e noi siamo alla frutta!!!!
    Guarda che meraviglia l’Org di Inglewood e il centro della Comunita’!
    Siete voi alla canna del gas ….
    Respira Respira…Passala a Marty…….
    ahahahahhaha
    ratti matti!!!!!!

    • anvedio ha detto:

      Sempre con ARC e stima Anto. 🙂
      Ci presenti Isabella?

      • antonella ha detto:

        Come no….
        Una cinquantenne su per giu’ rigorosamente tinta bionda platinata che avra’ fatto 25 ore di “auditing” di book one con la sua amica Nella Dell’Aquila…e 2 corsi di base forse.
        IQ 86…..,attitudinale -120 oca graph tutto basso a destra e a sinistra
        A naso ha lo stesso problema che il nostro Fiorentino descrive cosi’ bene sulla simonetta popo’…..”un tromba mai” anche se vorrebbe……
        Poverina lei e la Nella mi fanno pena
        Sono di qualche paesino della Bergamasca
        Sembrano delle santerelline senza scopi ne’ giochi
        Onestamente molto presto se ne andranno anche dagli squirrel e magari prendono un bar dell’oratorio in gestione.
        Li’ le vedrei benissimo a spettegolare e malignare sulla gente del paese…
        Credimi persone che non sanno neanche quello che si dicono perche’ non riescono a percepire un cavolo…..
        Queste 2 si permettono di offendere il COB RTC.
        Incredibile…..
        Insomma DB by definition

      • anvedio ha detto:

        Aaaahhh ma stai parlando della marziana. 😀
        Con un po’ d’aiuto alla quinta volta che ripeti capisco al volo anch’io.

      • antonella ha detto:

        caro tu la conosci ma altri no…..
        Lo so che sai chi e’ ma il tr3 funge
        ahahahah che fuori che siamo

      • Tohnl ha detto:

        ahahah Antonella!!
        Il fenomeno da “Mancanza di Massa” colpisce moltissime delle pecorologhe et varie pare…. 🙂

      • Nicola Lorini ha detto:

        Dicasi anche aviopenia. 😀

        Nicola

  8. antonella ha detto:

    Psicotic break in vista per Martin Lutero e Minkion Rinder…
    Guardate su http://www.scientology.org come e’ Vvvvvvgis il COB RTC
    Mitico!

  9. Auditor ha detto:

    Ad un pseudo IN-DIPENDENTE

    AMICI IN CIELO
    Come la notte sussurra
    parole d’amore a stelle
    che spiano onde del mare
    accarezzando spiagge
    così io, testarda e felice
    continuo la mia strada
    ignorando dune di sabbia
    cammino verso il sole
    verso la mia Libertà.
    E sei nel mio cuore
    dove la tua voce mi schiaffeggia
    “Amici in Cielo” mi dicevi
    E penso al tuo sguardo una notte
    sulla riva di un mare sconosciuto
    la mia anima prigioniera
    del tuo sguardo assassino
    mia avvolgente ossessione.
    “Amici in Cielo” mi dicevi
    ma io non posso
    tu eri mio Amico
    eri la notte che sussurrava
    parole d’amore a stelle
    che spiano onde del mare
    dove per sempre fluttuerò
    aspettando il tuo ritorno
    Mio Amico in Cielo.

    • antonella ha detto:

      Infatti mi sono chiesta dove eri finita….
      Vai con le tue poesie…..postulanti che qualche ratto torni in PT
      Wew i postulati son gratis e funzionano

      • Auditor ha detto:

        Ero un attimo impegnata….ieri ho fatto una seduta lunghissima da paura e oggi per festeggiare il gargantuesco successo, invece di andare in seduta sono andata all’IKEA col PC e son tornata con 6 bicchieri “juventini”, una grattugia impensabile e un altro arnese inutile, forse era meglio se andavo in seduta…….
        Senti questa di RON: HCOPL 30 dicembre 1970 CONTROLLO DELL’AMBIENTE:
        ” Essere competenti significa essere capaci di controllare e far funzionare le cose presenti nell’ambiente e l’ambiente stesso. Il know-how, l’attenzione e il desiderio di essere efficienti fanno tutti parte della capacità di controllare l’ambiente. I propri
        “standard” (il grado di correttezza che si sta cercando di stabilire e mantenere) sono direttamente collegati al proprio desiderio di avere un ambiente sotto controllo.
        Il conseguimento dei propri standard non avviene tramite il criticismo (un metodo umano),
        bensì esercitando controllo sul proprio ambiente e dirigendo efficacemente le cose verso una scena più ideale. ” E poi:” La capacità di stare di fronte al MEST è una grande capacità. Dopodichè viene la capacità di maneggiarlo e controllarlo.
        La capacità di stare di fronte alle persone è anch’essa una grande capacità.
        Dopodichè viene la capacità di andare d’accordo con loro, di occuparsene e di controllarle. Ecco la prova suprema di un Thetan: la capacità di far andare le cose per il verso giusto. Il suo contrario è il tentativo di far andare le cose per il verso sbagliato.
        L’incompetenza (mancanza di know-how, incapacità di controllare) fa andare le cose nel verso sbagliato. Gli insani rimangono intenzionalmente ignoranti oppure acquisiscono know-how e fanno andare le cose per il verso sbagliato. Gli atti degli insani non sono involontari, nè dovuti all’ignoranza. Sono intenzionali, non sono “drammatizzazioni inconsapevoli”. Perciò intorno agli insani le cose vanno per il verso sbagliato. In realtà non si può stabilire la differenza tra il sano e l’insano basandosi sul loro comportamento.
        La si può stabilire solo basandosi sul prodotto. Il prodotto della persona mentalmente sana è sopravvivenza.Il prodotto della persona insana è un atto overt. Poichè ciò viene spesso mascherato da ingegnose spiegazioni, esso non riceve l’attenzione che si merita. Il finto buon prodotto della persona insana risulta essere un atto overt.”
        E poi :” L’ordine viene ristabilito e le tendenze alla sopravvivenza vengono ripristinate nella misura in cui le persone mentalmente sane cominciano ad allargare il raggio di azione e ad occuparsi delle cose che le circondano e man mano che quelle insane vengono rese mentalmente sane”. E poi :” La sopravvivenza di un gruppo dipende dalla capacità dei suoi membri, presi individualmente, di controllare il proprio ambiente e di insistere affinchè anche gli altri membri del gruppo controllino il loro. Questa è l’essenza che compone la sopravvivenza.” LRH

  10. Tohnl ha detto:

    Bada L’auditoressa che post che fà… Poesie e citazioni di Ron….la SUPERNOVA!!!
    Mi ricordi come energia il cannone ad onde moventi dell’astronave Argo del cartone animato StarBlazers degli anni 80 (Oppure il nome originale in giapponese Uchu-Senkan Yamato)…..non sò se qualcuno mi capirà! ehhe
    Via vi saluto vò a letto che domani sono a Parigi…devo fare i colloqui a delle ditte che dovremo assumere….ora gli faccio firmare un foglio dove dichiarano che NON sono anti-scientologist altrimenti non li assumiamo! ahahahaha 🙂
    Bònaaaaa!

    • Auditor ha detto:

      VOGLIO ANCHE IO UN COLLOQUIO, E’ UN MESE CHE TE LO CHIEDO. TI FIRMO CHE SONO IRRECUPERABILE E CHE NIENTE MI PUO’ DISTOGLIERE DALL’APPLICARE LA TECH DI L.RON HUBBARD!!!POSSO AVERE UN COLLOQUIO?
      IL NOSTRO TOHL UNICO 10!!!VAI TONHL UNICO 10!!!

    • Luigi ha detto:

      Hey buona questa Tonhl … nel secondo lavoro aiuto una ditta che fa ricerca e selezione del personale a medio ed altro livello , molto efficiente ed upstat. Gli suggerirò anche io quando fanno i questionari e colloqui di verificare che non sono parti di gruppi squirell e anti scientologist… 😉 ah ah ah

    • antonella ha detto:

      Come no Derek ecc ecc MITICI…
      Esatto fai firmare il foglio va

I commenti sono chiusi.