Squirrel, SP e Psichiatri

Squirrel, SP e Psichiatri 

“…noi abbiamo una meta che gli psichiatri non hanno. Provate una volta o l’altra ad andare a parlare con uno psichiatra o uno psicologo e chiedergli che cosa intende fare con le persone; aspetterete invano che vi dica che vuol farle star bene, renderle mentalmente più sane o renderle più capaci”.

L. Ron Hubbard
(Tratto da una conferenza del 18 Ottobre 1956)

Ricordate, il 22 novembre scorso, in calce all’articolo La Fame di Motivatori degli Squirrel, abbiamo pubblicato la locandina che pubblicizzava la mostra multimediale del CCDU (Comitato dei Cittadini per i Diritti Umano).

Grandi manifesti sono stati esposti per giorni in parecchi punti strategici di Milano. La Provincia di Milano ha dato il Patrocinio assieme alla GESEF (Associazione Genitori Separati dai Figli, www.gesef.org).

L’inaugurazione è avvenuta sabato 3 dicembre come pianificato, nella splendida cornice del Palazzo Affari dei Giureconsulti, la prestigiosa loggia dei mercanti che si affaccia su piazza Duomo messa a disposizione dalla Camera di Commercio di Milano.

Presenti all’inaugurazione alcune autorità cittadine (Assessori alla Sicurezza e Coesione Sociale, Polizia Locale, Protezione Civile e Volontariato) e rappresentanti di varie associazioni di volontariato quali la LIDU (Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo).

La mostra era un attacco diretto del CCDU alla pratica disumana del Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) psichiatrico. Un pugno nello stomaco agli psichiatri che credono di poter limitare la libertà degli individui basandosi solo sulle loro assurde diagnosi di malattie inventate.

Durante la serata inaugurale ci sono state centinaia e centinaia di visitatori. E i commenti dei visitatori erano molto incoraggianti.

Il 10 dicembre, penultimo giorno della mostra, nella stessa sede, si è tenuta la conferenza “Trattamento Psichiatrico Involontario”, cui hanno assistito centinaia di persone. La sala era talmente piena che molti partecipanti non hanno trovato posto a sedere.

Numerosissime le domande del pubblico molto interessato agli interventi dei relatori: la scrittrice Professoressa Nunzia Manicardi, l’avvocato e scrittore Francesco Miraglia, lo psichiatra Marco Bertali del Centro di Salute Mentale di Gorizia e il Dottor Roberto Cestari, Presidente  del CCDU italiano.

Le attività del CCDU stanno avendo un notevole impatto sulla psichiatria in molti paesi. Durante l’event internazionale della IAS dello scorso ottobre sono stati descritti molti dei risultati conseguiti e sono state mostrate immagini estremamente interessanti sulle reazioni preoccupate dei rappresentanti di associazioni psichiatriche internazionali.

Ovviamente Marty Rathbun, che da bravo ladro si è procurato furtivamente una copia del DVD dell’event della IAS, ha taciuto questa e molte altre parti dell’event. Gli dà un enorme fastidio che COB, la Chiesa e il CCDU riescano ad ottenere risultati.

Rahtbun e i suoi servi hanno già sostenuto altre volte che la “Chiesa sbaglia a prendersela con la psichiatria” e che “gli scritti di LRH al riguardo non sono più attuali perché si riferiscono ad una scena degli anni 50/60”.

Questo denota che non hanno capito nulla di Scientology e degli scritti di LRH sul soggetto della psichiatria.

Bisogna “star di fronte” (to confront) il fatto che gli squirrel della banda Rathbun non sono più Scientologist e sono molto più affini ai tradizionali nemici di Scientology e sempre più allineati con la psichiatria.

Oltre alle collaborazioni con nemici di LRH e di Scientology, lo dimostrano le diagnosi stile DSM (Il Manuale Diagnostico per le Malattie Mentali, la bibbia fantascientifica degli psichiatri) che Rathbun fa analizzando ciò che COB dice e fa.

Che agli squirrel abbia dato fastidio il successo della mostra del CCDU a Milano, ce lo hanno confermato ieri direttamente sul loro fogna-blog con le parole del loro “campione” (omaggio) Simona Bolivar:

E indovinate a chi altri da fastidio l’attività ed il successo del CCDU?

Ebbene sì, da fastidio anche alla inossidabile (si fa per dire) Maria Pia Gardini che, inorridita e litigando come al solito con la tastiera e la sintassi, ha grugnito al mondo la sua indignazione per il fatto che la Provincia di Milano ha dato il patrocinio (non oneroso per intenderci, cioè senza soldi) al CCDU per fare la mostra.

Proprio la Gardini, quella che ha firmato la fallimentare petizione alla Casa Bianca di Graham Berry e Marty Rathbun, assieme all’associazione nazionale (di quattro o cinque soci) ARIS di cui fa parte.

Quella stessa Gardini che pubblica sul suo newsgroup di ben 4 utenti ogni fetenzia che gli squirrel Rathbuniani vomitano sul mondo.

Solo che, disonesta e contorta come sempre, a quanto ci riferisce un amico milanese vicino alle istituzioni, non ha scritto alla Provincia di Milano le e-mail di protesta  firmandosi col suo nome o come ARIS, ma  come un inesistente “Gruppo di Ricerca Campo Fedele”, minacciando di rendere le loro 10 tessere del PDL.

Sapete perché ha firmato così? Perché, si è scoperto poi, il suo indirizzo e-mail personale è camfed2010@gmail.com. Come se “camfed” significasse “CAMpo FEDele”. Invece significa CAMilla e FEDerica, rispettivamente sua nipote e la sua defunta figlia.

Forse si è scordata di aver usato lo stesso indirizzo e-mail per molte altre cose, tante di queste per ostacolare nascostamente Scientology.

Non male come figuraccia signora Gardini e complimenti per la sua doppiezza e disonestà. Metodi molto simili a quelli usati del nostro Marty Rathbun e dei suoi fedeli scagnozzi, che, come lei, non si peritano di spedire e-mail e lettere ordinarie con nomi fasulli per diffondere dicerie e menzogne.

Useremo lo stesso metodo di contrasto: documentare e denunciare.

Etica e Verità

Questa voce è stata pubblicata in Maria Pia Gardini, Squirrel contro Ron. Contrassegna il permalink.

40 risposte a Squirrel, SP e Psichiatri

  1. Auditor ha detto:

    oh santamaria Davide, ma veramente bolivar ha scritto così? quell’eroico guerriero che doveva liberare l’america? ma dai! Allora mi dai il pass per fargli raccontare da una mamma che aveva una psichiatra alle calcagna per dare barbiturici antiepilettici al figlio di 7 mesi?che magari gli spiega anche il pesante cave-in che ha avuto a causa dei metodi della psichiatra? Però non era una psichiatra democratica, bada bene. Poi il bimbo è stato salvato da me e da un medico Scientologo molto bravo.L’unico vero inghippo di questa storia è che questo bimbo era sanissimo…………..cosa vuoi Davide, il male se lo confronti non ti uccide.

    • Tonhl ha detto:

      Dignene Auditoressa!!! 🙂
      Apparte gli scherzi, brava per aver salvato un bambino da questi criminali…..!!

  2. Tonhl ha detto:

    Ciao Redazione!
    Anche oggi gran lavoro eh? non vi fermate mai! 🙂
    Io ho consigliato la mostra ad alcuni miei colleghi di Milano che sono andati a vederla. Uno di loro mi ha detto che è “agghicciante” che la psichiatria possa commettere tali cose e che andrebbe “fermata subito”. Ha fatto anche la tessera del CCDU a lui e a sua moglie (e non è scientologo lui!).Tra l’altro dice che c’era moltissima gente dentro e fuori e che le “hostess” (le staff dentro ehehe) erano cordiali e pure belline! (tanto la su moglie non legge qui!…oh si scherza eh! 🙂 )
    Ovviamente i pecorology, come giustamente scritto, sempre più in valenza dei nemici di LRH, hanno subito cercato di riprendere il primo articolo entheta e farlo loro! Tra l’altro il post che pubblicate di quel grande essere OTTITTRE'(tm COM) di buddhabar (a cui voglio bene come se fosse normale) che mi accusava di non essere in PT qualche giorno fà…..è un risposta ad un post di una certa Silvia Chiari, che lui nella risposta l’ha chiamata “chiara”….e questa Silvia gli ha risposto testuali parole : “Scusa Simon .. forse avevi l’attenzione da qualche altra parte ……HELLO! sono Silvia e non Chiara e non ho detto di combattere ma di controbattere … “ e lui nella sua risposta: “Ho solo confuso il nome, combattere non era riferito al tuo commento, ma a ciò che molti in rete ritengo sia giusto fare. Il resto lo avevo capito benissimo. Denigratori e Burloni sono, ma più clown direi :)” (“ritengo” credo intenda “ritengono”…si?)…..Non c’è da aggiungere altro direi! 🙂
    Buddhabar….!! Sono io quello non in PT, con IQ basso, ho fatto solo il M1, con gli overt e che si deve nascondere per 75 milioni di anni……..non dare retta che una tua collega squirrel te lo dice…è sicuramente un’infiltrata da COB!!! 🙂

    Ma quello che veramente mi garba oggi è lei….! Sì! la nostra star!! la donna (donna?) che se non esistesse…..sarebbe meglio!!! Signore e signori ecco a voi : La regina del soft-porno anni 80 (come prodruttrice perchè come attrice…..), La detentrice di dubbie lauree svizzere, l’adottata e poi quasi “inabilitata” (e moltre altre cose….tutte successe ben prima che entrasse in Scientology……)……..Nonnaaaa di Mangiafòcoooo!!!!! 🙂 *Applausi*
    Eh si proprio lei signori! Ne ha fatta un’altra delle sue! Come sempre, avvezza alla bugia sin da quando i fenici solcavano i nostri mari, e da quando i mitici greci erano intenti a combatter la “Medusa” (ogni riferimento a persone o cose è assolutamente casuale…) non poteva esimersi dal lanciare un attacco goffo e rintracciabile anche da un bambino di 5 anni….Peccato che questo attacco non solo sia fallito, ma sia tornato anche indietro, rendendo ridicola questa “simpatica” (simpatica?) vecchietta che tanto “vuol bene” agli esseri umani!!
    Se non fosse che rischio la pietrificazione (ho lasciato il mio scudo di Perseo a lavoro…) quasi quasi andrei a pranzo con lei per sentire tutte le sue elucubrazioni sul perchè Scientology è il male, e magari rivedere le edizioni restaurate dei suoi “capolavori” soft-porno prodotti negli anni 80….ehh Signora….manca a tanti ragazzi il prodotto del suo sforzo CUL-turale…)

    Chiudendo, redazione, ottimo lavoro come Sempre….continuate così!!

    PS: Sig.ra Maria Pia Di Gasparro Gardini, non se la prenda per le mie battute….. ho solo scritto su di un blog “spazzatura” (come lo definisce lei) un pò di satira nei suoi confronti…….dopo tutto, le offese e le false accuse che scrive Lei nel suo Newsgroup nei confronti di Scientology, (e anche contro alcune persone direttamente) è molto, molto peggio…….!
    Solo un consiglio, cambi tastiera o si prenda un pò di Cal-Mag prima di scrivere perchè spesso diventa molto difficile comprendere quello che scrive!

    Buona giornata 🙂

  3. Enrico marchesini ha detto:

    Mamma mia “Sig” gardini che figuraccia!!!!
    Ma alla sua eta’….con la sua esperienza pluriennale di soppressioni ancora questi erroracci mi fa’!!
    Secondo lei dall’altezza della sua esperienza umanitaria cosa si dovrebbe fare con gli abusi psichiatrici? nulla?
    Ah…dimenticavo non e’ questo il punto della questione, ma piuttosto un sano pretesto per parlare male di Scientology!
    Giusto…allora tutto quadra!
    Complimenti, ha un IQ grandioso, un’attitudinale sopraffino, per non parlare della valenza in uso (OCA Test) ….e’ perfetta.
    Le auguro un proseguo di vita pieno di successo….ah ah ah ah ah ah ah !!
    Ci rivediamo la prossima… sapro’ dove trovare le esche per la pesca!

  4. Leonida ha detto:

    HAHAHAHAHAHA La cinghialona maremmana colta in castagna ancora una volta. 😀 😀 😀
    Ma come si fa ad essere così scarsi?
    Sì sì sì sono proprio simili. Scimmion Bovaro come la nonna di mangiafuoco. Rathbun come gli psichiatri. Altro che A = A = A, loro sono proprio gemelli sciamesi nell’aberrazione!
    Ma ti rendi conto che Scimmion si rammarica che Scientology è riuscita a fare una mostra contro gli abusi psichiatrici e una conferenza contro il TSO? Ma allora, Scimmion, dacci l’indirizzo che ti raccomandiamo per un bel TSO così vedrai quanto sia “sbagliato” combattere gli abusi psichiatrici. Magari la Gardini ti viene a fare compagnia.
    Fate pietà!

    Leo

    • Tonhl ha detto:

      Il TSO è veramente agghiacciante……conosco una ragazza (che purtroppo in PT è illegal PC) che è stata sottoposta a TSO….un inferno indescrivibile di violenze, soprusi e abusi. Ma la cosa più agghiacciante è stata quella che ha potuto denunciare i loro aguzzini con certezza di vittoria della causa (che comunque con la giustizia italiana ci metterà un pò) solo perchè mentre era sotto effetto di psicofarmaci è stata violentata da un infermiere…..altrimenti con le leggi attuali, per “vincere” una causa contro un TSO è sicuramente più difficile e lungo……
      Per quello con il CCDU (sovvenzionato dalla IAS) stiamo Cambiando la scena!!!
      Magari buddhabar vorresti provare la stessa cosa? Che ne dici fenomeno?
      Non c’è limite alla schifezza…..!!!

      • Auditor ha detto:

        Te ne avrei da raccontare Tonhl, un disastro veramente, siamo nei bassifondi umani.
        Pensa che un ragazzo Svizzero che è cresciuto con me, perchè io sono nata e cresciuta in Svizzera, a 17 anni è finito su droghe e a 25 è stato ricoverato nel reparto psichiatrico (essendo un caso di droghe) a causa di mal di testa allucinanti che aveva, probabilmente a causa delle schifezze allucinogene che prendeva.
        Gli hanno fuso il cervello veramente, dovresti vedere come è ridotto. Un paio d’anni fa ero con lui in un parco di Luzern e mi chiedeva di giocare con una pallina, come un bimbetto.
        Eravamo lì seduti su una panchina e ho provato a dirgli che mi dispiaceva tanto che era finito così, lui che era un ragazzino molto dotato. In risposta mi ha regalato una piccola paperella che conservo gelosamente nella mia borsa. Ecco, questo è quello che è rimasto del ragazzino in gambissima che giocava nella squadra del Luzern ed era una promessa del calcio. Era bellissimo questo ragazzo Tonhl, quando ero piccola lo volevo sposare assolutamente. Ciao Marcel, io ti auguro che la tua prossima vita sia radiosa.

      • Tonhl ha detto:

        A sentir storie come queste a volte è difficile non incazzarsi come delle belve e voler risolvere la questione come si faceva nel 1000, un bel “Giudizio di Dio” e chi rimaneva in piedi aveva ragione….
        Mi spiace per il tuo amico Auditoressa!!

    • Taliesyn ha detto:

      Leonida,

      chiedo a te perchè ti trovo sempre molto informato su faccende di questo genere, e anche perchè oramai sono una sorta di grillo parlante per te. Se mi passi la battuta…

      Avevo sentito, da un amico di Milano Org, che tempo addietro la Gardini aveva scritto una lettera (addirittura alla Chiesa Nazionale, se non ho frainteso) facendo credere di essere un ente ufficiale tipo la Presidenza del Consiglio o qualcosa di simile. Ti risulta? Sarebbe davvero un atto inconsulto.

      Taliesyn

      • Tonhl ha detto:

        Si questa falsa, bugiarda e anche molto blipparda (viste le azioni che compie e come scrive) ha fatto ANCHE questo…

        http://www.verbavolant.org/content/le-lettere-di-maria-pia-gardini
        Qui anche un cretino si rende conto che è stata lei a scrivere quella lettera.

        Altre infos sulla sorella di Jabba the Hutt le trovi anche qui :
        http://puccy-gardini.net/index.htm

        spero che tutto questo sia nel faldone della Causa che la Chiesa di Scientology ha intentato contro la nonna di mangiafoco (ci sarebbe anche diffamazione, e tante altre cose belle penali)….io spero solo che viva abbastanza per subire il processo e la condanna.
        Se ciò avvenisse davvero….sarò lì in tribunale a godermi lo spettacolo! 🙂

      • Taliesyn ha detto:

        Tonhl,

        sentitamente ti ringrazio per i link che mi hai fornito. Li ho trovati alquanto interessanti e confermano il mio giudizio fortemente negativo sulla persona in questione. Spero vivamente che la giustizia italiana faccia il suo corso.

        Taliesyn

      • Andrea Lombardi ha detto:

        Noooo, ma l’italiano dove l’ha lasciato?!
        E’ la nonna di mangiafoco, ma penso che anche lei di fochi per la testa li ha…
        – “Incricato” invece che “incaricato”
        – “Scienozology”
        – “Nnon appena”…
        – “Ivnviera” invece che “invierà”

        Helllooo??????

  5. Marina ha detto:

    Mostra e convegno hanno avuto un grande afflusso di persone che hanno ringraziato.
    Il TSO è orrendo, ma forse per apprezzarlo nel suo splendore qualcuno dei nostri amichetti vorrebbe provarlo?

  6. Motoperpetuo ha detto:

    Tra l’altro ho saputo che ci sono state delle interferenze e dei mugugni sulle linee dei media e delle “lamentele” arrivate alle autorità perché “si sono permessi di concedere i locali per la mostra al CCDU e il patrocinio della Provincia”.

    Bisogna informare i ragazzi del CCDU da dove proviene la terza parte, da un pugno di fetenti, amici degli squirrel che mandano email comuffate come se fossero “cittadini indignati”.

    Sono degli SP indignati, meritevoli di ricevere un TSO. Denunciateli!!! FAcciamo sapere da dove vengono veramente queste schifose lamentele. Gardini, Bolivar siete disonesti e degli SP!
    E anche un po’ idioti. 😀 😀

    • Tonhl ha detto:

      Beh, la nonna di mangiafoco è già stata beccata e amplissimamente sbugiardata….se conosci qualcun’altro manda una mail alla redazione che poi ci pensano loro a girarla a chi di dovere!!! 🙂

  7. Sergio-08 ha detto:

    Scusate, ma “l’amico milanese vicino alle istituzioni” di cui parla Davide a fondo articolo, non può passarci copia delle email della Gardenia? Quelle, unite al post che ha messo sul suo gnusgroup (gruppo degli Gnu), sarebbero già sufficienti per lisciarle il pelo pesantemente. Ve lo dico io che qualche libro di diritto me lo sono studiato.

    Sergio

  8. Sophie ha detto:

    Ma dai… è così un peccato che quegli HCOB e Reference sulla Psichiatria siano passate da “utili” a “di background”, in effetti la psichiatria non eisiste più…
    I bambini che si suicidano per via del Ritalin e altre droghe Psichiatriche sono pura fantasia di Scientologist Tipo III come siamo noi.
    Ma certo, anche una mia parente vittima di abusi psichiatrici ora costretta in sedia a rotelle, senza più avere la possibilità di parlare e totalmente assente per via di tutti gli intrugli che gli hanno fatto prendere… ma sì… che vuoi che sia, sono sciocchezze.
    Eppure l’hanno distrutta a tal punto che non sa più cosa voglia dire “volore bene”, “sorridere” e “amore”.

    Mi spiace che la Sig.ra Maria Pia Cretini (Pia? Che poi non so che cos’abbia di pio sta poverdonna…) sia così soppressiva al punto di sopprimere anche la realtà e il suo stesso cervelletto, così che dalla sua bocca escano solo stupidaggini.

    Certo che anche voi Flippatology (da essere “flippati”, cioè “andati di testa”) attaccare una cosa così non vi fa altro che peggiorare la situazione. Posso capire che attaccate cose campate per aria su cui qualcuno può andare in dubbio visto che non hanno una linea di comm diretta, come “COB è la causa di tutti i mali del mondo…”, o “il Management…”…
    Ma attaccare una cosa così evidente e così dannatamente schifosa… non pensate che anche la Maria Pina Cretini abbia le mani in pasta con la psichiatria… a me il dubbio è venuto….

    • Auditor ha detto:

      Mi dispiace per quella tua parente Sophie e colgo l’ occasione per dare un grosso riconoscimento alla Streghetta per la dedizione con cui di recente si sta prendendo cura di una persona, impedendo che, oltre ai tanti medicinali d’obbligo per curare la malattia fisica, le vengano somministrati psicofarmaci, che andrebbero ad appesantire il prossimo recupero psicofisico della persona. Sei proprio un amore di ragazza Streghetta! Averne!

      • Streghetta biricchina ha detto:

        Non riesco davvero molto a seguire di questi tempi, questa persona che sto aiutando mi assorbe moltissimo….grazie mille per il tuo riconoscimento Auditor. Siiiiiiiiiiiii mi sto imponendo, sto facendo cambiare punto di vista anche ai medici spiegando loro che i psicofarmaci non sono certo di aiuto nel miglioramento medico…anzi!
        La cura è stata cambiata e la persona non ha preso psicofarmaci. Quindi si può fare, si può fermare l’abuso degli psicofarmaci. Restando in PT e avendo un buon controllo sul medico SI PUO …..FA…..RE!

      • Auditor ha detto:

        Certo che si può fare, un sacco di cose si possono fare, basta essere competenti e nessuno manca di accettare il nostro aiuto. Almeno qua da noi è così 🙂

    • Tonhl ha detto:

      Levatelo, ce le ha, ho quantomeno “dice” di avercele (ha spesso detto diversi amici Psichiatri che “aiutano” la gente e che la Psichiatria viene combattuta da Scientology perchè “funziona”….)

      Maria pia, maria pia, per falsina che tu sia, sei sì peggio di un’arpia….!!!

    • Auditor ha detto:

      Sì e poi streghetta si può fare se confronti il male, ma se maneggi significanze e non maneggi mai le masse, come cavolo lo confronti il male? davide sono andata di nuovo fuori tema….è natale è natale e si può fare di piùùùù ù ù ù a natale puoi!!!

  9. Ther ha detto:

    Ottimo articolo, come sempre!
    Son proprio fuori di cotenna questa gente.

    Eccome no. La psichiatria è propria “cambiata”. Forse si sono cambiati vestito negli ultimi 50-60 anni perché quello vecchio era troppo sporco di sangue.
    Guarda come ti promuovono l’elettroshock tra le terapie che fanno. E questo è solo un esempio:
    http://www.casadicurasanvalentino.it/trattamenti_cure.html
    “Terapia elettroconvulsivante [facendo click sul link]:
    Le depressioni maggiori resistenti ai comuni trattamenti farmacologici e i disturbi bipolari a cicli rapidi e con aspetti psicotici, nonchè le gravi psicosi catatoniche, rappresentano in particolare un’area in cui la Clinica San Valentino possiede esperienza e competenza specifiche.
    In aggiunta alle comuni terapie farmacologiche, la clinica è una delle poche strutture in Italia in cui viene effettuata la T.E.C. (terapia elettroconvulsivante), indicata per i casi particolarmente severi di depressione.
    Un’altra terapia non farmacologica, di recente introduzione, indicata per le depressioni resistenti, è la stimolazione elettrica transcranica a corrente continua (tDCS), attualmente ancora in fase sperimentale, che sembra offrire risultati promettenti. [sottolineatura aggiunta]”

    Ma questi squirrelloni sono ormai abbacinati dalla loro idea fissa, overt e natter, che non si rendono conto più in che mondo vivono e cosa stanno davvero appoggiando.

    Evviva il CCDU, evviva chi si batte per i diritti umani e la dignità della persona, cosa che certa gente, fissata su “io, io, io, io” non concepisce ormai più, ma inneggia ai “diritti” solo per giustificare le sue marachelle.

    • Tonhl ha detto:

      Mamma mia Ther….agghiacciante!!!!
      Perchè non giri il tutto al CCDU? io l’ho già fatto al nostro rappresentante della Toscana……
      Se non ricordo male l’elletroshock in Toscana è illegale ma è una legge a discrezione regionale, quindi se si fanno le giuste azioni può essere debellato a livello nazionale!!
      Ciao!!

  10. marco ha detto:

    maria pia porcini ti auguro prima o poi di tornare a casa…. la galera e ti auguro di avere come compagne di cella tre psichiatre blippate come te, prima o poi ti tornera tutto indietro.

  11. Domenico ha detto:

    La rugosa con poco sale in zucca può mandare in giro tutte le mail che vuole che, al massimo, producono qualche articolo su giornalucoli minori, anche quelli con lo stesso seguito dell’ARIS.
    Per la cronaca, sabato scorso, nello stesso palazzo in cui c’era la mostra (ha chiuso domenica sera) si è tenuto il congresso sul TSO ed è stato un completo successo.
    Nella “Sala Colonna” c’erano 180 persone (sedute 100, le altre in piedi) e sono rimaste lì per tutte e due le ore. Alla fine le domande del pubblico sono state tante e mostravano un genuino interesse. Tra il pubblico c’erano anche persone che avevano subito dei TSO ingiustificati ed hanno passato ai volontari del CCDU la loro testimonianza. Presente in sala anche un uomo che si è trovato in reparto psichiatrico, con TSO, solo per il fatto che non accettava di non poter vedere il figlio che gli è stato sottratto. Ne è uscito anche grazie all’aiuto dei volontari del CCDU.
    Il tema è stato trattato con grande equilibrio e sono state fatte proposte sensate per impedire che il TSO diventi un’arma per rinchiudere le persone senza che possano difendersi in nessun modo, come succede in troppi casi.
    Se in futuro il TSO diventerà un provvedimento con più tutele a garanzia della libertà del cittadino, lo si dovrà al CCDU ed agli scientologist.
    Ai cittadini con poco sale in zucca non rimane che farsene una ragione, anche perché i corpi muoiono, mentre le idee costruttive rimangono.

  12. Ambra ha detto:

    Non ho parole! DAVVERO. Cosa non si inventa questa qui…

    IO C’ERO perchè sono una GRANDE sostenitrice delle nostre campagne sociali. Ero a metà sala al convegno ed in fondo alla sala all’Opening. Se mi dite come spedirla, vi mando volentieri una foto che ho scattato da dov’ero seduta al convegno. Più di 180 persone presenti al convegno e 600 visitatori solo all’Opening. Per non parlare delle altre migliaia che hanno visitato la mostra nei giorni seguenti. Tante persone che sono entrate in contatto con la psichiatria personalmente o tramite un famigliare, davvero tante. Lavorando in questi giorni alla mostra ho potuto scoprire quante persone soffrono per colpa della psichiatria.

    Comunque sia, ho pensato di mostrare la verità nuda e cruda. La signora potrà lamentarsi quanto vuole, guardiamo cosa dicono i visitatori della mostra, nonchè cittadini di Milano. Ecco qualche commento che ho appena copiato dal libro dei commenti della mostra:
    – Il materiale presente e’ molto interessante, bisognerebbe cercare di informare il maggior numero di persone possibili magari organizzando anche dibattiti. – Studente di ingegneria
    – Finalmente questa verita’ sta emergendo, non e’ anora sufficiente purtroppo. I medici ad oggi hanno ancora troppo potere purtroppo molte volte sbagliano fortunatamente ce ne sono di ottimi. Importante informare, informare, informarsi. – Impiegata
    – Interessante, impressionante e troppi soldi girano su questi malati senza che nessuno faccia niente. – Impiegato
    – La mostra e’ molto ben curata ed esauriente anche che con contenuti talvolta troppo forti al normo-comprendonio ma…. Mi e’ piaciuta!
    – Mi rendo conto che i documenti portano alla luce realtà crude che a tutt’oggi i farmaci continuano, con appoggio, di falsi psichiatri che avidi pensano solo al denaro e al potere di pazienti sofferenti e famigliari. I vostri documenti sono molto crudi e reali dovrebbero essere visionati da questi falsi Freud!
    – Sono immagini molto crude che sensibilizzano profondamente lo spettatore coinvolto nella vita vissuta di vittime di stragi.
    – Cosi’ come l’uomo con la sua intelligenza sa raggiungere grandi vette, cosi’ in discesa sa raggiungere il male estremo.
    – Per me che ho sofferto di anoressia e di attacchi di panico, questa realta’ la conosco bene ma fortunatamente non prendo medicine, riesco ad uscire da sola, tento di uscire da sola. Grazie per questa conferenza molto importante, mi ha dato una mano a capire che ho ragione, che non serve a niente prendere piscofarmaci. Bisogna uscire, vedere la luce e dire domani e’ un altro giorno. – Custode
    – Molto interessante, lascia da pensare. Aiutate coloro che hanno bisogno e divulgate sempre piu’ le verita’ nascoste attraverso queste iniziative. Buon lavoro. – Insegnante di scuola materna e madre
    – Un’inaspettata finestra su un mondo anche solo difficile da immaginare. – Artista ed Artigiano
    – E’ stata un’esperienza emotiva ed impressionante. – Operaio e artista pittore
    – La mostra mi e’ piaciuta ma nel mondo purtroppo c’e’ poca informazione. – Operaio e poeta
    – Crudo, non mi immaginavo che si nascondesse tutto questo dietro la psichiatria. – Infermiere
    – Sono d’accordo su tutto!! Meno male che c’e’ qualcuno che ci aiuta. Complimenti!
    – Spero in un volto umano della psichiatria, Basaglia insegna. – Insegnante
    – Non esiste la malattia mentale. Esiste sofferenza e funzionamento di un sistema che e’ l’essere umano. – Psichiatra
    – Sapevamo gia’…. Ma quando ti si presenta davanti la conferma, beh….meglio tacere. Coraggio…mi sento stordito…confuso…. – Scultore
    – Parlare, a tutt’oggi di questi argomenti, desta ancora scalpore, perche’ la malattia psichiatrica resta ancora un “tabu’”….. Credo che “incontrare” questa mostra sia davvero utile ad informare, sdoganare pregiudizi e preconcetti su quella che invece e’ la “scienza dell’anima”: la psicologia. Quella materia che non vuole a tutti i costi divenire scienza “assoluta” perche’ considera l’uomo tutto fuorche’ un animale. Soprattutto considera l’uomo sempre unico. Complimenti. – Dottoressa in Psicologia
    – Molto interessante ed utile per tutti, soprattutto per genitori ed educatori! Bisognerebbe far girare la mostra anche nelle scuole, a chi si accosta allo studio della mente. – Scenografa Formatore

    Ecco questi, sono solo alcuni!!!! Seguono tantissimi altri commenti. Ma davvero tanti altri.

    Quindi, in conclusione, la Provincia è stata semplicemente dalla parte dei cittadini ed ha appoggiato una mostra, che ha permesso di informare migliaia di persone sulle pratiche della psichiatria.

    Semplicemente UN’ALTRA VITTORIA IN GRANDE STILE!

    In barba alla signora! E che si vada a documentare su quanti sono i TSO in Lombardia e che torni con i piedi per terra. Forza CCDU! 🙂

    Saluti.

    • Tonhl ha detto:

      Grande Ambra!!!!
      Una bella labbrata alla nonna di mangiafoco…..ehehehe 🙂
      Continuate così! W il CCDU! W la IAS!
      …..e FORZA VIOLA (tante le volte portasse bene…ehehehe)

    • antonella ha detto:

      Bravissima per questo post…
      Il mio vicino di casa ha subito un TSO per 10 gg…
      E’ peggiorato da spavento!
      E’ stata quella pazza di sua moglie a richiederlo….
      Era cosi’ entheta ed ero cosi’ in disaccordo che ha cambiato casa tre gg fa
      Gardini e c siete pietosi SP se vi va bene sto roba!

  13. Tonhl ha detto:

    Caro Davide….anche oggi…abbiamo fatto centro!!!! 🙂
    La nonna di mangiafoco si è risentita parecchio del nostro articolo….e guardate cosa scrive dal suo tombino riferito ad un post di “steve”:

    “12 Dic, 17:44
    ETICA E VERITA’ è una vera e propri fogna,cacciano delle balle che non stanno nè in cielo nè in terra,se alludi alla conferenza che parla delle “qualità mancanti” e degli auditor la conosco non c’è nulla di distorto chi distorce sono gli scemology acculturati. A parte il fatto che non sono assolutamente in accordo con i vari indi
    sono molto più seri loro.
    ciao bello!!!m.p.”

    Apparte che lei e l’altro disadattato sociale (che si scrivono e si rispondono e sono due di numero) parlano di conferenza riferendosi al video della IAS, ma notate come la grinzosa vegliarda non perde occasione di:
    1) Scrivere sgrammaticato come un nerd di 10 anni che perde ad un gioco ed è incazzato nero
    2) Dire bugie
    3) Offendere pesantemente
    4) Apparire decerebrata mentale

    E da adesso new entry…..comunella con i pecorology!!! (si vede risponde alle lodi che hanno per lei…oltre le varie amicizie su FB che ha con i vari pecorology italiani…ehehehe) come scrisse Davide qualche tempo fà : Caino contro Caino ed insieme contro LRH.

    Aahahahah Fantastico Fanstastico!!!

    Quindi…..bene continuiamo!! 🙂

    • Auditor ha detto:

      Comunque Davide, tanto sai che sono masochista….bisognerebbe veramente fare uno sforzo ed addestrarsi, la gente è sempre più incasinata ed ha bisogno di supporto.
      Mia sorella lavora all’ospedale e mi riporta tutto quello che succede nel reparto psichiatrico, per la maggiore sono ricoverati giovani fino ai 30 anni, addirittura un bambino di 8 anni. Naturalmente queste persone vengono ricoverate perchè sono cave-in o key-in, come vuoi, qualcuno se ne dovrebbe occupare, non è che si maneggiano da sole, poveracce. Ecco magari qualche auditor in più che aiutasse queste persone non sarebbe male averlo…..buonanotte.

    • antonella ha detto:

      Mamma mia che cesso sto Maria Pia bugiardini…
      Mi fa moltissimo piacere che lei mi chiama scemologa e che stia con i ratti matti chi la vuole sto qua sulle linee.
      Mi faceva schifo quando l’ho vista a Cop nell’86,adesso mi fa ancora piu’ schifo di allora!
      A me non mi offende questa qua perche’ non la considero neanche una persona…
      Dimmi tu!

  14. antonella ha detto:

    La mostra e’ stata un successo,ne hanno parlato anche all’Ias event tenuto a Brescia sabato sera da Marco della IAS!!!!
    Tutta invidia Maria Pia…..

  15. antonella ha detto:

    Per Tohnl: ad AOSH EU.
    Appena l’ho vista ho pensato “che persona entheta, spetta che ci sto lontana”.
    Era l’85 o 86 ero in TTC col Griff.

I commenti sono chiusi.