Gli Squirrel non Hanno mai Capito Ron

Gli Squirrel non Hanno mai Capito Ron

«Questi materiali contengono tutti i fondamenti del solo gioco di questo universo nel quale ognuno vince, il gioco di una vita trionfante»

L. Ron Hubbard

Questo titolo potrebbe sembrare semplicistico, ma è proprio così, è la triste verità: gli squirrel non hanno mai capito Ron.

Non è una cosa da poco, poiché, come abbiamo scritto nell’articolo di ieri (Squirrel, Overt e Stupidità) e in molti altri precedenti, le mal comprensioni sulle cose basilari di Scientology, sono i motivi principali della loro attuale attività contro Scientology.

Come scrive LRH nel bollettino “OVERT, COSA C’È ALLA BASE DI ESSI?”, le loro parole mal comprese, li portano a provare antagonismo “nei confronti di chi ha usato il simbolo o ciò a cui si applicava, il che rende lecito commettere un overt”, poi “Avendo commesso l’overt, l’essere adesso sente di dover avere un motivatore, e così si sente cave-in”.

Marty Rathbun non fa eccezione, Mike Rinder nemmeno: entrambi erano cattivi studenti e, per loro stessa ammissione, avevano grosse difficoltà di studio.

E’ quindi abbastanza logico che gli squirrel della banda Rathbun reagiscano così violentemente e con feroce ostilità ai personaggi che ai giorni nostri maggiormente si sono fatti interpreti delle “parole e simboli” che hanno fallito di comprendere: COB e il Management della Chiesa di Scientology.

La conseguenza è che si sentono ora legittimati a commettere overt contro COB e contro la Chiesa. Ed infatti diffondono flagranti menzogne fantasiosamente fabbricate.

Come abbiamo già visto in precedenza, una delle principali menzogne che diffondono è che le strategie energicamente spinte da COB e dalla Chiesa “non sono allineate con le direttive e gli scritti di LRH”.

Prima tra tutte le strategie criticate è la Golden Age of Knowledge (L’Età D’Oro della Conoscenza), cioè la revisione, il perfezionamento, il riordino cronologico di tutti gli scritti e di tutte le conferenze di LRH.

Contro questa strategia hanno scritto tonnellate di bugie sostenendo tra l’altro che i materiali sono stati alterati, che parte di essi sono stati occultati e che sono stati ripubblicati a solo scopo di lucro.

Preliminarmente ci si chiede come mai, se i materiali sono alterati, ci sono stati episodi di squirrel che hanno cercato di metterci sopra le mani.

Ma, sebbene non siano stati alterati, in ogni caso, la loro distribuzione in quantità enorme, in numerose lingue e qualità indubbiamente migliori, è ben difficile considerarla un’attività soppressiva.

Se non volete chiederlo ai molti che stanno avendo successi fantastici studiando i nuovi materiali, chiedetelo a quei veterani (un buon numero scrivono anche su questo blog) che hanno studiato Scientology trent’anni fa su materiali mal tradotti, dattiloscritti, pieni di scarabocchi e pagine mancanti. Anche con quelle difficoltà la buona vecchia “tech” ha fornito loro le risposte che cercavano.

Perciò, per quanto natter possano fare gli squirrel sull’Età d’Oro della Conoscenza e su COB, è piuttosto improbabile che una massiccia diffusione di materiali di LRH possa essere considerata un atto antisociale; come soppressivo COB sarebbe veramente “off policy”.

Nonostante questo, gli squirrel, drammatizzando gli overt che hanno commesso dopo aver fallito di comprendere i materiali, attaccano la GAK (Golden Age of Knowledge) e persistono nel dire che non era “intenzione di Ron”.

L’idiozia e la studipità causata dagli overt non cesserà nemmeno davanti alla logica di queste parole, perché il peso degli overt commessi non permette allo squirrel di vedere la semplice verità: l’Età d’Oro della Conoscenza è un immenso regalo all’umanità.

L’enorme lavoro fatto dal Management per ripristinare, migliorare e tradurre in decine di lingue tutta l’opera di LRH, rende ora possibile a chiunque di apprendere questa conoscenza.

Le incredibili strutture di produzione e distribuzione che sono state appositamente create, lo rendono possibile anche numericamente. Questa strategia, come per le altre in corso, realizza quelle che erano le disposizioni di LRH al riguardo, che ora il Management sta mettendo in pratica.

Per quanto riguarda i materiali, LRH scriveva quanto segue nel 1973:

«Una volta messi in ordine cronologico i libri, gli HCOB, le HCO PL e le altre pubblicazioni, tutto ciò fornirà una documentazione quasi completa di tutte le scoperte e delle applicazioni in questi argomenti.

Talvolta, sono stati fatti sforzi  per trascrivere e pubblicare tutti i materiali. Il compito dovrebbe essere portato a termine, specialmente prima che il decadimento dei nastri magnetici, alcuni dei quali erano di bassa qualità, distrugga il materiale.» – LRH

La Chiesa ha preso molto sul serio il compito lasciato da LRH e sta esercitando una spinta energica per realizzare queste strategie. In realtà sono state rallentate proprio da persone come Marty Rathbun e i suoi complici.

COB è in prima linea a spingere perché tutto ciò diventi realtà. Dovrebbe essere uno sforzo comune, spalla a spalla, per dividere il peso del compito immane di rendere disponibile la conoscenza di Scientology a tutti e chiarire questa civiltà prima che un pugno di pazzi lo renda impossibile.

Tutte le strategia che vengono eseguite, sono allineate con le precise disposizioni che LRH ha lasciato: l’Età d’Oro della Conoscenza, le Org Ideali, le campagne di quarta dinamica finanziate dalla IAS e così via.

Spinti dai loro overt e dalla loro pigrizia gli squirrel, non solo hanno deciso di non contribuire allo sforzo comune, ma hanno scelto di remare contro, alleandosi anche con soppressivi che, vanamente, cercano da anni di fermare Scientology.

Ma è tutto inutile, ognuna di queste strategie verrà eseguita fino in fondo, fino alla realizzazione del sogno di Ron e alla realizzazione delle mete di Scientology, perché il sole non tramonterà mai su Scientology.

Etica e Verità

HUBBARD COMMUNICATIONS OFFICE
Saint Hill Manor, East Grinstead, Sussex 

HCO BULLETIN DEL 30 luglio 1973

SCIENTOLOGY, STATO CORRENTE DEL SOGGETTO E MATERIALI

Esiste la possibilità che qualche Scientologist non abbia capito l’estensione dei materiali tecnici che esistono in Dianetics e Scientology riguardo allo spirito, alla mente e alla vita.

Per esempio ci sono negli archivi circa 25.000.000 di parole su nastro che forniscono il percorso consecutivo delle scoperte.

Una volta messi in ordine cronologico i libri, gli HCOB, le HCO PL e le altre pubblicazioni, tutto ciò fornirà una documentazione quasi completa di tutte le scoperte e delle applicazioni in questi argomenti.

Il numero totale delle parole o persino il numero di nastri e pubblicazioni fino ad oggi non sono stati calcolati in modo attendibile.

Talvolta, sono stati fatti sforzi  per trascrivere e pubblicare tutti i materiali. Il compito dovrebbe essere portato a termine, specialmente prima che il decadimento dei nastri magnetici, alcuni dei quali erano di bassa qualità, distrugga il materiale. Ma sono mancati quei tecnici degni di fiducia e quelle attrezzature appropriate e sicure che non avrebbero fornito un prodotto overt. Un progetto di assemblaggio degli anni 60 è stato ostacolato perché il materiale di registrazione disponibile nella società attorno a noi era inadeguato. Bisognerebbe fare uno sforzo più strenuo ed affidabile per mettere tali archivi in una forma più durevole di un nastro magnetico.

In molti posti sul pianeta esistono collezioni più o meno complete di tutto il materiale allo scopo di salvaguardarlo dalla distruzione.

È da questo enorme archivio che vengono elaborati i pacchi di studio e gli altri materiali. Questi e i relativi fogli di verifica sono molto numerosi e disponibili.

È necessario uno studio cronologico dei materiali per ottenere un completo addestramento di esperti di prim’ordine in queste cose. In tal modo hanno la possibilità di vedere come si sviluppato il soggetto e sono quindi in grado di vedere quali sono il più alti livelli di sviluppo. Non da ultimo, c’è il vantaggio che l’azione di definire le parole e i termini di ciascun materiale, quando usato in origine, veniva effettuata, nella maggior parte dei casi, con un livello di esattezza considerevole, così non si lasciava nessuno con parole o simboli mal compresi. È per questa ragione che i fogli di verifica del Corso d’istruzione speciale di Saint Hill dovrebbero consistere solo di materiale cronologico, studiato in ordine cronologico, con la sola eccezione dei Nastri sullo studio (Rundown primario) che dovrebbero essere fatti per primi, se in precedenza non sono stati debitamente studiati.

Un’enorme quantità di questo materiale esiste in forma pubblicabile. Quando non sono strettamente tecniche, le HCO PL ora esistono quasi tutte in libri, raggruppate per argomento, e credo che esisteranno presto anche in ordine cronologico. Si è progettato di fare la stessa cosa anche per gli HCOB, ma questi naturalmente dovrebbero essere solo in ordine completo e cronologico e si dovrebbero indicare i punti in cui i libri e i nastri facessero parte di questa sequenza. Per molti nastri esistono trascrizioni e versioni adattate (che comunque non modificano il significato né alterano i dati) ed è in progetto che anch’essi siano oggetto di una futura pubblicazione. Per esempio, le “Conferenze di Filadelfia” sono state trascritte di recente, e potrebbero essere facilmente adattate in volumi per essere pubblicate e sarebbe una cosa da fare, vista la loro popolarità.

Il soggetto di Scientology si è, per certi versi, sviluppato al contrario. Il compito era di affrontare l’attuale condizione dell’uomo da un livello più basso, e questo era l’obiettivo generale. Quindi si trova molto spesso che certi livelli superiori sono trattati pubblicamente, nei libri e nei nastri più remoti (tra il 51 e il 55). Nel cercare di realizzarne la piena applicazione su altre persone e il raggiungimento, da parte di queste, del loro potenziale, era necessario codificare il materiale e sviluppare, per loro, dei procedimenti.

Ogni difficoltà che la gente incontrava sulla via verso Clear era stata risolta a metà degli anni 60, e i livelli OT, così come esistono nelle Org Avanzate, furono completati entro il 68. Ci sono forse 15 livelli sopra OT VII pienamente sviluppati ma che esistono solo sotto forma di appunti non pubblicati, nell’attesa che una maggiore quantità di persone raggiunga il pieno stato di OT VI e VII.

All’inizio degli anni 70, con la scoperta dell’esatta natura della psicosi e lo sviluppo dei procedimenti volti risolverla, venne trovato il punto che costituiva il fondo. A quel tempo, ciò si trovava al di fuori del raggio d’azione delle organizzazioni, e non nell’uso generale; però questo permise di finalizzare il compito che consisteva nel trovare un approccio sufficientemente basso da portare, quindi, i materiali spirituali e mentali esistenti all’interno del soggetto di Scientology, ad uno stato di applicabilità.

Molte persone credono che i materiali di Scientology contengano principalmente procedimenti. Ritengono che Scientology consista in processing. Si tratta di una visione molto ristretta. È abbastanza comprensibile, dato che il processing è la loro via di scampo. Ma ciò trascura i materiali più considerevoli, che trattano delle basi e dei fondamenti; i procedimenti non sono che un utilizzo di queste cose.

Altre persone, una volta che hanno ricevuto una lieve infarinatura come HAS, vagano verso altri campi cercando risposte, mentre, se avessero intrapreso l’addestramento dei gradi di Dianetics o Scientology, per non parlare del Corso d’istruzione speciale di Saint Hill, avrebbero trovato più fondamenti di quelli che esistono in tutte le altre materie messe insieme, un fatto, questo, che ogni studente avanzato di Scientology può confermare.

Altri ancora pensano che la cosa “più nuova” sia naturalmente la più avanzata, e si aspettano che vengano pubblicati nuovi “procedimenti” o nuovi materiali; quando invece, con tutta probabilità, il procedimento per risolvere il loro caso è stato pubblicato negli anni iniziali. Un episodio divertente a questo proposito è un’intera area continentale, dove venne isolato un esatto insieme di principi e vennero pubblicati degli esatti procedimenti per occuparsi di quell’esatto tipo nazionale; eppure, siccome aspettavano qualcosa di nuovo perché non conoscevano il vecchio, si è scoperto, verso l’inizio di quest’anno, che ignoravano l’uso di questo rundown persino sui nuovi preclear; e naturalmente se la passavano brutta, perché quelli SONO i processi basilari per quel continente, perché quelle persone hanno DAVVERO tale barriera.

Per un po’ di tempo il mio hat è stato quello di “cercatore della tecnologia perduta”. Intere sezioni di conoscenza scompaiono alla vista, e interi assortimenti di procedimenti (e principi amministrativi) cadono in disuso; i preclear e le organizzazioni dell’area subiscono cedimenti; ma il recupero è veloce, non appena la conoscenza “perduta” viene tirata fuori dai loro stessi archivi e ripristinata.

Inoltre, le persone, nelle organizzazioni, si trovano piuttosto spesso ad un livello di caso abbastanza alto. Hanno già sperimentato la conoscenza che fa da ponte di collegamento tra il soggetto e l’uomo comune. Non è una novità per LORO. A volte si sbagliano credendo che non sia una novità neanche per il mondo. Di conseguenza viene permessa l’esistenza di divari. La soluzione consiste nel ripristinare la tecnologia “perduta”.

Ma è anche vero che parecchi, nell’organizzazione, lavorano molto duramente per mantenere in esistenza il ponte di conoscenza. E operano bene nel raggiungimento dello scopo.

All’interno della medesima civiltà, esistono molte altre materie oltre Scientology. Molte di queste materie sono in uno stato molto primitivo, anche se lasciano credere di essere in una posizione molto avanzata. La psichiatria e la psicologia sono un paio di queste. Le loro finzioni, le loro azioni inumane, e persino le loro crudeltà insudiciano il campo dello spirito e della mente. Dato che producono risultati negativi, o persino dannosi, e dato che erano delle “autorità” prima che Scientology iniziasse a guidare il campo verso livelli più assennati e civilizzati, il compito di Scientology relativo all’occuparsi del pubblico viene reso ben più difficile di quello che sarebbe, se il pubblico non fosse stato così danneggiato e reso sospettoso nei confronti del campo della mente. Eppure, i più grandi rompicapo che i terapisti della psichiatria e della psicologia pensano di avere (non sono stati di fronte a quelli veri) cedono di fronte ai livelli più bassi e banali esistenti in  Scientology.

C’è un aneddoto divertente su uno Scientologist che ha preso parte ad una riunione sociale di psichiatri e psicologi. Li ha ascoltati per un po’ lamentarsi dei loro pazienti e dei loro casi e poi, mosso a compassione, ha iniziato a spiegare loro, usando una specie di linguaggio tecnico infantile, la natura e la soluzione di quegli “enormi” “irresolubili” “problemi”.  Siccome non si era risentito per l’ignorante arroganza con cui lo avevano accolto all’inizio, e siccome sembrava comprendere i loro problemi, lo tennero lì fino alle quattro del mattino a parlare dei loro “problemi” in dettaglio e gli prestarono sempre più attenzione, in modo assorto, e iniziarono ad avere delle realizzazioni. Erano molto mansueti e molto rispettosi quando se ne andò, certi di aver ascoltato il guru di tutti i tempi: ed è divertente perché non si trattava di un auditor addestrato, in nessun senso della parola. Aveva solo letto qualche libro di Scientology! Eppure per loro era un decano, un professionista in virtù di conoscenza comparativa e sensata. Molti Scientologist hanno avuto esperienze simili. Nel campo della tecnologia amministrativa di Scientology, un membro dello staff che non aveva fatto il Corso per executive dell’organizzazione, ma che aveva ricevuto hatting in HCO, se ne andò a casa sua per una vacanza. Suo padre, che come certi padri era sicuro che suo figlio fosse stupido, gli permise, con diffidenza, di riorganizzare, secondo le linee di Scientology, l’amministrazione della sua clinica medica. Il figlio addestrò il piccolo gruppo dei membri del personale per non più di una settimana. Le linee iniziarono a fluire, i pazienti iniziarono a ricevere attenzione, le documentazioni si misero in ordine, le entrate aumentarono e il padre si convinse in tutto e per tutto che il figlio era il genio organizzativo più intelligente del paese; anche se nell’org pensavano che avesse ancora un bel po’ di strada da fare prima di diventare un buon Funzionario di Etica! Ciò vi dà un’idea relativa di dove si collochino i livelli rudimentali di Scientology in relazione alle tecnologie attuali.

Al di sopra di questi piccoli frammenti di dati marginali, il grosso della conoscenza di Scientology torreggia come una montagna. È accessibile ai più, a coloro che la cercano. Le sole barriere che costoro hanno sono costituite, di solito, da una scarsa padronanza della loro stessa lingua e dalle concezioni errate, relative allo studio, radicate in loro fin dai tempi della scuola materna. Anche per risolvere queste cose esistono i mezzi, e questi vengono messi in pratica ogni giorno con gli innumerevoli nuovi arrivati in tutto il mondo.

La vera e propria barriera, nella società, è costituita dalla mancanza di praticare la verità. Vivendo un’esistenza di innocenti bugie, la gente trova difficile comprendere che la verità esista davvero. Ciò può rimanere, come un’abitudine, durante i primi anni di studio, e la persona può soccombere completamente se continua nella disonestà durante suoi studi: tralasciando questo, omettendo quello. Dal momento che Scientology è la strada verso la verità, colui che la segue deve intraprendere i passi veri.

Alcuni, osservando dal loro ambizioso punto di vista e altrettanto gelosi di ogni rivale immaginario quanto un feroce fidanzato, cercano di asserire che Scientology si occupi di guarigioni. È un po’ come dire che un ingegnere della Cadillac s’interessa solo della cera per i finestrini. Giacché quando ci si inizia ad occupare di forza causativa nell’uomo, questi spesso viene a stare bene. Le “prove” che fanno supporre che Scientology sia un’attività curativa sono piuttosto abbondanti se si guarda la lista delle guarigioni in qualsiasi org. Ma queste persone non hanno ricevuto processing per essere guarite, bensì per essere rese libere. Un esempio recente è stato quando un preclear, una donna, essendosi rotta una caviglia, ha ricevuto assistenza medica. Naturalmente l’org era ansiosa di continuare con il suo programma di processing e la lesione alla caviglia era di intralcio. Dopo aver passato alcune settimane nelle mani dei medici, con la caviglia che peggiorava sempre di più, fu percorso l’engram della lesione fino a cancellarlo, la caviglia guarì, e, pochi giorni dopo, la donna ricevette nuovamente del processing regolare. Si potrebbe dire che l’auditor si sia occupato di una guarigione. Tutto ciò che aveva fatto era togliersi dai piedi una difficoltà fisica, in modo da poter continuare con quello che stava facendo.

Recentemente, dopo aver individuato, qualche anno fa, il punto che costituiva il fondo, per quanto riguarda la mente e lo spirito, ho preso in esame la nutrizione fisica e la biochimica. Questi ultimi livelli si trovano al di sotto dello spirito e della mente, e potrebbero essere considerati, in modo libero, un punto d’approccio inferiore, dal momento che impediscono davvero il miglioramento spirituale.

Molta gente è fissata principalmente sul corpo e, vivendo, come in effetti avviene, in una società intensamente materialistica, è presa alle strette tra il fatto di essere un corpo nel mondo di tutti i giorni ed il raggiungimento della libertà spirituale. È naturalmente un paradosso. Il gioco di essere un corpo è l’unico gioco che ha in mente. Quindi, se qualcosa va male nel corpo, la persona manifesta di avere grossi problemi e si preoccupa al pensiero di perdere il corpo: in altre parole ha un criterio nascosto relativo alla salute del corpo, come misura del conseguimento spirituale, il che, sebbene illogico, equivale a dove questa gente si trova e che cosa questa gente fa.

Scientology da molto tempo segue la policy rigorosa di mandare la gente malata dai dottori in medicina. Non c’è nessun posto in cui mandare i malati di mente, dato che mandarli da uno psichiatra equivarrebbe a condannarli all’orrore, e quindi le org di solito non si occupano per niente di loro, dato che non sono attrezzate per farlo, anche se ne avrebbero la capacità tecnica.

Ma nel caso dei malati, era una faccenda diversa. La cosa da fare, secondo un comportamento da galantuomini, era di dare al dottore ciò che gli spettava e sperare fiduciosamente che avrebbe rispettato la cortesia. Invece, preoccupato di ottenere un monopolio totale sulla salute – bene che egli è alquanto incapace di produrre, specialmente negli USA – cerca di debellare tutti i rivali immaginari. Quindi questa policy, un giorno o l’altro avrà fine. È nella legalità guarire la gente con mezzi spirituali e fa persino parte della legge della maggior parte degli stati e delle nazioni, e, in realtà, è stato un ambito riservato alla religione per migliaia di anni, prima che arrivassero i dottori. Ma questa non rappresenta una ragione per la quale Scientology farebbe di tutto per sostituirsi ai medici, dato che essi hanno un notevole valore nella meccanica delle ossa e nelle questioni strutturali. L’unico punto in cui fa cilecca è nell’occuparsi delle malattie generali, specialmente quelle di natura cronica.

La medicina è stata sorpassata, per quanto riguarda la guarigione, dai nutrizionisti e dai biochimici. Essa cerca ancora di escludere queste professioni dalla sua conoscenza ed esperienza. In effetti, quando richiese ad un Congresso americano non sempre sul chi vive, 46.000.000 dollari per effettuare ricerche sulle malattie cardiache, la medicina fu contraddetta da niente meno che il capo della Sanità, Istruzione e Assistenza Sociale, che affermò che tale “ricerca”, così come era stata ideata, non includeva la biochimica, un’omissione alquanto strana, dato che è il campo che dà maggiori risultati. Va da sé che la richiesta non includeva nemmeno la ricerca nutrizionale. Molti dottori, individualmente, sono portati ad attaccare qualsiasi paziente trovino a “far uso di vitamine”, o che menzioni timidamente la vitamina E. E ciò che colpisce è il fatto che le malattie cardiache siano, credo, la fonte principale di introiti per i medici.

Quindi nei circoli medici esiste una cecità nei confronti delle pratiche più produttive e curative, che operano nel campo delle malattie, e quindi, policy o no, le organizzazioni dovranno presto piegarsi alle richieste del pubblico e mandare i malati dai dottori solo se hanno ossa rotte, o hanno bisogno di essere operati per farsi estrarre una pallottola o il volante, e tutti gli altri dal nutrizionista, che utilizza DAVVERO tutti i moderni sviluppi effettuati nel campo del cibo, delle vitamine, dei minerali e della biochimica avanzata e li utilizza in modo intelligente.

Una stima di questo ultimo campo era dunque appropriata, e da un po’ di tempo mi sto occupando di una valutazione e uno studio in materia.

Ciò che ho riscontrato è che manca una coordinazione della conoscenza di questa materia, non solo da nutrizionista a nutrizionista, ma anche nel lavoro della stessa persona. È stata portata alla luce un’enorme quantità di materiali nei tre ultimi decenni. Si trova in uno stato pressoché caotico.

Erba liquefatta ed altre manie dietetiche si sono confuse con il sobrio, regolare soggetto della nutrizione. Le mode alimentari e le conoscenze nutrizionali sono così intrecciate tra loro nella mente del pubblico, che se un tipo saccente e privo di scrupoli gli dicesse di nutrirsi unicamente di corteccia d’albero lo farebbe con condiscendenza. Per esempio, ci sono libri su libri ai giorni nostri, di professori e altri – che avrebbero dovuto svolgere il loro lavoro preliminare – i quali inveiscono contro il “colesterolo”. Si tratta di un composto biochimico di oli e grassi animali. Dicono che entra nelle arterie e causa infarti ed attacchi di cuore. Beh, va benissimo. Ma sapevate che tutte le secrezioni ghiandolari del corpo, le secrezioni che mantengono un corpo giovane e funzionante sono TUTTE prodotte dalle ghiandole dal colesterolo? Se la gente non assume cibi che contengano colesterolo, in base alla semplice logica, la si potrebbe vedere invecchiare rapidamente e morire. Quello che occorre è conoscere come tenere il colesterolo sotto controllo, non fare smettere a tutti l’assunzione di colesterolo. Si direbbe che l’Associazione Medica Americana possieda titoli azionari presso le imprese delle pompe funebri.

Quello che manca è una coordinazione della conoscenza effettiva nei campi della nutrizione e della biochimica. A quanto pare i ricercatori sono abbastanza in gamba da isolare i materiali, ma non sono abbastanza saggi da coordinarli, raffrontare un fatto con l’altro, per renderla una materia comprensibile.

Esaminando questo scenario, ho scoperto che, comunque, la scienza nutrizionista e la biochimica SONO le scienze leader. Questi soggetti sono in effetti delle arti, e si trovano ancora in uno stato piuttosto primitivo. Ma certe malattie, ancor oggi fonti di perplessità per la medicina, sono in molti casi un tema sorpassato per i nutrizionisti.

Se si volessero prove ulteriori, le organizzazioni mediche, specialmente in America, stanno combattendo, con la loro solita violenza, la scienza nutrizionista e il loro libro, formato tascabile, è minacciato. Propaganda nera, ordini di confisca governativa e tutti i consueti meccanismi che la medicina, nel corso della sua storia, ha impiegato per “salvaguardare” i propri interessi, sono tutti in piena azione, contro i negozi di cibi salutari e il banco delle vitamine. Ciò è sufficiente per provare che la scienza nutrizionista è la scienza leader ai giorni nostri, quando si parla di trattamento per la salute fisica del corpo.

Mentre i dottori e la loro branca psichiatrica inondano il mondo con gli inutili e distruttivi “tranquillanti”, il nutrizionista dà un paio di capsule di magnesio, che calmano una persona in modo splendido e molto più efficace, senza il danno fisico prodotto dal tranquillante.

I dottori e la loro branca psichiatrica hanno regalato al mondo la più grossa ondata di tossicodipendenza. I loro amici psicologi orientati verso il pensiero tedesco, i quali insegnavano ai giovani che l’uomo è un animale e distruggevano la religione ortodossa, hanno regalato al mondo la più grande era criminale. Se ne stanno andando, anche se la loro retroguardia sta ancora combattendo in modo sporco e violento. Perché dunque scommettere sui perdenti? Non ce la faranno.

La stella delle scienze nutrizionali sta diventando un sole splendente nel campo del trattamento fisico del corpo. È anche abbastanza saggia da sapere e da affermare ripetutamente che lo stress spirituale e mentale DEVE essere risolto, prima che si possano ottenere risultati in abbondanza, il che è assolutamente vero.

Quindi, in questo momento sto lavorando ad un progetto di codifica e coordinazione di quello che si sa nel campo della nutrizione e della biochimica, non per essere più saggio di loro, ma per porre un po’ d’ordine in questo campo, in modo che il suo potenziale possa essere realizzato più pienamente.

Questo lavoro è quasi una diretta conseguenza della ricerca di Scientology. Sto completando qualcosa che ho iniziato nel 1945, un’indagine sul potenziale biochimico, per decidere in che direzione far proseguire la ricerca: era la mente a controllare la struttura o, come pensava la medicina, era la struttura a controllare la mente? Nel 1945 riscontrai che il primo punto rispondeva di gran lunga alla verità.

Ma allo stesso tempo, se la gente è così fissata sul corpo da avere problemi di natura fisica troppo intensi per lasciare spazio a qualsiasi altra considerazione, diventa difficile portare loro vero potere e libertà, a meno che non si presti un po’ di attenzione a quello su cui la loro attenzione è fissata.

La malnutrizione, la mancanza di vitamine e minerali, le malattie croniche e le lesioni che non guariscono sono tutte distrazioni inutili, nondimeno sono  distrazioni.

A quanto pare ci sono dei modi semplici per occuparsi di queste cose. Non ha senso dare processing a qualcuno per cento ore solo per venire a sapere che gli interessa unicamente curare il suo mal di testa e per scoprire che ha il mal di testa perché è allergico al pane, quando la sua dieta consiste praticamente di solo pane! O scoprire che il tizio dal peso eccessivo sta ricevendo processing per dimagrire e dopo un bel po’ di ore venire a sapere che vive di dolci, mentre è diabetico da anni! Non ha senso, quando basterebbe far smettere al primo di mangiare pane e frumento e far prendere all’altro un po’ di cromo trivalente e proteine e mettere una guardia davanti al negozio di dolciumi. State pur certi che si PUÒ dare processing senza badare a queste cose e persino risolverle, dato che la mente e lo spirito le dominano. Ma per quale motivo? È molto più facile procedere parallelamente alla mente e risolvere la distrazione, così da scoprire, POI, perché la persona è diventata così in primo luogo, sempre che sia ancora interessata, ora che sta bene. Si possono fare le cose con difficoltà, e si possono fare con facilità.

Quindi la biochimica e le scienze nutrizionali sono materie vitali e, per via delle influenze mediche, materie largamente ignorate, anche in presenza di valori positivi e persino vitali.

La revisione che sto conducendo attualmente su queste cose ha la natura di coadiuvante del processing. Come tale, naturalmente, deve abbracciare gli elementi della predisposizione, della precipitazione e del prolungamento delle malattie fisiche.

È stato stabilito, già prima della presente documentazione, quando nel 1945 lavoravo nel campo della vita in generale, ed ha trovato conferma dai ricercatori contemporanei che operano nel campo della nutrizione e della biochimica, che lo stress è la causa fondamentale delle malattie fisiche. Quindi, tale ricerca nutrizionale non può soppiantare il trattamento dello stress. Inoltre, possono esistere delle condizioni in cui le scienze nutrizioniste e la biochimica non funzionano proprio, a meno che non venga trovato sollievo per lo stress tramite il processing. Quindi, negli stadi inferiori del trattamento, c’è una banda in cui il pensiero e la beingness fisica tendono a fondersi. In questa zona inferiore, sembra che siano necessari simultaneamente processing di tipo assistenze e aiuti nutrizionali o biochimici. In tali occasioni, li si deve alternare o applicare insieme.

Esistono anche alcune carenze che producono manifestazioni alquanto simili, nell’apparenza, all’insania.

Quando la malattia o la lesione sono acute e gravi, è obbligatoria l’assistenza medica immediata, che può essere accompagnata solo dall’attenzione più leggera possibile al fattore mentale, forse non più forte di una semplice espressione di conforto o un comportamento delicato. Nel caso di una persona in coma continuativo, la cui alimentazione avviene per via endovenosa, è ancora possibile dare processing stabilendo un contatto ripetuto, leggero e gentile, della mano della persona con un cuscino o con il letto. Quindi è evidente che il processing può arrivare molto in basso.

Al di sopra di tutto questo materiale di studio condotto a livello fisico, il soggetto era stato da tempo portato a termine. Le persone che continuano a fare il gioco dei corpi si limitano in vari modi e, a causa della natura della vita e di questa cultura, hanno i loro alti e bassi, anche quando ricevono processing. Se hanno conseguito uno stato relativamente alto come persona dotata di un corpo possono comunque essere riabilitati, di solito semplicemente percorrendo i loro overt e withhold fino a scaricarli, e ripristinando le loro percezioni esteriori. Essi sono comunque, nonostante la loro continuata beingness fisica, alquanto capaci di raggiungere con facilità il loro pieno potenziale. Di solito preferiscono andare avanti con il gioco, imponendosi delle limitazioni, come ad esempio continuare ad usare gli occhi. Li si vede raramente fare le acrobazie e i trucchi dei fachiri indiani, anche quando sono in grado di farli, dato che si sono innalzati rispetto all’esibizionismo o alla necessità di sopraffare o provare le cose, e naturalmente continuano con il gioco dell’essere umano, dato che è il gioco principale a loro disposizione.

Indubbiamente potrei mettere in ordine una considerevole quantità di cose, come ad esempio rendere i materiali più prontamente disponibili, occuparmi della compilazione di un ampio dizionario di termini, riempire le lacune accidentali laddove il materiale non fosse stato completamente registrato. Si tratta di difficoltà di lieve entità, se paragonate alla ricerca svolta allo scopo di rendere conseguibili i risultati.

È stato difficile lavorare in una società confusa e, sì, persino primitiva, affamata di conoscenze funzionali nell’ambito delle materie umanistiche. La condizione che ha reso vitale la ricerca e la pubblicazione del materiale è la stessa che ha reso difficile la realizzazione del lavoro, in primo luogo.

Scientology ha ora dati più che sufficienti e la tecnologia per occuparsi persino dei vasti problemi delle scienze umanistiche. Il compito principale consiste nel far sì che venga utilizzata appieno, e a questo scopo lavorano centinaia di migliaia di persone, ogni giorno, in tutto il mondo.

Scientology, stando a sondaggi effettivi e alle affermazioni dei sociologi, è la religione che sta crescendo a maggiore velocità nel mondo è ciò è ancora più degno di nota, in un periodo in cui le religioni ortodosse, di fronte al furioso assalto materialista dei giorni nostri, si sono rimpicciolite.

I materiali di Scientology sono il risultato di quarantatré anni di ricerca, coordinazione ed applicazione su milioni di persone. Le organizzazioni di Scientology sono state costruite e hanno sperimentato per diciannove anni un’espansione (nonostante le paure e gli odi e le gelosie di questa cultura) in cinque continenti, e ce la stanno facendo su tutti i fronti, grazie alle meravigliose persone che fanno parte di Scientology.

Siamo ricchi di materiali, risultati e potenziale futuro. Abbiamo resistito nei tempi più duri. Ci stiamo espandendo verso i nostri tempi più luminosi.

Questi materiali contengono i fondamenti totali del solo gioco dell’universo in cui tutti vincono, il gioco della vita trionfante.

L. Ron Hubbard
Fondatore

Questa voce è stata pubblicata in Riferimenti di Ron, Squirrel contro Ron. Contrassegna il permalink.

53 risposte a Gli Squirrel non Hanno mai Capito Ron

  1. Auditor ha detto:

    Che Uomo questo Davide di E&V!!!!!!!
    Riprendo un paragrafo di questo bollettino:

    “La vera e propria barriera, nella società, è costituita dalla mancanza di praticare la verità.
    Vivendo un’esistenza di innocenti bugie, la gente trova difficile comprendere che la verità esiste davvero. Ciò può rimanere, come un’abitudine, durante i primi anni di studio, e la persona può soccombere completamente se continua nella disonestà durante i suoi studi: tralasciando questo, omettendo quello. Dal momento che Scientology è la strada verso la verità, colui che la segue deve intraprendere i passi veri.”

    Ecco a me è successo così, per anni ho studiato più o meno volonterosamente, ma magari non in modo accuratissimo, poi ad un certo punto, proprio nel meter course, mi è successo un fenomeno.
    Ad un certo punto mi sono sentita “molto vicina” ai dati che avevo studiato, mentre prima c’era una certa distanza tra me ed essi e questo causava un certo “lavoro” mentale, per metterli assieme e codificarli a seconda della situazione.
    Poi negli ultimissimi anni, la mia vita ha subito una metamorfosi in tutti i suoi ambiti, come dice la prima frase “una vita trionfante”, da quando ho “veramente” studiato e fatti miei un sacco di dati sul funzionamento della vita, contenuti negli scritti di Ron Hubbard e messi a disposizione dalla Chiesa negli ultimi anni. Se dovessi dirla in una parola la chiamerei “SEMPLICITA’ “, ora mi è tutto molto semplice. E questa SEMPLICITA’ mi permette di essere veramente efficiente e di supporto agli altri. Ci ho lavorato tantissimo, ma ne è valsa assolutamente la pena. Auguro a tutte le persone di buona volontà, di attingere a piene mani da tutta la verità contenuta negli scritti di Ron Hubbard e di trasformare le proprie vite in “vite trionfanti”, così come sognava Ron per ogni essere di questo Pianeta.

  2. Sophie ha detto:

    Si, ma, più chiaro di così…?!!?
    Cioè devi proprio avere un muro di overt per leggere quanto sopra e non essere in grado di vedere che COB sta facendo proprio ciò che Ron dice qui…

    È necessario uno studio cronologico dei materiali per ottenere un completo addestramento di esperti di prim’ordine in queste cose. In tal modo hanno la possibilità di vedere come si sviluppato il soggetto e sono quindi in grado di vedere quali sono il più alti livelli di sviluppo.“, ecco i Fondamenti

    Altre persone, una volta che hanno ricevuto una lieve infarinatura come HAS, vagano verso altri campi cercando risposte…” ed ecco il Corso dell’HAS

    Intere sezioni di conoscenza scompaiono alla vista, e interi assortimenti di procedimenti (e principi amministrativi) cadono in disuso; i preclear e le organizzazioni dell’area subiscono cedimenti; ma il recupero è veloce, non appena la conoscenza “perduta” viene tirata fuori dai loro stessi archivi e ripristinata.“, ecco le conferenze che si trovano con i Fondamenti, Congressi e ACC, che sono state recuperate sotto ordine di COB; idea che qui si vede essere originata da Ron.

    Fate così, dato che so che qualche volta sui Rudimenti pulite qualche futile withhold, almeno una volta, dopo avere pulito i rudimenti, prima del corpo della seduta, rileggetevi questo HCOB…
    So che non farebbe senso con la Model Session il fare i Ruds e leggere una reference che non c’entra nulla, ma tanto la Model Session non la usate, non so se sapete cosa sia e poi, squirrel per squirrel… Magari vi si aprono gli occhi.

    Altrimenti smettetela semplicemente di drammatizzare questa GPM su cui siete e tornate in PT!!!

    • Marco Frassinetti ha detto:

      Sì, è potente questo post. Le cose che hanno fatto e stanno facendo COB, Gold, Bridge e il Management riguardo i materiali è proprio quello che descrive Ron in questa reference (che non conoscevo) già dal 1973. Questa è la prova che la Chiesa sta facendo proprio quello che Ron aveva stabilito. Se poi penso che gli stop, le difficoltà e i ritardi non sono stati causati solo dalle situazioni esterne ma anche dagli squirrel come Davi Mayo, Rathbun e compagnia, mi viene proprio voglia di menargli in testa con una mazza agli squirrel, cominciando dai quattro beoti italiani dei blog di Lugli e Minelli.

      Marco

  3. Elektra ha detto:

    La verità è che senza il lavoro di COB e tutti i Sea Org Member che lavorano giorno e notte per tenere in KSW #1 partendo proprio dal punto 1, Avere la tecnologia corretta, una quantità enorme di dati sul Ponte non sarebbero ora disponibili per la libertà di TUTTI. Vedi i Procedimenti di Gruppo, vedi gli Oggettivi!!! Senza gli ACC (e non solo) a disposizione tutto questo non sarebbe possibile: i materiali erano lì. Li ha scritti Ron, ed è la sua voce quella delle migliaia di conferenze – ora sono stati riportati ALLA LUCE grazie al lavoro di RTC. Bisogna essere dementi per pensare che quella non sia Scientology vera!!!.
    E chi sta vedendo i miracoli che anche solo gli Oggettivi Standard stanno causando ogni giorno sa esattamente di cosa parlo ed ogni successo è commovente all’estremo. La tech è ora accessibile ed è per tutti. Ma come dice Ron nella C/S Series 95 Casi ‘Falliti’: “La sorgente delle out tech è solo pigrizia e disonestà”. E queste sono proprio le caratteristiche principali di questi squirrel. COB sta proprio facendo le azioni ESATTE per farci vincere, come vorrebbe Ron, e dunque ha e avrà tutto il mio sostegno.

    • antonella ha detto:

      E’ verissimo quello che scrivi carissimo Classe 6.
      Tra l’altro io gli oggettivi li ho rifatti ed e’ vero che erano unflat ed ora ad EP.
      I basic li ho fatti tutti e una parte rifatti con le conferenze e devo continuare per finirli.
      I Congressi li ho letti tutti….
      E’ tutto una grandissima figata….
      Non penso di aver visto cosi’ tanti Clear (veri) negli ultimi anni.
      E’ vero c’erano cose out ora rimesse in e sempre piu’ in andranno e rimarrano in
      LRH poi non sbaglia mai…
      Proprio ieri ho scritto un post dove avevo notato che uno di questi squilibrati quando c’e’ stato da applicarsi e’ corso da Marty….PIGRIZIA come LRH stesso dice
      L’altra cosa che a me non e’ chiara e’ che a nessuno e’ stato ordinato di fare Scientology.
      Se una persona non la vuole fare faccia a meno…..
      Ma che si mettono a praticarla come ne hanno voglia loro questo proprio no!
      PAZZI….!

  4. antonella ha detto:

    Fantastica sbugiardata di Martyn Lutero…..
    Natter natter natter e vogliono i materiali di Ron

  5. Ther ha detto:

    Semplice. Ora che ci sono i materiali a disposizione e per di più in ordine cronologico, non possono sopportare che qualcuno li studi e quindi loro non possono più esercitare il loro know-best.
    Ciò che li inacidisce è l’impossibilità di farsi grandi agli occhi degli altri drammatizzando il loro “saperla lunga”, che è quello che fanno con lo loro sentenze da spacconi, criticando dalla finestra quello che fanno gli altri e quanto siano sbagliati gli altri: “Facsimili di servizio in piena drammatizzazione” e sono l’antitesi di Mantenere Scientology in Funzione n. 1.
    Ora che ci sono i Fondamenti e che gli Scientologist li studiano, comprendendo veramente Scientology come voleva LRH, gli squirrel ignoranti con difficoltà di studio sono “nudi” e cercando di alzare il polverone e denigrare la Golden Age of Knowledge e COB, ovvero chi può mostrare che “l’ignorante è nudo”.
    La marca di vestiti “know-best” è passata di moda. A buon intenditor poche parole.
    Bisogna rimboccarsi le maniche e fare lo studio cronologico dei Fondamenti, avere le fondamenta come sottolineava LRH, di cui Sophie ha riportato il dato scritto nel suo commento.
    Ma soprattutto, quello che importa sono i risultati e gli enormi successi che gli Scientologist, di ogni livello del Ponte, riferiscono durante le Graduation, derivanti dallo studio dei Basics e della Golden Age of Knowledge, mentre vanno avanti sul Ponte, più velocemente e con “successi da vita trionfante”.

    • antonella ha detto:

      Esatto Miss Fruscella non puo’ tenere i suoi discorsi di ore ad insegnare niente a nessuno perche’ nessuno piu’ di lei.
      Il primo che entra dalla strada e si e’ fatto i basic conosce piu’di uno Scientologo veterano!
      Quindi bla bla bla non serve piu’ a nessuno
      Ther osservazione intelligente

    • Leonida ha detto:

      Chi, l’Arenata? Ma cosa vuoi che insegni, può solo mordersi le unghie fino alla terza falange ogni volta che legge questo blog e sputazzare bugie.

      Qualche giorno fa, poche ore dopo che avete pubblicato la SP declare di un loro auditor, ha sparato una sequela di bugie velenose degne del peggior SP. Ha sparato a zero su uno staff di Milano (Rita) dicendo che non le aveva pagato due vestiti che le aveva dato 6 anni prima. Aggiungendo che Rita è out ethics perchè le aveva “rubato” i vestiti, e anche è out ethics perchè non ha fatto niente dopo che l’Arenata aveva fatto rapporto.

      Bugie velenose quanto stupide perché chiunque si può informare com’è andata la storia: per me è stato facile verificarla. La vera storia è che Rita voleva far fare le uniformi per lo staff di Milano e si era rivolta ai Lugli. Si è fatta dare due completi come campioni (non certo per suo uso) così da valutare se andavano bene per le divise. Poi il progetto delle divise è stato messo in sospeso e gli abiti sono rimasti a Milano Org. Rita ha parlato sia col figlio (Flavio) che sue volte con Cladio e l’Arenata, dicendogli che aveva ancora i vestiti in sua custodia e se li doveva rendere. Tutte e tre le volte le è stato risposto “non importa”, “cosa vuoi che sia” e frasi simili.

      Probabilmente il “rapporto al CMO” se l’è sognato o inventato di sana pianta, oppure lo ha fatto dopo che ha scoperto Martyguru e faceva ancora finta di essere “fedele”. Ma i rapporti non si facevano a Etica? Ah no, i Lugli sono VIAEPI ™ quindi non facevano i rapporti sui canali “bassi” come le persone comuni (questo è 1.1 Sifonetta, lo riconosci?).

      Personalmente credo di più a Rita che è lì a lavorare e far andar bene le cose, piuttosto che a una pettegola incattivita piena di motivatori che spara menzogne a ripetizione.

      Leo

      • antonella ha detto:

        Si’ insomma….
        Tutti sanno ormai chi sono:NESSUNO!!!!!!!!

      • Gabry ha detto:

        Ciao ragazzi, complimenti per il bellissimo sito. Vi seguo da un bel po’, ma è la prima volta che scrivo un commento.

        Devo dire una cosa visto che ho conoscenza diretta dei fatti: la Renata Lugli qualche giorno fa ha mentito clamorosamente anche riguardo ad un’altra scientologist, OT VIII, Field Auditor e bravissima persona: Alessandra Pesce.
        Renata si è permessa di dire che le ha prestato dei soldi ad per fare OT 3 a Flag e che Alessandra non glieli ha più restituiti, quindi è out ethics. Bene: NON E’ VERO!!!

        Sandra lavorava dai Lugli fin dagli anni 80 ed era così dedicata e sempre disponibile e lavorava così tanto che Lugli ha deciso (quando era un po’ più sano probabilmente) di farle fare l’OT 3 come premio per la sua produzione.

        Ora la Renata, pur di fare entheta su Miscavige e sulla Chiesa, sparge bugie e fa le battutine su Sandra mettento tra virgolette il suo livello di case (OT VIII) e fa natter sul fatto che Sandra audirebbe senza aver maneggiato questo “fuori scambio”. Beh, che dire, fa proporio schifo e mi rendo conto che sta toccando il fondo. La sua dichiarazione di SP se l’à meritata tutta.

        Questo punto ci tenevo a chiarirlo. Complimenti ancora per il bellissimo blog.

        Gabry

      • Il Paolo ha detto:

        Ma VIAEPI dde che ao? “Very Impotent Pecorology” intendi? 😀
        Questi non sono mai stati VIAEPI e tanto meno OEL. Pure il mio cane gli farebbe bauflesh. 🙂

        Paolo
        (non Facchinethics nè)

      • Luigi ha detto:

        OEL ? Sarebbe ?

      • Il Paolo ha detto:

        Italianizzazione della pronuncia della signa OL: Opinion Leader. 🙂

        Paolo

      • Leonessa ha detto:

        Beh, non è una novità: che la traccia del tempo dell’Arenata sia ormai più accartocciata di un fish&chips all’Inglese, si era capito… 😀 😀 😀 ormai questi fallitology non ci stupiscono più.

        Dai dai, andiamo avanti a lavorare noialtri nelle Org, sarà meglio.

        Colgo l’occasione per annunciare che l’altro giorno un altro pc dell’HGC di Brescia Org (Elena V.) ha originato Clear! E con questo fanno quattro in una decina di giorni che vanno sulla linea del CCRD. 🙂

        Ciao a tutti da
        Leonessa

  6. Armando ha detto:

    Cavolo qui Ron è chiarissimo al riguardo:

    “Talvolta, sono stati fatti sforzi per trascrivere e pubblicare tutti i materiali. Il compito dovrebbe essere portato a termine… Ma sono mancati quei tecnici degni di fiducia e quelle attrezzature appropriate e sicure che non avrebbero fornito un prodotto overt. Un progetto di assemblaggio degli anni 60 è stato ostacolato perché il materiale di registrazione disponibile nella società attorno a noi era inadeguato. Bisognerebbe fare uno sforzo più strenuo ed affidabile per mettere tali archivi in una forma più durevole di un nastro magnetico.”

    Cos’ha fatto COB? Ha rimediatro esattamente a questo proprio come desiderava Ron. Ha fatto anche di più: non ha aspettato che nella società si svluppassero i mezzi tecnici, li ha fatti elaborare e adottare da Gold e Bridge!!!

    Cos’hanno fatto invece i Rathbuniani? Hanno messo i pali tra le ruote, sia quando erano dentro che adesso che sono fuori. E si lamentano perchè servono i soldi, perchè c’è da lavorare, perchè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè gnè. Un’infinità di gnè gnè gnè.

    Scommetto che che il 99% di costoro conosce a malapena Mantenere Scientology in Funzione e ha pure pensato che fosse indirizzata ad altri.

    Armando

  7. antonella ha detto:

    (questo è 1.1 Sifonetta, lo riconosci?).

    LEI E’ IL NUMERO 1 DELL’1.1, naturalmente non lo sa riconoscere assolutamente se no saprebbe farsi autocritica, cosa che un SP, come è lei, non fa……

    Degna amica dei Rattology, devo dire che a pranzo assieme stava benissimo!!!
    Peccato solo che non c’era la nonna.

    • Sergio-08 ha detto:

      Certo, ma oltre alla deficienza di autocritica ha anche le mal comprensioni la Sifonetta. Se facesse i drill sulla scala del tono prenderebbe un flunk dopo l’altro.

      Infatti, replicando sul suo GNUsgroup al commento che Fabri ha fatto qui l’altro giorno, ha scritto “Scusa Fabri se ti faccio notare cio’ che risulterebbe evidente anche a un cieco: se tu vedi la mia “ostilita’”, allora significa che tanto nascosta non e’, ma – se di ostilita’ si dovesse trattare – allora e’ manifesta. E quella sta al punto 2.0″.

      Ma allora è proprio ignorante come un onagro. E’ lei la cieca. Non lo capisce che gli Scientologist riconoscono l’ostilità nascosta perchè imparano a osservare cos’è esattamente e fanno fior di esercizi finchè la sanno riconosceree al volo?

      Inoltre non ha capito che i livelli della scala del tono sono toni emozionali, non azioni. Cioè, non è detto che una persona che si trova su 1.1, sebbene sia effettivamente a quel livello di tono, riesca sempre ad occultare la propria ostilità. Dipende anche da chi si trova davanti ad osservarlo, ascoltarlo o leggerlo.

      Sifonetta, il tuo livello di tono cronico è 1.1. Forse vai su 2.0 quando sei su di tono, magari dopo un po’ che leggi E&V. 😀 😀

      Poi ti metto anche un HAHAHAHAHAHAHAHA, visto che hai un bel bottoncino unflat.

      Sergio

      • Tonhl ha detto:

        stellina……. ma che ti fanno questi cattivoni??? che ti fanno stellina…..!
        Che bello che ci leggi sempre e ti rodi il fegato come se fosse un pezzo di rosticciana…..eeeh lo sò….dopo tanti anni stai rimangiando tutta la m….a che hai sparso….e con gli interessi!
        E non è ancora nulla stellina….non è ancora nulla… 🙂
        Via, vai a correggere i temini ora vai, magari il babbo di quel bambino di colore ha un amico che potrebbe darti una “mano” (mano?)….magari l’acidità, il livore e la bruttezza se ne andrebbero per un pò (anzi pòpò!)
        Che ne dici? 🙂

  8. Tonhl ha detto:

    Bella questa reference….. Grande Ron…..Sempre!!!
    Praticamente questi pecorology overt-dipendenti (anzi over-soccombenti oramai) sono ottusamente stupidi, ciechi e totalmente Out-PT
    Come dice Ther, con i fondamenti non possono fare più “oh io sò io, e voi non siete un cazzo”. perchè la gente studia sui fondamenti recuperati e come li ha scritti Ron.
    Ma pecorology senza vergonga……vi state sputtanando da soli, 8 mesi fà eravate “il gruppo più theta del mondo” e ora siete divisi in 2(3) fazioni in guerra tra di loro e vi date di squirrel e fuori etica a vicenda! Oh ma anche la mia Pianta Grassa che ho in casa se ne è accorta che siete veramente stupidi e senza vergogna…..vi state prendendo per il culo da voi!
    Brugli & co che dice male di fallinetti, fallinetti che chiama il giudizio universale, minchielli che vuol bene a tutti, patrick che offende minchielli & friends…..l’indispettologo che parla male della COM (Casa of Minchielli)….non ci si capisce più nulla!!! (anzi in realtà noi si capisce….e parecchio bene….!!) 🙂

    Venvia pecorology, sù fate i bravi, una bella cena tutti insieme, compresa la stellina pòpò (che è sempre nella speranza che arrivi un bel “regalone” dal senegal…..stellina si scherza sù non te la prendere…!! 8) ) e tornate tutti “amici” col coltellino dietro la schiena….

    Brava Redazione!!!

    PS: Grande Leonida, anche sui capi hanno detto le bugie….ma la arenata cappella veramente non ha nessun tipo di vergogna…? Ma era così anche prima di partorire ti-ti “the hitmaker”?? bah….!

    • Auditor ha detto:

      Ma cosa c’entrerebbe in ogni caso se uno non ti ha pagato due vestiti. Anche a me a volte non hanno pagato i vestiti, ma non lo uso per dire quanto sono cattivi gli altri e quanto sono vittima io. Ora poi che faccio un sacco di vestiti di alta moda per le barbie, mica me li pagano, cosa vado a chiedere a delle bimbe bellissime o a delle staff di pagarmi i vestiti???Ma di cosa sta parlando questa fulminata? Dove va ad appigliarsi? che schifezze veramente!!!Pensa Tonhl che oggi ero in un parco col pestifero, non ha ancora 5 anni e per lui il controllo è un inutile optional…ad un certo punto me la sono vista brutta, perchè lui faceva baldoria vicino a una trentina di giovincelli scapestrati che si passavano tranquillamente un pò di canne e mi guardavano in cagnesco….allora ho cercato di attirare l’attenzione del pestifero e sono riuscita ad allontanarlo da lì e ce la siamo dati a gambe….ci pensi come siamo messi….e questa sta lì a cercare motivatori assurdi per due vestiti, ma regalali i vestiti, soprattutto a chi si dà tanto da fare per cercare di fare qualcosa a riguardo in questa società sfatta. Vergogna!!!

      • Motoperpetuo ha detto:

        Sono tutti evil purposes in restimolazione.
        Tra l’altro mi chiedo se è vero che i pantaloni in famiglia li porta Claudio. Per me a ragione Griff: è in valenza di Morticia Addams versione brutta e cattiva però. Anzi forse è più una Crudelia Demon. 😀 😀

        Crudelia De Mon
        Crudelia De Mon
        Farebbe paura
        persino a un leon
        E’ più letale lei
        d’uno scorpion
        Crudelia
        Crudelia
        De Mon

        Salvo che lei non fa paura neanche al mio gattino. 🙂

  9. griff ha detto:

    Verissimo, il discorso dei fondamenti è piuttosto chiaro. Io li ho finiti nel 2007 (fine) ed ero presente all’event del MV che li ha presentati. Non ho mandato giù tutto all’inizio ma conoscendomi era una reazione mia standard, con autocritica posso dire un filo di knowbest con conseguente correzione e conseguente tuffo a capofitto in quei materiali nonostante avessi gia audito migliaia e migliaia di ore. Riscoprii molti dati dimenticati dai libri e dati completamente nuovi dalle conferenze abbinate ai libri, non fu un caso che feci un numero impressionante di Clear che attestarono in italia e a Flag proprio successivamente alla delivery e mio studio dei basic. L’acrimonia degli squirrel e delle Simonette Po a riguardo è perfettamente spiegata negli HCOB pubblicati ieri e oggi qui su etica e verità. Inoltre è verissimo che molti ora squirrel che erano veterani non han confrontato il fatto della perdita della loro para-scientology mistica anni 80, ora un ragazzino che ha finito i basic ne sa molto ma molto di piu su Scientology che uno di questi ex veterani che amavano trascendere nel mistico. Scientology è una cosa chiara applicabile e definita, i fondamenti danno come EP uno scientologist che è in grado di applicare questi dati, tutto il natter è appunto natter e vale per quello che è. Io so che dopo i basic audisco meglio e i miei numerosi pc vanno meglio in session, per esempio quelli che han fatto creazione dell’abilità umana e sono sui gradi sanno perfettamente che molti process di COHA sono inseriti nei gradi e molti di quei process hanno uno scopo, non solo il classico EP di Scn cioè F/N-cog-VGIs. Prima poteva succedere che l’auditor terminasse un procedimento ad esempio la R2_28 buono-cattivo (grado 2 espanso) perchè aveva una cog e un F/N ma non aveva raggiunto lo scopo della R2-28. Tecnicamente è stata una miglioria incredibile. Stesso discorso per gl ACC dai quali sono derivate le revisioni dei process oggettivi tanto denigrati dagli squirrel che sono per definizione out-pt e sulla traccia a combattere qualcosa. Sugli ACC ci sn dati fantastici sui process oggettivi con relativi fenomeni finali veri, per gli squirrel cmq non è un problema dato che “audiscono” senza backfolders violando clamorosamente una decina di C/S series. E’ mia modesta opinione che si sn fottuti con le loro stesse mani nel momento in cui han cominciato a pontifcare sulla tech. Io che la vivo giorno dopo giorno da ventanni posso sicuramente asserire che in questo momento la tech è a livelli mai visti prima, paradossalmente gli squirrel sono un nostro prodotto del passato, un Succi che delira lo abbiamo creato noi, un Bonzani allucinato pure, una Renata lugli in valenza da Morticia Adams uguale e via discorrendo, un Minelli che avrà fatto si e no 12 ore di oggettivi stessa cosa. Oggi non è cosi basta guardare Milano org cosa sta facendo, le altre org seguiranno, certo ci vorrà del tempo ma seguiranno la strada.

    • antonella ha detto:

      Detto da te che usi la tech tutti i gg e’ un pass totale!

    • Enrico marchesini ha detto:

      Si, io mi ricordo un 10 anni fa’ se parlavi con uno di questi topi ti sentivi un blippone.
      Chiedevi come era la vita da OT e cercavi di attingere a dello spazio, invece attingevi a della merda, fatta di sguardi di sufficienza e di misticismo!
      Adesso parli con un ragazzo che a 23 anni ha fatto tutti i congressi, basics ed e’ CL4 con alle spalle quasi un anno di OT7…..
      E’ dura eh………….ah ah ah ah ah!!

  10. Tommaso R. ha detto:

    Bello bello bello bello. Mi serviva questa refence gente. 🙂
    Molto utile anche per disseminare rispondendo ai vari perchè. Già c’erano i dati dei vari DVD e la promo dei fondamenti, ma le reference di Ron sono sempre la cosa migliore.
    Grazie redazione.

    Tommy

    PS: Squirrel, FU. Tradotto anche vaffa. 🙂

    • anvedio ha detto:

      Prego fratello, vai e dissemina. 😀

      • Auditor ha detto:

        Anvedio io vi voglio tanto bene, ma proprio tanto tanto e vi toccherà sopportarmi per sempre, anche le prossime vite!!!!!
        E tu “indipendente”, solo tu, nessun altro, ascolta me, vedi come potresti tornare sui tuoi passi, sei ancora in tempo ed un giorno capirai perchè te lo sto dicendo. Guarda non ho tanto tempo, ma quel pò mi è bastato per duplicarti, lo dico per te, non per il gruppo, torna sui tuoi passi finchè sei in tempo.Amen.

  11. antonella ha detto:

    “Devo dire una cosa visto che ho conoscenza diretta dei fatti: la Renata Lugli qualche giorno fa ha mentito clamorosamente anche riguardo ad un’altra scientologist, OT VIII, Field Auditor e bravissima persona: Alessandra Pesce.
    Renata si è permessa di dire che le ha prestato dei soldi ad per fare OT 3 a Flag e che Alessandra non glieli ha più restituiti, quindi è out ethics. Bene: NON E’ VERO!!!”

    Guarda che non rompano sulla Alessandra che sa di persona cosa è la soppressione!
    Veramente fate schifo Lugli e anche tu Armando C.,che eri la 2D di Alex e sai benissimo cosa le e’ successo….
    FATE SCHIFO AL 10000 PER MILLE!!!

    • Armando ha detto:

      NOTA PER GLI UTENTI: Antonella parla di un a’ltro Armando, cioè Comincini, dipendente del Lugli, squirrel e SP declare. Insomma non sono io. 😀

      Armando (detto Armandino)

      • Monaco ha detto:

        HAHAHAHAHAHA 😀 😀
        Armando fatti riconoscere che Antonella morde. Se ti scambia per l’Armando squirrel ti piglia a mattarellate. 🙂

        Non sapevo che anche Comincini fosse già dichiarato, bella ghenga.

      • Armando ha detto:

        Sì, c’è anche il rischio che mi bannino o che Leonida mi aspetti sotto casa. 😀
        Per non sbagliare metto il diminutivo.

        Armandino

      • Etica e Verità ha detto:

        Tranquillo Arma, dal tuo profilo si vede che non sei quel blippardo di Comincini. 😀

        Davide

      • antonella ha detto:

        Esattamente!

  12. Luigi ha detto:

    Anche NON ammesso e NON concesso la storia dei vestiti e dei soldi cosa diavolo c’entrano con I fondamenti , con COB e con e tutte le assurde fantasie che gli squirell disperatamente ragliano nel deserto con nessuno che li ascolta più ?
    Bisogna scrivere una nuova equazione , visto cosa succede e cosa dicono .
    Quella base era A=A=A
    Ora è A=Dub-In di A=Dub In del Dub In di A….

    • Auditor ha detto:

      No ma veramente, siamo sul surreale, cosa c’entrano i vestiti???o è sempre un modo per farsi promozione? può essere, Luigi, può essere:-)

      • Carletto ha detto:

        L’Arenata sta grattando il fondo della pentola , si vede che naviga in cattive acque.
        Ci scommetto che tra un po’ farà un post e scriverà che pinco le deve dei soldi che gli aveva prestato in una vita passata….
        Vediamo se prima o poi finisce la sua scorta di veleno
        …..

      • Sophie ha detto:

        Ma come cosa centrano i vestiti!!!???
        E’ ovvio no?!
        Se uno scientologist non mi paga i vestiti che gli ho dato, è ovvio che la colpa è di COB…

        Guardate che parliamo di SP ragazzi!
        Punto #6 dell’HCOPL 27 SETTEMBRE 1966, “LA PERSONALITÀ ANTISOCIALE L’ANTI-SCIENTOLOGIST”:

        La personalità antisociale sceglie generalmente il bersaglio sbagliato.
        Se si è sgonfiata una gomma per essere passata sopra a dei chiodi, la persona imprecherà contro il compagno di viaggio o comunque contro una fonte che non ha provocato l’inconveniente. Se il volume della radio del vicino è troppo alto, prenderà a calci il gatto.
        Se A è la causa ovvia, la personalità antisociale inevitabilmente darà la colpa a B, C o D.

        (E per chi pensa che “Personalità Antisociale” e “Persona Soppressiva” siano due cose differenti, lo invito a vedersi questa conferenza: 6608C05 “LA PERSONALITA’ ANTISOCIALE”)

        Quindi se uno Scientologist non ti da i soldi che ti deve, beh, COB è soppressivo, il Management è così e l’Org è cosà…

      • Leonida ha detto:

        Bella citazione Sophie. Purtroppo, per quanto riguarda gli squirrel, sono perle gettati ai porci. Sono talmente dentro la loro trammatizzazione, e sono così incapaci di autocritica che tutto gli passa sopra la testa senza causare effetti. Se leggi i loro post delle ultime due giornate (sul blog del Lugli-dipendenti intendo), il tono medio è 1.5.

        La Nella Dell’Oca tuona contro gli studenti che supervedeva dicendo che erano ignoranti. Bell’affare, lei era il supervisore. Poi si lamenta che qui sbeffeggiamo lei e i suoi amici SP mettendo nomi e cognomi, ma poi racconta che, come staff di, HCO ha visto orribili O/W di OT e auditor; bell’ethics officer (“ethics”, non “etic”, come scrive quel somaro di IODICO). In pratica si lamenta del fatto che non sapeva fare il suo lavoro, visto che dice di essere stata per anni supervisore e poi in HCO. Era meglio se in HCO ci strava qualche mese in più a scrivere i suoi O/W. 😀 😀

        L’Arenata si butta sul mistico e lancia anatemi eterni cotro noi povere anime perse. “Povere” l’ho aggiounto io perchè lei, se potesse (ma non puoi vecchia megera), ci farebbe allo spiedo, ovviamente con amore. Glissa ovviamente sulle sbugiardate che si è beccata qui, che non sono certamente finite. 8)

        Poi ovviamente, incavolatissimi perchè qui li pigliamo per i fondelli e li trattiamo per quei pagliacci che sono, tuonano contro COB (causa di tutti i loro mali, poveri PTS) e con OSA (target di tutte le loro drammatizzazioni) dando dell’imbecille e dell’idiota a vari staff della Chiesa (Annalisa Tosoni, Fabio Amicarelli, Marco Natale, Luigi Brambani, Cico Cicogna). Però che bontà che dimostrano! E badate bene che nell’ultimo post ripetono a pappagallo le parone di Rattobumbum sulla compassione, sacrificio e fratellanza.

        In realtà sono lividi perchè abbiamo scritto un po’ di cosette fastidiose per loro, poveri piccoli cuccioletti indifesi, innocenti e senza colpa, sì come Stalin. 😀

        Nel frattempo, sull’altro blog-fogna del Minchiellificio hanno pubblicato niente popo di meno che una reference di Ron (Indizi di Successo) per rispondere alle accuse che la famiglia Imbrogli gli ha hanno fatto, cioè: di essere squirrel. HAHAHAHAHA 😀 😀

        E sapere cos’hanno capito di quel che c’è scritto qui? Una beneamata cippa, come sempre del resto. Che squinternati senza cervello che sono. Avanti tutta!!!!!

        Leo

      • Dante Sirtoli ha detto:

        Ma i cinque menzionati (Tosoni, Amicarelli, Natale, Brambani, Cicogna), che tra l’altro qui non si sono mai visti, non potrebbero essere avvisati? Magari gli va di far qualcosa al riguardo. Insomma la Renata Lugli e Bonzani si sa chi sono. Toccasse a me non aspetterei neanche un giorno. Consiglio di salvare copia del commenti prima che spariscono, sapete com’è, a volte le pagine scoloriscono. 😉

        Dante

  13. Tonhl ha detto:

    E per la serie : Il cervello è andato in ferie permanente….ecco un “entusiasmante” post (ne fà almeno uno al giorno, mentre la Chiesa di Scientology continua a Fiorire e prosperare….continua arenata che porti bene si vede! eeheh)

    “Caro Dave sono finiti per te i tempi d’oro, sono finiti i tempi dell’avere senza dare nulla, questi non torneranno più. Adesso non ci rimane altro che assistere alla tua fine e a quella dei tuoi adepti.
    Che giustizia divina sia fatta là dove quella umana non è arrivata del tutto!”

    E della serie : Altre pratiche, mischiamo un pò di tutto tanto ìcchè ce ne frega…..chiediamo anche aiuto a DIO!!!!
    La profezia è stata scritta….il viaggiatore è giunto e ci distruggerà tutti!

    Ecco adesso cosa accadrà, secondo MOSE’ FRUSCELLA……!!
    – Tramutazione dell’acqua in sangue (te l’avevo detto unn’era vino…!)
    – Invasione di rane (Il Batrace colpisce ancora!)
    – Invasione di zanzare (….perchè è mai finita..no si fà per dire, ne ho stiacciate due anche l’altra sera….!)
    – Invasione di mosconi (Per ora c’è uno sparuto gruppo di coglioni..son pochi, ma saranno l’avanguardia??)
    – Moria del bestiame (Povere pecore!!!!)
    – Ulcere su animali e umani (a me mi hanno già iniziato ad ulcerare i c…………i si si!)
    – Grandine (L’altro giorno veniva dei chicci di grandine da quando erano grossi c’èra scritto sopra 7.62mm NATO)
    – Invasione di cavallette (Anche di queste c’è l’avanguardia….zona bergamo!!)
    – Tenebre (Nel cervello…!)
    – Morte dei primogeniti maschi (E l’ho sempre detto io….tira più un p…o di f…a che un carro di buoi….)

    PENTITEVI!!! PENTITEVI!!!
    E ricordatevi che dovete MORIRE!!

    Aahahahahahahahah

    🙂

    Buonanotte a tutti!!!!

    • antonella ha detto:

      ahahahahhahh morir dal ridere…..
      Miiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii e’ andata …….
      Si’ fuori di testa!

  14. antonella ha detto:

    Grandissimo Luigi Brambani e anche gli altri staff del Dip 2O

    Minelli scrive indizi di successo!!!

  15. Leonida ha detto:

    HAHAHAHAHAHAH 😀
    E poi Lugli-MaxZini-Indipendente-figliodiNN scrive che hanno ricevuto nuuuuumerosissime email da gente diiiissssgustata, che chissà forse un giorno si manifesterà, ma a lui gli “va benissimo anche se scrivono privatamente”.
    Poi vedrai che cambia valenza e si scrive da solo nuuumerosissime email.
    Ma vai a giocare nelle foibe spandiletame subumano. Anzi vai a lavorare e guadagnati il pane, lazzarone degno figlio dei tuoi genitori. 😀

    Leo

    • antonella ha detto:

      Disgustata da chi? ahahahhahhahahahahha macche’ te le inventi di notte!!!!!!
      E si vede dal numero di persone che vengono sul sito ETICA E VERITA’,in continuo aumento!!!!!!!!!

  16. antonella ha detto:

    “Caro Dave sono finiti per te i tempi d’oro, sono finiti i tempi dell’avere senza dare nulla, questi non torneranno più. Adesso non ci rimane altro che assistere alla tua fine e a quella dei tuoi adepti. Che giustizia divina sia fatta là dove quella umana non è arrivata del tutto!” Arenata Fruscella in Lugli

    Sembra teatro!
    Scena drammatica o comica?
    Direi commedia comica alla grande!!!!
    Aspetta la fine degli Adepti…
    E si’ cara moriro’,ma sicuramente dopo di te e dopo Marty Rathbun!!!

  17. antonella ha detto:

    “La Nella Dell’Oca tuona contro gli studenti che supervedeva dicendo che erano ignoranti. Bell’affare, lei era il supervisore…”

    Scusa vorrei sapere dove TU, Nella dell’OCA, hai fatto questo, in che org, missione, o gruppo….
    E il tuo training dove l’hai fatto?

  18. griff ha detto:

    la nella dell’oca sta alla supervisione come pacciani sta ai giardini di infanzia.

  19. Orazio Nelson ha detto:

    Ho tradotto migliaia di parole di Ron in italiano. Mi ricordo ai primi tempi, parliamo dei primi anni Ottanta, che razza di materiali erano disponibili per lo studio, eppure chi ha voluto veramente imparare ha capito, si è documentato, è andato a vedere il riferimento originale magari spendendo ore su dieci minuti di conferenza. Non era facile e alcuni hanno scelto la strada della saccenteria. Il lavoro che è stato fatto con i Basic è semplicemente fantastico. Ho ristudiato libri che io stesso avevo contribuito a tradurre in edizioni precedenti e ho capito molto di più, sia perché è cambiato il livello di caso, sia perché il libro era cambiato in alcuni aspetti sia perché c’era il preziosissimo supporto del glossario in fondo. Il lavoro che è stato profuso nella produzione dei Basic a livello di traduzione è semplicemente colossale. Ne so qualcosa perché ho partecipato. Il livello di controllo nella corrispondenza di ogni elemento è stato instancabile e meticoloso. Questi quattro buffoni dovrebbero essere doppiamente grati al fatto che i Basic hanno portato non solo una riedizione perfetta degli originali, ma anche una traduzione enormemente perfezionata. Ora chi parla la nostra lingua e molt altre può davvero e per la prima volta arrivare fino in fondo ai concetti fondamentali. Ma forse questi signori non parlano italiano? A giudicare dai loro discorsi sconnessi, probabilmente hanno solo una vaga idea del significato di quel che dicono.

    • Auditor ha detto:

      Veramente non ha nessun senso criticare i materiali nuovi, che poi sinceramente costano anche poco, diciamo il giusto, in base al costo di tanti altri libri nel mercato.
      Anche a me molte volte è stato richiesto di fare una verifica delle traduzioni, quando ero nei paraggi, diciamo che è stato un lavoro accurato e curato. Ai miei migliori amici faccio sapere pubblicamente che mi sono rotta le palle di dover ancora discutere sulla validità dei materiali, sono validissimi e la mia vita va alla grande, grazie ai dati chiave che ho trovato in questi materiali.
      Poi Davide devi sapere, che ho un modo tutto mio di vedere la vita (questo l’avevi sospettato ah ah ah) e quindi dai miei PC dopo l’auditing pretendo il prodotto, nel senso che voglio vedere cambiamenti effettivi nell’universo fisico, non allucinazioni, ma mica per me, per loro. Devo dire che alcuni di loro, grazie al fatto che fanno i corsi per corrispondenza e acquisendo dati importanti sul funzionamento delle cose, stanno veramente cambiando le loro condizioni nei vari ambiti della vita. Prima fra tutti la mamma di Penelope, lei è un caso veramente eclatante e appena la vedo le dirò di scriverti cosa è riuscita a risolvere grazie ai dati di Ron. E basta col natter insulso da quattro soldi e IQ da galline.

    • Leonessa ha detto:

      Be’, possiamo sempre ricordarci dei “japanese busts”, tradotti da Claudio Limbrugli come i “busti giapponesi” invece che le “sortite dei Giapponesi”.
      😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀
      Povere conferenze dello Student Hat di una volta…

      Ciao a tutti da
      Leonessa

I commenti sono chiusi.