Il Problema Finale di Marty Rathbun

Il Problema Finale di Marty Rathbun

«Se il pubblico ha continuato a interessarsi, se la tecnologia è rimasta pura, se si sono ottenuti i fondi per la ricerca e l’amministrazione, lo si deve all’opera dello staff.
I membri dello staff meritano la gloria del successo supremo perché perseverano.
L’umanità e il futuro di Scientology sono loro debitori di qualcosa che non potrà mai essere ripagato.
Erano e sono delle brave persone, le migliori che mai la Terra abbia avuto.»

L. Ron Hubbard
(Lettera Informativa di HCO del novembre 1963 DATI VITALI DI CUI OGNI SCIENTOLOGIST DOVREBBE ESSERE AL CORRENTE)

Marty Rathbun si trova alle prese con solito problema, l’ultimo: fallisce, si arrabbia, aggredisce il target sbagliato. Stavolta però sta commettendo un errore più grosso del solito.

E’ un fatto ripetitivo, ormai monotono e anche un po’ stupido. Almeno quanto è stupido il riverente atteggiamento dei suoi seguaci, che lo seguono in ogni sua fallimentare impresa, esultano con lui per le improbabili “strategie”, falliscono con lui e si arrabbiano nello stesso modo.

Oggi il suo problema è che gli Scientologist non lo ascoltano. Ha diffuso menzogne con ossessiva ripetitività, fabbricato “prove” per oltre due anni, aiutato giornalisti anti-Scientology più volte, e ancora gli Scientologist “osano” non ascoltarlo e non gli credono.

Un affronto che non può tollerare e, come sua abitudine, si arrabbia. Così come si è arrabbiato con i giornalisti che non l’hanno ascoltato dopo il suo viaggio in Germania (vedi sezione Caberta), come quando si è arrabbiato con Obama perché ha snobbato la sua petizione (vedi “L’ennesima cantonata dello Stratega Rathbun”) o con l’FBI quando non hanno annientato Scientology al suo comando, e così via per tutte le volte che i suoi piani sono falliti (sempre). Fallisce e poi si arrabbia con coloro che non gli danno retta.

Di questo passo si sta mettendo contro un po’ tutti. Ora, arrabbiandosi con gli Scientologist, sta tagliando il ramo su cui vorrebbe star seduto.

Così, il 21 gennaio scorso ha pubblicato un post dal titolo “Denialism” (negazionismo), ripreso pari pari due giorni dopo dai suoi servitori italiani. In quell’articolo offendono gli Scientologist che non credono alle loro bugie e non gli danno retta.

Scomodando autori che hanno scritto sul negazionismo (cioè, la pratica di negare la realtà storica dell’olocausto degli ebrei ad opera dei nazisti), offendono gli Scientologist accusandoli di non voler star di fronte (confront) alle cose (menzogne) che loro vorrebbero propinargli.

Rathbun scrive testualmente: “Ci può aiutare a comprendere meglio il fenomeno che ognuno di noi ha avuto di fronte: lo shock nel vedere vecchi amici e persone a noi vicine che agiscono come se fossero sordi, muti e ciechi nei confronti dei fatti reali e documentati”.

In pratica, le persone che dovrebbero accettare le menzogne di Rathbun, secondo il suo pensiero contorto, sono come coloro che negano l’evidenza dell’olocausto (di solito simpatizzanti dei nazisti) e, allo stesso tempo, sono come le vittime stesse dell’olocausto (gli ebrei).

Questo psicotico considera gli Scientologist che cerca di convincere con le sue menzogne, vittime di un olocausto di cui dovrebbero essere anche gli autori. Un po’ come se gli ebrei negassero l’olocausto di cui sono stati vittime.

E, siccome gli Scientologist sono sordi alle sue bugie, li offende. Così come fanno i suoi complici italiani, ad esempio Renata Lugli, che lamenta il fatto che gli Scientologist che non li ascoltano fa aumentare il peso sulle loro spalle di “poveri” squirrel dichiarati.

Anche sul blog dei Minelli (gli squirrel degli squirrel) non sono da meno e sposano la stessa teoria, scegliendo di offendere gli Scientologist che non li ascoltano. Ad esempio il solito Simon Bolivar che, col suo italiano claudicante, proprio ieri ha scritto: “Chi ha paura della verità? Coloro non in grado di confrontarla. E coloro sono le persone che devono avere una guida, una persona o una organizzazione che li guida e che guida soprattutto i loro pensieri. Il loro modo di pensare”.

Non li sfiora nemmeno il sospetto che gli Scientologist non credano alle loro bugie perché sono evidentemente tali. Gli Scientologist vedono la realtà del mondo di Scientology e sanno che non combacia con le nefandezze che raccontano Rathbun e i suoi complici.

Vedono anche le cose che possono essere migliorate, ma non vedono la malafede che invece gli squirrel vogliono a tutti i costi vedere negli altri.

Drammatizzando i loro stessi crimini, vedono gli altri come criminali. Vedono negli altri la loro malafede. Secondo le direttive di Rathbun devono dire che tutto è sbagliato, che non c’è assolutamente nulla di giusto, di corretto, di buono nella Chiesa. E devono attaccare, attaccare, attaccare, attaccare.

Ma è proprio questo loro continuo, ripetitivo, monotono, stupito, eccessivo flusso di distruzione che gli sta tornando nella nuca come un boomerang.

Gli Scientologist vedono con i loro occhi che non è vero che è tutto sbagliato, per questo non gli danno retta. Non sono muti, sordi e ciechi. Al contrario, vedono le differenze e la realtà. Sanno riconoscere le menzogne e i bugiardi.

Anche il fatto di non riconoscere queste capacità agli Scientologist è un’invalidazione ed un’offesa. E ora che Rathbun e i suoi squirrel stanno apertamente offendendo e denigrando gli stessi Scientologist che vorrebbero dalla loro parte, stanno riempiendo di terra la fossa che si sono scavati e in cui si sono calati.

Etica e Verità

Questa voce è stata pubblicata in Mark “Marty” Rathbun, Squirrel: bugie. Contrassegna il permalink.

36 risposte a Il Problema Finale di Marty Rathbun

  1. Auditor ha detto:

    Che uomo osceno!!! Pensa te se si può dare retta a uno che sta drammatizzando tutte le sue malefatte e sta tentando di rimediarle e farsi correggere rigettandole a terzi, perchè non si confronta proprio per niente ed ha pure ragione osceno com’è!!!
    Chi ha paura della verità???Coloro che scappano e che quando erano sulle linee stavano a guardare, invece di fare qualcosa a riguardo per fermare i malintenzionati e quelli che avevano comportamenti out!! Di sicuro ad esempio Griff e io non abbiamo mai avuto paura della verità, l’abbiamo sempre guardata negli occhi e pagato pure le conseguenze per questo. E sinceramente vedo che tutto sommato non abbiamo neanche pagato a vanvera, visto che qualche risultato nel tempo è stato pure ottenuto e chi era in malafede è stato pure fermato!!!
    Chi ha paura della verità? Tutti gli “indipendenti”, che hanno trovato più comodo tradire Ron, piuttosto che prendere una posizione seria e integra per tutelare il suo scopo!
    Chi ha paura della verità? Chi ha trovato molto comodo fare not-is di quanto è cesso il ratto!!!

    • Archie Goodwin ha detto:

      Ben detto Auditor, Traditori su tutta la linea che dovrebbero avere la decenza di star zitti e sfancularsi altrove. Altro che confronto, negazionismo e fancazzismo e cazzate vari.
      Prendetevi su il vostor ratto. la Sifonetta e la Bugiardini e rintanatevi nel vostro porcile a grufolare.

      Achie

      • Auditor ha detto:

        Che poi non si capisce bene di cosa parlano….Cosa pretenderebbero, che ci mettiamo tutti a dare i numeri perchè a volte son stati fatti degli errori? A volte erano gravi? Va bè, io sono un esempio che non ci sono errori che tengano, con Scientology vinci, non importa quante teste di cazzo hai incontrato sulla tua strada. Dipende da te, la posta in gioco è altina, quindi ci vorrebbe anche un attimino di impegno e di scaltrezza sana, per superare ostacoli più o meno grandi. Altrimenti tanto vale lasciar perdere, di sicuro non è facendo gli anarchici della tech che si andrà da qualche parte, anche perchè non c’è nessuna parte in cui andare, qua abbiamo un pianeta agonizzante ed era doveroso stare spalla a spalla, almeno quelli che erano disposti a fare.
        Quindi signor Guido, scusami ma io non ho per niente stima delle vostre scelte e per me sei bocciato per sempre. La verità la confronto benissimo per quanto scomoda sia, ma quelli come te, scusami, mi sono talmente irreali che per me è chiusa per sempre. Non è questione di “disconnettere”,è proprio che mi fa schifo tanta codardia. Non la confronto proprio per niente.

  2. Tonhl ha detto:

    “AHHHHH SE TE NON CREDI A ME SEI UN IMPLANTATO!! AAAAHHHH!”
    Il ratto-bum prima ce l’ha con L’FBI,poi con i giornalisti,poi con Obama,poi con gli Scientologist!!
    E voi pecore belanti,che avete le palle con il peso specifico inferiore ad un’antenna di un acaro….tutti dietro…!!! dietro al ratto che grida, e voi dietro a belare!! (e lui dietro a mettervo nel groppone!)
    Ma cari occupanti dell’ovile…non vi chiedete mai che magari forse vi stà prendendo pesantemente per il c…o e che punta solo al suo profitto personale?
    io stì pecorology propio non li capisco!
    Cioè questi mentecatti viventi (viventi?) sono talmente stupidi criminali, bugiardi, canaglie, furfanti e ladri che non vedono l’ovvio dell’ovvio.
    Cari pecorology idioti mentecatti furfanti schifosi e ripugnanti, alle vostre bugie ci credete solo voi ormai, e qui vi si sputtana e di brutto. E si continua fino ad EP. Potete schiumare veleno e rabbia, a noi c’importa una bella sega, si và avanti e voi invece andate sempre più a fondo nella vostra latrina.
    Quando poi dovrete rendere conto di tutte queste nefandezze che commettete, sarà molto, molto brutta per voi….e non è un minaccia purtroppo, è quello che succederà!

  3. Auditor ha detto:

    Ho appena finito una seduta di oggettivi e il Pc che per alcune ore era un attimo perplesso, perchè faticava a percepire la motivazione di tali procedimenti, ha realmente recepito il messaggio di Ron e il motivo troppo intelligente per cui ha ideato tali procedimenti.
    Bisogna sforzarsi più possibile, per fare in modo che ogni persona che approccia il soggetto SCN, recepisca in modo autodeterminato, qual’è la reale motivazione per cui è stata codificata in un certo modo piuttosto che un altro. Sarebbe molto bello anche avere la capacità di cambiare idea quando serve, invece di restare fissati come dei forsennati su quattro concetti in croce, su cosa c’è che non va nella 3a dinamica. Che poi il ratto sta semplicemente drammatizzando la valenza vincente del condottiero senza paura e senza macchia, chissà chi sarà la valenza vincente che lui vorrebbe tanto essere….

    “La libertà di un individuo dipende dalla sua libertà di modificare le proprie considerazioni riguardo a spazio, energia, tempo e forme di vita, nonché il proprio ruolo in tutto questo. Se non riesce a cambiare idea riguardo ad esse, egli si ritrova fissato e schiavo in mezzo a barriere come quelle dell’universo fisico e barriere di sua stessa creazione. Egli crea queste barriere da solo, oppure concordando con le cose che ritengono che tali barriere siano reali. “

    L. Ron Hubbard
    LA CREAZIONE DELLA CAPACITÀ UMANA

    • Bartolomeo Petri ha detto:

      Vorrebbe essere la valenza vincente, peccato che non vinca neanche a tombola con i vecchietti dell’ospizio. Lo fanno nero anche loro. Come condottiero non ce la farebbe a condurre con successo neanche un pollaio, lo si vede da tutte le facciate che ha preso finora. E quei grufolanti suini che lo seguono non riescono a vedere che è un fallito. Il confronto di cui tanto parlano ci vorrebbe per associarsi con un simile manigoldo, altro che confrontare la sua “verità” fabbricata di notte tra gli incubi da alcol.

      Bart

  4. antonella ha detto:

    Grazie Marty e c per le offese……
    A me di quello che dite voi altri non me ne frega un fico secco.
    Ieri era a dar via i libricini del Dico no alla droga.
    E se avessi 20 milioni di Euro li darei tutti alla Church per Ideal Org e alla IAS….
    Non mi interessa se voi non siete contenti l’importante che sia contenta io

    • Tarcisio ha detto:

      Beh, magari metterei qualcosa sul Bridge, pagherei un paio di debitucci di poco conto che ho, salderei il mutuo della casa, cambierei macchina e riempirei la dispensa.
      Sai, un paio di policy finanziarie le applicherei, specie se mi arriva un’affluence da 20 milioni. 😀

      Tarcisio

      • Auditor ha detto:

        Giustissimo Tarcisio, l’equilibrio è pur sempre una grande dote!!!

      • antonella ha detto:

        CORRETTO IDEM COME TE

      • antonella ha detto:

        Era giusto giusto per dire che io non sono affatto con le loro linee nemiche su IAS,IDEAL ORG ecc e’ ovvio che anche io userei i soldi per il Ponte e per il resto che serve…..
        Insomma volevo essere chiara quanto sono bastion contrario con Rathbun…
        Evidentemente ha bisogno di nuovi pcs….
        Poi vorrei un chiarimento perche’ a me risulta che Rathbun e’ dal 2009 (febbraio) che ha aperto il suo sito entheta),quindi sono 3 anni per quello ma e’ da prima che ci lavora sopra….
        Quindi questo in anni non ha mai fermato nulla….
        L’unica cosa che ha fatto e’ creare entheta ma del resto non ha fermato IAS,IDEAL ORG o Scientologist (veri) su per il Ponte.
        A me sembra che questa gente dovrebbe tornare in PT perche’ le promesse di Rathbun non si avverrano affatto…
        Tutt’altro!!!!

    • Giorgio Alberti ha detto:

      Ma come si permettono questi idioti, SP e criminali? Io non ascolto Rathbun e i suoi dementi perchè sono dei DB e scrivono stupidaggini. Lo so io se ho risultati in Scientoilogy, mica loro. Se loro non hanno guadagni di caso dovrebbero vedere come mai, non considerare che gli altri sono come loro. Lo so io quello che vedo e non vedo in Scientology, non me lo devo far dire da loro.
      Sono gentilmentre pregati di non occuparsi di me e faranno bene a smetterla di rompere le scatole. Ma che branco di pezzenti!
      Oltre tutto sono anche antipatici.

      Giorgio

      • Tonhl ha detto:

        Grande Giorgio hai perfettamente Ragione….e l’hai anche esposto alla grande..Complimenti! 🙂

  5. anvedio ha detto:

    E pensare che quel coleottero di Scimmion Bovaro ha scritto quel commento sotto un articolo intitolato “Quale verita’?”…
    Certo che son proprio ipocriti!

    • Alberto "magher" ha detto:

      Si sono posti la domanda giusta: quale verità? E la risposta corretta è gli esatti tempo, luogo, forma e avvenimento. Cioè: non quel che dicono Rathbun e i suoi sgherri, ma le cose che sono veramente accadure, in quella forma, con il corretto tempo e posto.
      lo alzino loro il livello di confronto questi besughi allucinati? 😀
      Per caso avete un indirizzo email del Rattoman che gli dico di tenersele per lui le valutazioni, invalidazioni e offese?

      Al

    • Motoperpetuo ha detto:

      Tra l’altro hai visto chi ha scritto il post “Quale verità”? Niente meno che il grande filosofo delle mie pantofole, quello scalzacani di Davide Succhiel. 😀
      Pontifica su varie policy (che lui ovviamente non ha mai capito) e sul fatto che gli Scientologist non vedono la scena generale. Lui invece, se è per questo, vede solo la punta del suo naso ma crede che sia un tubero perché gliel’ha detto il Rattocapo.
      Siamo a posto. Succi, vai a raccogliere pannocchie senza mani e levati dalle scatole.

  6. Ther ha detto:

    Sono proprio senza speranza, qualcuno di loro l’ha pure scritto. Stanno tirando gli ultimi “guaiti” dei disperati….
    Giustamente la redazione di Etica & Verità, mai nome più appropriato, sottolinea che:
    “Drammatizzando i loro stessi crimini, vedono gli altri come criminali. Vedono negli altri la loro malafede. Secondo le direttive di Rathbun devono dire che tutto è sbagliato, che non c’è assolutamente nulla di giusto, di corretto, di buono nella Chiesa. E devono attaccare, attaccare, attaccare, attaccare.”
    Sono dei fantocci in preda al bank che nega qualsiasi bene e generalizza il male.

    • Massimo ha detto:

      Mi fanno incazzare. Sono codardi e non danno mai nomi veri o email funzionanti. Altrimenti gliene direi un sacco e una sporta. L’unico che aveva un indirizzo email finzionante, ha dato un nome falso (Marcello Zanella). Gli ho detto cosa pensavo della loro m…a, ma non ha osato rispondere, tanto meno col suo nome.
      Razza di imbecilli, io lo so cos’è Scientology e cosa fa la Chiesa. Voi siete dei cerebrolesi con la capacità analitica di un sacco di patate, quindi vi bevete solo le falsità del vostro leader (ognuno ha i leader che si merita) e non sapete più distinguere il vero dal falso. Anche perchè avete occhi e orecchie foderate dai vostri overt e withhold.
      Offendetevi tra di voi, visto che avete già cominciato a farlo, e non rompete le scatole a chi non vi vuole neanche in fotografia.

      Max

      • Tonhl ha detto:

        Caro Massimo….
        Non ti incazzare….è quello che vogliono! 🙂
        E non perdere neanche tempo a mandare email a indirizzi falsi con pseudonimi falsi che non verranno mai lette….questi qui non hanno le palle neanche per farsi una s…a figurati per il resto!
        Semplicemente, usa questo blog per denunciare le loro nefandezze e dirgli cosa pensi di loro e delle loro azioni. Quando lo leggono qui allora si che si incazzano neri loro….e dimolto anche! eheheh 🙂
        Ciao!
        E già che ci sono approffitto: Pecorology, noi vi si và in c….o e porto 6, addioooo!!

      • Il Dony ha detto:

        Ciao Max,
        esatto quello che scrive Tohnl.
        Lo fanno apposta, così uno si incazza. L’unico effetto e potere che ha un SP è quello di inturbolare qualcun altro, per il resto sono dei miseri vermi.
        Lasciali perdere.
        Un vecchio detto dice: “Non è necessario pestarla la m—rda per sapere che puzza!”.
        Capisci?
        Se lo sai che gli SP agiscono così, lasciali perdere: continua ad usare ETICA e VERITA’ assieme a noi così che qualcuno in bilico o in completa assenza di notizie possa sapere chi sono questi tizi e quali sono le loro vere azioni.
        Lo scopo non è seguire il loro gioco: è mettere VERITA’. Sotto la luce della verità le menzogne spariscono e gli SP non riescono a resistere.
        Il Dony

      • Oreste ha detto:

        D’accordo sul non incazzarsi, ma perchè non sparare una bella denuncia collettiva contro quelli di cui si conosce nome e cognome per spamming, stalking e chi più ne ha più ne metta? Ormai ce ne sono un po’ di persone a cui hanno dato fastidio e ci sono fior di prove che sono loro quelli che manovrano. Hai visto mai che non ne mettiamo qualcuno alla sbarra.
        Io ne ho in po’ piene gli zebedei delle email e delle stupidaggini che diffondono questi buzzurri.

        Oreste

      • Tonhl ha detto:

        Beh Oreste…già Pier Paderni ha sporto denuncia perchè alcuni pecorology viscidi schifosi, codardi, uomini di m….a con le palle grosse come un microbo ingradito al microscopio, avevano usato il suo nome per spedire mail entheta.
        E poi……….chi ti dice che non ci sia già qualcosa “in ponte”…. 🙂
        Ma stè pecore credono davvero di continuare a comportarsi così senza pagarne le conseguenze? no perchè se ci credono beata ignoranza…..sai che “risveglio” traumatico che avranno? 🙂

      • Oreste ha detto:

        Beh, comunque sia, se mi arriva un’altra e-mail da questi deficienti, una denuncia al mittente gliela faccio. E se usano uno pseudonimo come al solito, ci metto comunque i nomi e cognomi dei complici conosciuti. Devono capire che le loro coglionate sono gradite come una lettera all’antrace. Altro che confronto, qui è questione di levarsi le zecche dal groppone.

        Oreste

      • Tonhl ha detto:

        Bravo Oreste, puoi andare ai Carabinieri e loro sanno indicarti come sporgere denuncia.
        Non fanno storie, anche io quando ricevetti la mail spazzatura da braccobaldi che pubblicizzava il loro blob feci denuncia contro ignoti dando tutti i riferimenti della mail.
        Sarà un caso ma non ho più ricevuto più nessuna email entheta….mah! 🙂

      • Il Dony ha detto:

        Ciao Oreste.
        L’intraprendere azioni legali contro persone che violano la tua privacy e i tuoi diritti, è (usando un gioco di parole) un tuo pieno diritto. In ogni caso sono stati espulsi dalla Chiesa e non sono protetti dalla giustizia di Scientology e ancora meno dalla tech.
        Nel mentre che decidi di fare questo, aiutiamo chi ne ha bisogno a chiarirsi le idee fornendogli i dati corretti, in modo che le falsità, le bugie e le sporche menzogne di questi manigoldi gli si ritorcano contro.
        Il Dony

  7. Giulio M. ha detto:

    Ma chi è questa gente, cosa cavolo vogliono? Alla larga!
    Certo che sono sordo e cieco a quel che dicono e scrivono. Sono tutte puttanate. Quel che è vero per me è quel che io ho osservatro e sperimentato. Non certo quello che dicono questi squirrel. Quel che scrivono è folle e il loro è un tono di me…a.
    Io non gli ho chiesto nulla e non li voglio in mezzo ai piedi. Rathbun, Minelli, Lugli, ma chi sono. Per quanto mi riguarda possono pure sparire. Non li conoscevo prima e non mi interessa conoscerli e averci a che fare ora. Le cose che hanno scritto, dopo le prime due email che ho ricevuto, ho smesso di leggerle e le ho cestinate perchè erano tutte boiate assurde. Poi quelli che si firmano con nomi falsi vorrebbero pure essere ascoltati. Quando mi è arrivata l’email firmata Rita D’Ambrosio sono rimasto un po’ perplesso, poi ho saputo che era falsa e da lì ho capito con chi avevo a che fare e li ho classificati per quel che sono: ciarlatani e bugiardi. Quando mi è arrivata un’email di un certo Giovanni Alloni, ho visto che anche quella conteneva assurdità e anche quello era un nome falso.
    E ora si lamentano e offendono dicendo che gli Scientologist non vogliono confrontare….
    Ma che confrontino loro i crimini e gli overt che commettono. E che aprano gli occhi e confrontino il fatto che Rathbun li sta fregando.

    Giulio

  8. Leonida ha detto:

    Se incontro uno di questi geniacci di persona gli faccio vedere i sorci verdi, promesso. Altro che “confrontare la verità”.
    Mizzica ma quanto è brutto Rathbun. Ma proprio brutto brutto brutto. Altro che sparlare di COB, guardate la foto del vostro buscetta e realizzate con chi vi siete messi.

    Leo

    • Monaco ha detto:

      HAHAHAHAHA 😀 😀 😀
      E’ vedo Leonida. E’ proprio brutto brutto brutto, entheta, downstat e scommetto che puzza pure. 😀
      Basterebbe confrontare questo solo fatto (vedi foto) per capire. Ma questi demenzialsquirrel capiscono solo le scene del film dell’horror, diretto dal Rattobum e sceneggiato da Minchion Rider e che vedono solo loro.
      Bimbiminchia, pensate al vostro di livello di confronto. Pezzenti!

    • Auditor ha detto:

      Che Bello che Sei Leonida, ci piaci veramente troppo!!! Quando metto tre punti esclamativi vuol dire che mi sento proprio entusiasta a riguardo!

    • Tonhl ha detto:

      Scusa Leonida….ma perchè ce n’è uno bellino????
      No, ma facciamo l’obnosi!!

      Pecorology, siete anche l’antitesi dell’estetica….brutti! 🙂

      • Leonida ha detto:

        Sì, il gatto di Minelli è bellino. Ma credo che stia progettando la fuga. 😀

        Leo

      • Tonhl ha detto:

        E’ vero!!! il fèlide del minchielli è proprio bellino….
        SCAPPA FELINO! SCAPPA! PRIMA CHE ARRIVI PIERONE, IL BUZZONE PUZZONE E SEGONE A MANGIARTI!! (o a fare peggio….oddio povera bestia!!!)

  9. Fabri ha detto:

    Ma che vuole ‘sta gente. Ma davvero si permettono di scrivere che gli scientologist non vogliono confrontare? Ma li hanno mai fatti i TRs questi debosciati?
    Io confronto benissimo e vedo i risultati che sto avendo tutte le settimane sul coauditing. Vedo i risultati delle cose che faccio con l’org e li vedo nell’universo fisico. Questo lo vedo, mentre le schifezze che dicono loro si vedono solo nel loro universo distorto.
    Questi qua sono fuori dal mondo e dalla realtà, e rompono pure le scatole. Quindi noi saremmo i negazionisti e allo stesso tempo vittime. Anche solo questo fatto fa capire che si sono bevuti il cervello e ragionano con la testa di quel criminale di Rathbun.
    E che faccia da criminale che ha!

    Fabri

    • Giuseppe Accaro ha detto:

      Appunto, che vogliono ‘sti str…zi? Levatevi di torno che date solo fastidio. Confrontate le schifezze che fate voi e non rompete le scatole a chi non vi vuole in mezzo ai piedi.

      Giuseppe

  10. Gerolamo Santo ha detto:

    Cristo, ma questo avanzo di manicomio e di galera sta proprio esagerando!
    Di che negazionismo sta parlando? Che vada a farsi f..tere lui e il resto dei suoi delinquenti.
    E’ lui il negazionista. Lui e il suo branco di scimmie che negano la realtà. Lui è quello che ne ha combinate di tutti i colori e lo ha pure ammesso per iscritto e anche in TV. Sono loro che negano che il criminale è proprio Rathbun e non confrontano di osservare i fatti.
    Attenti a non tirare troppo la corda perchè state pestando i coglioni alla tigre.

    Gerry

    • Tonhl ha detto:

      “Attenti a non tirare troppo la corda perchè state pestando i coglioni alla tigre”

      ahahhaha che scena EPICA!!

      E m’immagino che se gli pesti i coglioni alla tigre…diciamo…non sia proprio contenta eh? 🙂

I commenti sono chiusi.