Il vero problema degli squirrel

Il vero problema degli squirrel

«Di volta in volta il nemico, durante i nostri momenti più difficili, si è detto: “Li abbiamo presi! Li abbiamo fermati! Sono finiti!”. Facevano semplicemente finta di non vedere. Ogni volta eravamo ancora lì, più forti, a espanderci e a lavorare meglio. Proprio al momento della stesura di questo scritto, questo è il punto in cui ci troviamo. L’ultimo attacco nemico sta scemando.

E noi siamo ancora qui, sparsi in tutto il mondo, a fare del bene, a diventare più forti e più numerosi.

E nei decenni a venire sarà ancora così.

Le brave persone, con la “S” e il doppio triangolo, stanno vincendo. Stanno vincendo perché sono benintenzionate. Fanno del bene. Sanno il fatto loro. Il nemico invece sta perdendo e perderà perché è malintenzionato. Fa del male. È incompetente.»

L. Ron Hubbard
(Ron Journal 34, 13 marzo 1982)

Da un paio di giorni gli squirrel di Marty Rathbun stanno strepitando sulla meschina vicenda della Debbie Cook, ancora una volta illusi di aver causato qualche effetto importante. Vedranno molto presto quanto la realtà possa essere dura e diversa dalle illusioni.

Sui loro blog stanno scrivendo per l’ennesima volta “li abbiamo presi, sono finiti è l’inizio della fine”. Stupidaggini.

(leggi il resto qui)

Questa voce è stata pubblicata in Squirrel Auditing e Training. Contrassegna il permalink.