La magia è già in noi

fiori su sfondo blu

«Non si può addestrare un individuo a creare. Perché? Nell’istante in cui lo si addestra a creare… Eccolo lì, col meccanismo che dice “ricevi solo il movimento che…” …voglio dire, “emetti solo il movimento che ricevi”: ciò lo rende un copista, non un creatore. Così ne fate un copista e poi lo maledite perché non crea. E’ una cosa sciocca. Vi si dice che theta è come uno specchio. E theta, tra l’altro, è capace di essere uno specchio, ma ciò non è tutto quel che theta è. Ora, questi due specchi, qui, si sono ingannati, l’uno con l’altro, ciascuno dei quali crede di essere solo uno specchio.
(…)
Questa persona, crea un movimento, una lunghezza d’onda o qualcosa del genere, e la lancia a questa persona (l’altra). Questa allora si gira come uno specchio, prendendo la prima cosa qui e lanciandola indietro. E questa persona essendo uno specchio, la rilancia indietro. (…)
E ciascuna delle due, naturalmente, “non è in grado di creare nulla”; sono “solo degli specchi”.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 23 Giugno 1952 “Ossessione”)

Mi è piaciuto subito Davide, già alle prime battute. Il fatto è, che la sua intelligenza e capacità di logica si distingue dall’atteggiamento comune-benpensante-a-una-sola-corsia-infilato-per-uno-spago.

Sinceramente, da parte mia che conosco i retroscena di questa faccenda internauta, tanto di cappello per la sua tolleranza e la sua capacità di distinguere le cose intelligenti dalle imbecillità.

(Per continuare a leggere clicca qui)

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.