I nodi di Giacomino vengono al pettine

pettine nodo

«Quando si comprende in che cosa consiste la mente criminale, si comprende anche quanto debbano essere orribili i sentimenti, o quanto orribile la mancanza di sentimenti, con cui il criminale deve vivere in se stesso per il resto dei suoi giorni e per l’eternità. Egli è più da compatire che da punire. Né spavaldo, né coraggioso, nonostante la sua messinscena, dentro di sé egli in realtà non è altro che un codardo in preda al panico e piagnucoloso. Quando offre il nudo petto alle pallottole, lo fa sperando veramente di essere ammazzato. Ma ciò naturalmente non è la sua salvezza. Egli ne ha ancora per un’eternità. E quando si beffa di tali dati, egli sta celando il suo piagnucolio, perché nel suo intimo sa che quella è la verità.»

L. Ron Hubbard
(HCOB 15 settembre 1981 “La mente criminale”)

Proprio ieri si commentava l’ennesima offesa gratuita sparata a zero su un newsgroup dalla solita Alessia Guidi/Simonetta Po, stavolta a danno dei Ministri Volontari.

Come se tutto fosse concesso e tollerato, come se i nodi non possano mai venire al pettine. Un atteggiamento da stolti che adotta spesso chi sbaglia a valutare gli Scientologist basandosi su pregiudizi e agendo con arroganza.

(Per continuare a leggere clicca qui)

Questa voce è stata pubblicata in Martini/Simonetta Po, Squirrel: Apostati, Varie. Contrassegna il permalink.