Là, al centro del silenzio…(Parte quarta)

ragazza a braccia aperte sopra promontorio

«E finalmente mi sono reso conto di ciò che stavo osservando: la persona non ce la farà mai se non viene addestrata.

(…)

Bene, voi innalzate fino a qui una persona e poi la lasciate sola. La cosa più crudele che potreste fare sarebbe audire qualcuno fino a Clear. Questa sarebbe praticamente la cosa più crudele che potreste fare a qualcuno: non addestrarlo, non fargli sapere niente sull’essere un auditor, non fargli conoscere niente del bank, della vita, di se stesso, di qualunque cosa … e volete audirlo fino a Clear. Ora possiede questo enorme potenziale per conoscere, e non gli date la possibilità di imparare la tecnologia che l’ha portato a tale condizione. Certo, questo non lo ucciderebbe, ma creerebbe in lui una confusione straordinaria. Sarebbe qualcosa molto crudele.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 8 Giugno 1965 “Come occuparsi della persona PTS”)

Ora ci addentreremo in un contesto misticamente nebuloso e talmente incomprensibile, che pochi sono gli eletti che hanno la capacità di captarlo: il grado di vitale importanza dell’addestramento.

(Per continuare a leggere clicca qui)

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.