Tecnicamente parlando… parte prima

la chiave del cielo

«Abbiamo un mondo intero pieno di “vittime”. C’è da averne abbastanza. Non dobbiamo essere delle vittime anche noi. E’ una scarsità a cui non dobbiamo per forza rimediare. Nuova definizione: uno Scientologist è qualcuno che non è una vittima. Possiamo trasformare, senza alcun Q&A, le vittime in persone.»

L. Ron Hubbard
(HCOB 18 Luglio 1959 “Tecnicamente parlando”)

Il bellissimo post di Ther (ndr: si riferisce ad un utente di questo blog) di qualche giorno fa, mi ha fatto venire in mente che forse bisognerebbe approfondire il soggetto “facsimili di servizio”.

Per farlo partirò da lontano e cioè dalla relazione che c’è tra l’essere “vittima”, il bottone Aiuto non totalmente scarico, la tendenza alla “indipendenza” e l’incapacità di mantenere un atteggiamento sano, che permetta di riconoscere e correggere la propria propensione ad usare i facsimili di servizio.

(Per continuare a leggere clicca qui)

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.