Fame di motivatori

roditore urlante

«Un motivatore viene chiamato “motivatore” perché tende a provocare un overt. Dà ad una persona un motivo o una ragione o una giustificazione per un overt.
Quando una persona commette un overt o un overt di omissione senza alcun motivatore, tende a credere o finge di aver ricevuto un motivatore che in effetti non esiste. Questo è un FALSO MOTIVATORE.
Gli esseri che soffrono di questo si dice che abbiano “fame di motivatori” e spesso si affliggono per nulla.
I casi che “fanno pesantemente cave in” soffrono di falsi motivatori e si risolvono richiedendo loro overt commessi senza alcuna ragione.» 

L. Ron Hubbard
(HCOB 1° novembre 1968 “Overt-motivatore – definizioni”)

Qualche giorno di pausa immerso nello studio è sempre corroborante, riordina le cose e le sintonizza; Source è sempre il miglior tonico per l’anima.

Quando studi ogni giorno per una settimana ti piacerebbe che ognuno potesse avere quella conoscenza e ti rammarichi un po’ che non sia ancora così. Per questo, mentre mi aggiornavo sulle vicende degli ultimi tempi, sono rimasto disgustato leggendo alcune assurdità scritte dagli squirrel.

(Per continuare a leggere clicca qui)

Questa voce è stata pubblicata in Squirrel Criminali e Ignoranti, Squirrel: bugie. Contrassegna il permalink.