Una goccia di sanità – parte seconda

margherita con goccia d'acqua

«Vi capiteranno dei tipi che confesseranno degli overt con grande loquacità. Diranno: “Ho fatto questo e ho fatto quello e ho fatto questo e ho trattenuto quello, ecc. ecc. ecc. ed ecco qui tutti i miei overt… allegria!”. Allegria. Ragazzi, il lavoro più duro per lui ha ancora da venire. Deve trovare una parte di questo della quale possa assumersi responsabilità; una parte piccola piccola della quale possa veramente essere responsabile. E a quel punto cominceranno ad andarsene. Certi tipi, a quanto pare, non vengono per niente auditi; fanno soltanto gli spacconi. Ma chiunque può essere una vittima. Quella è la scelta pigra. Essere causativi ed essere in grado di stare di fronte agli overt che si sono fatti succedere ai danni di qualcun altro, che non si stanno sperimentando: sono questi quelli difficili.»

L. Ron Hubbard
(Conferenza 3 gennaio 1960 “Il vostro caso”)

Siccome l’ignoranza mi ha fatto fare tanta esperienza, tutta pagata con interessi da usura sulla mia povera pellaccia dura, mi piacerebbe trasmettere quello che ho compreso sul soggetto dell’etica.

Naturalmente, lo faccio con la motivazione che possa essere di qualche utilità a qualcuno.

(Per continuare a leggere clicca qui)

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.