Un messaggio da Laura

Laura Russo

Nota della Redazione

Le bugie hanno le gambe corte. Gli squirrel tentano di spacciarsi per Scientologist e a volte traggono in inganno persone in buona fede che non sospettano le loro vere intenzioni. Il modus operandi del critico malevolo, categoria di cui ormai fa parte il gruppetto degli squirrel, è sempre quello di trarre in inganno atteggiandosi come persone “ragionevoli” che vogliono “aiutare”. In realtà il loro vero intento è sempre quello di danneggiare, di tratte in inganno, di causare turbamenti.

Ormai il giochetto è conosciuto e non inganna più nemmeno i neofiti, come testimonia questa lettera che Laura ci ha chiesto di pubblicare.

(Per continuare a leggere clicca qui)

Questa voce è stata pubblicata in Squirrel: Strategie, Testimonianze. Contrassegna il permalink.